Omicidio a Partinico, uccisa una ragazza di 30 anni

Fermato il presunto autore, si tratta di un imprenditore partinicese di 51 anni

PARTINICO – Una ragazza di 30 anni è stata assassinata ieri a Partinico. Si tratta di Ana Maria Lacramioara Di Piazza di origini rumene e residente a Giardinello.

Il cadavere della donna è stato ritrovato ieri sera in una zona di campagna nei pressi della Ss113 tra Balestrate e Partinico. Sul corpo della vittima diverse ferite da arma da taglio.

I carabinieri di Partinico, che seguono le indagini, subito dopo il ritrovamento del cadavere della 30enne, hanno fermato un uomo sospettato di essere l’esecutore del delitto. Si tratta di Antonino Borgia, imprenditore di 51 anni, partinicese.

Secondo le prime risultanze investigative, tra la vittima e l’uomo vi sarebbe stata una relazione. L’uomo avrebbe ucciso la donna, secondo quanto sostenuto dagli investigatori, perché la stessa gli avrebbe chiesto, con la minaccia, di rivelare la loro relazione alla moglie. Il delitto sarebbe stato commesso ieri mattina.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.