Oggi è 19/12/2018

Politica

Scuola di via Polizzi. Costantini a Guzzo: «Si brancola nel buio della menzogna e della meschinità»

Costantini chiede a Guzzo di spiegare «le ragioni per le quali sono state operate delle omissioni di grandissima importanza nella relazione finale»

Pubblicato il 28 settembre 2017

Scuola di via Polizzi. Costantini a Guzzo: «Si brancola nel buio della menzogna e della meschinità»

Monreale, 28 settembre 2017 – «Il bue che dice cornuto all’asino». Commenta così il consigliere comunale Fabio Costantini l’intervento del consigliere comunale Giuseppe Guzzo in merito alle aspre polemiche sorte in seguito al rinvio della trattazione del punto all’ordine del giorno sulla relazione finale redatta dalla Commissione d’inchiesta sulla scuola materna di via Polizzi.  In particolare il consigliere Cinquestelle risponde all’accusa mossa nei suoi confronti dal collega di Forza Italia: «Apprendo – afferma – di un riferimento fatto alla mia persona nel quale si parla di “giochetti di vecchia scuola”; peccato che in politica si trovi sempre qualcuno che agisca forse in mala fede, cercando di prendere in giro i cittadini spostando l’attenzione su altro e accusando gli altri di responsabilità che invece sono proprie».

«Se il faro dell’onestà intellettuale – continua Costantini nella sua dura nota – avesse illuminato le dichiarazioni del Consigliere Guzzo, questi avrebbe dichiarato come Forza Italia, in conferenza capigruppo, abbia votato per lo slittamento ad Ottobre della presentazione della relazione della Commissione d’inchiesta ed in tal senso si fosse stabilito che questo punto sarebbe stato discusso insieme ad altri ordini del giorno già in programma (il verbale della Conferenza è la prova documentale delle mie affermazioni), motivo per cui, l’accusa di aggravio di costi che il Consigliere di Forza Italia intenderebbe imputare alla mia persona, viene rispedita al mittente costituendo una “sporca” menzogna volta a screditare la mia persona col precipuo intento di raccattare consensi forse per l’imminente tornata elettorale regionale».

«Inoltre, quando il Consigliere Guzzo parla di “aggravio di costi che la necessità di convocazione di un nuovo Consiglio comporta, il tutto solo per portare avanti un giochetto politico subdolo” dovrebbe ricordare ai lettori il suo maldestro tentativo di far annullare l’intera seduta di quello stesso Consiglio Comunale (che avrebbe invece creato un danno Erariale) appellandosi al medesimo vizio di notifica. Peccato che l’ignoranza del Consigliere Guzzo, delle norme del diritto, lo abbia condotto in grosso errore, facendogli collezionare l’ennesima figuraccia dinanzi all’intero Consiglio Comunale costringendo il Vice Segretario comunale ad una piccola lezione di diritto in suo favore. Come mai il Consigliere Guzzo, parlando di “slittamento della seduta” non ricorda (a chi legge) che la seduta era stata stabilita (col voto di Forza Italia) per la prima metà di Ottobre?»

Costantini chiede a Guzzo inoltre di spiegare «le ragioni per le quali sono state operate delle omissioni di grandissima importanza nella relazione finale» di conoscere «le motivazioni per le quali il Consigliere Guzzo si sia rifiutato di integrare in tal senso la relazione ricattando addirittura i componenti della Commissione con l’affermazione che gli stessi avrebbero potuto prender visione in copia della relazione solo dopo averla sottoscritta». Il consigliere Cinquestelle chiede perché sono state censurate alcune delle risultanze della Commissione. «Sono scomode per qualcuno – chiede ancora – o gli farebbero perdere consensi?».

Costantini sottolinea come non appare normale, afferma, che un Consigliere Comunale, membro della Commissione ispettiva d’indagine, faccia richiesta delle copie dei verbali (dallo stesso sottoscritte) e che gli venga risposto che “per urgenti impegni istituzionali” non sia possibile ottenerle e che bisogna rivolgersi ad un altro ufficio. Tantomeno che rivolgendosi al secondo ufficio (quello del Segretario Comunale, garante della trasparenza e del diritto d’accesso dei Consiglieri), non si venga degnati nemmeno di una risposta.  

«Chi ha interesse – afferma Costantini – ad intralciare il lavoro di un Consigliere che vuole raccogliere le dichiarazioni delle audizioni ed i documenti per poter elaborare una più precisa ricostruzione dei fatti? Qualcuno vorrebbe forse evitare che quella ricostruzione, certamente più completa, arrivi alla Procura della Repubblica? Chi ha interesse a non informare un Consigliere del fatto che si sarebbe discusso un ordine del giorno di tale importanza, negandogli di fatto la possibilità di preparare i propri interventi e di rendere pubbliche le ulteriori risultanze invece censurate dal Consigliere Guzzo? Inaccettabile che qualcuno provi a mascherare il tutto parlando di cavilli, senza accorgersi che siamo di fronte alla violazione dei diritti di un rappresentante del popolo, all’occultamento di risultanze documentali e dinanzi ad una questione che getta ombre profonde su chi dovrebbe essere invece garante di tali diritti».

«Quando il faro dell’onestà intellettuale viene spento – conclude Costantini – si può solo brancolare nel buio della menzogna e della meschinità, dunque auspico che in futuro, qualunque membro delle istituzioni cittadine, si assuma le responsabilità delle proprie condotte affermando solo il vero dinanzi alla cittadinanza che si dovrebbe onorare di rappresentare e soprattutto rispettare. Probabilmente la verità è una cosa scomoda e non tutti l’accoglieranno con favore».

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • SRR Palermo Ovest: eletto il nuovo CDA. Tubiolo da Commissario diventa Presidente

    Politica

    Monreale, 19 dicembre 2018 - Natale Tubiolo da commissario straordinario è diventato presidente del Consiglio di Amministrazione dell’ente. È questa in estrema sintesi la conclusione a cui si è giunti ieri pomeriggio nel corso dell’assemblea dei soci della SRR Palermo Ovest. Ma è anche emers..

    Continua a Leggere

  • Il video di Natale dell’ospedale dei bambini dedicato al dottor Liotta

    Politica

    [embed]https://youtu.be/m-YrYW38rS0[/embed] Palermo, 19 dicembre 2018 -Babbo Natale sta male, arriva al Pronto soccorso, presto fibrillatori in mano e i medici fanno il possibile per rianimarlo. Quando sembra non esserci più speranza però l'uomo si sveglia. Scoppia la festa nella sala di rianim..

    Continua a Leggere

  • Statue sacre al posto dei rifiuti. L’idea sembra funzionare

    Politica

    Monreale, 19 dicembre 2018 - Nei giorni scorsi alcuni cittadini hanno posizionato al bivio Caculla una statua della Madonna fornita da padre Elisee, parroco della Chiesa di Fiumelato. Un cittadino ha anche donato un rosario che è stato aggiunto all'immagine sacra. Si è conclusa questa prima fase c..

    Continua a Leggere

  • Approvati dal consiglio comunale i cantieri di lavoro

    Politica

    Monreale, 18 dicembre 2018 - A distanza di un mese, dopo quattro consigli comunali chiusi per assenza di numero legale, oggi è arrivata la ratifica del punto all'ordine del giorno che prevede l'avvio dei cantieri di lavoro. Previsti interventi per rendere più fruibile una strada comunale, via..

    Continua a Leggere

  • Numerose case svaligiate a Monreale. Presa di mira dai ladri via Regione Siciliana

    Politica

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Case di villeggiatura svaligiate, danneggiamenti, intrusioni notturne e talvolta anche alla luce del sole. E' allarme furti nelle periferie di Monreale. In questi giorni ad essere prese di mira da alcuni furfanti sono le villette che si trovano nelle contrade del mo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Per 9 precari del comune dal primo gennaio contratto a tempo indeterminato

    Politica

    Monreale, 18 dicembre 2018 - È stata approvata questa mattina la graduatoria che permetterà a 9 dipendenti del comune di Monreale, assunti a tempo determinato e parziale, di passare entro il 31 dicembre ad un contratto a tempo indeterminato e parziale. Sono state 27 le domande pervenite al comu..

    Continua a Leggere

  • Serena Potenza è il nuovo assessore. Si ricostituisce la giunta

    Politica

    Monreale, 18 dicembre 2018 - È Serena Potenza, 40 anni, palermitana, il nuovo assessore comunale alla Pubblica Istruzione, ai Beni culturali, alla Trasparenza e alla Comunicazione. 

    Laureata in Scienze Politiche, indirizzo in Relazioni e Politiche Internaziona..

    Continua a Leggere

  • “Domus Dei et Ianua Coeli”, giovedì alle 10:30 la conferenza stampa presso la Sala Rossa

    Politica

    Monreale, 18 dicembre 2018 - In vista del concerto che, come detto in un altro articolo, si terrà giovedì 20 dicembr..

    Continua a Leggere

  • Intervento sugli alloggi di Aquino. Caputo: “Le parole valgono zero. Servono atti concreti”. Monreale Bene Comune: “Cosa c’entra Salvino Caputo con questi lavori?”

    Politica

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Questa mattina sono già al lavoro gli operai inviati dallo Iacp di Palermo per risolvere il problema legato alla mancata erogazione idrica all'interno degli immobili. 

    Continua a Leggere

  • “Un dolce di solidarietà”, domenica vendita di beneficenza al Collegio di Maria

    Politica

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Domenica dalle 9 le Confraternite del SS. Crocifisso e di San Castrense, come ormai consuetudine, danno vita alla VIII edizione della fiera del dolce con il titolo..


  • Nell’ospedale Ingrassia “Ti curo leggendo”: un’iniziativa per pazienti e familiari

    Politica

    Monreale, 18 dicembre 2018 - Dal 17 al 21 dicembre verrà allestita una piccola biblioteca in Ospedale attraverso la donazione di un libro. Un percorso di umanizzazione intrapreso dal Presidio Ospedaliero “Ingrassia” di Palermo, si chiama “Ti curo leggendo”. La consegna dei..

    Continua a Leggere

  • Pubblicato il “calendario delle manifestazioni di grande richiamo turistico”, ma Monreale non è in lista

    Politica

    Monreale, 17 dicembre 2018 - È stato reso pubblico il decreto, rilasciato dall'Assessorato Regionale al Turismo, con cui vengono calendarizzati gli eventi "di grande richiamo turistico". Si tratta di eventi eccellenti che vanno dalle feste di carnevale fino alle rappresentazioni classiche. Le ma..

    Continua a Leggere

  • Famiglie bisognose, mercoledì la distribuzione delle derrate alimentari in contrada Grotte- Favara

    Politica

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Nella sede dell’associazione “Asfa Sicilia” (Associazione di sostegno alla famiglia) nella villa confiscata alla mafia in contrada Grotte Favara verranno distribuite delle derrate alimentari a favore delle famiglie bisognose del territorio comunale.  L..

    Continua a Leggere

  • Il coro della scuola P. Novelli si esibisce per gli anziani della casa di riposo Benedetto Balsamo

    Politica

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Questa mattina i bambini del coro della Direzione Didattica Pietro N..

    Continua a Leggere

  • Era conosciuto come Aldo il pittore. Accanto al corpo del clochard vegliava il suo gatto

    Politica

    Palermo, 17 dicembre 2018 - Aid Abdellah, conosciuto come Aldo, è il nome dell’uomo 56enne di origine musulmana che è stato freddato mentre dormiva sotto i portici di piazzale Ungheria. Il clochard è stato trovato agonizzante con una profonda ferita alla testa intorno alle 7,30. A lanciare l’..

    Continua a Leggere

  • Aquino, case popolari di nuovo senza acqua. Inutile l’intervento dei giorni scorsi

    Politica

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Siamo di nuovo alle prese con le case popolari di via Santa Liberata..

    Continua a Leggere

  • Corsa contro il tempo. SOS cuccioli cercano casa

    Politica

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Questa mattina tre cuccioli sono stati trovati all'interno di una sc..

    Continua a Leggere

  • La Parrocchia di San Giuseppe al Malpasso inaugura il suo presepe

    Politica

    Monreale, 17 dicembre 2018 - Tra i tanti presepi che in questo periodo abbelliscono chiese e luoghi..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com