Oggi è 17/12/2018

Cronaca

A Monreale un cimitero eco-sostenibile e a impatto zero per cani. Il Comune alla ricerca dell’area

A giugno verranno pubblicati i bandi per l’istituzione del canile municipale e del cimitero

Pubblicato il 13 aprile 2018

A Monreale un cimitero eco-sostenibile e a impatto zero per cani. Il Comune alla ricerca dell’area

Monreale, 13 aprile 2018 – Dopo la pubblicazione dei mesi scorsi del bando sulla lotta al randagismo, entro giugno seguiranno due step: un bando per l’istituzione del canile municipale e quello per la realizzazione del cimitero. Una volta scongiurato il rischio sanitario, attraverso la sterilizzazione, la chippatura del cane e l’iscrizione all’anagrafe canina, è intenzione dell’amministrazione Capizzi procedere alle fasi successive. 

Sono sempre di più le persone che alla scomparsa del proprio animale sentono e hanno la necessità di avere un posto dove ritrovare, ma anche seppellire, il ricordo di un amico a quattro zampe. E a Monreale si ventila l’ipotesi di una futura realizzazione. 

“Insieme all’ufficio al Patrimonio, al momento stiamo individuando l’area – spiega l’assessore Alessandro Zingales – quindi una parte del territorio facilmente utilizzabile, anche se non è semplice a causa dei vincoli legati al territorio. La realizzazione del circolo del cane – prosegue – permetterà da un lato di essere all’avanguardia dal punto di vista europeo e dall’altro per la grandezza per come noi la pensiamo sarà un fiore all’occhiello”. Una volta individuato lo spazio, il passo successivo sarà quello di procedere nel predisporre i dettagli vincolanti per una gara.

Un luogo, quello del cimitero, a cui non si desidera pensare quando si accoglie un cucciolo in casa, o un micino, ma che è necessario e da molti padroni desiderato nel momento, doloroso, del distacco. I cimiteri per animali domestici sono ormai una realtà diffusa e l’amministrazione comunale in attesa dell’uscita del bando regionale, per non farsi cogliere impreparata, è già a lavoro. A Milano nel Parco Sud, tra il Parco Trenno e il Bosco in Città, è nato il primo cimitero per animali d’affezione, il più grande d’Italia e d’Europa. Anche la capitale ha il suo cimitero per animali e si trova in zona Portuense, mentre in Veneto è stato realizzato a Padova.

Al Nord tombe con lapide per terra e prato all’inglese ricordano l’animale, invece a Monreale nell’idea dell’assessore al ramo è previsto un luogo di riposo eco-sostenibile ed ad impatto zero: “Un’area perfettamente integrata con quella boschiva dove sarà una discreta targhetta, con data di nascita e quella di morte, vicina ad un albero, a ricordare l’animale d’affezione. Sia per un discorso civico, sia per una questione di rischio sanitario, dobbiamo ottemperare a esigenze, necessità e doveri. Un’animale d’affezione oggi è equiparato ad un essere vivente. Come tutte le città che ha un certo grado di progresso questa è una di quelle cose di cui anche Monreale deve avere vanto”.

Ma nei piani dell’amministrazione non c’è solo l’ultimo gesto d’amore per l’amico fedele, infatti il neo assessore, anche guardia cinofila, ha come primo obiettivo prendersi cura degli animali mentre sono in vita. Il progetto nella sua interezza prevede la lotta al randagismo, l’istituzione del canile con percorso rieducativo e il cimitero. “L’idea di realizzare un canile è primaria rispetto al cimitero – dice l’assessore – anche se in realtà è opportuno seguire tutta la filiera della vita del cane, fino a raccogliere il cane randagio. Non ultima la rieducazione dell’animale”.

L’idea prevede la creazione di una struttura di grande vantaggio per il vasto territorio monrealese che conta 2.700 cani. “Al momento questa è un’idea che sta prendendo forma – precisa l’assessore – un atto di indirizzo previsto, la vera realizzazione e la conformazione del cimitero e del canile è ancora in una fase primordiale. La vera realizzazione al momento è ferma alla lotta al randagismo”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • 35 scuole, 800 studenti. Dagli studenti passa il contrasto al bullismo. La P. Novelli di Monreale capofila del progetto

    Cronaca

    [gallery ids="86312,86313,86314,86315,86316,86317,86318,86319,86320,86321,86322,86323,86324,86325,86326,86327,86328,86329,86330,86331,86332"] Castelvetrano, 16 dicembre 2018 - Ho giurato di non stare mai in silenzio, in qualunque luogo e in qualunque situazione in cui degli esseri umani siano..


  • Giuseppe Marfia, presunto boss di Altofonte, torna in libertà

    Cronaca

    Altofonte, 16 dicembre 2018 - È tornato in libertà Giuseppe Marfia, presunto boss mafioso di Altofonte condannato a 11 anni e 4 mesi di carcere, in seguito all'emissione di numerose condanne con capi d'accusa quali estorsione, detenzione di armi e droga, furto di bestiame, nonché un possibile ruo..


  • Palermo contro Livorno 1-1: una gara spigolosa

    Cronaca

    Palermo, 16 dicembre 2018 - Il Palermo nella sedicesima giornata fallisce la possibilità di allungare la marcia verso la promozione. Una gara spigolosa anche per il continuo cambio di modulo che questa volta non sortisce l’effetto sperato, nonostante il primato della classifica non v..


  • Incendio nel quartiere Pagliarelli. In fiamme i contenitori della spazzatura

    Cronaca

    [gallery ids="86278,86279,86280,86281,86282"] Palermo, 16 dicembre 2018 - Incendiati nelle prime ore di questa mattina un paio di contenitori presenti nel quartiere Pagliarelli. Le fiamme alimentate dalla spazzatura hanno preso forza facilmente. È ignota la natura del rogo.  Nel quartier..


  • Monreale. Consigli comunali disertati. Cantieri di lavoro a rischio

    Cronaca

    Monreale 16 dicembre 2018 - Rischiano di non venire avviati i cantieri di lavoro, che per alcuni mesi dovrebbero dare una boccata d’ossigeno ad una quarantina di disoccupati e alle loro famiglie. Ma che consentirebbero anche di rendere più fruibile una strada comunale, via SM22, e di sistemare i ..


  • Lo accoltella mentre dorme e poi chiama il 118. Omicidio nella notte a Falsomiele

    Cronaca

    Lo ha accoltellato più volte mentre dormiva. Salvatrice Spataro di 45 anni poco prima di chiamare il 118 aveva ucciso il marito Pietro Ferrera. I due litigavano spesso e il clima in casa non era dei migliori. Tanto che i figli piccoli dormivano in casa della nonna. Il delitto è stato commesso..


  • Ingrassia: un chirurgo in congedo, uno in pensione e chiude Ortopedia

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2018 - Da ieri l'ospedale Ingrassia ha visto chiudere il reparto di Ortopedia. Non sarà possibile effettuare ricoveri e interventi fino al mese di gennaio. La causa della decisione, presa dal direttore sanitario dell'ASP Salvatore Russo, è da ricercare nel pensionamento e n..


  • Via Corpo di Guardia. Nuovo maltempo, si indebolisce ulteriormente l’asfalto

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2018 - Continuano i disagi in via Corpo di Guardia, dove le forti piogge di questa notte hanno aumentato la portata del torrente che scorre al di sotto. Il forte flusso d’acqua ha trascinato altri frammenti di materiale, indebolendo ulteriorment..


  • Forte pioggia nella notte, le strade trasformate in fiumi. Oggi allerta gialla

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2018 - La pioggia caduta abbondantemente nella notte ha provocato disagi in città. Numerosi gli interventi per allagamenti nelle strade nella zona orientale di Palermo. Tante le chiamate arrivate ai vigili del fuoco. 

    Protezion..


  • Monreale, salario dipendenti comunali: firmato l’accordo

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2018 È stato sottoscritto questa mattina fra l’amministrazione comunale ed i rappresentanti sindacali l’accordo che riguarda la ripartizione delle somme destin..


  • Le Birre di Natale in Abbazia. A San Martino delle Scale due giorni di degustazioni

    Cronaca

    San Martino delle Scale, 14 dicembre 2018 - Nella suggestiva Abbazia Benedettina di San Martino delle Scale, l'Associazione Hora Benedicta il 15 e 16 dicembre vi guiderà in un percorso tra le birre di Natale, i sapori del territorio e la cultura Benedettina per augurarvi un meraviglioso Nat..


  • Raccolta differenziata, agli anziani e ai disabili chi ci pensa? L’amministrazione attivi il porta a porta

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2018 - Sono passati ormai sei mesi da quando a Monreale è partita la raccolta differenziata, ma basta fare un giro per le vie del paese per rendersi conto che ancora molti cittadini non comprendono la sua importanza, dato che essa offre una valida alternativa al classico smalt..


  • «Raccontare l’amore si può!»

    Cronaca

    Palermo, 14 dicembre 2018 - Si svolgerà oggi pomeriggio alle ore 16.30 presso l’Università degli Studi di Palermo, Collegio San Rocco in Aula Borsellino in Via Ugo Antonio Amico, 2/4 a Palermo, la presentazione del libro «Ti racconto l’amore», dialo..


  • Bruno Palermo presenta il libro “Al posto sbagliato” per dare memoria ai bambini uccisi dalla mafia

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2018 - Ieri, 13 dicembre 2018, nel Circolo d..


  • Strada Statale Palermo Sciacca: 8 auto danneggiate da un giunto sollevato

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Torna a far parlare di sé lo scorrimento veloce Palermo Sciacca, troppo spesso al centro di spiacevoli casi di cronaca. Questa volta, per fortuna, non ci sono stati morti né feriti.  Sono 8 le auto che hanno riportato ..


  • Parrucche distribuite gratuitamente a pazienti oncologiche. Salvo Lo Coco il parrucchiere di riferimento

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Saranno realizzate e donate gratuitamente alle donne che ne faranno richiesta. Cento parrucche vengono messe a disposizione delle pazienti oncologiche da Assoacconciatori, la nuova categoria di Confesercenti Sicilia, parte integrante dell’area Produzione guidata da Nun..


  • Allarme randagismo. I residenti di via della Repubblica presentano denuncia, inseguita una signora

    Cronaca

    Monreale, 13 dicembre 2018 - "Adesso basta, oltre la paura di uscire di casa abbiamo dovuto assistere ad una strage. I gatti che da tempo accudiamo sono stati torturati ed uno è stato squartato da un branco di cani. Abbiamo trovato resti ovunque". Sono esasperati i residenti di via della Repubblica..


  • Domani l’appuntamento con l’Open Day al Liceo Basile. Notte dei Licei l’11 gennaio

    Cronaca

    [gallery ids="86069,86070,86071,86072,86073"] Monreale, 13 dicembre 2018 -Domani dalle 9 alle 13,15 saranno presenti il Dirigente Concetta Giannino, docenti ed alunni della scuola ad accogliere gli ospiti. Verranno fatti visitare gli spazi e le strutture del Liceo classico e scientifico Emanuele ..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com