Oggi è 25/01/2020

Cronaca

Roccamena, il sindaco nomina esperto a 1.800 € al mese. L’opposizione insorge: “Ennesimo spreco”. Ciaccio difende la sua scelta: “Il comune risparmia”

Il sindaco si era nominato a capo dell’ufficio tecnico: “L’ispettore inviato dalla regione ha stabilito la regolarità della mia decisione”

Pubblicato il 18 novembre 2018

Roccamena, il sindaco nomina esperto a 1.800 € al mese. L’opposizione insorge: “Ennesimo spreco”. Ciaccio difende la sua scelta: “Il comune risparmia”
Il sindaco Tommaso Ciaccio

Roccamena, 18 novembre 2018 – Il 7 novembre il sindaco del comune di Roccamena, Tommaso Ciaccio, ha nominato un consulente in qualità di “esperto del Sindaco”, in materia di protezione civile, ambiente e servizio idrico integrato. Si tratta del dott. Onofrio Maurizio Todaro, che come si legge dal curriculum pubblicato sul sito internet del Comune di Roccamena, è un dipendente inquadrato come geometra presso il Comune di San Cipirello (PA). Al Comune di Roccamena, il dott.Todaro era stato già nominato, ancorché a titolo gratuito, nello stesso ruolo di esperto del Sindaco, in materia di Lavori Pubblici, con determinazione sindacale n. 11 del 30/05/2018, prorogata sino al 15/08/2018. 

Adesso però l’incarico dell’esperto è a titolo oneroso, e costerà alle casse comunali ben 1.800,00 euro al mese per sette mesi.

Il sindaco Tommaso Ciaccio, lo scorso 19 settembre 2018, con una propria determina si era attribuito la titolarità dell’intero Ufficio Tecnico Comunale, destituendo dall’incarico l’ing. Salvatore Fiorentino. Una scelta che aveva sollevato una serie di critiche soprattutto tra i ranghi dell’opposizione in consiglio comunale. Tanto che erano stati sollevati dubbi sulla legittimità di questa determina, anche perché Ciaccio è un agrotecnico, quindi non è in possesso di una laurea.

“Ho applicato quanto previsto dalla legge – spiega il sindaco Ciaccio a Filodiretto -. In questi giorni è arrivato l’ispettore inviato dall’assessorato regionale, che ha verificato come sia stata rispettata la legge. In comuni sotto i 3.000 abitanti non è necessaria la laurea, e il sindaco o un altro componente della giunta possono assumere l’incarico di dirigere l’ufficio tecnico”.

La nomina di Todaro, secondo l’opposizione in consiglio comunale, sarebbe stata necessaria proprio per l’assenza a capo dell’ufficio tecnico di un laureato in materie tecniche, e la scelta di Ciaccio avrebbe quindi comportato un esborso economico non indifferente.

“Non è così – risponde il sindaco -. Il dott. Todaro non è stato nominato per questo motivo. Si occuperà di seguire i bandi di progettazione comunitaria, il piano di protezione civile che altri non sono riusciti a fare da 4 anni. Poi, certamente, fornirà anche consulenze per quanto riguarda l’ufficio tecnico”.

“Con la determina – interviene il consigliere Angelo Moscarelli – il sindaco assegna al consulente funzioni che invece sono di carattere politico, e attengono prettamente alle sue competenze di sindaco, come quelle di protezione civile”.

Secondo l’opposizione, inoltre, a Todaro mancherebbero i requisiti per poter svolgere l’incarico di “esperto”, anche tenuto conto della rilevanza del compenso percepito: in effetti, di norma, gli esperti sono figure che, oltre ai titoli di laurea magistrale e all’abilitazione professionale, possiedono titoli di specializzazione post laurea, mentre nel caso in questione il soggetto prescelto, in via fiduciaria, dal Sindaco Ciaccio, svolge presso il Comune di San Cipirello l’attività di dipendente in categoria intermedia, ossia quella corrispondente al titolo di diploma (geometra), anche se lo stesso possiede una laurea triennale che tuttavia non è assimilabile a quella di ingegnere o di architetto.

“Todaro ha una laurea triennale, e d’altronde vanta un’esperienza di capo dell’ufficio tecnico di San Cipirello di 15 anni” risponde Ciaccio.

Per il consigliere Angelo Moscarelli la nomina di Todaro consisterebbe nell’ennesimo sperpero di denaro dell’amministrazione Ciaccio, che negli ultimi 4 anni avrebbe adottato scelte che avrebbero inciso per circa 100.000 € sulle casse del comune. A partire dalla nomina di esperto dell’architetto Parisi, per 20.000 € l’anno, “che avrebbe dovuto occuparsi dell’ARO, mai decollato, e dei liberi consorzi, quantunque Roccamena fa parte della città metropolitana di Palermo, per arrivare all’incarico dato all’avvocato Trovato, per 10.000 €, fino ad arrivare alla nomina di segretario comunale a tempo pieno della dott.ssa Buffa prima e del dott. Placido Leone dopo (che ha lasciato l’incarico il 30 settembre). “Non si spiega perché il sindaco abbia avuto la necessità di assegnare l’incarico di segretario a tempo pieno (i precedenti erano a tempo parziale) in un comune con meno di 1.500 abitanti”.

Moscarelli entra nel merito dell’ultimo incarico assegnato al dott. Todaro: “Quando il sindaco ha tolto all’ing. Fiorentino e ha assunto egli stesso l’incarico di responsabile dell’Ufficio tecnico ha consentito un risparmio per le casse comunali. Adesso ha nominato l’esperto che però comporta un esborso di 1.800 € mensili”. 

Il sindaco rivendica l’opportunità della sua decisione. “Il precedente consulente riceveva un compenso superiore ai 3000 mensili. Ed inoltre stiamo conseguendo un risparmio avendo tolto la posizione organizzativa all’ing. Fiorentino. Incideva per circa 10.000 €”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, aumentano le soste blu, cresce il malcontento tra residenti e commercianti

    Cronaca

    Aumenta il numero dei parcheggi a pagamento a Monreale e monta la protesta tra commercianti e residenti. Con una delibera il Comune di Monreale ha deciso l'aumento del numero delle aree di sosta blu, cioè a pagamento, lungo via Venero. Secondo quanto deciso dagli organi comunali, le nuove zone..

    Continua a Leggere

  • Vitalizi all’ARS: violato il principio di uguaglianza e ragionevolezza, il Consiglio dei Ministri impugna la legge della Regione siciliana

    Cronaca

    ROMA - Il Consiglio dei Ministri ha impugnato la legge della Regione siciliana sugli assegni vitalizi. Ancora una volta la mannaia è caduta su un provvedimento approvato dall’Assemblea regionale siciliana.

    Continua a Leggere

  • Monreale, due uomini cadono dal balcone mentre trasportano un mobile

    Cronaca

    Tragedia a Villaciambra, frazione di Monreale, questo pomeriggio dove due uomini sono caduti da un balcone. Secondo le prime ricostruzioni, i due stavano trasportando un mobile dal secondo piano verso l'esterno ma sono caduti, forse a causa del cedimento della ringhiera. La casa sar..

    Continua a Leggere

  • “Prendi ciò che vuoi”, in Sala Novelli l’evento per le famiglie bisognose

    Cronaca

    MONREALE - L’associazione “Casa delle Gioie” anche quest’anno torna a proporre “Prendi ciò che vuoi”. L' evento si svolgerà sabato 25 gennaio, dalle 10,30 alle 12,30, in sala Novelli nel complesso Guglielmo ed è rivolto a tutte le ..

    Continua a Leggere

  • “Echi di Memoria e semi di coscienza”, il recital delle scuole monrealesi a Casa Cultura

    Cronaca

    MONREALE - Andrà in scena a Casa Cultura un recital di poesie, lettere e canzoni. L’evento si terrà lunedì 27 gennaio alle ore 9 . Invece, il giorno dopo sarà proiettato il film "La Vita è bella". Per le due giornate sono stati coinvolti i..

    Continua a Leggere

  • Ad agosto il maxi incendio, ora a Monreale piovono fondi per 4 milioni di euro

    Cronaca

    A Monreale arrivano 4 milioni di euro per i lavori di messa in sicurezza del versante del Monte Caputo interessato dal violento incendio che nel mese di agosto del 2019 ha devastato alberi, macchia mediterranea e un'abitazione. (


  • InformaGiovani potenzia lo staff, cerca due figure per la sede di Palermo

    Cronaca

    PALERMO - L’associazione InformaGiovani, ente di coordinamento di un network europeo di organizzazioni giovanili che si occupano di volontariato e mobilità internazionale, educazione non formale ed informazione giovanile, sta selezionando due ..


  • Giornata della Memoria, gli alunni del Basile incontrano la scrittrice Elita Romano

    Cronaca

    [gallery ids="132460,132459,132458,132457,132453,132454,132456,132451,132450"] MONREALE - Si è tenuto oggi nel liceo Basile-D’Aleo l’incontro tra gli alunni delle classi VC L.S, VA, IVA e IIA L.C. e la scrittrice agrigentina Elita Romano,..


  • Mario Caputo all’ARS, la prossima settimana la Commissione Verifica dei Poteri dell’ARS dovrebbe prendere atto della sentenza

    Cronaca

    PALERMO - Monreale avrà a breve un nuovo rappresentante all’Assemblea Regionale Siciliana. L’avvocato Mario Caputo


  • Violenza sulle donne, a Monreale collaborazione tra Centro “Donna” e Carabinieri

    Cronaca

    MONREALE - Si è svolto ieri pomeriggio, nei locali del centro d’ascolto “Donna”, nella sede della Caritas Diocesana di Monreale, l’incontro tra l’avvocato Rosaria Messina, responsabile legale del centro, la psicologa Teresa Pupella, l’assistente sociale Angela Ganci e i..


  • Altofonte, anziano imbavagliato e rapinato in piena notte da due banditi

    Cronaca

    ALTOFONTE - Un anziano sarebbe stato sorpreso nel sonno, legato a una sedia e rapinato. E' accaduto ad Altofonte in Contrada Piano Maglio, nelle campagne tra Monreale e la città del Parco.  E' stata una notte di terrore per un anziano di..


  • Mario Caputo entra all’ARS, prenderà il posto di Antonino Rizzotto

    Cronaca

    PALERMO - L’avvocato monrealese Mario Caputo entrerà all’ARS. Prenderà il posto del collega di partito Antonino Rizzotto. La Corte d‘Appello di Palermo, presidente Antonio Novara, ha accolto il ricorso presentato dallo stesso Caputo Mario Caputo, difeso ..


  • Schianto tra Altofonte e Giacalone, un uomo trasportato al Civico

    Cronaca

    Un uomo è stato trasportato all'ospedale Civico di Palermo ieri mattina dopo che la sua Fiat Punto si è andata a schiantare contro un guard rail della Palermo-Sciacca.  L'incidente è avvenuto lungo lo scorrimento veloce tra gli svincoli di Giacalone (Monreale) e Altofonte.  L'auto..


  • Serie A: le previsioni delle retrocessioni

    Cronaca

    Come ogni anno, anche in Serie A si accendono due autentiche sfide nella sfida. Al fianco della competizione per lo Scudetto, infatti, vi sono la sfida alla zona Champions League/Europa League e soprattutto la lotta salvezza, dove alcune delle squadre sono destinate a..


  • La Sicilia è ufficialmente in esercizio provvisorio, bloccata per mesi la programmazione finanziaria

    Cronaca

    PALERMO - La Sicilia è ufficialmente in esercizio provvisorio e lo resterà per quattro mesi. Una procedura che è ormai diventata standard perché sono anni, indipendentemente dal governo in carica, che si fa ricorso a questa pratica, che di fa..


  • Cinque anni fa scompariva Sarina Ingrassia, a Monreale la sua casa era sempre aperta

    Cronaca

    [gallery ids="132143,132144,132145,132146,132147,132148"] MONREALE - A cinque anni dalla scomparsa di Sarina Ingrassia, i soci e gli affezionati dell'associazione "Il Quartiere" da lei fondata ormai quasi mezz..


  • Esposti e truffe all’ospedale Civico, arrestato primario e 2 sanitari, così si saltava il turno

    Cronaca

    Questa mattina i Carabinieri del Nas hanno eseguito quattro ordinanze di misure cautelari agli arresti domiciliari per un medico dirigente dell'Unità complessa di Neurochirurgia del Civico di Palermo, due infermieri dello stesso reparto e per un agente di commercio. I quattro sono accusati a vario ..


  • “Il giuramento” di Fava, gli alunni del liceo scientifico “E.Basile” incontrano l’autore

    Cronaca

    [gallery ids="132105,132104,132103,132140"] MONREALE- Il liceo scientifico “Emanuele Basile” ha incontrato lo scrittore e deputato regionale Claudio Fava per commentare il libro “Il giuramento”, esprimendo il proprio punto di vist..