Grave incidente all’Acquapark, giovane batte la testa e viene ricoverato di urgenza

Dalla struttura: "Il ragazzo si è lanciato dal pallone da dove è vietato tuffarsi"

Brutto incidente all’Acquapark di Monreale dove un giovane di 26 anni ha battuto la testa dopo essersi tuffato dal pallone, sito all’interno della struttura, mentre stava giocando, ed è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale Ingrassia di Palermo.

Il giovane si trovava all’interno della struttura insieme ad un gruppo di amici palermitani e subito dopo l’incidente è stato portato nella struttura ospedaliera all’interno del reparto di rianimazione dell’Ingrassia. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Monreale.

Secondo le ricostruzioni pare proprio che il giovane si trovava in uno dei giochi acquatici presi d’assalto dai vacanzieri. “Più volte i bagnini hanno redarguito i giovani in quel punto – ha detto il titolare della struttura – il giovane si è lanciato dal pallone da dove è vietato tuffarsi. Si può solo scivolare. Purtroppo ha battuto la testa. Adesso stiamo attendendo notizie dall’ospedale”.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.