Oggi è 24/06/2018

Cronaca

Monreale. Attimi di tensione tra i 9 (ex) dipendenti dell’ACS e il sindaco. Capizzi: “A giorni la firma del contratto”

Da gennaio non lavorano: “Se non verremo assunti entro la settimana ci legheremo con mogli e figli alla cancellata della Cattedrale”

Pubblicato il 21 febbraio 2018

Monreale. Attimi di tensione tra i 9 (ex) dipendenti dell’ACS e il sindaco. Capizzi: “A giorni la firma del contratto”

Monreale, 21 febbraio 2018 – Attimi di tensione questa mattina tra il primo cittadino, Piero Capizzi, e le famiglie dei 9 (ex) dipendenti della ACS (Automobile Club Servizi s.r.l.) di Palermo, la società che gestisce in appalto i parcheggi a pagamento, in attesa dal 2 gennaio di essere richiamati al lavoro.

“Non posso comprare i libri di scuola per mia figlia”, è il grido di disperazione di una moglie, “Non riesco a pagare il mutuo della casa, vado a prestito da amici e parenti”, continua un’altra moglie, “Provo vergogna a rincasare, a guardare i miei figli in faccia”, “Abbiamo perso la dignità di uomini”.

Non posso comprare i libri di scuola per mia figlia”, è il grido di disperazione di una moglie

Al termine dell’inaugurazione del MAM, il Museo del Mosaico di Monreale, il sindaco si è trovato questa mattina di fronte i nove lavoratori, alcuni accompagnati da mogli e figli, che con rabbia hanno esposto il dramma che stanno vivendo ormai da quasi due mesi. 

A volte anche con toni sostenuti, hanno chiesto al primo cittadino di trovare una soluzione ad una situazione che non riescono più ad accettare, né tantomeno a comprendere. “La società ci rimanda la firma del contratto di settimana in settimana”.

Il 2 gennaio la società non aveva rinnovato il contratto dei 9 dipendenti, scaduto il 31 dicembre 2017, in quanto il comune aveva preteso la regolarizzazione di una serie di documenti, come condizione per la definizione del contratto di servizio, firmato nel 2016, con durata quadriennale. Ad agosto di quell’anno, nelle more di regolarizzare tutta la documentazione necessaria, l’attività era stata avviata sotto riserva di legge, ed erano stati assunti dei dipendenti con un contratto a tempo determinato, con scadenza il 31/12/2017.

Dal 2 gennaio senza lavoro, in attesa della definizione di alcuni documenti

Tutto gennaio era trascorso in attesa dei documenti, definiti a febbraio, quando però l’amministrazione non aveva firmato il contratto con la società, perché morosa di una mensilità di canone nei confronti del comune.

Per il sindaco Capizzi però l’attesa sarebbe terminata. “Dalla società mi assicurano di avere fatto il bonifico a favore del comune. Domani dovremmo averne contezza, ed in tal caso convocheremo immediatamente la società per la stipula del contratto”.

Il servizio intanto è attivo, i totem funzionanti, e gli automobilisti tenuti ad acquistare il ticket per parcheggiare nelle zone blu. Ma essendo venuto meno il controllo dei nove ausiliari del traffico si registra una significativa riduzione nell’incasso. “Questo è un danno anche per il comune – spiega Capizzi – dato che il ricavato delle contravvenzioni viene versato nelle casse comunali. È nostro interesse quindi definire al più presto questa situazione”.

Intanto sono quasi due mesi che 9 famiglie monoreddito attendono il rispetto di un loro diritto: “Lavoriamo da vent’anni ai parcheggi di Monreale. Noi siamo fuori mentre altri dipendenti palermitani della società lavorano. Non ci sentiamo e non ci hanno tutelati. Lavoriamo per soli 500/600 euro al mese. Se non verremo assunti entro la settimana ci legheremo con mogli e figli alla cancellata della Cattedrale”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Il red carpet della moda conquista tutti. Applausi per la serata conclusiva di “I Love Monreale”

    Cronaca

    Monreale, 24 giugno 2018 - In Corso Pietro Novelli una passerella glamour lunga centottanta metri, sessanta tappeti ..

    Continua a Leggere

  • Niente bus Monreale-San Martino la domenica. Abruzzo e Abbonato chiedono il ripristino

    Cronaca

    Monreale, 24 giugno 2018 - A San Martino delle Scale è stato riaperto il cimitero dei Benedettini. La riapertura è avvenuta dopo che i Ris hanno terminato le indagini all’interno di alcune tombe nell’ambito dell’inchiesta del cimitero degli orrori. Sono centinaia le persone che in questi gio..

    Continua a Leggere

  • Museruola per i cani, farla indossare o meno?

    Cronaca

    Monreale, 24 giugno 2018 - Alla notizia, pubblicata giorni fa, dell'aggressione al giornalista Mediaset Angelo Mangano da parte del cane del vicino, sui social è scoppiata un'accesa discussione. Come di consueto succede, dopo la divulgazione di fatti di cronaca dove si parla di cani che azzannano p..

    Continua a Leggere

  • Meteo, arriva l’autunno. Mettete da parte l’abbigliamento estivo

    Cronaca

    Monreale, 24 giugno 2018 - Cosa succederà ad inizio prossima settimana? La stabilità sta per lasciarci. Intanto la mattinata di domani trascorrerà tutto sommato tranquilla ma da pomeriggio le prime nubi annunciano il cambio del tempo. Le precipitazioni, probabilmente temporalesche, inizieran..

    Continua a Leggere

  • Tre gattini salvati appena in tempo a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 23 giugno 2018 - Stamattina tre gattini sono stati salvati in due zone diverse a Monreale. Due dei cuccioli..

    Continua a Leggere

  • Dibattito antimafia al Palazzo Arcivescovile di Monreale: la cultura è arma contro la criminalità

    Cronaca

    Monreale, 23 giugno 2018 - Un vero e proprio dibattito sul rapporto tra cultura e mafia, quello che ieri pomeriggio ha animato il salone del Palazzo Arcivescovile di Monreale. L’incontro, dal titolo Combattere la corruzione e la mafia con la Cul..


  • Ho Mobile è l’anti Iliad. Ecco l’operatore lowcost di Vodafone. Tutto incluso a 6,99 euro

    Cronaca

    Ho mobile è il nuovo operatore virtuale che nasce in casa Vodafone che si pone l'obbiettivo di sfidare Iliad. Ho Mobile irrompe sulla scena degli operatori di telefonia mobile a sorpresa volendo rubare la scena alla francese Free Mobile che a inizio giugno era arrivata sul mercato italiano con..


  • A San Cipirello vietati i negozi di Cannabis light. Il sindaco: «Pericolosi per la salute»

    Cronaca

    San Cipirello, 23 giugno 2018 - A San Cipirello il sindaco vieta l’apertura di un negozio di prodotti derivati dalla canapa. Un caso che farà certamente discutere e che creerà dei precedenti. Il primo cittadino Vincenzo Geluso ha ordinato il divieto di prosecuzione all’apertura dell’attivit..


  • Musica senza frontiere, Silvia Vaglica in concerto insieme agli allievi della Caritas e Don Bosco

    Cronaca

    Monreale, 22 giugno 2018 - Una festa di musica è stata regalata oggi pomeriggio nella chiesa di San Gaetano con il concerto Musica senza frontiere. Nell'ex Albergo dei Poveri si sono esibiti pianisti, percussionisti e chitarristi in ensemble con brani di tutti i generi musicali. I giovani musicisti..


  • Illuminazione pubblica, una petizione per chiedere il ripristino

    Cronaca

    Monreale, 22 giugno 2018 - Ancora una volta si torna a parlare di strade al buio e conseguente mancanza di sicurezza per la cittadinanza. Via Circonvallazione, via Pietro Novelli alta, via Regione Siciliana, via Biagio Giordano, quartiere Bavera da anni soffrono la carenza di illuminazione pubblica...


  • Cimitero Monreale, ripulito da erbacce e rifiuti

    Cronaca

    Monreale, 22 giugno 2018 - Il cimitero di Monreale non è più una “foresta”. Stamattina la Ditta Mirto ha ultimato la pulizia delle tombe e dei viali principali. Ora si presenta, come testimoniano le immagini, confacente al luogo che rappresenta. La pulizia del luogo è iniziata circa un mes..


  • Riapre il cimitero di San Martino delle Scale. A Monreale cambiano gli orari d’apertura

    Cronaca

    Monreale, 22 giugno 2018 - Riapre il cimitero di San Martino delle Scale. Come avevamo anticipato ieri, l'attività dei Ris di Messina si è conclusa ieri. Così i cancelli del camposanto della frazione di Monreale, di proprietà dell'Abbazia Benedettina, saranno riaperti ai visitatori.  A M..


  • Violenza in ospedale. A Partinico naso e mascella fratturata per un vigilantes

    Cronaca

    Partinico, 22 giugno 2018 – «Un’altra aggressione inaccettabile e da condannare con la massima fermezza. Perseguiremo in tutte le sedi competenti l’autore della inaudita violenza costituendoci parte civile negli eventuali procedimenti». A dichiararlo è il commissario dell’Asp di Palermo, ..


  • Operazione “Ghostbuster”. 13 arresti per tentata estorsione, furto aggravato, rapina, ricettazione e spaccio di sostanze stupefacenti (IL VIDEO DELL’OPERAZIONE)

    Cronaca

      [embed]https://www.youtube.com/watch?v=zxdAdODs5Io&feature=youtu.be[/embed] Termini Imerese, 22 giugno 2018 - Sono due i gruppi criminali che questa mattina, all'alba, sono stati colpiti dall'operazione congiunta dei Carabinieri di Termini Imerese, del Nucleo Cinofili di P..


  • Cimitero di San Martino. I Ris aprono le tombe. Le salme al cimitero di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 21 giugno 2018 - Anche questa mattina i carabinieri del reparto investigazioni scientifiche di Messina erano a lavoro all’interno del cimitero di San Martino delle Scale. Sul posto erano operativi anche i vigili del fuoco di Palermo del reparto Speleo-alpino-fluviale, impegnati a coadiuv..


  • Coltiva la marijuana con la corrente a scrocco. Sequestrate 300 piante, un fucile e cartucce

    Cronaca

    Torretta, 21 giugno 2018 - I carabinieri, a seguito di alcune attività investigative, hanno arrestato per i reati di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, detenzione di armi senza autorizzazione e furto di energia elettrica, un 32 enne di Torretta.


  • Rapina alle poste di Boccadifalco. Si fingono armati portano via i soldi. Ricercati due giovani

    Cronaca

    Palermo, 21 giugno 2018 - Una rapina questa mattina intorno alle 11.30 a Palermo si è consumata all’ufficio postale di Boccadifalco. Secondo le testimonianza, a compiere il blitz all'interno della posta sono stati due giovani che avrebbero un'età di circa vent’anni. I due rapinatori hanno fatt..


  • L’importanza di costruire una password sicura

    Cronaca

    21 giugno 2018 - Al giorno d’oggi essere vittima di un attacco ai propri account è putroppo una ricorrenza alla quale siamo abituati. Considerando il numero di account che ci troviamo a gestire tra vari indirizzi email, Netflix, internet banking o


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com