Oggi è 19/04/2018

Cronaca

Monreale e l’industria del turismo: “Mai incontrato l’assessore al turismo Li Causi”

Gli operatori del settore auspicano l’apertura di un tavolo tecnico per discutere con l’amministrazione le strategie da avviare. “Mancano le competenze”

Pubblicato il 8 febbraio 2018

Monreale e l’industria del turismo: “Mai incontrato l’assessore al turismo Li Causi”
Daniele Sciortino e Salvatore Valerio - Palazzo Ducale Suites

Monreale, 8 febbraio 2018 – “L’ultimo assessore al turismo che si è presentato per avviare un confronto con noi, operatori della ricettività turistica monrealese, è stato Ignazio Zuccaro. Non ho mai avuto invece un incontro con il suo successore, l’assessore Rosario Li Causi”.

Mai incontrato l’assessore al turismo Rosario Li Causi

Daniele Sciortino, amministratore di Palazzo Ducale Suites, è anche il delegato per la provincia di Palermo per ANBBA, un’associazione di categoria dei gestori di B&B.

Che l’amministrazione comunale monrealese non sia stata in grado di incidere su una valida politica turistica è però opinione diffusa tra i tanti operatori del settore.

Rosario Li Causi – Assessore al turismo del comune di Monreale

Da anni i problemi rimangono gli stessi, irrisolti. Già su queste colonne ne abbiamo più volte trattato. A partire dalla segnaletica stradale inesistente, da anni denunciata, ma per la quale non si trova una soluzione. I turisti in automobile non trovano sulla circonvallazione di Palermo le indicazioni per svoltare per Corso Calatafimi e proseguono il loro viaggio per chilometri prima di comprendere di non essere sulla strada giusta. Le indicazioni distorte su google map spingono gli sventurati automobilisti a percorrere via Santa Liberata prima e Tre Canali poi, sperando di giungere al centro della cittadina Unesco, per trovarsi invece imbudellati in una strada (strada?) impercorribile. Più volte i gestori monrealesi hanno inviato la segnalazione alla società californiana, senza però ricevere alcuna risposta. 

Basterebbe una adeguata segnaletica per convincere gli automobilisti a non seguire le indicazioni del navigatore satellitare e per orientarli verso il parcheggio comunale “Torres”. L’intervento promesso dall’assessore Geri Valerio non ha ancora portato alcun risultato.

Numerose lamentele dei turisti riguardano i servizi pubblici di trasporto. Il capolinea della linea Amat posto a valle di piazza Guglielmo II rende difficoltoso, soprattutto per le persone anziane, risalire via Palermo per giungere in centro. “Sarebbe stato più strategico spostare il capolinea della linea 309 al “Canale”, così da far percorrere ai turisti tutto il corso Pietro Novelli per giungere in cattedrale. Ne avrebbero certamente giovato tutte le attività commerciali del centro”.

Ed invece gli esercizi commerciali della via principale di Monreale, ma non solo quelli, lamentano un calo drammatico nell’afflusso di clienti. Alcuni minacciano di abbassare le saracinesche, definitivamente. Gli esigui incassi non permettono più di sostenere i costi di gestione. Tra le cause l’impossibilità per i loro clienti di potere trovare un parcheggio nelle vicinanze del centro. Sono demoralizzati: “Corso Pietro Novelli si sta desertificando”.

Il Belvedere, nei decenni scorsi meta fissa per tanti visitatori della provincia, oggi abbandonato a se stesso, impresentabile, è forse l’emblema più evidente del modello di sviluppo del territorio adottato dal comune.

Mancano le competenze amministrative per pianificare una strategia di sviluppo turistico

A mancare negli amministratori, secondo molti operatori del settore, sono le competenze necessarie a mettere in campo una strategia turistica efficace, ormai demandata quasi unicamente alle iniziative promosse dall’Associazione dei Commercianti, unica realtà propositiva e vitale a Monreale sul piano economico. L’impressione è che il comune si limiti ad accettare di buon grado le proposte avanzate dai commercianti, concedendo il patrocinio, ma lasciando a loro carico il peso economico delle iniziative.

Il comune deve investire tanto nella promozione della città, che è in grado di offrire molto più che la sola visita al Duomo. Bisogna fare conoscere i circuiti gastronomici, le opportunità del bosco di San Martino per gli amanti del trekking e delle passeggiate in bicicletta o a cavallo, Castellaccio. Ma per fare questo è necessario investire in comunicazione, e soprattutto intercettare i grossi operatori del settore, i tour operator e convincerli a portare turisti che possano vivere la città. Ma per fare questo bisogna presentare un’offerta appetibile. E servizi di qualità.

Promozione non sembra essere un termine con il quale l’amministrazione mostra di avere confidenza. Un esempio? Alla fiera del turismo di Milano, la BIT, il luogo deputato per promuovere la propria offerta turistica, Monreale risulta tra i grandi assenti. L’anno scorso erano presenti gli stand di Palermo e Cefalù, per parlare dei comuni del percorso arabo normanno, ma anche quelli di piccoli comuni come Avola o Castelvetrano. Tutti pronti a vendere il proprio prodotto agli operatori turistici di rilievo.

La replica del comune è sempre la stessa: “Non ci sono soldi”. Una risposta dietro la quale non ci si può trincerare. Compito dell’assessore al ramo è anche trovare sponsor privati che possano investire in un progetto credibile, con ricadute positive sul settore. Anche alcuni gestori di strutture ricettive monrealesi si dichiarano disposti a mettere mano al portafogli per contribuire ad avviare una politica che si muova in questa direzione. Auspicano l’apertura di un tavolo tecnico per discutere insieme le strategie da avviare. Purché l’assessore batta un colpo.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Ausiliari del traffico a 250 € al mese. In Procura le denunce del consigliere Sandro Russo (PD). La ACS annuncia querela per diffamazione

    Cronaca

    Monreale, 17 aprile 2018 - Finiranno in Procura le dichiarazioni del consigliere comunale Sandro Russo, capogruppo del Partito Democratico, espresse durante i lavori d’aula nel pomeriggio del 16 aprile. Al centro della discussione l’interrogazione con la quale Russo chiede al sindaco di relazion..

    Continua a Leggere

  • Il monrealese Tommaso Gullo riconfermato presidente di Arci Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 aprile 2018 - Tommaso Gullo sarà ancora presidente dell'Arci di Palermo. La conferma della carica è avvenuta per acclamazione nel corso del congresso che si è svolto al circolo Arci Tavola Tonda ai Cantieri culturali alla Zisa. Tommaso Gullo, monrealese, è stato per anni vo..

    Continua a Leggere

  • «Mai più monrealesi». Non si ferma l’iter per l’annessione a San Giuseppe Jato. Presto il referendum

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2018 - Monreale vuole tenersi stretto il proprio territorio. Le dichiarazioni dell’assessore Santo D’Alcamo prima, quelle del sindaco Piero Capizzi poi e la votazione del Consiglio comunale lo hanno chiarito. Le sitituzioni monrealesi sono contrarie al progetto di riordino te..

    Continua a Leggere

  • Opere abusive, 100 immobili abusivi a Monreale. 5 milioni di contributi per i Comuni per la demolizione. Ma servono le richieste

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2017 - A Monreale sono più di 100 gli immobili abusivi che non possono essere regolarizzati per assenza di risorse necessarie agli interventi di demolizione. Ma in realtà una soluzione ci sarebbe ed è prevista dalla Legge 205 del 2017. Con il comma 26 è stato..

    Continua a Leggere

  • Fontana dell’Abbeveratoio, in settimana l’intervento dei rocciatori

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2018 -Dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco avvenuto a marzo scorso nella parte sovrastante la fontana dell'Abbeveratoio, ieri mattina c’è stato l’intervento dei tecnici del Dipartimento della Protezione civile. Previsto per i giorni a seguire l'arrivo dei rocciatori che ..

    Continua a Leggere

  • Peppino Impastato. Domani al Casa Cultura Santa Caterina la presentazione del libro di Salvo Vitale

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2018 - Era di passaggio. Cronache, curiosità, articoli su Peppino Impastato. È questo il titolo del libro che verrà presentato domattina, presso la biblioteca comunale Casa Cultura Santa Caterina, alle ore 10,00. Un libro sulla storia di Peppino Impastato scritto da chi..

    Continua a Leggere

  • XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Domattina a Monreale la premiazione

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2018 - Si terrà domani mattina, presso l’Aula Consiliare “Biagio Giordano” del complesso monumentale di Monreale Guglielmo II, la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. La manifestazione solenne vedrà la partecipazione di un numeroso pu..

    Continua a Leggere

  • A Monreale il Grande…macello. Chi vuoi nominare?

    Cronaca

    ..

    Continua a Leggere

  • Donna di 37 anni muore dopo essere stata dimessa tre volte

    Cronaca

    Monreale, 18 aprile 2018 - Sabato sera a trasportarla all'Ingrassia di corso Calatafimi sono stati i sanitari del 118. Simona Lorico 37 anni accusava un forte dolore al petto e problemi di respirazione. L'indomani, preoccupata, ha avvertito gli stessi sintomi e ha chiesto alla ..

    Continua a Leggere

  • L’Abbazia di San Martino delle scale dal 2016 attende il collaudo

    Cronaca

    Monreale, 18 aprile 2018 -L'Ala Settecentesca del Monastero di San Martino delle Scale attende il collaudo da parte della Sovrintendenza, nonostante i lavori di restauro siano terminati nel 2016. Le infiltrazioni d'acqua e l'umidità stanno danneggiando il bene ancor prima della sua attesa riap..

    Continua a Leggere

  • Via Cappuccini, una buca profonda costringe le auto a pericolosi slalom

    Cronaca

    Monreale, 18 aprile 2018 - In via Cappuccini una buca in espansione è diventata un per..

    Continua a Leggere

  • Festa del SS. Crocifisso, dal 28 aprile al 4 maggio: bande musicali, sfilate di carretti siciliani e spettacoli canori

    Cronaca

    Monreale, 18 aprile 2018 - Dopo il successo dello scorso anno il sindaco di Piero Capizzi ha voluto indire una conferenza stampa, che si è svolta oggi in Sala Rossa per ringraziare tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione del

    Continua a Leggere

  • Toti Gullo: “Passeremo alla storia per il dissesto finanziario, per la perdita del patrimonio. Qualcuno rema contro il sindaco”

    Cronaca

    Monreale, 18 aprile 2018 - I lavori d’aula di ieri sera, durante la seduta del consiglio comunale, hanno mostrato nuovamente il consigliere di maggioranza Toti Gullo sferrare attacchi contro alcuni esponenti del governo comunale, che farebbero, a suo giudizio, i furbetti.  ..

    Continua a Leggere

  • Obbligo di chiusura per almeno 2 domeniche al mese dei panificatori. Forza Italia: il comune applichi la deroga

    Cronaca

    Monreale, 18 aprile 2018 - Obbligo di chiusura di due domeniche al mese per i panificatori. La notizia, riportata in queste colonne lunedì scorso, ha sollevato una serie di preoccupazioni tra gli addetti del settore. Per Monreale, che il prossimo mese si appresta a ripetere la sagr..

    Continua a Leggere

  • Cittadella vs Palermo 0-0. Rosanero terzi in classifica. Si presenta lo spettro dei play off

    Cronaca

    Stadio Piercesare Tombolato, 18 aprile 2018 - Il Palermo torna dal Veneto con un misero punto che ha il sapore della sconfitta in virtù delle vittorie di Parma e Frosinone. Adesso si ritrova terzo in classifica con lo spettro dei play off. Il Palermo messo in Campo da Tedino ci è parso spento e..

    Continua a Leggere

  • Comitato Pioppo Comune: Capizzi fu contro il referendum per la costituzione del comune di Pioppo

    Cronaca

    Monreale, 18 aprile 2018 - Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota inviata dal Comitato Pioppo Comune: "Il Sindaco Piero Capizzi, intervenendo ieri sera al consiglio comunale sul punto all'ordine del giorno "progetto di riordino dei confini territoriali dei comuni di San Giuseppe Jato ..


  • Dammusi, Signora, Bommarito e Ginestra a San Giuseppe Jato? Il consiglio comunale respinge la proposta

    Cronaca

    Monreale, 18 aprile 2017 - Con il solo voto contrario del Movimento 5 Stelle, il consiglio comunale di Monreale ha respinto la proposta deliberativa sul riordino dei confini territoriali, finalizzata ad assegnare al comune di San Giuseppe Jato un’area di 2.154,88 ettari. Poco meno del 5% del terri..


  • Nella villa di Vito Priolo nascerà un centro per la vigilanza ambientale

    Cronaca

    Monreale, 17 aprile 2018 - La villa che era di proprietà di Vito Priolo, poi confiscata e passata sotto l'egida del comune di Monreale, è stata consegnata alle guardie Ecozofile per la vigilanza ambientale e la lotta al randagismo che ospiterà anche la sede della pro-loco di San Martino, una bibl..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com