Oggi è 19/08/2018

Cronaca

Lotta agli scarichi nel fiume Oreto, presto coinvolti i sindaci di Altofonte e Monreale

Fiume Oreto. Dal successo primo incontro per il recupero nasce il racconto #OretoUrban

Pubblicato il 8 gennaio 2018

Lotta agli scarichi nel fiume Oreto, presto coinvolti i sindaci di Altofonte e Monreale

Monreale, 8 gennaio 2017 – Per il prossimo appuntamento, che si prevede tra circa  tre mesi, saranno presto coinvolti anche i sindaci di Altofonte e Monreale, assenti nel corso del primo incontro che è servito a delineare il primo step per la rinascita del fiume Oreto. Sono state molte le proposte indicate da associazioni e istituzioni che, per la prima volta, si sono confrontate insieme nello spazio di un dibattito che si è trasformato in una vera e propria assemblea pubblica dedicata al recupero del fiume cittadino, che ha avuto luogo venerdì 5 gennaio, alle ore 15,30 presso l’Eco Museo Urbano Mare Memoria Viva, per discutere insieme idee e proposte per un piano di recupero del Fiume Oreto. Grazie ai tanti interventi, è stato possibile un importante scambio di informazioni, conoscenze del territorio e progetti concreti che sarà possibile avviare in breve tempo.

Si è discusso della possibilità di censire gli scarichi fognari dei tre comuni coinvolti nel tratto dell’Oreto; dell’intenzione di aumentare la sorveglianza contro l’abusivismo; dell’esistenza del progetto di una fognatura in via Messina Marine; della necessità del contributo degli agricoltori nella riduzione dell’uso dei pesticidi. I presenti sono stati informati dell’esistenza di un progetto di restauro ambientale e ripristino delle aree intorno al fiume; della possibilità di partecipare (con disponibilità da parte del comune alla stesura dello stesso) a progetti europei per siti di interesse comunitario dedicati a comuni e regioni; sarà possibile avviare insieme progetti sperimentali di manutenzione delle coste e azioni di pulizia di tipo superficiale in attesa dei finanziamenti. Inoltre, il comune si è detto disponibile anche alla stesura di studi ambientali, coinvolgendo gli esperti presenti all’incontro di oggi. Con interesse hanno partecipato anche i proprietari dei terreni intorno all’Oreto, sia della parte a monte sia della parte a valle, disponibili ad aprire i propri terreni per attività di sensibilizzazione e manutenzione dell’area.

A raccogliere la provocazione del video di Igor D’India “Oreto: da fogna a Unesco” è stato Paolo Caracausi, consigliere comunale e presidente della Terza Commissione consiliare che ha supportato l’incontro avvenuto nei locali dell’Eco Museo del Mare, coinvolgendo numerosi esponenti istituzionali tra cui il vicesindaco Sergio Marino, l’Assessore regionale Territorio e Ambiente Totò Cordaro; l’Architetto Giuseppina Liuzzo, Capo area Vas e valutazioni di incidenza del Comune di Palermo.

Il prossimo incontro, che avrà luogo entro tre mesi, ancora all’Ecomuseo, servirà per verificare l’evoluzione del percorso intrapreso nelle zone di competenza territoriale, e delle prime azioni realizzate. Tramite le pagine facebook ‘Igor D’India’ e ‘Vedipalermo’, si continuerà a raccontare questo costruttivo e importante processo di recupero del fiume e si inviteranno tutti gli interessati a produrre e inviare sempre video contributi non solo per narrarlo, ma per sensibilizzare e raggiungere sempre più persone in questo lungo e importante cammino.
Nasce così l’iniziativa #OretoUrban, hashtag che sarà utilizzato per la pubblicazione tramite i social network delle storie legate al recupero del fiume.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Rita Borsellino, la memoria, la sua eredità

    Cronaca

    Monreale, 19 agosto 2018 - La memoria costituisce l'essenza e il collante del tempo che scorre inesorabile e degli eventi che lo delineano. Per questo essa risulta fondamentale nella storia collettiva di un popolo perché rappresenta una preziosissima eredità che sottende il corso delle scelte futu..

    Continua a Leggere

  • Eventi, promozione turistica e del territorio. Nasce la Pro Loco di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 19 agosto 2018 - Inizieranno a breve le attività delle neonata Pro Loco di Monreale che ieri è stata presentata alla cittadinanza in piazza Gugliemo II. Presidente del gruppo è stata nominata Miriam Frontini, 25enne, di Villaciambra. Tanti sono gli obiettivi a breve e medio termine che..

    Continua a Leggere

  • Meteo, possibili rovesci domenica. Temporali lunedì

    Cronaca

    Monreale, 18 agosto 2018 - In queste ore una goccia fredda in quota è posizionata sulle coste franco-spagnole. Con il passare delle ore si avvicinerà fino al inglobare tutta la Sicilia, causando il guasto del tempo domenica e lunedì.  Le prime ore di Domenica saranno tranquille ma da..

    Continua a Leggere

  • Pro Loco Monreale, domani la presentazione in piazza Guglielmo II

    Cronaca

    Monreale, 17 agosto 2018 - Sarà presentata domani, sabato 18 agosto in piazza Guglielmo II alle ore 11, l’attività della Pro Loco Monreale che si è da poco tempo costituita. Il gruppo inizierà adesso il proprio percorso di attività socio-culturali. La presentazione avverrà presso la pizzeri..

    Continua a Leggere

  • Sorpresi a scaricare rifiuti in viale Regione siciliana e allo svincolo Belgio, multati (FOTO)

    Cronaca

    Continua a Leggere

  • Il branco picchia gli extracomunitari, ricostruita l’aggressione della Ciammarita

    Cronaca

    Non solo una battibecco con qualche offesa e qualche spintone ma una vera e propria aggressione da parte di giovani, probabilmente partinicesi, nei confronti di quattro ragazzi di colore ospitati in comunità. Questo quello che è successo nei pressi della spiaggia della Ciammarita ..

    Continua a Leggere

  • “Senza Rita Borsellino a Palermo siamo più soli”, l’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice (FOTO)

    Cronaca

    Palermo, 17 luglio 2018 - “Quando mi è giunta notizia della morte di Rita Borsellino ho provato un sentimento interiore, una sorta di solitudine e mi sono detto: ora a Palermo siamo più soli.  Ma mi è venuto in mente il ricordo ancora lo sguardo di Rita del 19 Luglio quando lei stessa ha v..

    Continua a Leggere

  • “Comportati bene o muori”. Il sindaco Agostaro: “Non ho paura”

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 17 agosto 2018 - “Caro sindaco comportati correttamente altrimenti muori”, è un atto intimidatorio in piena regola quello ricevuto da Rosario Agostaro, primo cittadino di San Giuseppe Jato.

    Continua a Leggere

  • Lettera con proiettile al sindaco di San Giuseppe Jato Rosario Agostaro

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 17 agosto 2018 - Una lettera contenente alcune minacce e un proiettile è stata recapitata al sindaco di San Giuseppe Jato Rosario Agostaro.

    LEGGI QUI IL RA..


  • Caccia aperta in Sicilia dal 1 settembre, a Monreale i tesserini dal 20 agosto

    Cronaca

    Monreale, 17 agosto 2018 - Doppiette in azione dal primo settembre in Sicilia. Pubblicato sulla gazzetta ufficiale di oggi il calendario venatorio per la stagione 2018/2019. I giorni di caccia e le specie animali che possono finire nel mirino dei fucili sono elencati in un decreto dell’Assessor..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi, progetto di 1 milione per migliorare l’impianto d’illuminazione pubblica

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 17 agosto 2018 - Il comune di Piana degli Albanesi partecipa ad un bando per l'approvazione di un progetto di efficientamento energetico del costo di quasi un milione di euro. A renderlo noto è il primo cittadino della città del lago Rosario Petta. "Abbiamo presentato all'..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Incendio sul Monte Caputo. Intervento dei vigili del fuoco

    Cronaca

    Monreale, 17 agosto 2018 - Un principio d'incendio sul Monte Caputo è stato segnalato al centralino dei vigili del fuoco di Palermo. Le fiamme si sono sviluppate a Monreale, in via strada Vicinale San Martino, vicino ad alcune villette, qualche minuto prima della mezzanotte. Sul posto si sono reca..

    Continua a Leggere

  • Rita Borsellino: “solo” una donna, una mamma, una nonna che ha creduto in tanti di noi

    Cronaca

    Scrivo queste righe mentre mi trovo al confine tra Georgia e Arzebajgian, in un monastero ortodosso che da secoli sopravvive qui nelle montagne. La preghiera di questi monaci, la loro fede così sconfinata, mi aiuta a pensare in questo momento a Rita Borsellino, giunta all’ultima tappa del suo cam..

    Continua a Leggere

  • Il Quartiere Pagliarelli scrive all’assessore Mattina: “Sostanziale incoerenza tra i valori che dice di possedere e la sua azione politica”

    Cronaca

    Palermo, 16 agosto 2018 -In risposta alla lettera dell’Assessore Giuseppe Mattina del Comune di Palermo, pubblicata da altra testata giornalistica 

    Continua a Leggere

  • Venerdì i funerali di Rita Borsellino, oggi e domani la camera ardente

    Cronaca

    La camera ardente per un ultimo saluto a Rita Borsellino è stata allestita presso la Casa della memoria operante del Centro studi Paolo Borsellino a partire da giovedì 16 agosto dalle 11.00 alle 20.00 e venerdì dalle 7.00 alle 9.00 (via Bernini n. 52 – Palermo).  <..

    Continua a Leggere

  • Ciammarita (Partinico). A ferragosto 4 extracomunitari vittima di un caso di razzismo

    Cronaca

    Partinico, 16 agosto 2018 - Ennesimo caso di razzismo a Partinico. È stata presentata formale denuncia ai Carabinieri dai responsabili di una comunità di accoglienza de comune palermitano dopo che 4 giovani ospiti del centro sono rimasti vittima di un caso di maltrattamento, sembra a sfondo razzis..

    Continua a Leggere

  • Come si scrive il curriculum: consigli e suggerimenti

    Cronaca

    16 agosto 2018 - Il curriculum, si sa, è il primo mezzo con cui ci si presenta a un'azienda per la quale si è interessati a lavorare: esso può essere paragonato a un biglietto da visita attraverso il quale viene raccontato il percorso di studi del candidato e viene descritta..

    Continua a Leggere

  • È morta a 73 anni Rita Borsellino. Sorella del giudice Paolo Borsellino

    Cronaca

    È morta Rita Borsellino, 73 anni, la sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992. Rita Borsellino era malata da tempo e negli ultimi mesi le sue c..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com