Oggi è 24/08/2019

Cronaca

“Avevo una bambola oggi ho una bambina”: la storia di Beatrice

Era una bambina con problemi di interazione sociale. Oggi è sbocciata come un fiore

Pubblicato il 4 novembre 2018

“Avevo una bambola oggi ho una bambina”: la storia di Beatrice

“Beatrice è sbocciata come un fiore. Si è aperta alle relazioni nel gruppo dei pari”. La mamma di Beatrice non ha dubbi sull’efficacia del trattamento indicato alla figlia dal dott. Giuseppe Rotolo, direttore del Dipartimento per l’Autismo e Patologie Correlate di Monreale.

L’imprinting positivo di Beatrice si inizia a notare anche a scuola. Era una bambina con problemi di interazione sociale, non aveva la capacità di aprirsi, ma avere delle figure adeguate all’interno della struttura scolastica e la nuova terapia le hanno permesso un miglioramento a livello cognitivo. In classe apprende meglio perché circondata dagli stessi compagni con cui ha intrapreso il percorso di cure. “In un solo anno – racconta la mamma – è cresciuta notevolmente, avevo una bambola, oggi ho una bambina. La chiave di volta è l’apertura – spiega – incrementare le relazioni sociali con gli altri bambini”.

Beatrice è una guerriera della luce, ha 7 anni e frequenta la scuola Margherita di Navarra nel plesso di Villaciambra. La svolta inizia lo scorso anno quando all’inaugurazione dell’anno scolastico fa visita Mons. Pennisi. Da quel momento le si apre una porta, quella della speranza. Grazie all’attenzione della preside Patrizia Roccamatisi all’autismo, nella scuola viene attivato un corso d’avanguardia secondo il modello americano rivolto agli insegnanti svolto dal dott. Rotolo. 

Marilina si mette in contatto con il centro presente nella Curia di Monreale, la bambina interrompe le cure a cui era sottoposta da anni per iniziare il trattamento innovativo “tra pari”, proposto dal Dott. Rotolo. Una riabilitazione che assume un nuovo volto, Beatrice diventa la pioniera del dipartimento monrealese, sperimenta la pienezza dell’inclusione. Una parola che “prima d’ora era rimasta sciorinata, vuota nel suo significato più profondo”, sottolinea la madre.

Presto un’altra bambina autistica di Corleone intraprenderà lo stesso percorso. 

“Non immaginiamoci una terapia triste – precisa la mamma- con i medici con il camice bianco così come si è abituati ad incontrare in altre strutture. In realtà è una terapia in chiave ludica e la bambina ha potuto assaporare la leggerezza del trattamento”.

Man mano che passano i mesi la riabilitazione prende forma e vigore, con risultati che non si erano visti in precedenza. Beatrice è una bambina molto seguita, ha la fortuna di essere figlia di un insegnante di sostegno, quindi le attenzioni non le mancano, ma nonostante le competenze sia professionali che mediche, la piccola non aveva avuto grossi miglioramenti. Qualcosa cambia, dopo aver iniziato il trattamento tra pari proposto dal centro monrealese. Dopo qualche seduta si sono iniziati a vedere i primi miglioramenti sul profilo relazionale, sociale, emozionale.

“Il metodo funziona ed è vincente, dimostrando che i veri insegnanti sono i bambini speciali”. Secondo la teoria del Dott. Rotolo si realizza inclusione solo se i bambini vengono radicati nel tessuto sociale in cui vivono. Quindi per fare terapia non fa spostare Beatrice dal posto in cui vive, ma gli incontri avvengono per un lungo periodo nella parrocchia di Villaciambra, sotto la supervisione sia di Rotolo che di Cinzia Marceca. In questo modo, andando in giro, la piccola può venire a contatto con gente che ha già visto e con la quale ha instaurato relazioni durante gli incontri.

Adesso una grande sfida attende Bea – come la chiama la mamma – deve essere abituata a situazioni socialmente più complesse. Gli incontri, inizialmente con cadenza bisettimanale, si ridurranno a uno e in un posto diverso, lontano da quella che rappresenta la sua rete sociale quotidiana. Avverranno nella parrocchia di Cinisi, messa a disposizione da Padre Antonio Chimenti, direttore spirituale del Dipartimento per l’autismo di Monreale. Così dal piccolo gruppo di compagni la bambina continuerà il suo percorso in un gruppo più strutturato, quello degli scout.

Il grigio dell’autismo viene combattuto da Beatrice con l’armonia che solo la pet therapy può dare. La bambina ha intrapreso l’equitazione ricreativa per bambini diversamente abili a Poggio San Francesco, un esperimento sensoriale a cui si presta bene. Un percorso associato al metodo interattivo emozionale. 

Ma dietro i risultati di Beatrice c’è anche la tenacia di Marilina che non si ferma e vuole dare una vita normale alla figlia. Un mese fa volano a New York per far visita al Centre for discovery, struttura oggi affiliata a Monreale, dove la bambina si recherà per sottoporsi a dei trattamenti di qualità due volte all’anno. LEGGI QUI

Nel frattempo nell’Arcidiocesi di Monreale verrà replicata la realtà di Parent to parent, sulle orme dell’Associazione americana si muoverà la mamma di Beatrice per donare sostegno e speranza a genitori e figli. 

*La pubblicazione delle immagini della bambina sono state autorizzate dai genitori

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Grotta di Monreale: le riprese esclusive dell’interno. Ecco la storia centenaria delle spedizioni esplorative (VIDEO)

    Cronaca

    MONREALE - È ormai risaputo che sotto Monreale, e per la precisione sotto la piramide a vetri di piazza Vittorio Emanuele, è presente una profonda grotta che ha recentemente attirato l'attenzione dell'amministrazione e della Proloco, interessate a renderla visi..

    Continua a Leggere

  • Stasera Daria Biancardi in concerto in piazza Guglielmo

    Cronaca

    MONREALE - Dopo Castelbuono, Cefalù, Giardinello, Castellammare del Golfo Daria Biancardi farà tappa a Monreale. La cantante si esibirà in piazza Guglielmo II sabato 24 agosto alle ore 21. L'artista è nota per le partecipazioni ai talent “All Together Now” e “The V..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Emanuele Giardi non dormirà più in una panchina, partita la macchina della solidarietà

    Cronaca

    MONREALE - Anche questa volta la città di Monreale fa quadrato nei confronti di una persona sfortunata. Dopo la recente carovana di solidarietà sviluppatasi in pochi giorni nei confronti della famiglia Gerardi/Macaluso che ha perso la casa di M..

    Continua a Leggere

  • Neo Dirigenti Scolastici a Partinico, Borgetto, Bisacquino e San Giuseppe

    Cronaca

    MONREALE - È stato pubblicato oggi il decreto con cui il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico ha individuato le istituzioni scolastiche cui sono stati destinati i nuovi dirigenti scolastici a partire del prossimo anno scolastico 2019/2020. Sono stati pubblicati in q..

    Continua a Leggere

  • Incendio nell’isola ecologica di San Giuseppe Jato

    Cronaca

    [gallery ids="115271,115272,115273,115270,115247"] SAN GIUSEPPE JATO- Un incendio si è verificato nell'isola ecologica in contrada Traversa. Il rogo è divampato nelle prime ore del pomeriggio. Nell'impianto sono accorsi i vigili del fuoco del comando provinciale di Pale..

    Continua a Leggere

  • La dott.ssa Maria Francesca Giammona nuovo dirigente dell’I. C. F. Morvillo

    Cronaca

    MONREALE - Sarà la dott.ssa Maria Francesca Giammona il nuovo dirigente dell’istituto comprensivo Francesca Morvillo di Monreale. Dal primo settembre assumerà la dirigenza della scuola che da tre anni è rimasta senza titolare. Dal pensioname..

    Continua a Leggere

  • Monreale, sarà la New System Services a fornire il servizio raccolta e smaltimento rifiuti

    Cronaca

    MONREALE - Esce la Mirto SRL di San Cipirello e subentra la New System Services. In seguito all’interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura di Palermo il 13 agosto (pervenuta al comune solo giorno 21), anche l’amministrazione monrealese..

    Continua a Leggere

  • Incidente mortale in corso dei Mille. Dopo due giorni in ospedale perde la vita il 26enne Dylan Greco

    Cronaca

    PALERMO - Ha perso la vita dopo due giorni dall'incidente il palermitano Dylan Greco, 26 anni, rimasto coinvolto in un grave incidente stradale avvenuto in corso dei Mille. In sella allo scooter con lui c'era anche il cugino, Gianluca Montesano, deceduto pochi mi..

    Continua a Leggere

  • La manipolazione delle informazioni a scopo politico e propagandistico ha raggiunto livelli decisamente allarmanti

    Cronaca

    Parlare di politica pubblicamente senza che si agitino eccessivamente gli animi è diventata un'impresa titanica. La parola d'ordine è sicuramente "Eccesso". "Eccesso" nelle invettive, "Eccesso" nelle adulazioni, "Eccesso" nello sbeffeggiare chi esterna posizioni politiche diametralmente ..


  • Monreale, la triste storia di un clochard: Emanuele Giardi da cinque giorni dorme in una panchina in piazza

    Cronaca

      https://www.facebook.com/FiloDirettoweb/videos/441061413168924/ MONREALE - Una storia drammatica è quella cha sta attraversando Emanuele Giardi, cittadino monrealese di 70 anni, senza un tetto sopra la testa.


  • “Voto Connection”. Richiesta di rinvio a giudizio per i fratelli Caputo ed altre 85 persone

    Cronaca

    Termini Imerese, 23 agosto 2019 - È stata fissata per il 4 dicembre davanti al gip del Tribunale di Termini Imerese, Claudio Emanuele Bencivinni, l'udienza preliminare del processo “Voto Connection", che riguarda 87 persone, perlopiù indagate a vario titolo di attentato ai diritti politici del c..


  • Meteo, preparate gli ombrelli: pioggia in arrivo

    Cronaca

    MONREALE -Ieri ci sono state le prime avvisaglie. L'attività termoconvettiva ha provocato deboli piogge in alcuni territori, tra questi anche Prizzi. Ma è solo l'inizio. La giornata clou sarà venerdì il territorio dovrebbe essere coinvolto da una intensa attività convettiva con..


  • Vacanze in Sardegna: dritte e consigli su traghetto, hotel, spiagge

    Cronaca

    Avete deciso di organizzare la prossima vacanza in Sardegna ma avete poco tempo a disposizione? Allora vi consiglio di leggere questo articolo perché potrete trovare alcuni consigli e delle dritte che vi permetteranno non solo di risparmiare sul costo di traghetto e hotel ma anche di godervi al ..


  • Se vai al cimitero ricordati di portare la falce. Erba alta e incuria a Monreale

    Cronaca

    [gallery ids="115114,115113,115112"] MONREALE - Andare al cimitero a trovare i propri cari a Monreale significa anche armarsi di buona volontà per cercarli. Sì, perché l'erba è talmente alta che ci sono tombe che a malapena si intravedono. Sdegno e indignazione continua a ..


  • Derattizzazione, la prossima settimana toccherà alle periferie

    Cronaca

    MONREALE- L’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Alberto Arcidiacono ha attivato gli uffici comunali per dare il via al terzo ciclo di deratizzazione che coinvolgerà le frazioni di Monreale. Inizierà lunedì 26 agosto, ore 22, da Aquino e Villaciambra. Proseguirà ..


  • “Capitan Coniglio”, Salvini in picchiata sui social. “Buffone”, “falso”, “traditore”

    Cronaca

    Chi di social ferisce, di social perisce. Gli effetti della scelta di Salvini di aprire la crisi non stanno dando forse gli effetti sperati dall'ormai ex ministro dell'interno, e i risultati si vedono nell'immediato proprio sulle piattaforme social, essenziali per la costruzione del suo innegabilmen..


  • E…state@Monreale 2019, domani “Tutta n’ata storia” in piazza Matteotti

    Cronaca

    MONREALE - Sì è conclusa ieri la seconda serata di E...state@Monreale 2019, nonché secondo appuntamento del Festival delle Musiche, la rassegna che terminerà giorno 31 agosto con il concerto dello storico gruppo degli Agricantus. Si riprende domani con gli appuntamen..


  • Investire sulla cultura conviene, da ogni euro speso ricavi per oltre due euro e mezzo

    Cronaca

    Investire sulla cultura conviene, e lo hanno capito anche le imprese. È quanto emerso dall'indagine condotta da RSM - MAKNO per Impresa Cultura Italia-Confcommercio resa pubblica lo scorso luglio a Perugia durante il convegno "Più cultura, più crescita", organizzato dalla stessa Confcommercio e I..