Oggi è 19/04/2018

Politica

Aumento Tari? I consiglieri di Forza Italia presentano ricorso al Prefetto. L’assessore Cangemi: “Nessun cambiamento delle tariffe è avvenuto”

Alla base della denuncia dell’opposizione “un aumento dei costi per i monrealesi non serviti e distanti dai cassonetti e vessazione non giustificata dietro lo spauracchio dell’errore informatico”

Pubblicato il 1 febbraio 2018

Aumento Tari? I consiglieri di Forza Italia presentano ricorso al Prefetto. L’assessore Cangemi: “Nessun cambiamento delle tariffe è avvenuto”

Monreale, 1 febbraio 2018 – L’aumento Tari c’è stato oppure no? È scontro aperto in consiglio comunale tra l’opposizione che grida “all’aumento della tassa sui rifiuti” e l’amministrazione che risponde “non c’è stato nessuno aumento”. Un susseguirsi di botta e risposta che a tratti non ha risparmiato neanche le questioni personali. A far discutere l’aula, la richiesta di non applicabilità delle modifiche tariffarie applicate con il regolamento IUC tassa sui rifiuti. 

Una variazione al regolamento che aveva chiamato il consiglio ad esprimersi ad agosto scorso, ma che già allora non aveva trovato il consenso dell’opposizione e non solo (Leggi qui). Una modifica del regolamento TARI che nasce dopo un esame, da parte dell’amministrazione, dei flussi in entrata della TARI 2016 e dell’ammontare delle riduzioni fruite dai contribuenti (Leggi qui).

A riscaldare gli animi anche il conguaglio per gli anni 2015 e 2016 “reso necessario in seguito ad un mero errore informatico di sistema”.

Dallo schieramento di Forza Italia si tratta di un “doppio schiaffo ai cittadini, aumento dei costi per i contribuenti non serviti e distanti dai cassonetti e vessazione non giustificata dietro lo spauracchio dell’errore informatico”. 

“Abbiamo presentato ricorso al Prefetto – ha dichiarato il consigliere Antonella Giuliano -. Oltre ad aver presentato l’ordine del giorno per l’annullamento della modifica abbiamo presentato ricorso al Prefetto riguardo la regolarità dei modelli di pagamento emessi in quanto contrari alla norma, attuabile solo per gli anni futuri e non per l’anno in corso o per quelli precedenti”. “Invece succede che confrontando i modelli di pagamento abbiamo visto che c’è stato un abbattimento sulle riduzioni che equivale ad un aumento del costo, e inoltre – continua il consigliere di Forza italia – si aggiungono due conguagli che a detta dell’amministrazione riguardano degli errori di calcolo, ma in realtà non vengono giustificati al cittadino, in violazione agli obblighi di trasparenza amministrativa”. 

“È la logica di mettere le mani in tasca”, rincara la dose il consigliere Angelo Venturella (FI), che non avrebbe dubbi: “La Tari è stata aumentata. Il vicesindaco nega l’evidenzia, i cittadini pagano un aumento non indifferente”.

Anche il  capogruppo di Forza Italia, Giuseppe Guzzo, accusa l’amministrazione. “Due sono le illegittimità che stanno pagando i cittadini. L’amministrazione ha fatto pagare un conguaglio non dovuto, senza spiegare il perché. Poi hanno applicato il regolamento, votato ad agosto in consiglio comunale, in maniera retroattiva e non possono farlo, doveva partire dal 2018 invece ce lo ritroviamo nel 2017”.

“Partita la differenziata – continua Guzzo –  hanno parlato di riduzione delle tasse che non c’è stata. Gravissimo è il fatto che c’è una differenziata che ricicla materiali, come il cartone, che non sono di vero guadagno come invece lo sarebbe l’alluminio”. “I costi rispetto a quando c’era l’Ato si sono ridotti di più del 50% e il cittadino non ha degli sconti. Gli abitanti che prima differenziavano avevano delle riduzioni, da quando è partita la differenziata non gli vengono più riconosciute. Ad oggi il cittadino non vede nessun risparmio”.

Smentita più volte dall’assessore all’Igiene Urbana, Cangemi, la tesi del gruppo di Forza Italia. “I consiglieri Guzzo e Giuliano dimostrano una confusione di fondo”. Per l’assessore al ramo i due consiglieri sono confusi e lo dimostrerebbero nei loro interventi “parlando di aumenti che non sono stati applicati e che mai ci sono stati”. “La delibera approvata la scorsa estate dal Consiglio Comunale infatti apporta modifiche regolamentari, attraverso le quali si è attuata una diminuzione delle riduzioni. Anzi – aggiunge – abbiamo restituito parità ed equità di trattamento tra i contribuenti evitando che ci fosse sperequazione”. “Confermo dunque che nessun cambiamento delle tariffe è avvenuto e le stesse sono rimaste inalterate dal 2014”. “Rispetto alla questione dei conguagli si tratta invece di somme dovute poiché in quegli anni si è pagato di meno rispetto a quanto si doveva. Se un cittadino si accorge di aver pagato un tributo che non doveva o ancora di aver versato di più di quanto doveva non ha forse il diritto di richiederne la restituzione?” “Invito pertanto a non mistificare la realtà e a trattare le questioni per come esse realmente sono”. Ha concluso Cangemi.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Ausiliari del traffico a 250 € al mese. In Procura le denunce del consigliere Sandro Russo (PD). La ACS annuncia querela per diffamazione

    Politica

    Monreale, 17 aprile 2018 - Finiranno in Procura le dichiarazioni del consigliere comunale Sandro Russo, capogruppo del Partito Democratico, espresse durante i lavori d’aula nel pomeriggio del 16 aprile. Al centro della discussione l’interrogazione con la quale Russo chiede al sindaco di relazion..

    Continua a Leggere

  • Il monrealese Tommaso Gullo riconfermato presidente di Arci Palermo

    Politica

    Palermo, 19 aprile 2018 - Tommaso Gullo sarà ancora presidente dell'Arci di Palermo. La conferma della carica è avvenuta per acclamazione nel corso del congresso che si è svolto al circolo Arci Tavola Tonda ai Cantieri culturali alla Zisa. Tommaso Gullo, monrealese, è stato per anni vo..

    Continua a Leggere

  • «Mai più monrealesi». Non si ferma l’iter per l’annessione a San Giuseppe Jato. Presto il referendum

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2018 - Monreale vuole tenersi stretto il proprio territorio. Le dichiarazioni dell’assessore Santo D’Alcamo prima, quelle del sindaco Piero Capizzi poi e la votazione del Consiglio comunale lo hanno chiarito. Le sitituzioni monrealesi sono contrarie al progetto di riordino te..

    Continua a Leggere

  • Opere abusive, 100 immobili abusivi a Monreale. 5 milioni di contributi per i Comuni per la demolizione. Ma servono le richieste

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2017 - A Monreale sono più di 100 gli immobili abusivi che non possono essere regolarizzati per assenza di risorse necessarie agli interventi di demolizione. Ma in realtà una soluzione ci sarebbe ed è prevista dalla Legge 205 del 2017. Con il comma 26 è stato..

    Continua a Leggere

  • Fontana dell’Abbeveratoio, in settimana l’intervento dei rocciatori

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2018 -Dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco avvenuto a marzo scorso nella parte sovrastante la fontana dell'Abbeveratoio, ieri mattina c’è stato l’intervento dei tecnici del Dipartimento della Protezione civile. Previsto per i giorni a seguire l'arrivo dei rocciatori che ..

    Continua a Leggere

  • Peppino Impastato. Domani al Casa Cultura Santa Caterina la presentazione del libro di Salvo Vitale

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2018 - Era di passaggio. Cronache, curiosità, articoli su Peppino Impastato. È questo il titolo del libro che verrà presentato domattina, presso la biblioteca comunale Casa Cultura Santa Caterina, alle ore 10,00. Un libro sulla storia di Peppino Impastato scritto da chi..

    Continua a Leggere

  • XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Domattina a Monreale la premiazione

    Politica

    Monreale, 19 aprile 2018 - Si terrà domani mattina, presso l’Aula Consiliare “Biagio Giordano” del complesso monumentale di Monreale Guglielmo II, la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. La manifestazione solenne vedrà la partecipazione di un numeroso pu..

    Continua a Leggere

  • A Monreale il Grande…macello. Chi vuoi nominare?

    Politica

    ..

    Continua a Leggere

  • Donna di 37 anni muore dopo essere stata dimessa tre volte

    Politica

    Monreale, 18 aprile 2018 - Sabato sera a trasportarla all'Ingrassia di corso Calatafimi sono stati i sanitari del 118. Simona Lorico 37 anni accusava un forte dolore al petto e problemi di respirazione. L'indomani, preoccupata, ha avvertito gli stessi sintomi e ha chiesto alla ..

    Continua a Leggere

  • L’Abbazia di San Martino delle scale dal 2016 attende il collaudo

    Politica

    Monreale, 18 aprile 2018 -L'Ala Settecentesca del Monastero di San Martino delle Scale attende il collaudo da parte della Sovrintendenza, nonostante i lavori di restauro siano terminati nel 2016. Le infiltrazioni d'acqua e l'umidità stanno danneggiando il bene ancor prima della sua attesa riap..

    Continua a Leggere

  • Via Cappuccini, una buca profonda costringe le auto a pericolosi slalom

    Politica

    Monreale, 18 aprile 2018 - In via Cappuccini una buca in espansione è diventata un per..

    Continua a Leggere

  • Festa del SS. Crocifisso, dal 28 aprile al 4 maggio: bande musicali, sfilate di carretti siciliani e spettacoli canori

    Politica

    Monreale, 18 aprile 2018 - Dopo il successo dello scorso anno il sindaco di Piero Capizzi ha voluto indire una conferenza stampa, che si è svolta oggi in Sala Rossa per ringraziare tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione del

    Continua a Leggere

  • Toti Gullo: “Passeremo alla storia per il dissesto finanziario, per la perdita del patrimonio. Qualcuno rema contro il sindaco”

    Politica

    Monreale, 18 aprile 2018 - I lavori d’aula di ieri sera, durante la seduta del consiglio comunale, hanno mostrato nuovamente il consigliere di maggioranza Toti Gullo sferrare attacchi contro alcuni esponenti del governo comunale, che farebbero, a suo giudizio, i furbetti.  ..

    Continua a Leggere

  • Obbligo di chiusura per almeno 2 domeniche al mese dei panificatori. Forza Italia: il comune applichi la deroga

    Politica

    Monreale, 18 aprile 2018 - Obbligo di chiusura di due domeniche al mese per i panificatori. La notizia, riportata in queste colonne lunedì scorso, ha sollevato una serie di preoccupazioni tra gli addetti del settore. Per Monreale, che il prossimo mese si appresta a ripetere la sagr..

    Continua a Leggere

  • Cittadella vs Palermo 0-0. Rosanero terzi in classifica. Si presenta lo spettro dei play off

    Politica

    Stadio Piercesare Tombolato, 18 aprile 2018 - Il Palermo torna dal Veneto con un misero punto che ha il sapore della sconfitta in virtù delle vittorie di Parma e Frosinone. Adesso si ritrova terzo in classifica con lo spettro dei play off. Il Palermo messo in Campo da Tedino ci è parso spento e..

    Continua a Leggere

  • Comitato Pioppo Comune: Capizzi fu contro il referendum per la costituzione del comune di Pioppo

    Politica

    Monreale, 18 aprile 2018 - Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota inviata dal Comitato Pioppo Comune: "Il Sindaco Piero Capizzi, intervenendo ieri sera al consiglio comunale sul punto all'ordine del giorno "progetto di riordino dei confini territoriali dei comuni di San Giuseppe Jato ..


  • Dammusi, Signora, Bommarito e Ginestra a San Giuseppe Jato? Il consiglio comunale respinge la proposta

    Politica

    Monreale, 18 aprile 2017 - Con il solo voto contrario del Movimento 5 Stelle, il consiglio comunale di Monreale ha respinto la proposta deliberativa sul riordino dei confini territoriali, finalizzata ad assegnare al comune di San Giuseppe Jato un’area di 2.154,88 ettari. Poco meno del 5% del terri..


  • Nella villa di Vito Priolo nascerà un centro per la vigilanza ambientale

    Politica

    Monreale, 17 aprile 2018 - La villa che era di proprietà di Vito Priolo, poi confiscata e passata sotto l'egida del comune di Monreale, è stata consegnata alle guardie Ecozofile per la vigilanza ambientale e la lotta al randagismo che ospiterà anche la sede della pro-loco di San Martino, una bibl..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com