Oggi è 21/04/2019

Politica

Scuola di via Polizzi. Costantini a Guzzo: «Si brancola nel buio della menzogna e della meschinità»

Costantini chiede a Guzzo di spiegare «le ragioni per le quali sono state operate delle omissioni di grandissima importanza nella relazione finale»

Pubblicato il 28 settembre 2017

Scuola di via Polizzi. Costantini a Guzzo: «Si brancola nel buio della menzogna e della meschinità»

Monreale, 28 settembre 2017 – «Il bue che dice cornuto all’asino». Commenta così il consigliere comunale Fabio Costantini l’intervento del consigliere comunale Giuseppe Guzzo in merito alle aspre polemiche sorte in seguito al rinvio della trattazione del punto all’ordine del giorno sulla relazione finale redatta dalla Commissione d’inchiesta sulla scuola materna di via Polizzi.  In particolare il consigliere Cinquestelle risponde all’accusa mossa nei suoi confronti dal collega di Forza Italia: «Apprendo – afferma – di un riferimento fatto alla mia persona nel quale si parla di “giochetti di vecchia scuola”; peccato che in politica si trovi sempre qualcuno che agisca forse in mala fede, cercando di prendere in giro i cittadini spostando l’attenzione su altro e accusando gli altri di responsabilità che invece sono proprie».

«Se il faro dell’onestà intellettuale – continua Costantini nella sua dura nota – avesse illuminato le dichiarazioni del Consigliere Guzzo, questi avrebbe dichiarato come Forza Italia, in conferenza capigruppo, abbia votato per lo slittamento ad Ottobre della presentazione della relazione della Commissione d’inchiesta ed in tal senso si fosse stabilito che questo punto sarebbe stato discusso insieme ad altri ordini del giorno già in programma (il verbale della Conferenza è la prova documentale delle mie affermazioni), motivo per cui, l’accusa di aggravio di costi che il Consigliere di Forza Italia intenderebbe imputare alla mia persona, viene rispedita al mittente costituendo una “sporca” menzogna volta a screditare la mia persona col precipuo intento di raccattare consensi forse per l’imminente tornata elettorale regionale».

«Inoltre, quando il Consigliere Guzzo parla di “aggravio di costi che la necessità di convocazione di un nuovo Consiglio comporta, il tutto solo per portare avanti un giochetto politico subdolo” dovrebbe ricordare ai lettori il suo maldestro tentativo di far annullare l’intera seduta di quello stesso Consiglio Comunale (che avrebbe invece creato un danno Erariale) appellandosi al medesimo vizio di notifica. Peccato che l’ignoranza del Consigliere Guzzo, delle norme del diritto, lo abbia condotto in grosso errore, facendogli collezionare l’ennesima figuraccia dinanzi all’intero Consiglio Comunale costringendo il Vice Segretario comunale ad una piccola lezione di diritto in suo favore. Come mai il Consigliere Guzzo, parlando di “slittamento della seduta” non ricorda (a chi legge) che la seduta era stata stabilita (col voto di Forza Italia) per la prima metà di Ottobre?»

Costantini chiede a Guzzo inoltre di spiegare «le ragioni per le quali sono state operate delle omissioni di grandissima importanza nella relazione finale» di conoscere «le motivazioni per le quali il Consigliere Guzzo si sia rifiutato di integrare in tal senso la relazione ricattando addirittura i componenti della Commissione con l’affermazione che gli stessi avrebbero potuto prender visione in copia della relazione solo dopo averla sottoscritta». Il consigliere Cinquestelle chiede perché sono state censurate alcune delle risultanze della Commissione. «Sono scomode per qualcuno – chiede ancora – o gli farebbero perdere consensi?».

Costantini sottolinea come non appare normale, afferma, che un Consigliere Comunale, membro della Commissione ispettiva d’indagine, faccia richiesta delle copie dei verbali (dallo stesso sottoscritte) e che gli venga risposto che “per urgenti impegni istituzionali” non sia possibile ottenerle e che bisogna rivolgersi ad un altro ufficio. Tantomeno che rivolgendosi al secondo ufficio (quello del Segretario Comunale, garante della trasparenza e del diritto d’accesso dei Consiglieri), non si venga degnati nemmeno di una risposta.  

«Chi ha interesse – afferma Costantini – ad intralciare il lavoro di un Consigliere che vuole raccogliere le dichiarazioni delle audizioni ed i documenti per poter elaborare una più precisa ricostruzione dei fatti? Qualcuno vorrebbe forse evitare che quella ricostruzione, certamente più completa, arrivi alla Procura della Repubblica? Chi ha interesse a non informare un Consigliere del fatto che si sarebbe discusso un ordine del giorno di tale importanza, negandogli di fatto la possibilità di preparare i propri interventi e di rendere pubbliche le ulteriori risultanze invece censurate dal Consigliere Guzzo? Inaccettabile che qualcuno provi a mascherare il tutto parlando di cavilli, senza accorgersi che siamo di fronte alla violazione dei diritti di un rappresentante del popolo, all’occultamento di risultanze documentali e dinanzi ad una questione che getta ombre profonde su chi dovrebbe essere invece garante di tali diritti».

«Quando il faro dell’onestà intellettuale viene spento – conclude Costantini – si può solo brancolare nel buio della menzogna e della meschinità, dunque auspico che in futuro, qualunque membro delle istituzioni cittadine, si assuma le responsabilità delle proprie condotte affermando solo il vero dinanzi alla cittadinanza che si dovrebbe onorare di rappresentare e soprattutto rispettare. Probabilmente la verità è una cosa scomoda e non tutti l’accoglieranno con favore».

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Matteo Salvini e Danilo Toninelli: “Liberateci dal male, amen”

    Politica

    Due “pezzi grossi” del governo nazionale arriveranno in Sicilia nel giro di una settimana. Sia il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, sia il ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli arriveranno in provincia di Palermo.

    Continua a Leggere

  • Monreale. Mappatura delle discariche abusive. Ai piedi del Castellaccio una montagna di videocassette

    Politica

    [gallery ids="99130,99129,99128,99127,99126,99125,99124,99123,99122,99121,99120,99119,99118,99117,99116,99115,99114,99113,99112,99111,99110,99109,98956,98957,98955,98954,98953,98952,98951,98942,98943,98939,98935,98932,98927,98923,98922,98921,98920,98917,98918,99274,99275,99276,99277,99278"]

    Continua a Leggere

  • “Gelarda Traditore della Sicilia”, compare nella notte una scritta sul manifesto elettorale

    Politica

    Palermo, 20 aprile 2019 - Nella scorsa notte uno dei manifesti elettorali di Igor Gelarda, candidato della Lega alle europee del 26 maggio, è stato parzialmente coperto dalla scritta "Traditore della Sicilia". "La Lega opera ed agisce sui territori con le due donne e i suoi uomini migliori; inti..

    Continua a Leggere

  • Il ministro Toninelli in visita sulla strada della morte

    Politica

    Corleone, 20 aprile 2019 - "Tantissimi di voi me l'hanno chiesto: fai percorrere ad un Ministro le trazzere che percorriamo giornalmente. Detto, fatto!", è quanto ha scritto sul suo profilo Facebook Giuseppe Chiazzese, deputato di Corleone, per annunciare la visita del ministro delle Infra..

    Continua a Leggere

  • “Libertà è partecipazione”. Trasparenza, videosorveglianza, strategia rifiuti zero, portale turistico, ZTL, pedonalizzazione corso Pietro Novelli. Il progetto di Costantini per Monreale

    Politica

    Monreale, 20 aprile 2019 - Aggiungiamo oggi un altro tassello al complesso mosaico della campagna elettorale monrealese presentando il programma elettorale di Fabio Costantini, candidato a sindaco di Monreale per il Movimento 5 Stelle.

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio in antivilla. Noia, disagio giovanile, assenza di controllo del territorio

    Politica

    [gallery ids="99231,99232,99233,99234,99235,99236"] Monreale, 20 aprile 2019 - Non ha avuto esiti gravi l’incendio che è divampato ieri, nella tarda sera, all’interno dell’antivilla comunale di Monreale (

    Continua a Leggere

  • Monreale, giornata di incontri elettorali: Madonia, Lo Biondo e Romanotto

    Politica

    Monreale, 20 aprile 2019 – Giornata fitta di comizi quella di oggi. Sta per iniziare il conto alla rovescia per i candidati a sindaco della città di Monreale. In piazza Vittorio Emanuele alle 17,30 Benedetto Madonia, "Occupiamoci di Monreale", parlerà ai cittadini d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, incendio all’interno della villa comunale. Intervengono i vigili del fuoco (LE IMMAGINI)

    Politica

    [gallery ids="99203,99204,99205,99206,99207,99208,99209,99210,99211,99212,99213,99214,99215"] Monreale, 19 aprile 2019 - Un incendio è divampato da poco all’interno dell’antivilla di Monreale. Sul posto stanno operando i vigili del fuoco, allertati dagli agenti della Polizia Municipale. ..

    Continua a Leggere

  • Luciana Littizzetto in visita oggi al Duomo di Monreale

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2019 - Una ospite d’eccezione ha attirato questa mattina la curiosità di tanti monrealesi, e non solo. A non passare inosservata è stata l’attrice e show girl Luciana Littizzetto, vista girovagare per il centro storico di Monreale. La Littizzetto è giunta in questi gior..

    Continua a Leggere

  • Monreale secondo Caputo: tributi ridotti, gabinetti pubblici, palazzetto dello sport e parcheggio multipiano

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2019 - Inizia con l'eliminazione delle barriere architettoniche, il programma elettorale di Salvino Caputo. Sostenuto dalle liste Forza Italia, Per Monreale Salvino Caputo Sindaco e Uniti per Monreale. Tra le prerogative principali di Caputo v..

    Continua a Leggere

  • Affissione irregolare dei manifesti elettorali? Costantini: “Irrispettoso per la legge e per l’ambiente”

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2019 - Irregolarità nel corso della propaganda elettorale, è l'accusa rivolta d..

    Continua a Leggere

  • “Io lavoro in nero, posso chiedere il reddito di cittadinanza?” “Io come funzionario dell’INPS devo denunciarla”

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2019 - Il reddito di Cittadinanza è in dirittura d'arrivo e molteplici sono gli interrogativi e i dubbi posti da un cospicuo numero di aspiranti a tale supporto economico. In tempo di comunicazione social, l'INPS ha, pertanto, deciso di mettere a disposizione la pagina FB "In..

    Continua a Leggere

  • Monreale, festa della liberazione organizzata dall’Auser

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2019 - L’AUSER Circolo "Biagio Giordano" di Monreale anche que..

    Continua a Leggere

  • Accusato di evasione Irpef per 53 mila €, assolto Stefano Lo Greco

    Politica

    San Giuseppe Jato, 19 aprile 2019 - È stato assolto Stefano Lo Greco, imprenditore di San Giuseppe Jato operante nel settore dei rifiuti che era stato accusato di evasione IRPEF per l'ammontare di 53.000 €. Ai tempi dell'accusa, risalente al 2016, Lo Greco agiva con una ditta individuale. L'Ag..

    Continua a Leggere

  • Ci lascia Pino Valenza, icona della sartoria monrealese

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2019 - Se n'è andato questa mattina Pino Valenza, storico sarto di Monreale, conosciuto e benvoluto da tutti. Valenza aveva recentemente compiuto 80 anni e con lui va via la tradizione sartoriale monrealese. Pino Valenza era forse l'unico vero sarto riconosciuto a Monreale, f..

    Continua a Leggere

  • Palermo. Si presenta con documenti falsi per incassare un rimborso IRPEF. Arrestato

    Politica

    Palermo, 19 aprile 2019 - Si era presentato all’ufficio postale per riscuotere un assegno, ma non ha convinto il direttore che ha chiamato i Carabinieri. Un palermitano di 79 anni, L. V., martedì pomeriggio si è recato presso una filiale di Poste Italiane, a Palermo, con una delega manoscritt..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Ancora spaccio. 34enne arrestato. Trovato in casa con cocaina, un bilancino di precisione, materiale vario per il taglio ed il confezionamento, contanti per 1.110 €

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2019 - Ancora droga, ancora a Monreale. Ormai non passa settimana che le cronache non ci parlano di sequestri di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno arrestato un palermitano di 34 anni, T. S., per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stu..

    Continua a Leggere

  • Monreale, arrivano i contributi per il ripristino delle strade. Capizzi: “Ripartiranno i progetti di manutenzione”

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2019 - Arrivano a Monreale contributi statali, per un ammontare di 374.068,65 €, che rientrano nel piano sicurezza. Il sindaco Piero Capizzi ha infatti reso noto che la somma sarà interamente destinata alla manutenzione delle strade de territorio. Il contributo, previsto pe..

    Continua a Leggere

  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com