Oggi è 19/11/2018

Cronaca

SRR Palermo Ovest. Nessun passo in avanti. Assemblea quasi deserta. 31 ex ATO ancora in attesa di essere assunti

Il Commissario Tubiolo: “L’ATO è fallita nel 2014 perché i comuni non pagavano. La stessa cosa sta succedendo adesso”. Quartararo (vicesindaco di Giuliana): “La SRR potrebbe anche essere avviata e gestita dall’attuale commissario Straordinario. Ha i poteri per farlo”

Pubblicato il 12 settembre 2018

SRR Palermo Ovest. Nessun passo in avanti. Assemblea quasi deserta. 31 ex ATO ancora in attesa di essere assunti

Monreale, 12 settembre 2018 – Si è tenuta ieri pomeriggio, in seconda convocazione, l’assemblea dei soci della SRR Palermo Ovest, la società costituita ad ottobre 2013 dalla regione Sicilia per la regolamentazione del servizio di gestione dei rifiuti in un ambito territoriale costituito da 23 comuni.

L’assemblea era stata convocata dal commissario Natale Tubiolo, dimissionario dal 16 luglio, per eleggere il nuovo Consiglio di Amministrazione. Ma dei 24 soci (23 rappresentanti dei comuni e 1 della Provincia Regionale di Palermo), solamente in 7 si sono presentati: i sindaci di Monreale, Misilmeri, Piana degli Albanesi, Campofiorito, Lercara Friddi, il vicesindaco di Giuliana.

Un breve e infruttuoso confronto, il cui esito appariva segnato sin dai primi minuti dell’incontro, quando tra i sindaci intervenuti era emersa chiaramente la volontà di non volere assumere alcuna decisione data l’assenza della stragrande maggioranza dei componenti della società, ma soprattutto perché tutti i presenti hanno dichiarato di non avere alcuna intenzione di entrare a fare parte del CDA.

Il commissario Tubiolo, preso atto della volontà dei presenti, ha quindi sciolto la seduta.

Fuori dall’aula Millunzi del Collegio di Maria un drappello di ex dipendenti ATO è rimasto in attesa di conoscere quale decisione fosse stata presa dai sindaci, date le inevitabili conseguenze sul loro futuro lavorativo.

La SRR già a giugno aveva disposto (delibera n.8) l’assunzione di tutto il personale amministrativo e tecnico, 31 unità in tutto, precedentemente licenziato in seguito alla dichiarazione di fallimento della società d’ambito “Alto Belice Ambiente” (ATO PA2). “Ma a questa delibera – spiega il commissario Tubiolo durante una intervista rilasciata a Filodiretto – non si può dare seguito se non si insedia il nuovo CDA. Il mio lavoro è terminato – prosegue -. Già il 16 luglio ho rassegnato le dimissioni per permettere la nomina di un nuovo CDA che potesse procedere all’assunzione del personale”. 

Il 22 agosto Tubiolo aveva anche inviato una nota all’assessore regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità per chiedere l’autorizzazione a procedere all’assunzione effettiva del personale,  in deroga a quanto di sua competenza, “visto che l’Assemblea dei soci, già convocata, a breve procederà alla elezione degli Organi statutari”.

Durante il breve incontro di ieri qualcuno ha pesantemente attaccato i sindaci che con le loro ripetute assenze alle assemblee avrebbero reso questo passaggio impossibile. Il vicesindaco di Giuliana, Pietro Quartararo, ha chiesto al commissario di fare conoscere gli eventuali costi a carico dei singoli comuni, in caso di assunzione dei lavoratori.

Quartararo ha fatto constatare come nelle ultime due assemblee dei Soci a cui ha preso parte, ci sono tanti Sindaci che non partecipano alle assemblee, “rendendo difficoltoso l’insediamento del CDA ed il conseguente avvio operativo della SRR che comunque potrebbe anche essere avviata e gestita dall’attuale commissario Straordinario che ha i poteri per farlo”.

“Il mancato avvio della SRR  – ha continuato Quartararo – comporta tanti disagi in primis per il personale operaio ex ATO, assunto presso le ditte aggiudicatario del servizio, che passano da una ditta all’altra ogni qualvolta viene espletata una gara in emergenza.

Inoltre il mancato avvio della SRR costringe i Sindaci ad operare con continue ordinanze sindacali in emergenza per l’affidamento del servizio di raccolta e trasporto rifiuti.

Occorre normalizzare il sistema rifiuti in tutto il territorio e pertanto occorre senso di responsabilità da parte di tutti per dare una governance alla SRR Palermo Ovest che è l’unica in tutta la Sicilia ancora in stallo e rispettare quando stabilito dalle legge 9/2010 e dalle ordinanze del Presidente della Regione”.

“L’ATO è fallita nel 2014 perché i comuni non pagavano. La stessa cosa sta succedendo adesso – ha dichiarato Tobiolo -. Io ho individuato il personale da assumere e fatto le delibere necessarie. Ho approvato il bando per la gara unica per i comuni che non sono in ARO e il disciplinare. Adesso mi trovo in regime di prorogatio, per svolgere l’ordinaria amministrazione, in attesa che i sindaci si mettano d’accordo su chi nominare per rilanciare la SRR”.

Ma di creare il nuovo organo direttivo non c’è nessuna volontà.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Pioggia di soldi per impianti di videosorveglianza. 400.000 € a San Giuseppe, 250.000 a San Cipirello, 273.000 a Piana degli Albanesi. Finanziati anche Camporeale, Partinico, Roccamena, Corleone. Monreale assente (L’elenco completo)

    Cronaca

    Palermo, 19 novembre 2018 - Una pioggia di soldi arriverà ai comuni dal Ministero dell’Interno per finanziare l’installazione di sistemi di videosorveglianza nell’ambito dei “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana”. Il decreto è stato firmato il..

    Continua a Leggere

  • Roccamena. L’ing. Fiorentino replica al sindaco Ciaccio: “Il capo UTC non può essere revocato né sostituito con reclutamento fiduciario”

    Cronaca

    Roccamena, 19 novembre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo integralmente una nota inviata dall'ing. Salvatore Fiorentino in relazione all’articolo pubblicato su questa testata ieri, 18 novembre 2018, riguardante il Comune di Roccamena, dal titolo:

    Continua a Leggere

  • Vittoria schiacciante per il Monreale contro il Finale. Comincia a prendere corpo l’impronta di Sorrentino

    Cronaca

    Monreale, 18 novembre 2018 - Ieri la prima trasferta per l'Atletico Monreale, e non tardano ad arrivare i primi tre punti ai danni del Finale a Pollina. I ragazzi rossoblu di mister Davide Sorrentino hanno piegato una squadra tosta con una doppietta di Ferraro, una di Lo Giudice e i goal di Costanti..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il sindaco nomina esperto a 1.800 € al mese. L’opposizione insorge: “Ennesimo spreco”. Ciaccio difende la sua scelta: “Il comune risparmia”

    Cronaca

    Roccamena, 18 novembre 2018 - Il 7 novembre il sindaco del comune di Roccamena, Tommaso Ciaccio, ha nominato un consulente in qualità di “esperto del Sindaco”, in materia di protezione civile, ambiente e servizio idrico integrato. Si tratta del dott. Onofrio Maurizio Todaro, che come si legge d..

    Continua a Leggere

  • Il Mosaico, ancora nessuna coalizione ma tanti interlocutori. “Buon dialogo con Monreale Bene Comune, ma rimangono ancora le distanze”

    Cronaca

    Monreale, 17 novembre 2018 - Si è tenuto oggi pomeriggio, alle 17.30 presso i locali del Collegio di Maria, l'Assemblea degli iscritti e dei simpatizzanti de "Il Mosaico". Il Movimento, presentato il

    Continua a Leggere

  • “I Beni Culturali Ecclesiastici Tutela e protezione tra presente e futuro”, se ne parlerà martedì nel Palazzo Arcivescovile di Monreale

    Cronaca

    Martedì 27 novembre, alle ore 9.00, presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale, si svolgerà il convegno su “Beni culturali ecclesiastici: tutela e protezione tra presente e futuro", organizzato dall'Arcidiocesi di Monreale con il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo. Il fine è quello ..

    Continua a Leggere

  • Caputo: “Project Financing con privati e istituti bancari per creare un parcheggio multipiano in contrada Cirba”

    Cronaca

    Monreale, 17 novembre 2018 -  Un parcheggio multipiano a valle di contrada Cirba attraverso un sistema di Project Financing coinvolgendo imprenditori privati e istituti bancari nella sua costruzione e gestione. È questa la proposta av..

    Continua a Leggere

  • Assistenza igienico-sanitaria disabili, dalla Regione oltre sei milioni di nuove risorse

    Cronaca

    Palermo, 17 novembre 2018 - L’assessore regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali Mariella Ippolito ha provveduto a reperire somme aggiuntive per 6 milioni e quattrocentoseimila euro, per dare un ulteriore contributo alle Città Metropolitane ed ai Liberi Consorzi di Comuni per l’assis..

    Continua a Leggere

  • Elezioni a Corleone, Saporito sceglie la sua squadra di assessori e vicesindaco

    Cronaca

    Corleone, 17 novembre 2018 - Il candidato Sindaco Salvatore Saporito scioglie le riserve indicando come assessori la dottoressa Francesca Benigno, psicologa, e Mario Orlando, animatore dello sport corleonese. Il dottor Giuseppe Crapisi e l’imprenditore Antonio Navarra erano già stati designati al..

    Continua a Leggere

  • Scatta l’arresto a Partinico, trovati 25 grammi di cocaina in un deposito

    Cronaca

    Partinico, 17 novembre 2018 - È stato arrestato questa mattina Giuseppe Pellitteri, di anni 61, con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Presso un deposito del Pellitteri sono stati trovati 25 grammi di cocaina suddivisi in 25 dosi e 10 grammi non confezionati e 70 eu..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Commemorazione del Carabiniere Rosario Pietro Giaccone, ucciso dalla mafia

    Cronaca

    Monreale, 17 novembre 2018 - Si è svolta oggi, presso il cimitero di Monreale, la cerimonia di commemorazione dell'omicidio del Car. Aus. – in congedo – Rosario Pietro Giaccone, Medaglia d’oro al valor civile. L'omicidio era avvenuto il 17 novembre 1986 ad opera della mafia per rappresagli..

    Continua a Leggere

  • Aquino, negozi allagati. L’edicolante: 2000 € di danni. La rabbia degli esercenti FOTO E VIDEO

    Cronaca

    [gallery ids="83112,83098,83091,83088,83087,83085,83083,83073,83069,83067,83065,83068"] Monreale, 17 novembre 2018 - Aquino conta i danni causati dal forte temporale di questa notte. La frazione monrealese è tra le aree più colpite dalle forti acque che sono entrate nei locali della piazza. Dan..

    Continua a Leggere

  • Esonda il torrente “Vadduneddu”. Un’auto trascinata in acqua. Via Corpo di Guardia interdetta. Fango nelle abitazioni

    Cronaca

    [gallery ids="83058,83059,83060,83062,83064,83066,83070,83074,83075,83076,83077,83078,83080,83081,83089,83092,83093,83094,83095,83096,83097,83079"] Monreale, 17 novembre 2018 - Un altro temporale e inizia la conta dei danni subiti. Questa notte le forti piogge hanno danneggiato abitazioni e st..

    Continua a Leggere

  • Maltempo, Monreale gravemente colpita. Locali allagati e danni in via Circonvallazione

    Cronaca

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=ooOK7U3yFCE&feature=youtu.be[/embed] Monreale, 17 novembre 2018 - Continua il maltempo in Sicilia. Nella notte tra venerdì e sabato le forti piogge hanno creato disagi non indifferenti a Monreale. Verso le 22.00 l'acqua ha cominciato a entrare nel risto..

    Continua a Leggere

  • “Basta poco per renderli felici”: nasce l’associazione per il recupero e la valorizzazione delle risorse del territorio

    Cronaca

    Nasce "Basta Poco per Renderli Felici", la neo associazione culturale ha sede a San Martino delle Scale. Uno dei suoi obiettivi principali è il recupero e la valorizzazione delle risorse del territorio. Prevista per domenica 25 novembre la Fiera di Natale, il primo evento dell'Associazione si te..

    Continua a Leggere

  • Temporale a Monreale, strade allagate e voragini anche a Borgo Molara

    Cronaca

    Monreale, 17 novembre 2018 - Circonvallazione e via Ponte Parco si sono allagate, così anche delle case al pian terreno ad Aquino. Voragini si sono aperte nell'asfalto ma anche alcune attività commerciali hanno subito disagi. Stamattina si contano i danni del temporale che si è abbattuto ieri ser..

    Continua a Leggere

  • Resto al Sud, finanziamenti agevolati anche per professionisti e Under 46

    Cronaca

    Monreale, 16 novembre 2018 - Si allarga l'agevolazione ai professionisti e l’innalzamento dell’età massima per i beneficiari. Il bando Resto al Sud 2019 ha esteso la platea dei possibili beneficiari. Dal 1 gennaio 2019, infatti, potranno partecipare al bando anche gli under 46 e i liberi profes..

    Continua a Leggere

  • Corleone, vi abitava Riina. Adesso la strada intitolata a Cesare Terranova, il magistrato che indagò sui corleonesi

    Cronaca

    Corleone, 16 novembre 2018 - Da sabato 17 novembre via Scorsone cambia nome e diventa via Cesare Terranova. Scelta emblematica, a ben vedere: proprio in via Terranova abitava, infatti, il boss Totò Riina e vi abita tutt'ora la sua famiglia. Cesare Terranova, giudice istruttore a..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com