La fontana dell’Abbeveratoio tra degrado e rifiuti: ora è un autolavaggio

C’è chi ha preso l’abitudine di lavare la propria auto nel piazzale

Monreale – La fontana dell’Abbeveratoio ridotta a un autolavaggio. È la triste fine che ha fatto uno dei punti storici di approvvigionamento idrico dei monrealesi. E, come se non bastasse, rifiuti e un gazebo abbandonato da anni hanno perso ormai il sopravvento.

Piange il cuore a vedere uno dei luoghi simbolo di Monreale, luogo ricco di acqua, trasformarsi in una discarica a cielo aperto e in un centro per il lavaggio delle auto. Da quando qualcuno ha pensato bene di rimuovere i paletti, c’è chi ne approfitta addirittura per dare una bella pulita alla propria vettura parcheggiandola vicinissima ai rubinetti.

La presenza di rifiuti, inoltre, è diventata una consuetudine sia all’interno della vasca, sia nel piazzale antistante. E gli odori che si respirano non sono di certo gradevoli.

Intanto a vegliare sui fruitori della fontana dell’Abbeveratoio c’è sempre lui, ormai diventato parte integrante del “panorama”: il gazebo abbandonato. Traccia ormai divenuta storica di una rivendita abusiva. Da anni ormai il gazebo giace lì e non si sa se verrà mai rimosso.

1 Commento
  1. Angelo scrive

    Una delle poche fontane ancora in funzione dove puoi ancora riempire un Po d’acqua fresca lasciata all’abbandono ci dobbiamo vergognare quel gazebo la da anni e la comune non fa nulla per toglierlo,sempre in degrado con erbacce e spazzatura.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.