TARI, ad ottobre la prima rata, ma sarà più leggera. D’Eliseo: “Per quest’anno tassa ridotta di circa il 10%”

Rate TARI ravvicinate, da ottobre a dicembre. D’Eliseo: “Non è stato possibile rispettare le scadenze di aprile e giugno, i mesi in cui ci siamo insediati”

MONREALE – Slittato dal 30 aprile al 20 ottobre il primo versamento della tassa sui rifiuti. “Una scelta dettata da questioni tecniche” ha spiegato l’assessore al Bilancio Luigi D’Eliseo. 

È tempo di pagamento della Tari. La prima delle quattro rate si verserà ad ottobre, seguiranno le altre con scadenza il 15 novembre, il 10 e il 31 dicembre. Il provvedimento della giunta Arcidiacono ha modificato le date di scadenze previste dal regolamento comunale. Infatti, fino all’anno scorso le scadenze erano 30 aprile, 30 giugno, 30 agosto e 30 novembre.

Un provvedimento che va a ravvicinare i versamenti ma che non modifica la quantità delle rate. “Non è stato possibile – dichiara D’Eliseo – rispettare le scadenze di aprile e giugno perché erano i mesi in cui ci siamo insediati. Il prossimo anno faremo di tutto affinché non si verifichi”.

Ma a confortare la tasca dei cittadini che a giorni si troveranno a sborsare la tassa in tempistiche ravvicinate sembra arrivare una buona notizia, e ad anticiparlo è proprio l’assessore al Bilancio. Nel bollettino di ottobre infatti dovrebbe essere evidente una riduzione di circa il 10% dell’importo rispetto all’anno precedente. “A permettere la riduzione della tassa è stato l’abbassamento del costo del servizio”.

1 Commento
  1. Lucia faraci scrive

    Slittate le rate ???noi le abbiamo pagate anticipate …ma stiamo scherzando? Le rate pagate devono essere detratte …e poi come si sta considerando il fatto della riduzione per la raccolta differenziata grazie

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.