Aquino, rifiuti e mobili ai bordi delle strade ed escrementi nei contenitori degli abiti usati

I residenti lamentano la scarsità dei controlli da parte delle istituzioni e la massiccia presenza di rifiuti sparpagliati nella frazione

MONREALE – L’emergenza rifiuti è una condizione a cui ormai siamo tristemente abituati un po’ ovunque, ma nelle periferie il rischio è ancora più alto a causa, anche, dei pochi controlli. Nel mirino questa volta è la frazione di Aquino, dove da diversi mesi la situazione è diventata insostenibile.

Le caditoie sono completamente intasate da erbacce e rifiuti, i contenitori per la raccolta degli indumenti vengono riempiti di rifiuti e sacchi contenenti escrementi e urina rendendo di fatto inutilizzabili i vestiti recuperati.

Ovviamente sono presenti sacchetti della spazzatura abbandonati ai bordi della strada e, ancora una volta, gli immancabili mobili che qualche brava persona ha deciso di lasciare sotto gli occhi di tutti. Le aree interessate sono via Mulinello, fondo Pasqualino e via Ponte Parco, dove i residenti si sentono abbandonati dalle istituzioni e lamentano la scarsa presenza di controlli per limitare il conferimento selvaggio dei rifiuti.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.