Oggi è 20/02/2018

Cronaca

Operazione Talea, nomi e foto degli arrestati. In manette la moglie del boss Madonia

Giovanni Niosi, grazie all’interessamento di Mariangela Di Trapani, era reggente del mandamento mafioso di Resuttana

Pubblicato il 5 dicembre 2017

Operazione Talea, nomi e foto degli arrestati. In manette la moglie del boss Madonia
DI TRAPANI Maria Angela

Sono 25 le persone che i carabinieri di palermo hanno fermato questa mattina nell’ambito dell’Operazione Telea che ha disarticolato ancora una volta i mandamenti mafiosi palermitani di Resuttana e San Lorenzo. Le indagini hanno permesso di documentare l’attuale riconducibilità del mandamento mafioso di Resuttana alla famiglia Madonia, nonostante il decesso dello storico capomafia, Francesco Madonia, il cui  controllo veniva mantenuto attraverso Sergio Napolitano e Salvatore Lo Cricchio, rispettivamente cugino e zio di Mariangela Di Trapani, moglie dell’ergastolano Salvatore Madonia, detto Salvino. Gli investigatori hanno anche individuato i nuovi reggenti dei mandamenti mafiosi, già designati successori nella costanza della reggenza dei rispettivi predecessori. 

I carabinieri hanno tratto in arresto la componente soggettiva dei due mandamenti mafiosi attraverso cui venivano realizzate le finalità illecite dell’associazione mafiosa e hanno individuato i mandanti e gli autori di numerose estorsioni, tentate e/o consumate, nei confronti di imprenditori e commercianti della zona di riferimento, costretti al versamento a cosa nostra di somme di denaro per evitare ritorsioni che, in alcune circostanze, sono avvenute e sono state documentate. La mafia, secondo gli inquirenti  aveva inoltre interessa nella gestione dell’ippodromo di Palermo e verso il settore delle scommesse on line, attuato sul territorio mediante la logica dell’imposizione mafiosa.

L’indagine “Talea” oha offerto un patrimonio conoscitivo sul modus operandi degli associati mafiosi da cui emerge uno spaccato in cui cosa nostra, per quanto depotenziata dai risultati investigativi e giudiziari, dimostra la sua perdurante capacità di avvalersi della forza di intimidazione e del vincolo associativo per assoggettare i commercianti, piegandoli ad accettare l’imposizione del pizzo. Ed infatti venivano documentati 33 episodi delittuosi, quali 22 estorsioni tentate e/o consumate nei confronti di 5 attività imprenditoriali e 17 commerciali, incendi ed intimidazioni attuate attraverso le classiche metodologie mafiose: in particolare venivano registrati durante le fasi esecutive, la sera del 6 giugno 2015 a Palermo un grave atto intimidatorio ai danni di un’attività commerciale e la notte del 14 agosto 2015 un incendio ai danni di una concessionaria di autovetture a Partinico.

Inoltre, è emerso l’interesse del mandamento mafioso di Resuttana sull’ippodromo di Palermo, al cui interno veniva esercitato un controllo delle corse e delle scommesse, che consentiva, in conseguenza, all’organizzazione mafiosa di reperire liquidità economica. Il controllo dell’ippodromo avveniva attraverso un referente che si impegnava a versare, mensilmente, una somma di denaro destinata alla cassa della famiglia mafiosa di Resuttana.

SOGGETTI SOTTOPOSTI A ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE

  1. BONANNO Filippo, nato a Palermo il 18 ottobre 1962, ivi residente;
  2. CALDERONE Ignazio, nato a Palermo il 28 febbraio 1985, ivi residente;
  3. DI MAIO Vincenzo, nato a Palermo il 29 ottobre 1944, ivi residente;
  4. DI NOTO Francesco, nato a Palermo il 13 settembre 1989, ivi residente;
  5. DI TRAPANI Maria Angela, nata a Cinisi il 30 aprile 1968, ivi residente;
  6. FARINA Renato, nato a Palermo il 16 gennaio 1962, ivi residente;
  7. LA BARBERA Antonino, nato a Palermo il 16 novembre 1956, ivi residente;
  8. LIGA Francesco Paolo, nato a Palermo il 18 novembre 1964, ivi residente;
  9. SALSIERA Pietro, nato a Palermo l’1 settembre 1958, ivi residente;
  10. SCHIERA Fabio, nato a Palermo l’8 dicembre 1973, ivi residente;
  11. SPATARO Corrado, nato a Palermo il 20 novembre 1984, ivi residente;
  12. VATTIATO Massimiliano, nato a Palermo il 10 luglio 1974, ivi residente;
  13. NAPOLITANO Sergio, nato a Palermo il 9 luglio 1967, ivi residente;
  14. NIOSI Giovanni, nato a Palermo il 24 ottobre 1954, ivi residente;
  15. CATANZARO Antonino, nato a Palermo il 28 marzo 1992, ivi residente (detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo);
  16. CRIVELLO Lorenzo detto “Renzo”, nato a Palermo il 7 luglio 1982, ivi residente (detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo);
  17. LO CRICCHIO Salvatore, nato a Partinico (PA) il 29 maggio 1945, ivi residente (detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo);
  18. MACALUSO Sergio, nato a Palermo il 22 maggio 1973, ivi residente (detenuto presso il carcere di Caltagirone);
  19. MAMMI Domenico, nato a Palermo l’8 maggio 1975, residente a Bagheria (detenuto presso il carcere di Sciacca);
  20. MARANZANO Vincenzo, nato a Palermo il 4 settembre 1972, ivi residente (detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo);
  21. SALAMONE Pietro, nato a Palermo il 31 luglio 1980, ivi residente (detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo);
  22. SGROI Giuseppe, nato a Palermo il 6 aprile 1979, ivi residente in Via Perpignano nr. 147, veniva individuato in altro Stato dell’Unione Europea.

SOGGETTI SOTTOPOSTI ALLA MISURA DEGLI ARRESTI DOMICILIARI

Ricevi tutte le news
  1. MANITTA Giovanni detto “Gianluca”, nato a Palermo il 26 luglio 1985 ivi residente;
  2. CASELLA Stefano, nato a Palermo l’ 1 dicembre 1978, residente a Belmonte Mezzagno (PA);
  3. TUMMINIA Antonino, nato a Belmonte Mezzagno il 21 Novembre 1970, ivi residente.


Potrebbero interessarti anche:

  • Tentato omicidio a Palermo. Killer spara contro pregiudicato. Forse matrice mafiosa

    Cronaca

    Palermo, 19 febbraio 2018 - Un agguato a Palermo si è verificato questo pomeriggio. Un uomo di 65 anni, Gioacchino Alioto, è finito nel mirino di un killer che gli ha sparato due colpi di di arma da fuoco. La vittima è stato trasportato d'urgenza all'ospedale e non è in pericolo di vita.  ..

    Continua a Leggere

  • Chiusura scuola via Polizzi, Comitato Pioppo Comune: “Ancora non sono emerse tutte le reali responsabilità”

    Cronaca

    Monreale, 19 febbraio 2018 - Il Comitato Pioppo Comune, a seguito del lavoro svolto dalla commissione d'inchiesta
    sulle vicende legate alla chiusura della scuola materna di Pioppo, ha espresso il proprio apprezzamento per i risvolti in termini di sanzioni disci..


  • A Monreale nascerà il Museo del Mosaico, realtà museale unica in tutto il Sud Italia

    Cronaca

    Monreale, 19 febbraio 2018 - Mercoledì 21 febbraio alle ore 9.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Monreale (PA) avrà luogo l’inaugurazione del Museo dell’Arte del Mosaico (MAM), importante realtà museale, unica in tutto il Centro e Sud Italia. Un significativo perco..

    Continua a Leggere

  • Vaporizzatori da Tavolo E Portatili: un metodo di consumo molto efficace e rispettoso dell’organismo

    Cronaca

    19 febbraio 2018 - VAPORIZZATORI DA TAVOLO E PORTATILI, IL RILANCIO DI UN METODO DI CONSUMO MOLTO EFFICACE E RISPETTOSO DELL’ORGANISMO Una carica di benessere avvolti da vapori profumati e benefici, sicuri di non riempire i propri polmoni con i sottoprodotti nocivi da comb..

    Continua a Leggere

  • Il campo di calcio “Conca d’Oro” assegnato alla Polisportiva dilettantistica Calcio Sicilia

    Cronaca

    Monreale, 19 febbraio 2018 - Il campo di calcio “Conca d’Oro” di Monreale è stato assegnato alla Polisportiva Dilettantistica Calcio Sicilia. La società si è aggiudicata l'affidamento dell’impianto sportivo con un punteggio di 75 e con un’offerta di canone mensile di 2.510,00 euro. Il 9..

    Continua a Leggere

  • Reddito e potere d’acquisto, il 2018 inizia col segno più

    Cronaca

    19 febbraio 2018 - Quattro trimestri consecutivi col segno meno, vale a dire un anno intero di contrazione, poi finalmente una seppur lieve ripresa: parliamo della situazione finanziaria delle famiglie italiane, come riportato dall'Istat nel "conto trimestrale" pubblicato nello scorso me..

    Continua a Leggere

  • Riparte la battaglia al digital divide

    Cronaca

    19 febbraio 2018 - Sembrava un tema "vecchio" e superato, ma a ben vedere il digital divide è ancora un fenomeno che fa sentire il suo peso, soprattutto in alcune zone d'Italia, piccole e isolate dalle infrastrutture per l'accesso alla Rete Internet. Ecco perché il Min..

    Continua a Leggere

  • Monreale, 3000 € al consulente del salva-Napoli. Forza Italia: «Spreco denaro pubblico»

    Cronaca

    Monreale, 19 febbraio 2018 – Monreale è in dissesto finanziario, il commissario che si è già insediato al Palazzo comunale, accompagnerà l’ente nel corso del lungo percorso verso il risanamento. Ci sono però alcuni punti da chiarire. A seguito del tentativo, rigettato, di aderire al cosidde..

    Continua a Leggere

  • Il terribile racconto della piccola abusata che incastra i genitori e i due pedofili

    Cronaca

    Trappeto, 19 febbraio 2018 - I racconti di una bambina di 10 anni dovrebbero parlare di bambole, amichetti, giochi. Quello che la piccola di 10 anni ha raccontato agli investigatori è profondamente sconcertante, a tal punto che abbiamo dovuto, per non ledere i lettori, apportare doverosi tagli. Mad..

    Continua a Leggere

  • Trappeto, fanno prostituire la figlioletta. La madre organizzava gli incontri e assisteva

    Cronaca

    Trappeto, 19 febbaio 2018 - Storie di profondo degrado sociale e culturale. A farne le spese una bambina di 9 anni che, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, era costretta a subire rapporti sessuali con la compiacenza del papà e della mamma. La madre avrebbe organizzato gli incontri e avr..

    Continua a Leggere

  • Primo gol in Serie A per il sancipirellese Giovanni Crociata con il Crotone

    Cronaca

    San Cipirello, 19 febbraio 2018 - È arrivato il primi gol nella massima serie del calcio giocato italiano per Giovanni Crociata. Il calciatore di San Cipirello ha siglato il momentaneo gol dell'1 a 0 del Crotone durante il match di ieri contro il Benevento. Una ventata d’aria fresca ha avvolto la..

    Continua a Leggere

  • Perugia vs Palermo 1-0. Una sconfitta che può pesare psicologicamente sul proseguo del campionato

    Cronaca

    Perugia, 18 febbraio 2018 - Per il Palermo si apre ufficialmente la crisi di risultati, terza sconfitta consecutiva.  Nel match di sabato è andato in campo un Palermo che nel primo tempo è apparso sotto tono e poco propositivo. Il Perugia non era irresistibile e il primo tempo la noia la f..

    Continua a Leggere

  • Terremoto all’Ast, metà degli autisti avrebbe rubato gli incassi dei biglietti

    Cronaca

    Palermo, 18 febbraio 2018 - Metà degli autisti dell'azienda siciliana trasporti (Ast) partecipata della Regione siciliana, che garantisce il trasporto tra i vari comuni, è indagata per aver sottratto gli incassi dei biglietti venduti. I 75 autisti coinvolti - dice il Giornale..

    Continua a Leggere

  • “Ensemble Ars Combinatoria”: concerto di musica classica a Monreale

    Cronaca

    Domenica 25 febbraio alle 18,45 sarà possibile assistere ad un concerto di musica classica e sacra a Monreale. L'ingresso è gratuito.  Nella cornice della chiesa di Maria Santissima degli Agonizzanti è in programma l'esibizione dell"Ensemble Ars Combinatoria", che riunisc..

    Continua a Leggere

  • Rapinano la farmacia ma vengono arrestati da 20 poliziotti

    Cronaca

    Palermo, 18 febbraio 2018 - Due giovani sono stati fermati dagli agenti delle volanti e dei falchi dopo che avevano messo a segno una rapina alla farmacia ad angolo tra via Lincoln e corso dei Mille a Palermo. I due sono entrati e dopo avere arraffato i soldi sono usciti per strada cercando di sc..

    Continua a Leggere

  • C’era una volta … “Il Mago Grigio e le Matite”

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2018 - C’era una volta un regno tutto grigio governato dal Mago Grigio.  Il Mago Grigio viveva nel castello di creta sopra una montagna. Lì non batteva mai il sole, vi era sempre una nuvola grigia che faceva ombra sul castello. Al suo servizio aveva ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. I secolari ficus magnolie della villa ammalati: necessari interventi urgenti

    Cronaca

    Monreale, 18 febbraio 2018 - Sono passati svariati decenni da quando la villa comunale era uno spazio di gioco, dove divertirsi. Un posto dove trovare ristoro nel periodo estivo quando il caldo afoso soffoca la cittadina monrealese. Un ambiente incantevole e rilassante, mantenuto fresco, con una vis..

    Continua a Leggere

  • Salvo Lo Coco da Parigi vola a Torino per l’evento Wella

    Cronaca

    Monreale, 17 febbraio 2018 - Torino, ecco la meta di questo fine settimana del parrucchiere monrealese Salvo Lo Coco. Il Pala Alpitour sarà la sede dell'evento Wella più atteso dell'anno.

    Quindici top stylist italiani ed internazionali, si alterneranno sul palco più ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com