Strapapà e StraPalermo, Salvo Campanella taglia il traguardo insieme al figlio

Più di 15mila persone invadono il centro. Due papà diversamente abili partecipano indossando l’esoscheletro Rewalk

Palermo, 25 marzo 2019 – StraPalermo e StraPapà da record, oltre 15 mila “invadono” il centro. Attraversando il grande arco posizionato in via Cavour, i bambini sono partiti mano nella mano con i propri genitori.

Tra i partecipanti anche un atleta senior come Ciccio De Trovato, 86 anni. Hanno tagliato il traguardo due strapapà: Dario Bartolotta e Salvo Campanella. Entrambi, paralizzati agli arti inferiori in seguito a incidenti sul lavoro, hanno gareggiato indossando l’esoscheletro Rewalk Argo. 

“Io ho insegnato a camminare a mio figlio – ha detto Salvo Campanella -adesso lui mi restituisce il favore”. Per loro questo traguardo significa riprovare delle sensazioni che avevano perso da tempo. 

La manifestazione è stata organizzata dall’Acsi Sicilia Occidentale, in collaborazione con il Comune e l’assessorato allo Sport, turismo e spettacolo della Regione con Bnl per contribuire a incrementare la raccolta di fondi a favore della Fondazione Telethon.

“Una straordinaria folla ha allietato questa prima domenica di primavera, riempiendo di allegria e voglia di stare insieme nelle strade del centro. Una straordinaria occasione di socialità e di sano sport non competitivo.”

Con queste parole il sindaco Leoluca Orlando ha salutato l’iniziativa che ha portato per le strade cittadine oltre quindicimila persone.

“Un grazie speciale e tanti complimenti – ha detto il sindaco – vanno agli organizzatori che ogni anno riescono a battere nuovi record di partecipazione.”

1 Commento
  1. […] Strapapà e StraPalermo, Salvo Campanella taglia il traguardo insieme al figlio […]

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.