Daria Biancardi, gli Agricantus e tanto altro: arriva l’estate monrealese 2019, un calendario ricchissimo per il rilancio dell’offerta turistica

Gli eventi si terranno nelle piazze più belle e caratteristiche della città

MONREALE – Finalmente è ufficiale, l’estate monrealese ha in serbo molte sorprese per cittadini e turisti. MonrealEstate 2019 è realtà, e gli eventi sono stati presentati questa mattina in Sala Rossa dal sindaco Alberto Arcidiacono, dall’assessore al Turismo Geppino Pupella e dal presidente del Consiglio comunale Marco Intravaia. Si tratta del primo cartellone dell’amministrazione Arcidiacono, realizzato negli ultimi due mesi di lavoro grazie all’impegno del sindaco e dell’assessore Pupella, che si è speso particolarmente per l’organizzazione degli eventi.

“A questa estate monrealese hanno lavorato in tanti e in tanti hanno impiegato tempo e risorse – ha dichiarato il sindaco Alberto Arcidiacono -, con grande fatica abbiamo organizzato qualcosa di cui andiamo orgogliosi, perché le risorse trovate al momento dell’insediamento non permettevano di organizzare nulla. Un ringraziamento a Natale Giordano dell’ecomuseo, all’assessore Davì e all’assessore Pupella che ha contattato tantissimi artisti, spesso chiedendo anche prestazioni che non rendono giustizia alle loro capacità. In ultimo un ringraziamento particolare al presidente del consiglio Marco Intravaia, senza il quale non ci sarebbe stata questa manifestazione estiva, perché ha cercato di sensibilizzare tutti gli assessori regionali, i direttori, ed è stato nelle condizioni di racimolare delle somme tali da poter andare orgogliosi di quella che chiameremo estate a Monreale”.

Il ricco programma avrà luogo nelle piazze della città, tra il duomo arabo-normanno, il complesso monumentale Guglielmo II e in alcuni suggestivi quartieri. “L’estate monrealese 2019 – hanno sottolineato il sindaco e l’assessore Pupella – nasce per la valorizzazione della nostra città e, soprattutto, per il rilancio dell’attuale offerta turistica e culturale del nostro territorio”.

Gli eventi già confermati cominceranno sabato 17 agosto con il gruppo Kosmos Trio che si esibirà in piazzetta Vaglica a partire dalle 21:00, mentre in contemporanea suoneranno i South Side band in piazza V. Emanuele, anche loro alle 21:00.

Martedì 20 agosto piazzale Candido ospiterà uno Spettacolo Ecosostenibile. Mercoledì 21 agosto in via Benedetto D’Acquisto suoneranno gli Apollo, mentre venerdì 23 agosto in piazzetta Arancio si esibiranno i “Tutta nata storia” in un “Tributo a Pino Daniele” alle ore 21:00.

Sabato 24 agosto in piazza Guglielmo sarà presente Daria Biancardi a partire dalle 21:00. Venerdì 30 agosto in piazza Guglielmo si esibiranno gli In-Canto del Giardino del Paradiso (sarà presente un pianoforte e tre musicisti); e per concludere agosto in bellezza sabato 31, sempre in piazza Guglielmo, si esibiranno i celeberrimi Agricantus alle ore 21:00.

A settembre gli eventi proseguiranno con una caccia al tesoro gastronomica che si terrà nei giorni 1 e 8 con l’associazione P3, insieme all’incontro di letteratura e arti varie nei quartieri della città con Arci Link (che si ripeterà anche giorno 15,  giorno 21 e giorno 28).

Giorno 4 sera alle 21 si esibiranno i Fuori Controllo in piazza Guglielmo.

Dal 5 al 7 settembre l’evento “I love Monreale” porterà moda e spettacolo.

Il 6 settembre al Collegio di Maria si terrà la semifinale di miss Monreale dalle 21.30 alle 01, seguita dalla finale che si terrà giorno 7 in piazza Guglielmo alle 21.

La sera dell’8 settembre si esibiranno in piazza Guglielmo gli attori della compagnia teatrale GentAllegra.

Il 12 e il 14 settembre a piazza Guglielmo si terrà “Una voce per Monreale”, dedicato a Marcello Micalizzi, mentre dal 13 al 15 si terrà il festival di street food: tutto il centro storico verrà riempito da stand con cibo da strada, ci saranno circa 25 o 30 gazebo.

Il 13 settembre in piazza Guglielmo, alle ore 21, si esibiranno gli allievi dell’associazione sportiva La Maison de la Danse, mentre il 14 presso Santa Caterina, alle ore 17, sarà presentato il libro “Le ricamatrici”.

Il 15 sera, alle ore 21, ci sarà il concerto dell’orchestra sinfonica siciliana; gli eventi riprenderanno poi il 20 settembre con la spettacolo di danza classica e moderna alle 21 presso l’aula consiliare.

Il 21 settembre è previsto un Beer Fest e uno spettacolo teatrale a piazza Guglielmo, dalle ore 21 alle 24, dal titolo “Music for Peace” a cura della compagnia teatrale Il Tritone. Il Beer Fest proseguirà anche il 22, accompagnato dallo spettacolo di ballo World Latin Monreale.

Il 27 settembre presso il complesso monumentale Guglielmo si terrà, dalle ore 21.30, un incontro di teatro e letteratura con l’associazione Il Quartiere. Giorno 28 sarà una giornata densa di eventi: piazzale Candido ospiterà lo spettacolo ecosostenibile con AgriSocial, alle 17.30 presso Santa Caterina sarà presentato il libro di Francesca Serio, alle 20.30 suonerà al Collegio di Maria la banda Guglielmo II e alle 21 si terrà nel quartiere Ciambra lo spettacolo dei pupi di Bumbello e Rossi.

“Per noi è tantissimo essere riusciti a organizzare tutto questo – prosegue Arcidiacono -. Siamo convinti di aver fatto un buon lavoro e di poter dare alla città un momento di svago e aggregazione. Dobbiamo ringraziare su tutti il presidente della regione che è riuscito a trovare il tempo per finanziare qualcosa di questa estate monrealese. Altra notizia importante è che rilanceremo la settimana di musica sacra a Monreale con eventi da grandi palcoscenici”.

“Tutto ciò è merito di una squadra che ha saputo lavorare bene nonostante le difficoltà – ha detto Marco Intravaia -. Il capitolo degli eventi era praticamente vuoto, è stata una corsa contro il tempo e nel giro di pochissime settimane siamo riusciti grazie al contributo della Regione e dei privati, a organizzare tutto ciò. Non è quello che sognavamo di fare ma è un ottimo cartellone estivo. Adesso dobbiamo pensare alle stagioni successive, dobbiamo organizzare il Natale monrealese. Prima ancora ci sarà la settimana di musica sacra, il nostro obiettivo è di rilanciarla e ne abbiamo già parlato col sovrintendente all’orchestra sinfonica siciliana”.

“Ringrazio personalmente Manuela Quadrante, Flavio Pillitteri, Salvo Giangreco e Mimmo Russo, se non ci fossero stati loro non sarebbe stato possibile tutto questo – ha dichiarato l’assessore Geppino Pupella -. All’inizio avevo molte perplessità, eravamo praticamente senza soldi in bilancio, ma ci siamo caricati di grande entusiasmo e voglia, abbiamo cercato dei finanziamenti e li abbiamo trovati. Ringrazio anche Marco Intravaia e Nello Musumeci che hanno voluto attenzionare Monreale in questo momento. Un ringraziamento anche agli artisti, gruppi e associazioni che si stanno prodigando, alcuni anche facendo spettacoli a costo zero. Stiamo pensando anche a come organizzare la viabilità per creare meno disagi possibile”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.