Oggi è 25/04/2018

Politica

Acconti Tari, l’opposizione insorge: “Il Comune ha bisogno di liquidità?”

Cangemi: “Per andare incontro alle esigenze dei cittadini si è resa possibile una maggiore dilazione dei pagamenti con due rate in acconto e saldo suddiviso in più rate”

Pubblicato il 23 marzo 2018

Acconti Tari, l’opposizione insorge: “Il Comune ha bisogno di liquidità?”

Monreale, 23 marzo 2018 – “Apprendiamo che a seguito della delibera del 20 Marzo la Giunta ha autonomamente deciso di anticipare i pagamenti TARI causa, parrebbe, la necessità di reperire liquidità“. Così commentano la decisione di variazione del pagamento dell’acconto Tari i consiglieri di Forza Italia.

Risale a qualche giorno fa la decisione presa dall’amministrazone comunale, che con una delibera ha modificato la suddivisione delle scadenze del pagamento degli acconti del tributo TARI. Il primo acconto del 25% si dovrà saldare entro il 31 maggio, il secondo acconto del 25% entro il 31 luglio. Per i cittadini la notizia è apparsa come un’ulteriore stangata. Diverse le critiche apparse sui social. L’ultimo versamento ha visto coinvolti i contribuenti nel mese di febbraio.

Per i consiglieri Guzzo, Giuliano e Venturella (Forza Italia) “se il Comune ha problemi di liquidità dovrebbe ricercare tali somme nei tanti sprechi non attenzionati negli anni, come i canoni arretrati di locazione del CPI non riscossi”. Secondo gli esponenti di Forza Italia non si può chiedere ai cittadini che hanno finito appena lo scorso mese di pagare le ultime rate, di versare nuovamente a Maggio le anticipazioni per il 2018.

“Occorre – affermano – andare a ricercare le somme contrastando in modo serio gli evasori. Si sceglie, invece, ancora una volta la via più breve e cioè la infinita vessazione dei cittadini virtuosi con addirittura un’anticipazione dei tempi per il pagamento della TARI. Intanto teniamo a precisare – proseguono – che i termini di scadenza per il pagamento della TARI sono esplicitati nell’art 49 comma 3 del regolamento IUC e, pertanto, una modifica alle stesse equivale a modifica formale e sostanziale del regolamento, decisione soggetta dunque al vaglio dell’organo consiliare. Riteniamo, infatti, che si stia, ancora una volta, prevaricando sulle attribuzioni di competenza del consiglio comunale per di più agendo con la delicatezza di una clava sulle tasche dei contribuenti e questo non lo possiamo più permettere. Stiamo veramente oltrepassando il limite del buon senso e del rispetto verso i cittadini, il tutto, cosa a nostro avviso di gravità inaudita, senza interpellare l’organo di diretta rappresentanza civica, cioè il consiglio comunale. Riteniamo che la misura sia oltremodo colma, per tale motivo noi consiglieri del gruppo Forza Italia Guzzo, Giuliano e Venturella, inoltreremo una nota agli organi competenti affinché si pronuncino a riguardo. È giunto il momento che si metta un po’ di ordine a questo modo quasi anarchico e fuori da ogni logica di buona azione istituzionale di questa amministrazione che, asservita alla logica del far cassa, se ne infischia dei bisogni e dei problemi dei cittadini”.

Anche per Credici Monreale la decisione sarebbe dettata da una necessità di liquidità.  “Vorrei ricordare al Sindaco – afferma il consigliere Giuseppe Romanotto – che i soldi riscossi dalla Tassa sui Rifiuti (TARI) devono servire esclusivamente a coprire integralmente i costi del servizio. La TARI non è stata istituita per far fronte alle esigenze di liquidità dei Comuni e i contribuenti non possono essere utilizzati come fonte di finanziamento per coprire le inefficienze amministrative dell’Ente. Come mai non è diminuita la TARI a seguito della raccolta differenziata porta a porta? Forse per esigenze di liquidità?”.

L’opposizione si chiede quale sia la logica che ci stia dietro alla decisione assunta dall’amministrazione. L’assessore al ramo Giuseppe Cangemi chiarisce. “La deliberazione riguardante la trasmissione anticipata dell’acconto TARI rispetto agli anni precedenti non è assolutamente una decisione assunta autonomamente dall’amministrazione comunale né serve a far fronte ad alcuna esigenza di liquidità ma rispetta le indicazioni della nuova normativa contabile per gli enti locali che impone, come noto, ai Comuni la riscossione di tutti i tributi nell’anno di competenza degli stessi. Questo principio – continua Cangemi – vale in maniera ancora più rigorosa per la TARI che deve coprire così come da dettato normativo i costi del servizio già a partire dal primo giorno di ogni nuovo anno. Al contrario di quanto detto, invece, proprio per andare incontro alle esigenze dei cittadini si è resa possibile una maggiore dilazione dei pagamenti rispetto al passato con due rate in acconto e saldo suddiviso in più rate, quindi l’intero importo da distribuire nell’arco temporale di ben nove mesi. Invito pertanto ancora una volta tutti – conclude il vicesindaco – a non mistificare la realtà e a trattare le questioni per come esse realmente sono”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • San Cipirello, ritrovato morto l’anziano scomparso tre giorni fa

    Politica

    San Cipirello, 25 aprile 2018 - Dopo tre giorni di ricerche è stato ritrovato morto il 76enne scomparso. I carabinieri hanno rivenuto il cadavere di G.D.L. impiccato a un albero nelle campagne di San Cipirello. L'uomo si era allontanato da casa sua per raggiungere Piana degli Albanesi, fare una ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità, per la conclusione dell’anno giubilare del 750° anniversario della dedicazione della Basilica Cattedrale

    Politica

    Monreale, 25 aprile 2018 - Si terrà domani pomeriggio, alle ore 17,00, la conclusione dell’anno giubilare del 750° anniversario della dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale. Il 25 aprile 1267, primo lunedì dopo l’ottava di pasqua, la cattedrale fu consacrata alla Madonna dal Car..


  • Monreale, dalla periferia alla città: erba alta e incuria

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2018 - Erba non tagliata, erbacce alte fino a un metro e mezzo, vegetazione incolta e degrado diffuso. Questa è la situazione che si presenta sia alle porte di Monreale che nei quartieri del centro storico. Manutenzione dei marciapiedi, delle strade e sfalcio d'erba as..


  • Belmonte Mezzagno. Reintegrati al comune due geometri sospesi in seguito all’operazione Perseo

    Politica

    Belmonte Mezzagno, 24 aprile 2018 - I giudici del Tar Lazio hanno accolto il ricorso presentato da due geometri del Comune di Belmonte Mezzagno che erano stati rimossi dopo le ispezioni prefettizie su possibili infiltrazioni mafiose degli organi elettivi. Nel 2008, nel corso dell’operazione dei..


  • Autismo, l’acqua può sviluppare la fiducia in sé stessi

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2018 -Nell’aula Sarina Ingrassia, le settimane scorse si sono svolti una serie di incontri tra ..


  • Mafia di San Giuseppe Jato e Monreale. Condanne per oltre 2 secoli di carcere I NOMI e FOTO

    Politica

    [gallery ids="59992,59993,59994,59995,59996,59997,59999,60000,60001,60002,60003,60004,60005,60006,60007,60008,60009,60010,60011,60012,60013,60014,60015,60016,60017,60018,60019,60020,60021"] Palermo, 24 aprile 2018 - Il giudice Ferdinando Sestito del Tribunale ordinario di Palermo – sezione del Gi..


  • Grisì, un uomo impatta con due autovetture. Arrestato dai Carabinieri

    Politica

    Grisì, 24 aprile 2018 - Nella serata di lunedì 23 aprile, i militari della Stazione di Grisì (PA) hanno tratto in arresto un uomo, colto in flagranza del reato di danneggiamento aggravato di autovetture. L’uomo, alla guida della propria autovettura, andava ad impattare contro due autove..


  • San Cipirello, 76enne esce per comprare il pane e scompare

    Politica

    San Cipirello, 24 aprile 2018 - Da domenica 22 aprile non si hanno più notizie del 76enne Giuseppe De Luca. Era uscito di casa, San Cipirello, per raggiungere Piana degli Albanesi. Lì avrebbe dovuto comprare il pane, fare una passeggiata per il paese e passare al circolo ricreativo, ma dell'anzian..


  • Monreale. La donna nel corso dei secoli, attraverso il ritratto di Rosalia Novelli, la Virdimura e Mariannina Coffa

    Politica

    “La donna e l’intelligenza: una sfida lungo i secoli”. È questo il tema dell’incontro che si terrà sabato 28 aprile, alle ore 17,30, presso la Biblioteca Santa Maria La Nuova (sezione Fondo antico), nel complesso Guglielmo II. L’incontro sarà l’occasione per presentare il libro di Rit..


  • Villa comunale, un pool di esperti volontari per il ripristino dell’area in frana

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2018 - Stamattina si è svolto un sopralluogo tecnico all'interno della Villa comunale di Monreale finalizzato alla sua riapertura integrale. Il Giardino delle delizie monrealese, dal marzo 2011, a seguito del crollo di una porzione di muro della balconata del Belvedere, era stat..


  • Colpo al clan mafioso di Monreale, sequestrati i beni a Vincenzo Madonia

    Politica

    Palermo, 24 aprile 2018 - La sezione Misure di Prevenzione della Procura di Palermo ha deciso il sequestro di alcuni beni riconducibili a Vincenzo Madonia, uomo d’onore monrealese, ex parrucchiere, arrestato nel 2008 e condannato nell’ambito dell’operazione antimafia Perseo, che bloccò il ten..


  • Monreale, sindaco senza maggioranza solida. Va sotto in consiglio comunale

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2018 - La maggioranza non ha i numeri in consiglio comunale e non riesce ad approvare il regolamento per la gestione della galleria civica. Al momento della votazione una cospicua schiera di consiglieri di minoranza, nel corso della seduta di ieri, ha abbandonato l’aula non con..


  • Partirà con anticipo la campagna antincendio in Sicilia

    Politica

    Palermo, 23 aprile 2018 - Quest’anno saranno 15 i mezzi aerei a disposizione in Sicilia per fronteggiare gli incendi nella stagione estiva; nove sono messi a disposizione dal Dipartimento nazionale della Protezione civile, quattro dei quali finanziati dalla Regione siciliana in convenzione con for..


  • Furto all’ospedale Cervello, rubati quattro computer per la ricerca (FOTO)

    Politica

    Palermo, 23 aprile 2018 - Ancora furti all’ospedale Cervello. La scorsa notte sono stati presi di mira dai ladri quattro computer in uffici e laboratori, utili al funzionamento di importanti macchinari per la diagnosi e la ricerca contro le leucemie e i linfomi.&n..


  • In vigore l’Edilizia libera 2018: 58 gli interventi che non necessitano più di autorizzazione

    Politica

    Una bella notizia per chi vorrebbe eseguire dei lavori di manutenzione, di installazione di impianti o semplicemente vuole ristrutturare la propria abitazione. È entrato in vigore il decreto del 22 marzo che contiene il glossario dell’edilizia libera. Il documento contiene l’elenco di tutte le ..


  • “Era un giardino meraviglioso: piante esotiche, alberi di banano, maestosi ficus e una vasca con calle e pesci rossi”. Il racconto di Maria, nipote del custode della Villa

    Politica

    Monreale, 23 aprile 2018 - In questo ultimo periodo la redazione di FiloDiretto Junior, insieme ai compagni delle classi I F e I E della scuola media di Aquino, ci siamo occupati di ricostruire la storia della villa Belvedere di Monreale. Le ultime vicende riguardanti i due ficus della villa ci hann..


  • Tragedia a Palermo, un ragazzo di 18 anni si lancia dal nono piano

    Politica

    Palermo, 23 aprile 2018 - Un'altra tragedia della disperazione a Palermo che provoca un grande dolore in parenti e amici. Un ragazzo di 18 anni è morto dopo essersi lanciato dal nono piano di un palazzo. La tragedia si è consumata nel rione Sperone di Palermo.   Ad avvertire la polizi..


  • La Confraternita SS. Crocifisso e l’impegno verso i giovani. Valentino Mirto: “Abbiamo solo una stanza dove riusciamo a fare tanto”

    Politica

    [caption id="attachment_59736" align="alignright" width="300"] Foto Massimo Palmigiano[/caption] M..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com