Oggi è 19/02/2019

Cronaca

“Avevo una bambola oggi ho una bambina”: la storia di Beatrice

Era una bambina con problemi di interazione sociale. Oggi è sbocciata come un fiore

Pubblicato il 4 novembre 2018

“Avevo una bambola oggi ho una bambina”: la storia di Beatrice

“Beatrice è sbocciata come un fiore. Si è aperta alle relazioni nel gruppo dei pari”. La mamma di Beatrice non ha dubbi sull’efficacia del trattamento indicato alla figlia dal dott. Giuseppe Rotolo, direttore del Dipartimento per l’Autismo e Patologie Correlate di Monreale.

L’imprinting positivo di Beatrice si inizia a notare anche a scuola. Era una bambina con problemi di interazione sociale, non aveva la capacità di aprirsi, ma avere delle figure adeguate all’interno della struttura scolastica e la nuova terapia le hanno permesso un miglioramento a livello cognitivo. In classe apprende meglio perché circondata dagli stessi compagni con cui ha intrapreso il percorso di cure. “In un solo anno – racconta la mamma – è cresciuta notevolmente, avevo una bambola, oggi ho una bambina. La chiave di volta è l’apertura – spiega – incrementare le relazioni sociali con gli altri bambini”.

Beatrice è una guerriera della luce, ha 7 anni e frequenta la scuola Margherita di Navarra nel plesso di Villaciambra. La svolta inizia lo scorso anno quando all’inaugurazione dell’anno scolastico fa visita Mons. Pennisi. Da quel momento le si apre una porta, quella della speranza. Grazie all’attenzione della preside Patrizia Roccamatisi all’autismo, nella scuola viene attivato un corso d’avanguardia secondo il modello americano rivolto agli insegnanti svolto dal dott. Rotolo. 

Marilina si mette in contatto con il centro presente nella Curia di Monreale, la bambina interrompe le cure a cui era sottoposta da anni per iniziare il trattamento innovativo “tra pari”, proposto dal Dott. Rotolo. Una riabilitazione che assume un nuovo volto, Beatrice diventa la pioniera del dipartimento monrealese, sperimenta la pienezza dell’inclusione. Una parola che “prima d’ora era rimasta sciorinata, vuota nel suo significato più profondo”, sottolinea la madre.

Presto un’altra bambina autistica di Corleone intraprenderà lo stesso percorso. 

“Non immaginiamoci una terapia triste – precisa la mamma- con i medici con il camice bianco così come si è abituati ad incontrare in altre strutture. In realtà è una terapia in chiave ludica e la bambina ha potuto assaporare la leggerezza del trattamento”.

Man mano che passano i mesi la riabilitazione prende forma e vigore, con risultati che non si erano visti in precedenza. Beatrice è una bambina molto seguita, ha la fortuna di essere figlia di un insegnante di sostegno, quindi le attenzioni non le mancano, ma nonostante le competenze sia professionali che mediche, la piccola non aveva avuto grossi miglioramenti. Qualcosa cambia, dopo aver iniziato il trattamento tra pari proposto dal centro monrealese. Dopo qualche seduta si sono iniziati a vedere i primi miglioramenti sul profilo relazionale, sociale, emozionale.

“Il metodo funziona ed è vincente, dimostrando che i veri insegnanti sono i bambini speciali”. Secondo la teoria del Dott. Rotolo si realizza inclusione solo se i bambini vengono radicati nel tessuto sociale in cui vivono. Quindi per fare terapia non fa spostare Beatrice dal posto in cui vive, ma gli incontri avvengono per un lungo periodo nella parrocchia di Villaciambra, sotto la supervisione sia di Rotolo che di Cinzia Marceca. In questo modo, andando in giro, la piccola può venire a contatto con gente che ha già visto e con la quale ha instaurato relazioni durante gli incontri.

Adesso una grande sfida attende Bea – come la chiama la mamma – deve essere abituata a situazioni socialmente più complesse. Gli incontri, inizialmente con cadenza bisettimanale, si ridurranno a uno e in un posto diverso, lontano da quella che rappresenta la sua rete sociale quotidiana. Avverranno nella parrocchia di Cinisi, messa a disposizione da Padre Antonio Chimenti, direttore spirituale del Dipartimento per l’autismo di Monreale. Così dal piccolo gruppo di compagni la bambina continuerà il suo percorso in un gruppo più strutturato, quello degli scout.

Il grigio dell’autismo viene combattuto da Beatrice con l’armonia che solo la pet therapy può dare. La bambina ha intrapreso l’equitazione ricreativa per bambini diversamente abili a Poggio San Francesco, un esperimento sensoriale a cui si presta bene. Un percorso associato al metodo interattivo emozionale. 

Ma dietro i risultati di Beatrice c’è anche la tenacia di Marilina che non si ferma e vuole dare una vita normale alla figlia. Un mese fa volano a New York per far visita al Centre for discovery, struttura oggi affiliata a Monreale, dove la bambina si recherà per sottoporsi a dei trattamenti di qualità due volte all’anno. LEGGI QUI

Nel frattempo nell’Arcidiocesi di Monreale verrà replicata la realtà di Parent to parent, sulle orme dell’Associazione americana si muoverà la mamma di Beatrice per donare sostegno e speranza a genitori e figli. 

*La pubblicazione delle immagini della bambina sono state autorizzate dai genitori

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Giovanni Ferro (Presidente Biviere): “Tutto regolare. Massaro sta restituendo tutte le indennità ricevute, come deliberato nel 2016”

    Cronaca

    [caption id="attachment_84475" align="alignleft" width="394"] I consiglieri della Lega, Giuseppe Romanotto e Giuseppe La Co..

    Continua a Leggere

  • «Si i Murriali?». «No, sugnu Chiuppitanu». Ecco il comune di Pioppo. Storia e disservizi alla base del progetto

    Cronaca

    - «Si i Murriali?» - «No, sugnu Chiuppitanu».  In una semplice domanda e dentro una semplice risposta risiedono le numerose ragioni che stanno spingendo una comunità, ormai da molti anni, a rivendicare la non appartenenza ad un territorio e la propria identifi..


  • Acquedotto Consortile Biviere. Lega: “L’ex presidente Massaro, prima di candidarsi al consiglio comunale, restituisca le somme percepite indebitamente”

    Cronaca

    Monreale, 19 febbraio 2019 - “Il Presidente ed i consiglieri dell’Acquedotto Consortile Biviere se non lo hanno già fatto devono restituire le indennità percepite durante il loro mandato”. È questa la finalità dell’interrogazione al Sindaco che hanno presentato ieri i consiglieri dell..


  • Prorogate le indagini preliminari per i fratelli Caputo. Si allarga l’inchiesta. Coinvolti l’assessore regionale Totò Cordaro e il capogruppo all’ARS di “Diventerà Bellissima” Alessandro Aricò

    Cronaca

    [caption id="attachment_57890" align="alignleft" width="334"]Salvino Caputo e Mario Caputo Salvino Caputo e Mario Caputo[/caption] Termini Imere..


  • Caso Diciotti. Fabio Costantini: “Ho votato contro l’autorizzazione a procedere nei confronti del Ministro Salvini”. E ci ha spiegato il perché

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Questa mattina, alle 11,00, il Movimento Cinque Stelle ha dato il via alle operazioni di voto aperte agli iscritti sul caso Salvini. Attraverso l’urna virtuale della piattaforma Rousseau, i sostenitori dei Cinque Stelle sono stati chiamati ad esprimersi sulla decisione..


  • Convocato Consiglio Comunale il 25/02, ultima sessione ordinaria prima della campagna elettorale

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Questa mattina il Presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Verde, ha convocato, per il 25 febbraio, una sessione ordinaria del Consiglio. Se la seduta dovesse, come spesso accade, andare deserta, ci sarà tempo solo entro il 28 aprile per riconvocare la seduta. Suc..


  • Ancora nessun intervento per ripristinare il tratto franato della via “Corpo di Guardia”.

    Cronaca

    [gallery ids="92505,92504,92503,92502"] Monreale, 18 febbraio 2019 - Ancora nessun intervento per ripristinare il tratto della via “Corpo di Guardia” franato in seguito alla furia delle acque del torrente Vadduneddu.  Era il novembre 2018 qua..


  • Blitz dei Carabinieri al palazzo di ferro, sbancata piazza di spaccio. Fermati in 8, tra cui 3 minori (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="92476,92477,92478,92479,92480,92481"]

    Palermo, 18 febbraio 2019 - Oggi, nelle prime ore dal mattino, i Carabinieri della Compagnia di San Lorenzo hanno arrestato 5 persone in seguito all’indagine denominata “Pellicano”, indagine iniziata nel gennai..


  • Autocompattatori a Piazzale Candido. Sono autorizzati? Romanotto (Lega) presenta una interrogazione

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto, candidato sindaco della Lega, ha presentato un’interrogazione consiliare per dare voce ai numerosi residenti di Via C.P. esasperati per la presenza in prossimità delle loro abitazioni degli autocompattatori della Ditta Mirto..


  • Conferisce rifiuti di domenica. Beccato dai vigili. Multa di 600 €

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2019 - È stato sanzionato, intorno alle 9 del mattino, nei pressi di via San Nicola, un indisciplinato colto nell’atto di conferire rifiuti fuori orario e in una giornata non idonea. L’ordinanza sindacale, infatti, prevede il conferimento dei..


  • San Martino delle Scale e Piano Geli, la raccolta differenziata partirà solamente con la nuova società rifiuti

    Cronaca

    San Martino delle Scale, 17 febbraio 2019 - L'avvio era previsto per fine settembre dello scorso anno ma ad oggi a San Martino delle Scale la raccolta differenziata non è ancora iniziata. “Partirà dopo l’individuazione del nuovo gestore che si aggiudicherà per un anno l’appalto di raccolta ..


  • Lo Biondo rifiuta l’offerta di Gambino e rilancia: “Roberto, una persona perbene e capace, da noi ha le porte aperte”

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - “Ringrazio per l'ennesimo invito ma andiamo #OLTRE.  Ritengo che un invito pubblico, dopo una risposta chiara ricevuta a microfoni spenti, rischi (volutamente?) di creare caos ulteriore”. Massimiliano Lo Biondo co..


  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..


  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..


  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    Cronaca

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..


  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..


  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..


  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com