Monreale. Assegnate le deleghe agli assessori. Il sindaco trattiene per sé Lavori pubblici ed Edilizia privata

Pupella fa incetta di deleghe. Bilancio confermato a la Fiora. Cultura, scuola e sport a Giannetto, Polizia Municipale a Taibi, Affari legali a Battaglia (TUTTE LE DELEGHE ALL’INTERNO)

Monreale, 27 maggio 2019 – Il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono, a circa 15 giorni dalla sua elezione, ha assegnato le deleghe ai cinque assessori della neonata giunta. Venerdì scorso si era tenuto il giuramento in Sala Rossa, dinanzi al segretario comunale, la dott.ssa Domenica Ficano. Adesso, con le deleghe in tasca, i nuovi assessori sono pienamente titolati per cominciare a lavorare per la città.

Dei 5 assessori designati, solo per Daniela Battaglia e per Rosanna Giannetto si tratta della prima esperienza in una giunta municipale. Tutti gli altri hanno già al loro attivo esperienze di governo.

A fronte del loro incarico riceveranno una indennità di circa 800 euro mensili. Circa 350 € nel caso in cui dovessero optare per un impegno politico a tempo parziale, mantenendo il proprio impiego di dipendente, pubblico o privato.

Il sindaco Arcidiacono con i 5 assessori

 

Ecco nel dettaglio le deleghe assegnate agli assessori.

Giuseppe La Fiora

Giuseppe La Fiora – Voluto da Arcidiacono. Dottore commercialista. Ha già ricoperto la carica di assessore al bilancio nella giunta Di Matteo. Titolare di uno studio commercialista, si è sempre definito un assessore tecnico. Porta la sua firma il piano di riequilibrio pluriennale, approvato dal Ministero degli Interni, poi bocciato dalla Corte dei Conti durante la sindacatura Capizzi. È assessore ai servizi: Gestione finanziaria, Tributi e Patrimonio, Beni confiscati alla mafia.

 

 

Geppino Pupella

Geppino Pupella – È l’assessore in quota Diventerà Bellissima. Ingegnere, si occuperà di Turismo e Spettacolo, Risorse Umane, Attività Produttive, Servizi idrici e Interventi manutentivi generali, Verde e arredo urbano, Servizi cimiteriali.

 

 

 

 

Nicola Taibi

Nicola Taibi – Geologo. Referente della lista Autonomia e Libertà che ha sostenuto la candidatura di Arcidiacono. Cinque anni fa era stato designato assessore da Piero Capizzi, sempre come leader della lista Autonomia e Libertà, con deleghe alla Polizia Municipale, Trasporti Pubblici, Protezione Civile, Rapporti con Società Partecipate. Taibi fondamentalmente riprende gli incarichi lasciati circa 2 anni fa. Per lui i seguenti servizi: Polizia Municipale, Trasporti Pubblici, Protezione Civile.

 

Rosanna Giannetto

Rosanna Giannetto – È stata designata assessore in seguito all’apparentamento tra Alberto Arcidiacono e il Mosaico. Era stata candidata al consiglio comunale nella lista Monreale Bene Comune. Architetto, insegna a Monreale presso una scuola secondaria di primo grado. Come anticipato in un precedente articolo, confermate per lei le deleghe alla Cultura, alla Pubblica istruzione e allo Sport, alla Progettazione con Fondi extra Comunali. A queste deleghe è stata aggiunta anche quella all’Edilizia scolastica.

 

 

 

Daniela Battaglia

Daniela Battaglia – Per lei si tratta della prima esperienza politica. Laureata all’Accademia di Belle Arti, insegna sostegno presso l’istituto comprensivo Margherita di Navarra di Pioppo. Si occuperà di: Affari legali, Affari istituzionali e generali.

 

 

 

 

Alberto Arcidiacono – sindaco di Monreale

Il sindaco Alberto Arcidiacono – Ha deciso di trattenere per sé alcune deleghe: Servizi e Attività socio-assistenziali, Rapporti con le società partecipate, Edilizia Privata, Pianificiazione urbanistica e territoriale, Lavori pubblici.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sindaco Arcidiacono comincia il suo mandato con una squadra di cinque assessori, ai quali potrebbero a breve aggiungersene altri due.

La nuova legge elettorale firmata a Sala d’Ercole prevede infatti che i comuni con popolazione uguale a quella di Monreale, adeguando lo statuto, potranno portare a 7 gli assessori.

 

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE: 

Monreale, gli assessori prestano giuramento

Monreale, l’identikit degli assessori al fianco di Arcidiacono: competenze professionali, esperienze politiche, retribuzione

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.