Torna la Forestale a San Martino delle Scale in presidio contro gli incendi

Si è svolto oggi pomeriggio a San Martino della Scale il sopralluogo tecnico dell’assessore regionale Toto Cordaro con il deputato regionale Mario Caputo e l'amministrazione comunale

Riattivato dopo tanti anni il Presidio della Forestale di San Martino della Scale, frazione montana di Monreale.
Un servizio essenziale per la prevenzione degli incendi e per la salvaguardia del patrimonio boschivo di quella che un tempo veniva chiamata la “Piccola Svizzera”.

Si è svolto oggi pomeriggio a San Martino della Scale il sopralluogo tecnico dell’assessore regionale Toto Cordaro con il deputato regionale Mario Caputo (Forza Italia), l’assessore Geppino Pupella e il presidente del consiglio comunale Marco Intravaia. All’incontro di oggi vi hanno preso parte, fra gli altri, l’assessore Luigi D’Eliseo e il consigliere comunale Flavio Pillitteri. Soddisfazione per questo importantissimo servizio è stata espressa dal sindaco Arcidiacono e dal presidente Intravaia, che hanno ringraziato l’assessore Cordaro e il governo Musumeci per avere accolto la richiesta dell’amministrazione comunale di riattivare il presidio. Servizio che, avrà bisogno di essere intensificato e rafforzato.

“La questione era stata sollevata da me con un’interrogazione parlamentare”, spiega il deputato regionale Mario Caputo (Forza Italia). “Ad aprile, in seguito ad un grosso incendio, avevo contattato l’assessore regionale Totò Cordaro, al fine di intervenire sulla vicenda. Con la riattivazione del presidio la sua promessa è stata mantenuta e gliene sono grato”.

Il presidio del distaccamento di Palermo del Corpo Forestale della Regione Siciliana sarà attivo con 2 unità dalle 0800 alle 1200, e dalle 1400 alle 2000.

“Sarà una garanzia di sicurezza per la pubblica incolumità ma costituirà anche una tutela per gli incendi”.

La decisione era stata annunciata nei giorni scorsi al termine di un incontro che si era tenuto a Palazzo Orleans alla presenza dell’assessore Totò Cordaro, del sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono, del presidente del Consiglio comunale della cittadina normanna Marco Intravaia e dei vertici del Corpo forestale della Regione Siciliana.
“La riattivazione del servizio, dopo anni di chiusura, è una promessa mantenuta – dice Intravaia -. Ringrazio il presidente Nello Musumeci e l’assessore Cordaro per avere consentito un tale risultato a presidio della sicurezza sul territorio, soprattutto durante i mesi estivi e il rischio incendi. Il servizio dovrà essere potenziato nei prossimi mesi, ma questa è un’importante partenza”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.