Oggi è 21/01/2019

Scuola

Sport, arte, lingue. La “Sperone-Pertini” il sabato apre le porte contro la dispersione scolastica

Una scuola che ha abbattuto in cinque anni il tasso di dispersione scolastica dal 27,2 % al 3%.

Pubblicato il 12 gennaio 2019

Sport, arte, lingue. La “Sperone-Pertini” il sabato apre le porte contro la dispersione scolastica

Palermo, 12 gennaio 2019 – Il territorio offre pochissimo ai bambini e ai ragazzi. E allora la scuola cosa fa? Apre i cancelli ogni pomeriggio per corsi gratuiti di pallavolo, basket, taekwondo e inglese e da quest’anno anche il sabato mattina. Accade a Palermo, all’Istituto Comprensivo “Sperone-Pertini”: 7 plessi dalla scuola materna alla media, 1006 alunni, nei quartieri Sperone e Brancaccio.

La novità di quest’anno è proprio l’apertura anche il sabato mattina: dalle 8.30 alle 12.30,  percorsi formativi gratuiti resi possibili grazie ai Fondi Strutturali Europei – PON. Coinvolti tutti gli ordini di scuola, dall’infanzia alla secondaria di primo grado.

Tantissime le proposte, che vanno ad aggiungersi ai moduli di inglese già avviati.

I piccolissimi della scuola d’infanzia (3-6 anni) potranno scegliere tra Ceramicando (incontri con l’argilla),  La favola in una scatola (interconnessioni tra la narrazione e il digitale), Fiabe di stoffa (aneddoti e storie sulla città di Palermo, seguendo il viaggio di una goccia d’acqua che percorre il suo ciclo attraverso il cielo, la montagna e il mare, con attività di stop-motion e la creazione di una scenografia interattiva fatta di stoffa e materiali di riuso).

Proposte allettanti anche per i bambini della primaria: una scuola aperta a tutti (percorsi metacognitivi e motivazionali per potenziare il senso di auto-efficacia dei bambini), la matematica esiste al di fuori dei libri? (un “provocatorio” laboratorio di idee e di esperienze a partire da ciò che si ha intorno, fino alla teoria dei giochi applicando il calcolo delle probabilità e i fondamentali concetti di statistica), let’s have fun with english (60 ore di inglese con una docente madrelingua: giochi e drammatizzazioni per imparare divertendosi).

Per la secondaria di primo grado: giochiamo con le figure (un approccio inedito con la geometria, dal campo di calcio ai software open source), speaking to europe (60 ore con madrelingua inglese, fino alle certificazioni A1 e A2), e la “chicca” del cantiere navale: un’esperienza di apprendimento in cui il lavoro della costruzione della barca si affronta in maniera gioiosa ed in cui ogni aspetto ha forti rimandi con l’antica tradizione dei maestri d’ascia. Le varie fasi della costruzione si alternano con esperimenti scientifici che permettono di comprendere e sperimentare davvero le leggi e i principi scientifici: “attraverso il filtro del mare” si parla di scienze e fisica, di matematica, di geografia, di astronomia. Inoltre, attraverso la riscoperta di saperi e mestieri tradizionali anticamente presenti sul territorio, i ragazzi sono introdotti all’affascinante mondo legato al mare, ricco di storie, di cui le generazioni più vecchie ed il territorio stesso sono testimonianza. L’Istituto “Sperone-Pertini”, peraltro, si trova nella costa sud di Palermo, una zona in cui il rapporto con il mare è cambiato moltissimo nella seconda metà del secolo scorso: una storia di privazione e censura. Ci sembra importante riaprire un discorso sul mare e i mestieri ad esso legati, con il contributo significativo delle famiglie in termini di testimonianze di un antico rapporto con il mare, ma anche in termini di desiderio e impegno da parte dei cittadini per la riappropriazione e promozione del territorio. E’ anche in questo modo che la scuola intende svolgere il suo ruolo di promozione umana, sociale, territoriale.

“Sono necessari un grande impegno da parte di tutti e uno sforzo organizzativo non indifferente per aprire la scuola al territorio ogni pomeriggio e anche il sabato mattina. Ma tutta la comunità educante lo fa con gioia e convinzione, perché vogliamo essere sempre più e sempre meglio al servizio del quartiere, per poter offrire ulteriori opportunità ai nostri alunni” – sostiene la Preside Antonella Di Bartolo.

“Quotidianamente ci ricordiamo vicendevolmente un principio, tanto semplice quanto, a mio modesto avviso, fondamentale: la scuola deve essere, per coloro che già la frequentano, ma soprattutto per coloro che tendono ad allontanarsene, un luogo di benessere, attraente, motivante.

Alla luce delle esperienze fatte in questi ultimi anni, mi sono convinta che nelle periferie delle grandi città, accanto a scenari di degrado e di povertà educativa ed economica, ed emergenze di ogni tipo, ci sono spesso le energie migliori; c’è un desiderio di cambiamento e di riscatto che diventa un’urgenza sociale. Partendo dall’osservazione e dall’ascolto di quello che definirei “un territorio con diritti speciali”, le Istituzioni sono chiamate ad avere “doveri speciali”. La scuola  è chiamata a riconoscere le potenzialità e metterle a frutto, e contribuire a  ricucire il tessuto sociale disgregato, per creare partecipazione, condivisione, cambiamento. In questo, anche l’apertura della scuola ogni pomeriggio e il sabato, al fine di moltiplicare le opportunità e “aprire finestre” sul mondo, può giocare un ruolo importante. Siamo convinti che  tante di quelle finestre non verranno mai chiuse.”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Volley, ancora una fantastica doppietta per la Primula

    Scuola

    Monreale, 20 gennaio 2019 - Soffre ma riesce a vincere la Primula che alla sua ottava giornata di campionato ha ospitato, sabato pomeriggio, la forte Vigor Mazara posizionata 6 punti più in alto nella classifica della Serie D.

    Alle ore 17 in punto nella palestra dell'A. Veneziano è s..

    Continua a Leggere

  • Incidente mortale a Castelvetrano, muore un 23enne di Contessa Entellina

    Scuola

    Castelvetrano, 20 gennaio 2019 - Ha perso la vita questa notte in un tragico incidente stradale Antonio Vilardi, 23enne di Contessa Entellina che viaggiava lungo la SS115 nei pressi di Marinella, frazione di Castelvetrano. Il giovane, dipendente dell’hotel Admeto di ..

    Continua a Leggere

  • Scontro tra un’auto e un furgone in contromano in viale Regione Siciliana

    Scuola

    Palermo, 20 gennaio 2019 - Un furgone bianco è stato inseguito dalla polizia mentre procedeva contromano in viale Regione Siciliana a Palermo. Diverse volanti hanno cercato di bloccare il mezzo che procedeva nei pressi del sottopassaggio di viale Leonardo da Vinci in direzione di Catania. T..

    Continua a Leggere

  • “C’è un complotto contro Papa Francesco per chiudere questo pontificato”

    Scuola

    "Ci sono persone alle quali semplicemente non piace questo pontificato. Vogliono che finisca il prima possibile, per poi avere – per così dire – un nuovo conclave. Vogliono anche questo termini a loro favore, con un risultato in linea con le loro idee". L’accusa è forte: un complotto cont..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Amministrative 2019. Tanti i candidati, pochi i contenuti

    Scuola

    Monreale, 19 gennaio 2019 - La piena assoluzione incassata dal sindaco Piero Capizzi con la sentenza di mercoledì scorso lascia cadere le sue ultime riserve sulla ricandidatura a sindaco di Monreale. Già preannunciata, adesso diviene una certezza. Non ci sono altri ostacoli alla sua corsa, per la ..

    Continua a Leggere

  • Giacalone, incidente stradale: auto si cappotta

    Scuola

    [gallery ids="89454,89453,89452"] Monreale, 19 gennaio 2019 - L'incidente stradale è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, sulla SP20 in direzione San Giuseppe all'altezza del civico 23 nei pressi di Giacalone, in cui è rimasta coinvolta solo un'automobile. Il conducente non ha riportato feri..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Salernitana  1-2 

    Scuola

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 19 gennaio 2019 - Il Palermo stecca la prima di ritorno e si ferma la serie positiva che ha permesso di raggiungere quota 37 e titolo di campione d’inverno. Stellone a fine partita ha dichiarato che questa sconfitta ci può stare ma la testa e già a Cremona. Il ..

    Continua a Leggere

  • La primavera tragica di Jan Palach. Cosa ne resta oggi?

    Scuola

    Monreale, 19 gennaio 2019 - Nel pomeriggio del 16 gennaio 1969 a Praga, in piazza San Venceslao, Jan Palach, studente di filosofia cecoslovacco, si cosparse il corpo di benzina immolandosi col fuoco (come i monaci buddisti in Vietnam, nel ’64, contro un altro impero: quello americ..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il consigliere Moscarelli passa alla Lega

    Scuola

    Roccamena, 18 gennaio 2019 - La Lega entr..

    Continua a Leggere

  • La Primula dona Kit Volley S3 alla Veneziano

    Scuola

    Monreale, 18 gennaio 2019- Lunedì 21 gennaio la Primula donerà alla Scuola “A.Veneziano”  il Kit Volley S3, contenente la rete per tre campi di gioco, palloni di volley e materiale didattico per i docenti. All’incontro saranno presenti i Dirigenti della S..

    Continua a Leggere

  • CPI di Monreale, poche offerte di lavoro e nessun servizio di inserimento per lavoratori disabili e categorie protette

    Scuola

    Monreale, 18 gennaio 2019 - È attivo il Centro per l’Impiego di Monreale, ma resta scarsa l'offerta lavorativa proposta, come anche nei centri delle altre città. L'ufficio di Monreale ha sede in via Venero presso l’ex Serit, e i cittadini monre..

    Continua a Leggere

  • Cancro io ti boccio

    Scuola

    Monreale, 18 gennaio 2019 - Il 25 Gennaio 2019 la scuola Antonio Veneziano aderirà alla manifestazione promossa dell’associazione AIRC “Cancro io ti boccio” che vuole promuovere la prevenzione delle malattie oncologiche. Le classi seconde e terze, nell’arco della mattinata, parteciperanno a..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Tossicodipendente arrestato dai Carabinieri. A denunciarlo i suoi stessi genitori

    Scuola

    Monreale, 18 gennaio 2019 - A presentare formale denuncia presso la stazione dei Carabinieri di Monreale sono stati i suoi stessi genitori. E così F. I., un giovane di 25 anni residente a Monreale in via Aquino Molara, è stato tratto in arresto. I genitori erano stanchi, non riuscivano a sost..

    Continua a Leggere

  • Meteo, da sabato finisce la tregua. Bufera di pioggia in arrivo

    Scuola

    Monreale, 18 gennaio 2019 - Preparatevi ad un lungo e persistente periodo freddo e perturbato. Si tratterà di più giorni con temperature sotto media per quasi tutta la Sicilia. Gennaio ricorda a tutti che è il mese invernale per eccellenza. Da sabato finisce la tregua anticiclonica, piogg..

    Continua a Leggere

  • Blitz nel circo Sandra Orfei, sequestrata una tigre. Aveva il microchip di un altro animale

    Scuola

    Palermo, 17 gennaio 2019 - Oggi I Carabinieri del Centro Anticrimine Natura di Palermo, a seguito di un controllo amministrativo presso una struttura circense, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, V.C. classe 1974, gestore del circo presente in città, poiché deteneva un esemplare di panth..

    Continua a Leggere

  • Collegio di Maria, arrivano i ringraziamenti per la soluzione raggiunta. Ma i genitori sono divisi

    Scuola

    Monreale, 17 gennaio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo una lettera giunta in Redazione da parte di un gruppo di mamme che si sono battute affinché i figli potessero avere quello che una scuola normale offre. I genitori delle classi IV e V F dell'istituto Pietro Novelli chiedevano all'amministrazione ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Cantieri di lavoro. Chi verrà chiamato (All’interno la graduatoria definitiva)

    Scuola

    Monreale, 17 gennaio 2019 - È stata pubblicata la graduatoria (CLICCA QUI PER LEGGERLA) definitiva dei soggetti che verranno occupati nei cantieri di lavoro per il Comune di Monreale.

    Continua a Leggere

  • Centri per l’impiego, 4mila posti di lavoro disponibili

    Scuola

    La Legge di Bilancio 2019 autorizza le Regioni ad assumere ben 4Mila unità di personale nei propri uffici che si occupano delle politiche attive per l’occupazione. Questo incremento dell’..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com