Oggi è 15/07/2018

Cronaca

Palermo. Operazione “UNDER SQUARE”. Intera famiglia dedita al traffico di stupefacenti

Dal Pagliarelli Davide Arizzi dettava disposizioni. Durante un colloquio consegnò un pizzino alla madre

Pubblicato il 29 gennaio 2018

Palermo. Operazione “UNDER SQUARE”. Intera famiglia dedita al traffico di stupefacenti

Palermo, 29 gennaio 2018 – Un intero nucleo familiare dedito al traffico di sostanze stupefacenti. É quanto è stato scoperto dai Carabinieri della Stazione di Palermo – San Filippo Neri che nella notte hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di 3 misure cautelari in carcere, 3 obblighi di presentazione alla P.G. e 1 misura provvisoria di sicurezza della libertà vigilata, emesse dal G.I.P. del Tribunale di Palermo, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Un market familiare della droga allo Zen è quanto emerso dall’indagine, denominata “UNDER SQUARE”.

Sempre allo ZEN, nell’aprile 2017, i militari avevano eseguito un arresto in flagranza di reato nei confronti di ARIZZI Davide. Nel suo appartamento erano stati trovati 2 kg di marijuana, 400 grammi di hashish e 18 grammi di cocaina, oltre a vario materiale necessario per il confezionamento in dosi. Fu l’inizio dell’indagine che vide al centro del traffico di stupefacenti alcuni componenti della famiglia Arizzi. I Carabinieri, tramite intercettazioni telefoniche ed ambientali, ricostruirono gli assetti e le dinamiche criminali dell’intera famiglia.

Per gli inquirenti si può parlare di un mini-market della droga a conduzione familiare. Ogni componente rivestiva un ben preciso ruolo: dal reperire fondi per l’acquisto all’ingrosso della merce o per arrivare allo smercio vero e proprio eseguito anche con l’aiuto di soggetti estranei al nucleo familiare, come BEN DHAOU Semire.

Tra le figure della famiglia Arizzi emerge quella di Davide, detenuto al “Pagliarelli” di Palermo, da dove avrebbe tentato di dare ordini al fratello Antonij, impartendo velate disposizioni allo scopo di far proseguire la coltivazione di piante di marijuana.

In un cunicolo situato al di sotto di un padiglione dello ZEN, di fianco alla caserma dei Carabinieri, i militari hanno individuato una botola ricavata sul pavimento di un vano condominiale, che formava, un passaggio sotterraneo di collegamento con il locale dove erano custodite 20 piante di marijuana dall’altezza di 1 metro circa, con lampade e reattori, impianti di condizionamento ed aspirazione e quant’altro necessaria per la coltivazione, oltre a 20 dosi di cocaina, circa 800 grammi di marijuana e quasi 1 kg e 500 grammi di hashish. Ed è proprio dal rinvenimento di questa piantagione di marijuana che l’indagine prende il nome “UNDER SQUARE”.

L’obiettivo della la famiglia Arizzi era di creare un “impero” da cui trarne i profitti dopo la liberazione di DAVIDE.

In occasione di un colloquio in carcere, Davide Arizzi aveva consegnato un “pizzino” alla madre Santa Lo Iacono. Dalle informazioni contenute gli inquirenti sono risaliti alla grande quantità di stupefacente, occultato in un cunicolo sotterraneo del padiglione dello ZEN 2.

Ad aiutare i due fratelli ARIZZI nell’attività di spaccio al dettaglio c’era BEN DHAOU Semire: 22enne: il giovanissimo era un fedele collaboratore della famiglia Arizzi, legato da un rapporto di amicizia con i due fratelli, che ha dato il suo contributo nella coltivazione della piantagione e nel confezionamento in dosi.

La famiglia avrebbe pianificato anche una rapina. ARIZZI Antonj, BEN DHAOU Semire e PALAZZOLO Giovanni a causa della mancanza di denaro derivante dai numerosi sequestri operati, avevano pianificato di rapinare un centro scommesse a Balestrate. Evento sventato grazie all’intervento dei Carabinieri che, preventivamente, hanno proceduto a diverse perquisizioni domiciliari.

A Giovanni PALAZZOLO, 30 enne, è stata applicata la misura provvisoria di sicurezza della libertà vigilata perché, essendo stata accertata la conclusione di un accordo per commettere una rapina, non punibile poiché non commessa, è stata accertata la pericolosità sociale del soggetto che, dopo aver individuato l’obiettivo, insieme agli altri indagati, ha abbandonato il proposito delittuoso solo in vista di una migliore riorganizzazione.  

Gli arrestati, tutti tradotti in carcere, sono i fratelli ARIZZI, Davide ed Antonj, di 26 e 27 anni, e BEN DHAOU Semire, di anni 21. Il G.I.P. ha invece disposto la misura cautelare dell’obbligo di firma per: ARIZZI Carmelo, di anni 59, ARIZZI Chiara Giuseppa, 29 enne e LO IACONO Santa, 56 enne.

Per tutti viene contestato il reato di detenzione illecita di ingenti quantità di stupefacenti. 

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Aiutano i più bisognosi, nasce a Monreale una nuova realtà: “La Casa delle gioie”

    Cronaca

    Monreale, 15 luglio 2018 - Si occupano delle famiglie bisognose, sostengono le neo mamme ad organizzare l'arrivo del nascituro. Al momento non hanno una sede ma sperano di allestirla a breve, tra i loro programmi futuri é prevista anche l'apertura di una ludoteca, dove vorrebbero organizzare il dop..

    Continua a Leggere

  • Conferisci bottiglie e guadagni, accade a San Cipirello. Presto a Monreale e San Giuseppe Jato

    Cronaca

    San Cipirello, 15 luglio 2018 - A San Cipirello chi ricicla le bottiglie riceverà da oggi buoni spesa da utilizzare nei negozi convenzionati. Questo accada grazie a Legambiente Palermo. Obiettivo del piccolo centro jatino è quello di continuare a incrementare il record di raccolta differenziata..

    Continua a Leggere

  • Inferno tra Monreale e Altofonte. Pompieri, forestali e Protezione civile a lavoro fino a notte fonda

    Cronaca

    Monreale, 15 luglio 2018 - Ci sono volute diverse ore per domare le fiamme di un vasto incendio che si è sviluppato ieri tra i territori di Monreale e Altofonte. Il rogo, partito da Cozzo Paparina, in contrada Buttafuoco, nei pressi di Poggio San Francesco, è stato segnalato ai centralini dei v..

    Continua a Leggere

  • Verifica dei loculi al Cimitero di San Martino. Domani la consegna dei moduli

    Cronaca

    Monreale, 14 luglio 2018 - Continua a rimanere alta l'attenzione sul cimitero degli orrori di San Martino delle Scale.  Da domani alcuni volontari inizieranno a distribuire i moduli per la verifica dei loculi. Il gruppo sarà presente in piazza a San Martino e vicino l’ingresso del paese. ..

    Continua a Leggere

  • Corleone, maltrattava i bimbi all’asilo: maestra rinviata a giudizio

    Cronaca

    Corleone, 14 luglio 2018 - Con l'accusa di avere maltrattato i bambini di scuola materna, era stata sospesa dall'esercizio di pubblico ufficio una maestra. L'episodio era accaduto a Corleone dove i Carabinieri hanno hanno eseguito un'ordinanza di misura cautelare della sospensione dall'esercizi..

    Continua a Leggere

  • Incendio a Poggio Ridente. Evacuate alcune abitazioni

    Cronaca

    Palermo, 14 luglio 2018 - Intorno alle sette del mattino un Canadair è decollato dall'aeroporto di Trapani per un intervento antincendio su Poggio Ridente. Ancora in corso le operazioni.  L'incendio non è di vaste proporzioni, ma le fiamme lambiscono alcune abitazioni che per questo s..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, 18 sindaci vogliono impugnare l’ordinanza di Musumeci sull’avvio della differenziata

    Cronaca

    San Cipirello, 14 luglio 2018 - "Raccolta differenziata sì ma la Regione Siciliana ci metta nelle condizioni di farla, realizzando più impianti di raccolta". È il messaggio che spediscono 18 sindaci della provincia di Palermo al governatore della Sicilia Nello Musumeci dopo che ieri si sono riuni..

    Continua a Leggere

  • L’importanza dei tavolini da salotto: perché è importante non sottovalutarli

    Cronaca

    Nella scelta di un tavolino da salotto, sono cinque i principali aspetti che meritano di essere valutati in vista di un acquisto indovinato e soddisfacente: le dotazioni, l'identità cromatica, i materiali, le dimensioni e il design. Tra soluzioni tradizionali e alternative mod..

    Continua a Leggere

  • Il Movimento «Il Mosaico» si riempie di tessere. I nomi dei gruppi di lavoro

    Cronaca

    Monreale, 13 luglio 2018 - Si è tenuto martedì 10 luglio, a Chiasso Cavallaro, un primo incontro pubblico del Movimento Il Mosaico in cui gli iscritti e i simpatizzanti hanno avuto ..

    Continua a Leggere

  • Piazzale Candido, il centro di raccolta sotto casa ma i rifiuti vengono lasciati per strada

    Cronaca

    Monreale, 13 luglio 2018 - Cumuli di immondizia a due passi dalla postazione mobile di piazzale Candido. Succede a Monreale nelle vicinanze di via Venero, dove questa mattina gli operatori della ditta Mirto hanno trovato una discarica di sacchetti, nonostante il centro d..

    Continua a Leggere

  • Un luogo speciale che si chiama Cidma

    Cronaca

    Corleone, 13 luglio 2018 - A Corleone, a casa nostra, c’è un posto insolito e affollato che si chiama C.I.D.M.A. Il giorno della sua inaugurazione, il 12 dicembre del 2000, io avevo appena nove anni e un compito importante per l’occasione: ero stata scelta tra i miei compagni per omaggiare il ..

    Continua a Leggere

  • 394° Festino Santa Rosalia, gli eventi di venerdì 13 luglio

    Cronaca

    Palermo, 13 luglio 2018. Ecco il programma completo della quarta giornata del 394esimo Festino di Santa Rosalia, inserito nel programma di Palermo Capitale della Cultura 2018 e diretto da Lollo Franco e Letizia Battaglia.

    L’organizzazi..

    Continua a Leggere

  • “Ci aspettavamo l’assoluzione”. L’intervista al poliziotto Guido Ferrante

    Cronaca

    Monreale, 13 luglio 2018 - “Bisogna andare avanti, non bisogna arrendersi”. Il giorno dopo la sentenza di condanna a 6 anni, il poliziotto monrealese Guido Ferrante è ancora incredulo. Assieme all’avvocato Luca Benedetto Inzerillo si aspettava..


  • Monreale, abbandonati in campagna 10 cuccioli, ora cercano una casa (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="70616,70615,70614,70613,70612,70611,70610,70609,70608"] Monreale, 13 luglio 2018 - Messi in una scatola e abbandonati nelle campagne di Ficuzza. Si tratta di 10 cuccioli di meticcio, di cui 7 hanno meno di 20 giorni di vita. Lunedì è stata la Guardia forestale a trovare gli animal..


  • Caputo: “Ridotti gli ingressi al Chiostro. Amministrazione comunale, priva di prestigio, autorevolezza e strategia in tema di turismo”

    Cronaca

    Monreale, 13 luglio 2018 – “Storie di ordinario caos in una Monreale oramai priva di guida amministrativa e senza una precisa strategia turistica”. La critica è mossa da Salvino Caputo, rappresentante del Movimento Orgoglio Siciliano, che non nasconde la sua intenzione di rientrare in prima p..


  • Condannato a sei anni il poliziotto monrealese Guido Ferrante

    Cronaca

    Monreale, 12 luglio 2018 - Condannato in primo grado a sei anni il poliziotto monrealese Guido Ferrante, accusato di favoreggiamento aggravato e omessa denuncia di reato. Il tribunale di Palermo, presidente Bruno Fasciana, ha accolto le richieste del PM Amelia Luise. Secondo l’accusa l’agente de..


  • Roghi a Monreale e Piana degli Albanesi. Intervengono un canadair e un elicottero

    Cronaca

    Monreale, 12 luglio 2018 - Giornata caratterizza da caldo e, come di consueto, da diversi roghi in provincia di Palermo. Nel Monrealese, in oartsono stati due gli incendi su cui sono intervenuti gli uomini del servizio antincendio boschivo dei forestali. Il primo rogo è stato segnalato nei pr..


  • Premier League inglese: quote e pronostici sulle più accreditate vincitrici della prossima edizione

    Cronaca

    12 luglio 2018 - L’avventura della nazionale inglese ai mondiali finisce ancora una volta in semifinale, esattamente come 28 anni fa ai Mondiali di Italia ‘90.  Gli artefici dell’eliminazione di Kane e compagni sono stati i croati guidati da Dalic, che grazie a un gol dell’inesauribi..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com