Oggi è 18/10/2018

Cultura

Un’area archeologica risalente all’Età del Bronzo. Clamorosa scoperta a Corleone

Rinvenuti giavellotti e punte di frecce in metallo, testimonierebbero battaglie avvenute in un periodo imprecisato nella pianura a valle di Piano di Scala

Pubblicato il 22 settembre 2018

Un’area archeologica risalente all’Età del Bronzo. Clamorosa scoperta a Corleone
Corleone,"Tholos" bizantino (VI sec. d.C.)
Ingresso tholos bizantino (VI sec. d.C.)

Monreale, 22 settembre 2018 – Chi lo ha detto che Corleone è solo terra di mafia? A smontare questa vecchia nomea e a tirar fuori dal sottosuolo una storia rimasta seppellita per troppo tempo è stato un ricercatore archeologo corleonese che dal 1991 ha avviato una campagna di scavi e con metodo scientifico ha riportato alla luce elementi che parlano chiaro. “Corleone è una delle terre più ricche di storia del Mediterraneo – afferma il ricercatore Angelo Vintaloro – perlopiù inedita, sulla quale aleggia un vuoto di conoscenza”.

Età del Bronzo (1.800-1.400 a.C.) e Culto dell’acqua delle Ninfe con Demetra (IV sec.a.C.)

Giorni fa, nel sito archeologico di Montagna Vecchia, è stato ritrovato un tunnel sotterraneo dedito al culto delle Ninfe, riconducibili a Demetra, del IV sec. a.C.. La scoperta è stata portata alla luce da Angelo Vintaloro insieme a Mario Orlando, un esperto di ambiente e territorio che da un anno lo affianca in questa nobile impresa. Nei pressi sono state rinvenute anche alcune sepolture dell’Età del Bronzo (XVIII sec. a.C.) a testimonianza della sacralità dell’area fin dalle epoche più remoteDi rilievo i resti di un tempio ellenistico-romano (III sec.a.C.) sito nel quartiere del S.S. Salvatore, nel pieno centro abitato di Corleone, dedicato al culto di Demetra. 

Su Montagna Vecchia sorgeva una città di cui non si conosce il nome, definita dagli studiosi “una delle metropoli della Sicilia antica”. In età storica sembra aver avuto un ruolo preminente, per la sua posizione di centralità e di dominio. Un’area che ha subìto le influenze antropiche provenienti da tutta l’area del Mediterraneo ed è stata caratterizzata dall’influenza dell’importante asse viario che collegava le due coste nord-sud della Sicilia, già inserito intorno al 2.100 a.C. nella prima importante via commerciale del Mediterraneo con la Cultura del Campaniforme che fu la prima a coprire l’Europa intera. Quest’importante via di collegamento diventò poi la famosa Via Consolare Aureliana nel periodo romano e Via Francigena in epoca medievale. 

Venne definita dall’Università di Bologna un “Unicum nel Mediterraneo”. Della città che sorgeva su Montagna Vecchia gli scavi e le ricerche archeologiche, condotte nel 1992, 1994 e 2000 dall’Archeoclub e dal Comune di Corleone, raccontano di una cinta muraria interna ed esterna e di alcuni edifici pubblici. E ancora di alcune tombe della necropoli e dell’imponente castello medioevale che si pone tra i più grandi d’Europa, posto in un’altura da cui domina il territorio fino al mare.

A quello di Montagna Vecchia, si aggiungono altri importanti siti che fanno da corollario come Pizzo Spolentino, Cozzo Ciccotta e Contrada Sant’Elena. Sono stati individuati circa 90 insediamenti nel territorio dell’Alto e Medio Belice-Corleonese con una massima concentrazione nelle aree di Pizzo Pietralunga, Rocca Busambra ovest e Corleone. Uno dei più belli e che si conserva ancor oggi in maniera stupefacente è quello di Cozzo Bisagna, le cui strutture emergenti ci portano la testimonianza di un grande sito bizantino e medievale. Questa parte è oggetto di una attuale attenzione scientifica particolare in quanto in questi ultimi mesi è stata evidenziata una fortissima presenza bizantina. Nell’area ci sono ben 7 città fortificate in 12 km in linea d’aria dall’estremità occidentale di Rocca Busambra a Monte Castellazzo di Campofiorito, passando da Montagna Vecchia di Corleone.

A testimonianza di qualche battaglia avvenuta in un periodo imprecisato nella pianura a valle di Piano di Scala, che costeggia il fiume a monte dell’abitato di Corleone, sono stati rinvenuti giavellotti e punte di frecce in metallo. Quindi sembra proprio di essere in un centro di snodo tra il Palermitano, il Trapanese e l’Agrigentino, dove insistevano i grandi insediamenti dell’entroterra siciliano. Infatti poco distante da lì si possono trovare gli insediamenti di Entella (Contessa Entellina), Makella (Marineo), Hippana o Hipana (Prizzi), Iaitai (San Giuseppe Jato) e quelli posizionati su Montagna Vecchia di Corleone, Pizzo Nicolosi sull’estremità occidentale di Rocca Busambra, Pizzo di Case sul versante orientale di Rocca Busambra.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Via Strada Ferrata, residenti e podisti tra fiumiciattoli d’acqua ed eternit

    Cultura

    [gallery ids="79632,79631,79630,79629,79628"] Monreale, 17 ottobre 2018 - Una perdita d’acqua da mesi trasforma la strada in un piccolo fiumiciattolo. La perdita di un tubo sotto l'asfalto eroga un getto d’acqua in via Strada Ferrata. Praticamente una risorsa che paghiamo viene spre..

    Continua a Leggere

  • Taccuini di viaggio. A Monreale 5 tappe per scoprire gli angoli più significativi

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2018 - L’evento, “Taccuini di viaggio-Monreale-Disegni e parole -Paesaggi, Monumenti, Giardini, Cibo, Artigianato” , patrocinato dal Comune di Monreale e promosso dall’Associazione ARTES ripropone per il secondo anno consecutivo un viaggio a Monreale.

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata: Sabato 20 ottobre distribuzione gratuita dei mastelli a Villaciambra

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2018 - Prevista per sabato mattina dalle ore 8 la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Verranno assegnati gratuitamente ai residenti della frazione che si presenteranno nello spazio antistante la scuola materna di Villaciambra. Per ritirare i mast..

    Continua a Leggere

  • Aperte le selezioni per la Massimo Kids Orchestra

    Cultura

    [gallery ids="79619,79620,79618"] La Fondazione Teatro Massimo di Palermo indice nei giorni 27 e 28 ottobre, con inizio alle ore 10, una selezione volta all'accertamento dell'idoneità artistica finalizzata alla formazione della Massimo Kids Orchestra per l'anno 2018/2019. La partecipazione ..

    Continua a Leggere

  • Assunzioni, 300 posti nel colosso Club Med e 60 nel tour operator Aeroviaggi

    Cultura

    17 ottobre 2018 - L'estate si è conclusa ma gli operatori del settore programmano le assunzioni stagionali per l'inverno e l'autunno 2019. Trecento posti disponibili nel settore turistico alberghiero per la stagione della catena internazionale Club Med a Cefalù, altri 60 posti con Aeroviaggi che h..

    Continua a Leggere

  • Aquino. 16 appartamenti, viabilità, sistemazione spazi a verde pubblico. Affidati i lavori di completamento

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Riprenderanno a breve gli interventi di completamento, nella frazione di Aquino, per la realizzazione di 16 appartamenti, per la riqualificazione della viabilità comunale, la sistemazione di spazi a verde pubblico, e per la razionalizzazione della rete di smaltimento del..

    Continua a Leggere

  • Romanotto (Credici Monreale): “Differenziata al 32%? I conti non tornano. Mancano all’appello 460 tonnellate di rifiuti urbani”

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto (Credici Monreale), in una nota che integralmente pubblichiamo, solleva una serie di dubbi sui dati riportati dall’assessore Cangemi sui livelli di raccolta differenziata raggiunti dal comune di Monreale, e chi..

    Continua a Leggere

  • “Artigianato e gusto d’autunno”. Sabato 20 e Domenica 21 a Villa Savoia in scena creazioni artigianali e prelibatezze tipiche autunnali

    Cultura

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Dopo la splendida organizzazione della Via Crucis, la Pro Loco di Monreale propone un’altra iniziativa alla città di Monreale, con l’intento, soprattutto, di attrarre visitatori e turisti. Adesso è la volta di una mostra mercato sulle creazioni artigianali e sull..

    Continua a Leggere

  • Erbe infestanti, arbusti fino al secondo piano. I condomini chiedono interventi

    Cultura

    [gallery ids="79515,79516,79517,79518,79519,79520,79521,79522"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Non hanno più luce nel soggiorno per colpa degli arbusti che giungono quasi fino al secondo piano. “È impossibile respirare e affacciarsi al balcone” riferiscono alcuni condomini dell’immobile d..

    Continua a Leggere

  • Solange lascia il Comando di Polizia Municipale: ha trovato una famiglia

    Cultura

    Monreale, 16 ottobre 2018 - Stamattina bella e pimpante Solange - così è stata battezzata dal comando della Polizia..

    Continua a Leggere

  • Gli effetti della Manovra sul settore del gioco d’azzardo per il 2018

    Cultura

    Nuovo colpo ai danni del settore dei giochi da parte del Governo: all’interno della Manovra già approvata, ci sono delle modifiche poste a ottenere mag..

    Continua a Leggere

  • Olio d’oliva. Quest’anno il prezzo non scende sotto gli 8 €. Ma attenzione alle contraffazioni

    Cultura

    [gallery ids="79485,79484,79483,79482"] Monreale, 16 ottobre 2018 - I più fortunati riusciranno a comprarlo ad 8 € al litro o a 8,5 € al chilo. Quasi il doppio di quanto hanno speso l’anno scorso. Parliamo dell’olio extravergine di oliva fresco di frantoio. Se a Monreale il prezzo si ..

    Continua a Leggere

  • Faldoni inzuppati d’acqua, pagine incollate, acqua che cola sui pavimenti. È l’archivio dell’ufficio tecnico di Monreale (LE IMMAGINI)

    Cultura

    [gallery ids="79407,79408,79409,79410,79411,79412,79413,79414,79415,79416,79417,79418,79419,79420,79421,79422,79423,79424,79425,79426,79427,79428"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Decine di faldoni accatastati l’uno sull’altro sul pavimento del piano interrato, zuppi d’acqua, fradici, c..


  • “Brezi poesie”, a Piana Degli Albanesi la presentazione del volume

    Cultura

    Piana degli Albanesi, 16 ottobre 2018 -Nella chiesa dell'Odigitria il 27 ottobre, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 18, avverrà la presentazione del volume "Brezi poesie" di Stefano Schirò. 

  • Con il centro per l’impiego anche lo sportello INPS e la sede di Riscossione Sicilia. Ma è tutto fermo per un cambio di destinazione d’uso

    Cultura

    Monreale, 16 ottobre 2018 - “Oggi saranno consegnati i lavori all’impresa. Nel giro di due settimane il centro per l’impiego potrà riaprire”.


  • La VENDEMMIA alla Badiella

    Cultura

    [gallery ids="79386,79387,79388,79389,79390,79391,79392,79393,79394,79395"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo Tutti sanno che l’uva è uno dei frutti più dolci e gustosi della stagione autunnale. Il giorno 9 ottobre 2018 al plesso della Badiella della Guglielm..


  • La morte di Pupetto è servita a qualcosa. Recuperata cucciola di pastore tedesco

    Cultura

    [gallery ids="79356,79357,79355,79354,79353,79352"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Il rischio di essere investita era alto, così come era elevato il rischio di possibili incidenti su una strada abbastanza pericolosa e trafficata come la Statale 186. Da questa mattina una cucciola di pastore tedesco..


  • Ousman Keita è arrivato con il barcone. Gli studenti lo intervistano e scoprono esempi virtuosi di integrazione

    Cultura

    [gallery ids="79312,79313,79314,79315,79316,79317,79318,79319,79320,79321,79322,79323,79324,79325,79326,79327,79328,79329,79330,79331,79332"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Momanke Luntanti - Nessuno è straniero. Questa frase, scritta in lingua mandinka e in italiano


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com