Oggi è 21/11/2019

Cronaca

La «mano nera» su San Cipirello: parentele, amicizie, connivenze con Cosa nostra

Sul comune «incombe un contesto criminale» che sarebbe facilitato per una serie di motivazioni

Pubblicato il 26 luglio 2019

La «mano nera» su San Cipirello: parentele, amicizie, connivenze con Cosa nostra

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la relazione di oltre 260 pagine del Prefetto di Palermo relativa allo scioglimento per infiltrazioni mafiose del Comune di San Cipirello, una città, su cui – scrive il Prefetto – «incombe un contesto criminale» che sarebbe facilitato per una serie di motivazioni tra cui alcuni rapporti di parentela o di amicizia di amministratori e dipendenti comunali con soggetti vicini ad ambienti mafiosi o interessi economici.

Il Prefetto porta l’esempio dell’aggiudicazione con procedura illecita di un appalto per il micro nido comunale. La coop affidataria in questo caso avrebbe assunto familiari di alcuni pregiudicati mafiosi tra i quali Giuseppe Caiola, Giuseppe Rumore  e della sorella di Vito Brusca, attualmente sottoposto al carcere duro. Ombre ci sarebbero anche sull’occupazione di un capannone da parte di una ditta in odor di mafia e sull’affidamento del servizio rifiuti.

Nella relazione viene analizzata  la figura del sindaco Vincenzo Geluso in cui viene evidenziato il suo trascorso giudiziario da minorenne. Da giovane ricevette una condanna per il reato di furto continuato, porto d’armi, violazione della disciplina sugli stupefacenti nonché detenzione illegale di armi e munizioni. «Tutti reati – si legge nella relazione – commessi ancora minorenne in concerto con altri soggetti, anch’essi condannati, alcuni dei quali successivamente uccisi o fatti scomparire per lupara bianca».

Al centro ci sarebbe anche la sua candidatura nel 1996 nella lista «Polo per San Cipirello», insieme a Giuseppe Simone Vitale, condannato per mafia e divenuto collaboratore di giustizia. E poi le frequentazioni con criminali locali, come Giuseppe Brusca, e il «bacio sulla guancia» con il boss Salvatore Mulé, davanti il seggio elettorale nel 2008, in occasioni delle elezioni politiche.  

Sindaco, alcuni assessori e alcuni consiglieri comunali parteciparono anche all’inaugurazione di una attività commerciale, gestita formalmente dal figlio di un condannato per mafia, in alcuni capannoni realizzati abusivamente, oggetto di controllo da parte della polizia municipale solo dopo la pressione dei carabinieri. Le foto dell’inaugurazione vennero pubblicate su Facebook.

C’è anche un assessore, responsabile di una ditta la cui proprietà è di due fratelli conosciuti come imprenditori di riferimento dei Brusca e il cui nonno, da parte della madre, è stato condannato per mafia. Nella relazione viene evidenziato come una donna consigliere comunale sia cognata di un noto prestanome del boss Gregoria Agrigento. Un altro consigliere di maggioranza è cugino di due fratelli che annoverano frequantazioni con soggetti pregiudicati per mafia come Giuseppe Caiola, Salvatore Mulè e Antonino Alamia. Il marito di un’altra consigliera avrebbe frequantazioni con Giuseppe Brusca detto «Pepp a briosc», fratello di Giovanni, condannato per mafia, figlio di Salvatore.

Ci sarebbe anche una persona, cognato di quel Foma che è stato condannato a 30 anni di carcere per aver collaborato alla detenzione del piccolo Di Matteo e la cui sorella ha fatto da testimone di nozze a Enzo Brusca, figlio del vecchio boss Bernardo legato a Totò Riina, fratello di Govanni ed Emanuele, responsabile del sequestro e dell’uccisioone del bambino. Questa figura sarebbe stata collocata dal sindaco Geluso subito dopo l’elezione in un ruolo di responsabilità.

La relazione parla poi di procedure gara poco trasparenti e talvolta illegittime come quella del servizio rifiuti o i lavori abusivi all’interno del cimitero comunale. Anche abusi edilizi sarebbero stati controllati in maniera tardiva dall’ente locale e solo dopo l’interessamento dei carabinieri. Tra questi vi è anche la realizzazione di uno spazio espositivo di un’attività commerciale.

Ampio spazio si dà nella relazione alla mancata riscossione dei tributi, evidenziando che tra i beneficiari figurerebbero «soggetti appartenenti alle locali famiglie mafiose, imprenditori favoriti dall’amministrazione comunale nell’affidamento di lavori e servizi, nonché amministratori e dipendenti». Insomma si tratta di indizi che indicano come – secondo la Commissione – l’amministrazione comunale di San Cipirello si sia piagata ai voleri della locale criminalità organizzata.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • La bella e triste storia di Miah, un venditore di rose

    Cronaca

    Facebook è il luogo dove ciascuno mette in mostra ciò che è realmente: la sua cultura, l'ignoranza, la sensibilità, la cattiveria, l’originalità, le stereotipie Facebook è un mondo particolare, nella sua essenza eterea e virtuale. Un mondo dove la gente si incontra e incrocia le pr..

    Continua a Leggere

  • “Sotto le stelle di Roma”, a Casa Cultura presentato il libro su Franco Franchi

    Cronaca

    [gallery ids="125211,125212,125213,125214,125215,125216,125217,125218,125219,125220,125221,125222,125223,125224,125225,125226,125227,125228,125229,125232"] MONREALE - Si è svolta ieri mattina, presso i locali di Casa Cultura Santa Caterina, l..

    Continua a Leggere

  • Palermo accoglie la Msc Seaview per la prima volta, può accogliere fino a 5.429 persone

    Cronaca

    PALERMO - Martedì è salpata dal porto di Civitavecchia (Roma) alla volta di Palermo la nuova unità di  (Msc Seaview). Giunta ieri a Palermo, subito dopo l’ormeggio, si è svolta la cerimonia di primo attracco alla presenza del p..

    Continua a Leggere

  • Esperti a disposizione delle amministrazioni locali del Palermitano per consulenza diretta e supporto per l’accesso ai fondi europei

    Cronaca

    PALERMO - È stato attivato nei giorni scorsi presso la Prefettura di Palermo il servizio di “help desk” previsto nell’ambito del progetto denominato “Supporto ai Comuni nello scouting dei fondi europei e gestione dei progetti attraverso ..

    Continua a Leggere

  • I mosaicisti monrealesi si mettono in mostra in Polonia alla TT WARSAW

    Cronaca

    L’assessorato al Turismo di Monreale da oggi è presente ad una delle più importanti e prestigiose fiere del settore turistico in Polonia, la TT WARSAW, che si svolgerà per la 27esima volta nei giorni 21-23 novembre nel palazzo-simbolo di Varsavia, il monumentale Palazzo della Cultura ..

    Continua a Leggere

  • Diritti dei bambini, flash mob in piazza degli alunni della Guglielmo II

    Cronaca

    [gallery ids="125082,125083,125084,125085,125086,125087,125088,125089,125090"] Oggi si celebra la giornata mondiale dei diritti dei bambini che ha visto protagonisti, sin dalle 10 del mattino, i piccoli alunni dell’infanzia e primaria della scuola I.C.S. Guglielmo II. I bambini hanno percors..

    Continua a Leggere

  • Aids e sifilide tornano a fare paura, aumentano le infezioni in Sicilia tra i giovani

    Cronaca

    In Sicilia tornano a fare paura i virus dell'Hiv, la sifilide e altre malattie sessualmente trasmissibili. L'allarme riguarda soprattutto i giovani tanto l'Asp ha avviato una campagna di sensibilizzazione che prevede tra le altre iniziative screening gratuiti e info..

    Continua a Leggere

  • Capo Gallo continua a “sgretolarsi”, necessario un intervento di messa in sicurezza

    Cronaca

    PALERMO - Capo Gallo è ormai conosciuta come la riserva naturale più bella della Sicilia, dopo quella dello Zingaro, dove ogni anno, soprattutto d’estate, milioni di turisti corrono a farvi un bagno. Però i milioni di turisti non sanno ch..

    Continua a Leggere

  • Accessori per impianti elettrici: dalle fascette di plastica alle etichettatrici per cavi

    Cronaca

    L’impianto elettrico è fondamentale per portare elettricità in un appartamento, in un ufficio e in una qualsiasi struttura. Serve per garantire tanto l’illuminazione quanto il funzionamento di dispositivi elettronici ed elettrodomestici. Le basi per realizzare un buon impianto..

    Continua a Leggere

  • Giornata Mondiale della Filosofia, a Monreale il convegno “La filosofia e i diritti di cittadinanza globale”

    Cronaca

    MONREALE - Nella giornata di domani 21 novembre, presso l’Aula Consiliare Biagio Giordano, alle ore 09,30, in ottemperanza alla Giornata Mondiale della Filosofia, evento creato dall’UNESCO che di norma si celebra il terzo gio..

    Continua a Leggere

  • Monreale: Violenza sulle donne: “quando è codice rosso”. Focus sulle donne straniere

    Cronaca

    MONREALE - Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne stabilita dall’assemblea generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre del 1999, con la risoluzio..

    Continua a Leggere

  • Nuova interdittiva antimafia per la ditta Mirto, riunione d’urgenza in Sala Rossa

    Cronaca

    MONREALE - Una nuova interdittiva antimafia è stata emessa dalla Prefettura di Palermo nei confronti della ditta Mirto SRL di San Cipirello, la società impegnata a svolgere il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti per il comune di Monr..

    Continua a Leggere

  • Maxi confisca al boss Guttadauro, società e libretti intestati a prestanome

    Cronaca

    Confiscati i beni di Giuseppe Guttadauro, ex medico dell'ospedale Civico di Palermo ritenuto essere il vertice del mandamento mafioso di Palermo-Brancaccio. Questa mattina i carabinieri del ROS, su disposizione della Procura della Repubblica di Palermo - Direzione Distrettuale Antimafia, hanno es..

    Continua a Leggere

  • Monreale vola in Europa con un ufficio per attrarre fondi e per la progettazione europea

    Cronaca

    Monreale vuole avvicinarsi all’Europa e si prepara a dare avvio ad un nuovo organo che potrebbe creare concrete occasioni di sviluppo economico, culturale e sociale e di scambio grazie all’istituzione dell’Ufficio Europa. L’idea nasce dal lavoro del movimento “..

    Continua a Leggere

  • Running Sicily Coppa Conad, la Marathon Monreale vince il trofeo

    Cronaca

    I podisti monrealesi portano a casa la vittoria, per la prima volta la Marathon Monreale vince il Running Sicily- Coppa Conad. La premiazione si svolgerà il 13 dicembre alle 17,30 a Villa Savoia, un grande spettacolo sportivo per Monreale. Al secondo posto del podio la Universitas, mentre al terzo ..

    Continua a Leggere

  • Concorso infermieri, esteso ai neo laureati in Scienze infermieristiche

    Cronaca

    PALERMO - Sarà riaperto il concorso per reclutare nuovi infermieri in Sicilia in modo da consentire la partecipazione anche dei neo laureati in Scienze infermieristiche. L’ha annunciato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, inter..

    Continua a Leggere

  • Su Palermo torna il sole, temperature in aumento

    Cronaca

    PALERMO - Dopo giornate ventose e con pioggia sulla città di Palermo tornerà a splendere il sole. Infatti, da domani sul Mediterraneo occidentale si formerà una zona di Alta Pressione che tenderà a portare tempo stabile e soleggiato. Un po’..

    Continua a Leggere

  • I mafiosi? “Uomini del disonore”, soldi da “spaccaossa” e reddito di cittadinanza (VIDEO)

    Cronaca

    Alla mafia di Brancaccio non solo i proventi di pizzo e droga ma anche i soldi delle truffe degli "Spaccaossa" e addirittura del reddito di cittadinanza.  A finire nelle maglie della squadra mobile di Palermo sono stati questa mattina Michele Marino, 50 anni, Stefano Marino, 47 anni, Nicolò..

    Continua a Leggere