Storie di Libri tra Palermo e Monreale. Il 25 novembre visite, letture e racconti

Autori, editori, librai, bibliotecari, artigiani, studenti e artisti animeranno per l’intera giornata l’importante contesto del Duomo e dell’antico Convento benedettino a Monreale

Autori, editori, librai, bibliotecari, artigiani, studenti e artisti animeranno per l’intera giornata l’importante contesto del Duomo e dell’antico Convento benedettino a Monreale

Monreale, 6 novembre 2017 – Dopo il successo dell’anno scorso il 25 novembre torna la seconda edizione di “Storie di Libri tra Palermo e Monreale”. La manifestazione vuol essere occasione, per i cittadini ed i visitatori, di arricchire la conoscenza del cuore più antico della Cittadina Arabo-Normanna, dove la passione per la lettura e per il libro, illustrata e raccontata dagli autori, dagli editori e dai librai, dai bibliotecari e dagli artigiani, dagli studenti e dagli artisti, animerà per l’intera giornata l’importante contesto del Duomo e dell’antico Convento benedettino

Dalle 9,00 alle 18,00 il Complesso monumentale Guglielmo II a Monreale ospiterà l’evento.

Le straordinarie architetture monumentali per un giorno si offriranno all’intera collettività quali “spazi del sapere e della conoscenza”. Attraverso i “libri” antichi e moderni, insostituibili fonti, e le opere d’arte si promuoverà l’attenzione per le origini medievali della nostra cittadina e quindi l’integrazione tra cittadini, patrimonio e valori del Sito seriale “Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale”, di cui le Istituzioni civili e religiose, le scuole, le associazioni, le attività produttive, sono anima e parte integrante.

Gli istituti scolastici saranno parte attiva della manifestazione, con la proposizione di letture, di interpretazioni, di performance ludico-artistiche sui tanti e diversi temi che la parola “libro” raccoglie, dalla fiaba al romanzo, dal testo didattico a quello storico.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.