Oggi è 22/02/2018

Cronaca

Monreale e il mercato (tutto?) del contadino

I contadini chiedono controlli: “Molta merce arriva dal mercato ortofrutticolo”. I negozianti del paese contro gli abusivi: “Concorrenza sleale. Rischiamo di chiudere”

Pubblicato il 12 febbraio 2018

Monreale e il mercato (tutto?) del contadino
Monreale - Mercato del contadino

Monreale, 12 febbraio 2018 – “A portare qui i prodotti dei nostri campi saremo 2 o 3. Gli altri si riforniscono al mercato ortofrutticolo e poi vengono qui a rivendere la merce”. A denunciare questi comportamenti alcuni degli stessi contadini che la domenica si recano al mercato di Piazza Florio a Monreale. “Vorremmo che venissero fatti controlli dagli organi competenti. Da mesi nessuno verifica la provenienza dei prodotti in vendita. È una concorrenza sleale che ci penalizza e mortifica i nostri sacrifici”.

\

Il Comandante Marulli conferma l’assenza di controlli da parte del Corpo di Polizia Municipale di Monreale al mercato del contadino. “Dal mio insediamento, avvenuto a maggio 2017, non abbiamo potuto fare verifiche”. Il numero esiguo di personale limita il raggio d’azione dei vigili urbani. “Il mercato del contadino si svolge la domenica, quando l’esigenza di risorse umane è minore. Per impegnare gli agenti dovrei concedere loro un recupero delle ore impiegate, da sottrarre ad altri servizi durante la settimana. Da gennaio però disponiamo di 4 nuovi ausiliari che vanno a potenziare il servizio. Sarà possibile prelevare risorse per un maggiore controllo del territorio”.

Un controllo auspicato anche da diversi negozianti di prodotti ortofrutticoli che lamentano l’eccessivo numero di abusivi per le strade della città: “Noi paghiamo le tasse, ma subiamo una concorrenza sleale. Non possiamo andare avanti così”.

Il Comandante Marulli conferma che il controllo sul territorio in questo settore è però costante. “Proprio nelle ultime settimane, anche con l’ausilio dei militari messi a disposizione dal comandante del gruppo Carabinieri di Monreale, il Tenente Colonnello Luigi De Simone, abbiamo effettuato interventi di repressione dell’abusivismo commerciale, prevalentemente rivolto al settore ortofrutticolo. Abbiamo sequestrato la merce, consegnata alla Caritas per i pasti ai poveri, ed elevato sanzioni amministrative”.

Quello dell’abusivismo è però un fenomeno diffuso in tutta la Sicilia, quasi impossibile da debellare. In una terra dove mancano opportunità lavorative, l’apertura di un punto vendita, ancorché abusivo, diviene l’unica soluzione per chi deve sostenere una famiglia. In alcuni casi diviene una scelta alternativa a forme di illegalità più gravi, e per questo, forse, viene tollerata dalle istituzioni. È il male minore. Le grandi città come Palermo pullulano di esercenti non in regola, nei più disparati settori. Parrucchieri, estetisti, commercianti completamente sconosciuti alla Camera di Commercio e all’Agenzia delle Entrate, da anni operano senza versare alcun contributo e senza pagare le tasse, spesso non rispettano norme e requisiti igienici previsti da legge.

Un micro cosmo lavorativo che sta nell’ombra, in una sorta di zona grigia. Una sua repressione comporterebbe l’esplosione di un disagio sociale che si trasformerebbe in un’emergenza, per questo viene tollerato, tenuto sotto controllo, considerato alla stessa stregua di un ammortizzatore sociale. Una considerazione condivisa da buona parte della classe politica, che non sollecita forme di intervento, ma anche da molti cittadini. Quando alle cronache giungono notizie di controlli da parte delle forze dell’ordine, che finiscono con il sequestro della merce e l’elevazione di multe, l’opinione pubblica si divide. Chi plaude all’azione repressiva in nome della legalità e chi la critica perché si privano persone disoccupate di una possibilità di lavoro: “È meglio se vanno a rubare?” è il commento ripetuto.

Ma comunque la si pensi, in ogni modo, nella stragrande maggioranza dei casi, l’azione repressiva dei militari non avrebbe alcun effetto. Spesso le sanzioni amministrative vengono comminate a chi non possiede beni di proprietà. Si tratta di soggetti nulla tenenti che quindi non verserebbero un euro della sanzione ricevuta, soggetti consapevoli di vivere in uno stato di impunità.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Temporali, fulmini e vento. Scatta l’allerta meteo a Palermo

    Cronaca

    Il dipartimento regionale della Protezione civile ha diramato un avviso di allerta gialla per condizioni meteo avverse valido dal 22 febbraio e per le successive 24-36 ore. In particolare "dal mattino di domani, giovedì 22 febbraio 2018, e per le successive 24-36 ore, si prevedono..

    Continua a Leggere

  • Piano dei Geli al buio da tre giorni. I residenti chiedono un intervento risolutivo

    Cronaca

    San Martino delle Scale, 21 febbraio 2018 - Da lunedì è buio nel tratto di strada che collega Piano dei Geli a Palermo. Un ripristino dell’energia in realtà c’è stato venerdì ma è durato pochi giorni, tanto che i lampioni sono tornati ad essere spenti mandando su tutte le furie i residenti..

    Continua a Leggere

  • Elezioni 2018, Miceli (Candidato PD): “Il Partito di Altofonte è vivo, grato per il vostro sostegno”

    Cronaca

    Altofonte, 21 febbraio 2018 - Carmelo Miceli, Segretario provinciale PD Palermo e candidato alla Camera dei Deputati dietro Maria Elena Boschi, di fatto dunque capolista nel collegio plurinominale, ieri ha fatto tappa ad Altofonte, partecipando ad una iniziativa organizzata dal comitato Altofon..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Attimi di tensione tra i 9 (ex) dipendenti dell’ACS e il sindaco. Capizzi: “A giorni la firma del contratto”

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - Attimi di tensione questa mattina tra il primo cittadino, Piero Capizzi, e le famiglie dei 9 (ex) dipendenti della ACS (Automobile Club Servizi s.r.l.) di Palermo, la società che gestisce in appalto i parcheggi a pagamento, in attesa dal 2 gennaio di essere richiamati a..

    Continua a Leggere

  • Borseggiatori sul bus per Monreale, 4 arresti della polizia

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - Quattro borseggiatori sono stati arrestati dalla polizia per aver rubato il portafogli a una coppia di turisti stranieri che si trovava a bordo dell'autobus navetta che da piazza Indipendenza, a Palermo, porta a Monreale. In manette sono finiti Giovanni Cici, 20 anni,..

    Continua a Leggere

  • Dura nota del sindaco di Piana degli Albanesi per il commissario della SRR Palermo Ovest

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - «Sulla gara per l’affidamento del servizio questa amministrazione non può far altro che registrare l’ennesimo stato di assoluto standby delle attività della SRR Palermo Ovest». Lo afferma il sindaco di Piana degli Albanesi Rosario Petta in una lettera indirizzata..

    Continua a Leggere

  • Ai monrealesi niente contributo per rischio sismico. La Corte: «Mortificazione della politica»

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - «Altra grande inadempienza da parte dell'amministrazione comunale: moltissime istanze presentate circa due anni fa per chiedere alla Regione un contributo per la prevenzione del rischio sismico previsto dalla legge 77/2009 non sono andate a buon fine perché il comune n..

    Continua a Leggere

  • Monreale, inaugurato il MAM, Museo dell’Arte del Mosaico

    Cronaca

    [gallery ids="53168,53169,53170,53171,53172,53173,53174,53175,53176,53177,53178,53179,53180,53181,53182,53183,53184,53185"] Monreale, 21 febbraio 2018 - Inaugurato oggi il MAM, il Museo dell’Arte del Mosaico di Monreale. La sala espositiva, di circa 50 metri qu..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, formaggi invasi da parassiti. Sequestro dei carabinieri

    Cronaca

    San Cipirello, 21 febbraio 2018 - Produceva formaggi e latticini senza cure igieniche, per questo i carabinieri hanno deferito un uomo. A cadere nella rete dei controlli a tappeto svolti dai carabinieri è stato un quarantaseienne di Palermo. La mattina del 20 febbraio i militari della Stazione di S..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Un’altra automobile prende fuoco all’alba

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - Due automobili prendono fuoco a meno di 12 ore di distanza. Anche questa mattina, intorno alle 06,00, in Via Baronio Manfredi, all’altezza del civico 1, parte alta della città di Monreale, un’automobile ha preso fuoco. Si tratta di una Alfa Romeo 146, di colore grig..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Prende fuoco un’auto nel quartiere Bavera

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Intorno alle 20,45 di questa sera un'automobile, una Citroen C2 di colore grigio, ha preso fuoco in via San Martino, nel quartiere Bavera di Monreale.

    Continua a Leggere

  • Palermo, nasce “Primere”: l’app per segnalare in tempo reale furti, rapine e altri reati

    Cronaca

    Palermo, 20 febbraio 2018 - Arriva da Palermo la prima applicazione gratuita per prevenire il crimine, si chiama “Primere”. Un mezzo di supporto alla chiamata d’emergenza, per smartphone e tablet volta a segnalare casi pericolosi o situazioni di flagranza di reato. Tutto ciò, grazie a se..

    Continua a Leggere

  • Domenica in piazza Vittorio Emanule: 2° Coppa Panormitan Palermo-Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Domenica 25 febbraio verrà organizzata dalla Veteran Car Club Panormus la 2° Coppa Panormitan Palermo-Monreale. Per le vie di Monreale verrà rievocata la prima gara d’auto risalente al 1904 ideata da Vincenz..

    Continua a Leggere

  • Colpito da un fulmine, un turista palermitano muore in Madagascar

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Si era allontanato per scattare qualche fotografia dell’incantevole paesaggio. Pochi minuti dopo si è sentito un forte boato, quasi come se fosse un’esplosione: un tuono che è seguito a un fulmine. Un viaggio sognato da anni finito in tragedia per Rosario Cost..

    Continua a Leggere

  • Sensibilizzazione sul risparmio energetico, il Circolo Arci Link organizza lo spettacolo: “Lumen in Fabula”

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Il circolo ARCI Link presenta nella sua settima edizione quello che ormai è per il collettivo un appuntamento fisso, "Lumen in fabula", manifestazione nata dall'adesione a "M'illumino di meno" campagna nazionale di sensibilizzazione sul risparmio energetico, promo..

    Continua a Leggere

  • Monreale, l’amministrazione ricorda: «28 febbraio termine ultimo per pagare la TARI»

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Il 28 febbraio è il termine ultimo per procedere al pagame..


  • Tentato omicidio a Palermo. Killer spara contro pregiudicato. Forse matrice mafiosa

    Cronaca

    Palermo, 19 febbraio 2018 - Un agguato a Palermo si è verificato questo pomeriggio. Un uomo di 65 anni, Gioacchino Alioto, è finito nel mirino di un killer che gli ha sparato due colpi di di arma da fuoco. La vittima è stato trasportato d'urgenza all'ospedale e non è in pericolo di vita.  ..

    Continua a Leggere

  • Chiusura scuola via Polizzi, Comitato Pioppo Comune: “Ancora non sono emerse tutte le reali responsabilità”

    Cronaca

    Monreale, 19 febbraio 2018 - Il Comitato Pioppo Comune, a seguito del lavoro svolto dalla commissione d'inchiesta
    sulle vicende legate alla chiusura della scuola materna di Pioppo, ha espresso il proprio apprezzamento per i risvolti in termini di sanzioni disci..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com