Ultimati i lavori nella Villa di Aquino, tornate alla luce due palme nane e un ficus

Nel fine settimana dei vandali hanno dato fuoco ai rami accatastati in attesa di essere raccolti, ci si augura un cambio di atteggiamento da parte della comunità

Monreale, 28 novembre 2018 – Sono infine stati ultimati i lavori iniziati la settimana scorso presso la Villa di fronte alla Chiesa di Aquino. Le operazioni, svolte da una squadra di operai della Forestale, sono state di bonifica e di ripristino delle aree verdi.

La situazione trovata dagli operai era di degrado totale. Spazzatura, escrementi, fazzoletti gettati ovunque, odore insopportabile, erbacce che crescevano indisturbate coprendo un magnifico ficus e diverse palme nane. Gli operai hanno potato gli alberi e il manto erboso, ma nel fine settimana qualcuno ha pensato bene di dare fuoco agli arbusti tagliati e accatastati ai bordi dei muretti in attesa che un’impresa incaricata dal Comune di Monreale si occupi dello smaltimento.

Come si evince dalle foto la situazione ora è nettamente migliorata, nonostante le difficoltà incontrate. La speranza è che questi lavori non siano stati vani. Oltre a una maggiore attenzione dal parte del Comune, che deve impegnarsi proponendo interventi costanti di manutenzione e di bonifica, è necessario che gli abitanti siano adeguatamente sensibilizzati al rispetto degli spazi comuni.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.