Monreale diserta il voto. Al ballottaggio si presenta solo il 41,70% degli elettori

La maggioranza assoluta degli elettori monrealesi rimane a guardare. Affluenza in calo rispetto al 2014

Monreale, 13 maggio 2019 – Alberto Arcidiacono è il nuovo sindaco di Monreale. Con il 55,73% delle preferenze espresse si è guadagnato la fascia tricolore.

Un dato che emerge dal ballottaggio di ieri, domenica 12 maggio, è quello relativo all’affluenza alle urne. Sempre meno elettori vogliono partecipare alla scelta del loro sindaco, una tendenza registrata anche su scala regionale, dove si è registrata una percentuale del 43,60%, ma ancora più accentuata a Monreale, dove l’affluenza definitiva è stata del 41,70%.

La maggioranza assoluta degli elettori monrealesi ha preferito non esprimere una preferenza sulla scelta del proprio sindaco. Su 32.800 elettori (16.078 maschi e 16.722 femmine), solo 13.676 hanno votato, con una prevalenza dei maschi (7.030) rispetto alle femmine (6.646). Ben 19.124 invece non si sono recati ai seggi.

Il dato di ieri evidenzia una forte sfiducia dei cittadini nei confronti della politica. Una tendenza ancora più accentuata rispetto a cinque anni fa, quando al ballottaggio si presentò il 43,91% del corpo elettorale, 14.286 su 32.533.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.