Oggi è 16/02/2019

Politica

Aumento Tari? I consiglieri di Forza Italia presentano ricorso al Prefetto. L’assessore Cangemi: “Nessun cambiamento delle tariffe è avvenuto”

Alla base della denuncia dell’opposizione “un aumento dei costi per i monrealesi non serviti e distanti dai cassonetti e vessazione non giustificata dietro lo spauracchio dell’errore informatico”

Pubblicato il 1 febbraio 2018

Aumento Tari? I consiglieri di Forza Italia presentano ricorso al Prefetto. L’assessore Cangemi: “Nessun cambiamento delle tariffe è avvenuto”

Monreale, 1 febbraio 2018 – L’aumento Tari c’è stato oppure no? È scontro aperto in consiglio comunale tra l’opposizione che grida “all’aumento della tassa sui rifiuti” e l’amministrazione che risponde “non c’è stato nessuno aumento”. Un susseguirsi di botta e risposta che a tratti non ha risparmiato neanche le questioni personali. A far discutere l’aula, la richiesta di non applicabilità delle modifiche tariffarie applicate con il regolamento IUC tassa sui rifiuti. 

Una variazione al regolamento che aveva chiamato il consiglio ad esprimersi ad agosto scorso, ma che già allora non aveva trovato il consenso dell’opposizione e non solo (Leggi qui). Una modifica del regolamento TARI che nasce dopo un esame, da parte dell’amministrazione, dei flussi in entrata della TARI 2016 e dell’ammontare delle riduzioni fruite dai contribuenti (Leggi qui).

A riscaldare gli animi anche il conguaglio per gli anni 2015 e 2016 “reso necessario in seguito ad un mero errore informatico di sistema”.

Dallo schieramento di Forza Italia si tratta di un “doppio schiaffo ai cittadini, aumento dei costi per i contribuenti non serviti e distanti dai cassonetti e vessazione non giustificata dietro lo spauracchio dell’errore informatico”. 

“Abbiamo presentato ricorso al Prefetto – ha dichiarato il consigliere Antonella Giuliano -. Oltre ad aver presentato l’ordine del giorno per l’annullamento della modifica abbiamo presentato ricorso al Prefetto riguardo la regolarità dei modelli di pagamento emessi in quanto contrari alla norma, attuabile solo per gli anni futuri e non per l’anno in corso o per quelli precedenti”. “Invece succede che confrontando i modelli di pagamento abbiamo visto che c’è stato un abbattimento sulle riduzioni che equivale ad un aumento del costo, e inoltre – continua il consigliere di Forza italia – si aggiungono due conguagli che a detta dell’amministrazione riguardano degli errori di calcolo, ma in realtà non vengono giustificati al cittadino, in violazione agli obblighi di trasparenza amministrativa”. 

“È la logica di mettere le mani in tasca”, rincara la dose il consigliere Angelo Venturella (FI), che non avrebbe dubbi: “La Tari è stata aumentata. Il vicesindaco nega l’evidenzia, i cittadini pagano un aumento non indifferente”.

Anche il  capogruppo di Forza Italia, Giuseppe Guzzo, accusa l’amministrazione. “Due sono le illegittimità che stanno pagando i cittadini. L’amministrazione ha fatto pagare un conguaglio non dovuto, senza spiegare il perché. Poi hanno applicato il regolamento, votato ad agosto in consiglio comunale, in maniera retroattiva e non possono farlo, doveva partire dal 2018 invece ce lo ritroviamo nel 2017”.

“Partita la differenziata – continua Guzzo –  hanno parlato di riduzione delle tasse che non c’è stata. Gravissimo è il fatto che c’è una differenziata che ricicla materiali, come il cartone, che non sono di vero guadagno come invece lo sarebbe l’alluminio”. “I costi rispetto a quando c’era l’Ato si sono ridotti di più del 50% e il cittadino non ha degli sconti. Gli abitanti che prima differenziavano avevano delle riduzioni, da quando è partita la differenziata non gli vengono più riconosciute. Ad oggi il cittadino non vede nessun risparmio”.

Smentita più volte dall’assessore all’Igiene Urbana, Cangemi, la tesi del gruppo di Forza Italia. “I consiglieri Guzzo e Giuliano dimostrano una confusione di fondo”. Per l’assessore al ramo i due consiglieri sono confusi e lo dimostrerebbero nei loro interventi “parlando di aumenti che non sono stati applicati e che mai ci sono stati”. “La delibera approvata la scorsa estate dal Consiglio Comunale infatti apporta modifiche regolamentari, attraverso le quali si è attuata una diminuzione delle riduzioni. Anzi – aggiunge – abbiamo restituito parità ed equità di trattamento tra i contribuenti evitando che ci fosse sperequazione”. “Confermo dunque che nessun cambiamento delle tariffe è avvenuto e le stesse sono rimaste inalterate dal 2014”. “Rispetto alla questione dei conguagli si tratta invece di somme dovute poiché in quegli anni si è pagato di meno rispetto a quanto si doveva. Se un cittadino si accorge di aver pagato un tributo che non doveva o ancora di aver versato di più di quanto doveva non ha forse il diritto di richiederne la restituzione?” “Invito pertanto a non mistificare la realtà e a trattare le questioni per come esse realmente sono”. Ha concluso Cangemi.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    Politica

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Soprana

    Politica

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    Politica

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    Politica

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    Politica

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    Politica

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    Politica

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    Politica

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    Politica

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    Politica

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    Politica

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    Politica

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Branco di cani aggredisce due passanti in poche ore. È emergenza randagismo a Monreale

    Politica

    Monreale, 14 febbraio 2019 -Continua l’emergenza randagismo. Due nuovi episodi di aggressione, nel giro di poche ore, ai danni di due persone, si sono verificati a Monreale, nello specifico in via linea Ferrata nei pressi della galleria dove i cani stazionano da tempo. U..

    Continua a Leggere

  • Far West a Palermo, un giovane rapina una farmacia in via Villagrazia e fugge in auto

    Politica

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Rapina a mano armata questa mattina a Palermo, dove in via Villagrazia un giovane munito di pistola ha fatto irruzione in un farmacia minacciando il titolare e alcuni clienti presenti. Non sono ancora totalmente chiare le dinamiche dell'accaduto, il tutto è avvenuto i..

    Continua a Leggere

  • Monreale, psicologa tra i banchi di scuola. La dott.ssa Gaia Albano incontrerà gli studenti per prevenire disturbi dell’alimentazione

    Politica

    Monreale, 14 febbraio 2019 - Negli ultimi giorni l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Serena Potenza, ha incontrato presso la Sala Rossa del Comune di Monreale i dirigenti e i referenti delle scuole primarie, secondarie e superiori della città al fine di organizzar..

    Continua a Leggere

  • Ars, bocciato il “modello Portogallo”, è polemica. Miccichè: “Clima di ostilità”

    Politica

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Stasera il Parlamento siciliano sarà impegnato nell'approvazione della legge di Stabilità regionale. La maggioranza in Aula da lunedì è andata sotto 4 volte e le polemiche hanno infiammato il Palazzo dei Normanni. Ieri i parlamentari si sono trovati ad affrontare u..

    Continua a Leggere

  • Al P. Novelli l’inaugurazione della Biblioteca Scolastica Innovativa. Le nuove tecnologie per avvicinare i giovanissimi e i meno giovani alla lettura

    Politica

    [gallery ids="92125,92126,92127,92128,92129,92130,92131,92132,92133,92134,92135,92136,92137,92138,92139,92140"] Monreale, 14 febbraio 2019 - "Ho imparato a leggere a cinque anni, nella classe di fratel Justiniano, nel Colegio de la Salle, a Cochabamba, in Bolivia. È la cosa più importante ..

    Continua a Leggere

  • “Comitato Pioppo comune autonomo”: “Capizzi, Caputo, Lo Biondo, Russo e il PD a favore? Ma nel 2010 si schierarono contro”

    Politica

    Monreale, 13 febbraio 2019 - Il progetto autonomista del “Comitato Pioppo comune autonomo” va avanti. I confini del nuovo territorio sono stati ben definiti. Includono un territorio ridotto rispetto al precedente progetto, ma con una popolazione decisamente accresciuta. In base ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com