Assistenza igienico personale, Caputo: “Si fa strada la soluzione dei voucher”

"Confermato l'incontro tra l'assessore Scavone e la dirigente scolastica monrealese Patrizia Roccamatisi, il garante dei disabili Mario Porrovecchio e una rappresentanza delle famiglie"

MONREALE “La strada che la regione siciliana pensa di percorrere per risolvere la problematica sorta intorno al servizio svolto dagli assistenti igienico sanitari mi è stata anticipata dall’assessore Scavone”. Mario Caputo, deputato regionale di Forza Italia, aveva incontrato nei giorni scorsi l’assessore regionale alla Famiglia per discutere della questione emersa in seguito al parere rilasciato dalla CGA, che spiegava come il servizio nelle scuole dovesse essere svolto dal MIUR, scaricando i comuni da tale responsabilità e dal peso economico.

Dopo il confronto con l’assessore sembrerebbe farsi strada la soluzione dei voucher, che la regione dovrebbe assegnare alle famiglie, così da permettere loro di pagare direttamente gli stessi operatori che negli anni hanno garantito il servizio.

“L’intenzione – spiega Caputo – è infatti anche quella di garantire il personale che finora ha svolto un servizio eccellente”.

Ieri il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono e l’assessore Rosanna Giannetto hanno incontrato sul tema l’assessore Scavone (VEDI ARTICOLO). Martedì prossimo presso il dipartimento regionale alla famiglia si terrà invece l’incontro, sollecitato da Caputo, con l’assessore Scavone, la dirigente scolastica monrealese Patrizia Roccamatisi, il garante dei disabili Mario Porrovecchio e una rappresentanza delle famiglie.

“L’assessore ha chiesto di incontrare le parti coinvolte per avere un quadro chiaro sulle necessità che verranno avanzate dalle scuole”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.