Oggi è 21/09/2019

Cronaca

Palermo ricorda le vittime della mafia: iniziative e piazze piene oggi. Ma la polemica è dietro l’angolo

Nello Musumeci e Claudio Fava hanno disertato l’incontro istituzionale in aula bunker

Pubblicato il 23 maggio 2019

Palermo ricorda le vittime della mafia: iniziative e piazze piene oggi. Ma la polemica è dietro l’angolo

Palermo, 23 maggio 2019 – Sono appena sbarcati i centinaia di studenti proveniente da tutta Italia per commemorare, nella data di oggi, la strage di Capaci, in cui furono brutalmente uccisi il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

È la nave della legalità quella che approda questa mattina in città, ma oltre a tanti studenti spinti da nobili intenti la giornata di oggi rischia di portare anche qualche diatriba. Come sempre capita ultimamente, al centro di possibili malcontenti c’è la presenza del ministro degli Interni Matteo Salvini, che oggi sarà presente a Palermo per parlare nell’aula bunker in occasione della commemorazione.

O meglio: non è che sia esattamente Salvini al centro della polemica, ma innegabilmente ha un certo ruolo anche lui. Ieri sera il presidente della commissione antimafia Claudio Fava ha dichiarato che non parteciperà alla commemorazione in aula bunker a causa della scaletta degli interventi “imposta da Roma”, come riporta Repubblica.

“Domani non andrò a ricordare Giovanni Falcone nell’aula bunker di Palermo. Preferisco andare a Capaci, nel luogo in cui tutto accadde, preferisco stare assieme a chi non ama le messe cantate sui morti. Hanno trasformato il ricordo del giudice Falcone nel Festino di Santa Rosalia. […] domani ci saranno i ministri romani, gli unici che avranno titolo per parlare e per spiegarci come si combatte Cosa nostra. Cioè verranno loro, da Roma, per spiegarlo a noi siciliani, a chi da mezzo secolo si scortica l’anima e si piaga le ginocchia nel tentativo di liberarsi dalle mafie”.

“Il mio problema non è che invitino Salvini – prosegue Fava -. Il mio problema è che chiedano a lui di dire e a noi di ascoltare. Fossi io la sorella di Giovanni Falcone, avrei chiesto a Salvini di venire e di tacere. Di ascoltare e di prendere appunti. Di avere l’umiltà, per un giorno, un solo giorno, di capire che nella vita ci sono cose più grande delle campagne elettorali e delle dirette televisive. Se fossi io la Fondazione Falcone, avrei invitato i signori ministri nell’aula bunker di Palermo per ascoltare il procuratore generale di Palermo, il direttore del centro Impastato, il presidente della Fondazione La Torre, il procuratore della Repubblica di Agrigento (quello che Salvini vuole denunziare), il sindaco di Palermo, il portavoce della cooperativa Placido Rizzotto che si occupa da 20 anni dei beni confiscati ai corleonesi, un paio di giornalisti che di mafia ne scrivono ogni giorno da un quarto di secolo, il presidente di Libera, quello di Addiopizzo e magari anche il sottoscritto, per spiegare alle autorità romane quello che abbiamo imparato sulle antimafie di latta […]. Ma così non sarà. Verrà Salvini, e parlerà. Gli altri, muti. Pazienza. Io domani vado a Capaci”.

Parole sicuramente dure quelle di Fava, ma anche il presidente della Regione Nello Musumeci non è proprio contento e ha deciso di non recarsi in aula bunker: “Non andrò e mi dispiace per la signora Falcone. Le polemiche sono tante, c’è troppo veleno e tutto questo non suona a rispetto della memoria del giudice Falcone e dei poveri agenti della scorta. Ricorderò Falcone alla caserma Lungaro per la deposizione della corona d’alloro da parte del capo della polizia. Poi tornerò nel mio ufficio a lavorare per tentare di tirar fuori i ragazzi dal condizionamento da parte della criminalità organizzata che si nutre e alimenta nella disperazione dei giovani soprattutto nelle periferie dove lo Stato ha difficoltà ad arrivare”.

Comunque, a prescindere dalle posizioni dei politici, non è che Palermo si stia dimostrando proprio felice di accogliere Salvini. Da giorni ormai impazza in tutta Italia la protesta dei lenzuoli, e il capoluogo siciliano non fa eccezione. Lenzuoli contro Salvini fanno la loro comparsa sui balconi del centro storico e non solo; se vi rimarranno o se qualcuno armato di scala si prenderà la briga di rimuoverli per dare il contentino al ministro dell’Interno, lo scopriremo durante la giornata.

Il ministro degli Interni, tra le altre cose, ha dichiarato qualche giorno fa, in merito alla vicenda che ha visto al centro dell’attenzione la sospensione della professoressa Dell’Aria, che avrebbe incontrato oggi la docente sospesa e gli studenti per spiegare loro cosa stia facendo per la sicurezza del paese. Giornata piena per il ministro.

Ma oggi è una giornata densa di impegni per tutti in realtà: come già detto l’incontro istituzionale si terrà presso l’aula bunker dell’Ucciardone; oggi pomeriggio, come ogni anno, partiranno i cortei che muoveranno alle 15.30 da via D’Amelio e alle 16 dall’aula bunker per congiungersi in via Notarbartolo sotto l’Albero di Falcone per il silenzio alle ore 17.58, ora esatta in cui, quel tragico 23 maggio di 27 anni, avvenne la strage.

Non ci resta che augurarci che Fava e Musumeci abbiano torto, e che l’incontro di oggi in aula bunker non si trasformi in un triste e grottesco comizio politico. Ma non tanto perché sia importante rompere le uova nel paniere a qualcuno, quanto più per conservare un po’ di dignità.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Vedere la tv dove vuoi: ecco le soluzioni per auto e camper

    Cronaca

    La vacanza in camper è sinonimo di avventura, viaggio, paesaggi visti in corsa, familiarità, divertimento. Il camper ti dà la possibilità di avere una casa mobile, di spostarti come preferisci e di organizzare la vacanza come vuoi. Montagna, mare, città d’arte o tutte queste cose insieme. Per..

    Continua a Leggere

  • Ieri a Monreale la gara ciclistica intitolata a Felice Gimondi e al medico Isidoro Giangreco

    Cronaca

    Una serata di sport ieri sera per le vie di Monreale dove è andata in scena la gara ciclistica intitolata a Felice Gimondi, leggenda del ciclismo italiano. Un’occasione per ricordare anche il medico monrealese Isidoro Giangreco, grande appassionate del mondo delle due ruote, scomparso a causa di ..

    Continua a Leggere

  • I Love Monreale, dopo il red carpet di piazza Vittorio Emanuele folla di gente per I 4 Gusti

    Cronaca

    [gallery ids="118388,118386,118385"] MONREALE - Dopo il red carpet di piazza Vittorio Emanuele, calcato dalle Miss e dai Mister di I Love Monreale che hanno portato in passerella le collezioni autunno inverno made in Italy di alcune delle bout..

    Continua a Leggere

  • Processo PANTA REI: 3 secoli di carcere per 32 mafiosi di Borgo Vecchio, Villabate e Bagheria

    Cronaca

    [gallery ids="118143,118144,118145,118146,118147,118148,118149,118150,118151,118152,118153,118154,118155,118156,118157,118158,118159,118160,118161,118162,118163,118164,118165,118166,118167,118168,118169,118170,118171,118172,118173,118174"] PALERMO - I giudici di Appello hanno emesso un sentenza p..

    Continua a Leggere

  • Milano capitale della moda: Salvo Lo Coco al “Milano Fashion week”

    Cronaca

    [gallery ids="118372,118373"] Sono questi i tre elementi che messi insieme, daranno una delle settimane più importanti dell’anno; la presentazione delle collezioni dei brand più prestigiosi nazionali ed internazionali della primavera-estate 2020. Una settimana,..

    Continua a Leggere

  • Spettacolo, moda e bellezza: piena la piazza vestita a festa per I Love Monreale (LE FOTO DEI MODELLI)

    Cronaca

    [gallery ids="118188,118189,118190,118191,118192,118193,118194,118195,118196,118197,118198,118199,118200,118201,118202,118203,118204,118205,118206,118207,118208,118209,118210,118211,118212,118213,118214,118215,118216,118217,118218,118219,118220,118221,118222,118223,118224,118225,118226,118227,118228..

    Continua a Leggere

  • Monreale, da oggi al Circolo di Cultura Italia la Mostra Pittorica Personale dell’artista Katia Cirrincione

    Cronaca

    MONREALE - Alle ore 18,00 di oggi, presso il Circolo di Cultura Italia a Monreale, il presidente Claudio Burgio e il consigliere comunale Santina Alduina inaugureranno la Mostra Pittorica Personale dell’artista Katia Ci..


  • Scomparsa Mons. Bommarito, Arcidiacono: “Lascia un’eredità indelebile nella formazione umana delle generazioni degli anni ’60

    Cronaca

    Molto cordoglio tra tanti monrealesi per la scomparsa di Mons. Luigi Bommarito, un uomo che ha contribuito alla loro formazione. Il Sindaco Arcidiacono a nome dell’amministrazione Comunale, del Consiglio Comunale e della cittadinanza esprime il proprio cordoglio alla famiglia Bommarito. "Apprez..


  • Ratto in via Roma in pieno giorno, ucciso con una scopa. Panico fra i passanti

    Cronaca

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/09/ratto1.mp4"][/video] MONREALE - Scompiglio questa mattina in via Roma, a ridosso dell'area pedonale, dove a partire già da ieri sera commercianti e passanti han..


  • Don Gino Bommarito, aperta a Terrasini la camera ardente

    Cronaca

    TERRASINI - Aperta questa mattina la camera ardente presso la chiesa degli Agonizzanti di Terrasini per l’ultimo saluto a Mons. Luigi Bommarito. Per tutta la giornata previsto un lungo afflusso di gente. Di Mons. Bommarito in tanti, tra colo..


  • Monreale. Vuoi diventare scrutatore o presidente di seggio elettorale? Aperti i termini per presentare la domanda

    Cronaca

    MONREALE - Tutti gli elettori ed elettrici del Comune di Monreale, che desiderano l’iscrizione nell’albo unico comunale delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale, dovranno presentare domanda al Sindaco del Comune d..


  • Italia Viva? Silvio Russo: “No, appartengo e rimango nel Pd”. E a Monreale i democratici si riorganizzano

    Cronaca

    MONREALE - C’è chi resta nel PD, c’è chi va via e chi invece è in attesa di capire se seguire Matteo Renzi nel suo nuovo partito Italia Viva. Sono in tutto 30 i deputati e i senatori necessari al rottamatore per formare due gruppi autonomi..


  • Acquedotto Consortile Biviere: il sindaco Arcidiacono nomina Maria Grazia D’Amico componente del CDA

    Cronaca

    MONREALE - Avviato anche a Monreale lo Spoil System. Il sindaco, Alberto Arcidiacono, sta cominciando a mettere mano agli incarichi di sottogoverno. A partire da quelle dei CDA degli enti partecipati dal comune, saranno una qu..


  • A Monreale il Catasto degli incendi e il “Salotto”, OK del consiglio alle due proposte del M5S

    Cronaca

    Catasto degli incendi e "Salotto monrealese", il Consiglio Comunale approva all'unanimità le due proposte presentate dal presidente della Commissione Bilancio, il consigliere del M5s Fabio Costantini.

    Ogni anno, il territori..


  • Ignazio Davì: “La mia un’appartenenza ormai “storica” al Partito Democratico, ma a Monreale impegnato con il Movimento Il Mosaico”

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo: Gentilissimo Direttore, in riferimento al Suo articolo "Divorzio in casa Pd. Ma Davì, Giannetto e Russo restano fedeli ai dem" mi preme chiarire la mia posizione per onestà intellettuale e per evitare fraintendimenti in riferimento all'assenza di dichi..


  • È morto monsignor Luigi Bommarito, aveva 93 anni

    Cronaca

    TERRASINI - È morto monsignor Luigi Bommarito, ex Arcivescovo di Catania. Nato l’1 giugno 1926 a Terrasini in provincia di Palermo, aveva 93 anni. Come detto, è stato Arcivescovo di Catania dal 1° giugno 1988 al 7 giugno 2002 quando si ritirò per raggiunti limiti di età tornando nella sua cit..


  • Gli ex amministrativi ATO Pa2 devono essere assunti dalla Srr, la Regione accelera

    Cronaca

    Una raffica di incontri con le Srr per verificare il rispetto della normativa in tema di personale, di gestione del servizio e di impianti. Ora la Regione vuole accelerare nel percorso per l’attivazione delle


  • In piazza Guglielmo lo spettacolo di ballo della scuola World Latin

    Cronaca

    MONREALE - Stasera spettacolo in piazza Guglielmo, dalle 21 in poi gli allievi della scuola di ballo ASD World Latin dei maestri gemelli Mirko e Sharon Cardì, con la collaborazione del maestro di danza classica e moderna Fanara, si esibiranno a ..