Oggi è 16/12/2017

Politica

Monreale, TARI 2017. Per il MoVimento Cinque Stelle l’aumento della Tariffa c’è stato

Cangemi: “Un mero errore informatico”. Costantini: “Aumento TARI, nonostante la sbandierata riduzione del costo del servizio rifiuti nella gestione post-ATO”

Pubblicato il 24 ottobre 2017

s Monreale, TARI 2017. Per il MoVimento Cinque Stelle l’aumento della Tariffa c’è stato

Monreale, 24 ottobre 2017 – Gli avvisi di pagamento pervenuti in questi giorni nelle case di tanti monrealesi, inerenti il pagamento della TARI 2017 e di un conguaglio relativo alla TARI 2015 e 2016, non sono stati presi bene. Non si contano le critiche rivolte all’amministrazione, accusata di avere messo le mani nelle tasche dei cittadini, alcuni dei quali già vivono una difficile situazione economica. A tal punto che sui social network sorgono gruppi spontanei di cittadini che vorrebbero replicare la manifestazione di protesta contro la TARSU organizzata anni addietro contro l’amministrazione Di Matteo.

Domenica scorsa, in un post sul suo profilo Facebook, l’assessore Giuseppe Cangemi ha voluto spiegare come i nuovi importi non fossero dovuti ad un aumento della tariffa, bensì ad un conguaglio sulla TARI per gli anni 2015 e 2016 “reso necessario in seguito ad un mero errore informatico di sistema. In seguito a tale errore – ha spiegato l’assessore – riguardante nello specifico la determinazione corretta della quota unitaria variabile e costo unitario per le utenze domestiche si è determinata inopinatamente una tariffa diversa limitatamente alle utenze domestiche ed in particolare alla quota variabile legata ai nuclei familiari”. Secondo l’assessore quindi nessun aumento della TARI 2017.

Non tarda ad arrivare la replica, lapidaria, del Movimento Cinque Stelle.“Ennesimo strafalcione – dichiara il consigliere comunale Fabio Costantini é lapidario – ed ennesima dimostrazione di incapacità ed incompetenza amministrativa ove, dinanzi agli innumerevoli errori rilevati per tempo dal sottoscritto (in occasione dell’esame degli atti contabili in sede di commissione bilancio), ha fatto sempre seguito una comunicazione tardiva dell’amministrazione Capizzi che giustificava il tutto con “errori materiali”, “refusi” e non meglio precisati “problemi informatici” a fronte dei quali i miei rilievi sono stati recepiti quasi sempre come eccessi di pedanteria”.

Costantini ricorda anche come “una dichiarazione del Sindaco che attribuiva lo status di “errore informatico” ad uno dei pesanti rilievi riportati dalla Corte dei Conti nel rendiconto 2015 abbia contribuito alla dichiarazione di dissesto da parte della stessa Corte”.

A Luglio 2015 il MoVimento 5 Stelle aveva già denunciato durante una seduta del consiglio comunale che vi era uno scollamento previsionale sulla spesa della Tari di circa 1 Milione e 300-500 mila euro. “A fine anno abbiamo più precisamente stimato questa differenza in 1 milione e 200-300 mila euro. Non ci sbagliavamo. Il costo del servizio accertato dall’amministrazione è risultato essere superiore di circa 1 milione e 200 mila euro rispetto a quanto ricavabile dalle documentazioni di spesa relative alla società di gestione dei rifiuti”.

“In seguito – continua Costantini -, come se non bastassero gli strafalcioni e le mancanze di quest’amministrazione, la colpevole mancata presentazione da parte degli uffici di un Piano Tari per il 2016, ha fatto sì che venisse riportato pedissequamente quanto già previsto nel Piano Tari 2015! Come dire che l’errore, fatto una volta, è per sempre. 

Non corrispondono dunque al vero le informazioni circolanti in questi giorni secondo le quali il conguaglio 2015-2016 sarebbe riconducibile alla riduzione delle agevolazioni in quanto queste ultime, in termini di legge, sono applicabili solo per la Tari relativa al 2018 (essendo state approvate dal Consiglio Comunale in data successiva al 31 Luglio, termine ultimo che ne avrebbe consentito l’applicazione per l’anno in corso)”.

Per Costantini la variazione della tariffa c’è stata: “Appare chiarissimo come le tariffe siano state rideterminate per quanto concerne la parte variabile delle utenze domestiche per il 2015 e per il 2016 per cui è scorretto affermare che le tariffe non abbiano subito variazioni. Dunque chi afferma il contrario o è ignorante o in mala fede”.

“In ultima analisi – conclude il consigliere pentastellato – occorre prender atto dell’ennesimo fallimento dell’amministrazione Capizzi ove a fronte degli slogan coi quali si sbandierava come un vanto la riduzione del costo del servizio rifiuti nella gestione post-ATO (che avrebbe dovuto comportare una riduzione delle tariffe), vi sia stato invece un innalzamento dell’accertamento con conseguenze pesanti per i cittadini, soprattutto per i nuclei familiari più numerosi”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • A Monreale il museo mineralogico «Marco Maiorana», una vasta collezione di minerali e fossili

    Politica

    [gallery ids="45375,45390,45389,45380,45379,45378,45377,45376,45374,45373,45372,45371,45370,45369,45368,45367,45366"] Monreale, 16 dicembre 2017 – «Un museo che nasce dentro una scuola ma che è a disposizione di tutta la città», ha detto il sindaco di Monreale Piero Capizzi. È stato inaugu..

    Continua a Leggere

  • Beneficenza Telethon, la scuola Guglielmo II raccoglie 507 euro

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - Anche quest’anno l'ICS Guglielmo II ha risposto all'appello a cui da quindici anni è chiamato: quello per la partecipazione alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. È iniziata l’11 dicembre e s..

    Continua a Leggere

  • Alla Morvillo Natale a scuola. Cori, recite natalizie, presepe vivente e laboratori

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - La scuola Morvillo, in occasione delle festività nataliz..

    Continua a Leggere

  • Palermo, “Aspettando Natale”: festa di beneficenza nella Chiesa SS. Mediatrice

    Politica

    Palermo, 16 dicembre 2017 - Nel pomeriggio di domenica 17 dicembre, dalle ore 15,30, il salone della Chiesa SS. Media..

    Continua a Leggere

  • Gianfranco Miccichè torna a Sala D’Ercole, è il nuovo presidente dell’Ars

    Politica

    Gianfranco Miccichè è il nuovo presidente dell’Assemblea regionale siciliana. L’applauso liberatorio per la maggioranza scatta al voto numero 35 che gli consente l’elezione essendo oramai al terzo appello ed essendo in aula i presenti 69 per effetto dell’assenza di Pippo Gennuso. Ma i..

    Continua a Leggere

  • Pioppo: divieto di transito ai mezzi pesanti. A breve l’ordinanza

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 -Per il consigliere comunale Giuseppe Lo Coco del gruppo "Liberi per Monreale", la via Provinciale che attraversa la frazione di Pioppo non è sicura. La causa è il transito dei mezzi pesanti, tanto è vero che ne ha chiesto la deviazione, ad eccezione di quelli adibiti a..

    Continua a Leggere

  • Monreale. «Nati due volte» scende in piazza per regalare un piccolo sorriso

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - «I bambini disabili nascono due volte: la prima li vede impreparati al mondo, la seconda è affidata all'amore e all'intelligenza degli altri ed a un loro cambiamento nei confronti dell'handicap…». E' questo il motto del'associazione Nati 2 ..


  • Incidente sulla A29 tra Partinico e Balestrate, due motociclisti feriti: uno in gravi condizioni

    Politica

    Partinico, 16 dicembre 2017 - Ennesimo incidente stradale questa mattina sull'autostrada A29 Palermo Mazara del Vallo. Il bilancio del sinistro è due feriti, uno in maniera grave. Dalle prime ricostruzioni pare che il motociclista con a bordo un passeggero avrebbe perso il controllo del suo scooter..


  • «Un Dolce di Solidarietà», la racconta fondi delle confraternite di San Castrense e del SS. Crocifisso

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - Domani, Domenica 17 dicembre, dalle 10.30 alle 13.00, presso la Chiesa della SS. Trinità del Collegio di Maria si svolgerà il consueto appuntamento solidale che le confraternite di San Castrense e del SS. Crocifisso ormai organizzano da diversi anni. «Facciamo appe..


  • Settimana di musica sacra di Monreale, domani si chiude con il Requiem Kv 626 di Mozart

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - Si chiuderà domani, 17 dicembre alle 21 al Duomo di Monreale, la Settimana di musica sacra nel percorso Unesco arabo-normanno.&..


  • Abbandona un cane a Boccadifalco. Due ragazzi lo denunciano, ora rischia l’arresto

    Politica

    Palermo, 16 dicembre 2017 - Abbandona un cane sul ciglio della strada ma viene visto da due ragazzi che decidono di denunciare. Adesso l'uomo rischia una condanna a un anno o una sanzione da mille a 10 mila euro.  Il nucleo cinofili della Polizia Municipale di Palermo ha denunciato A. N., di..


  • Montelepre è il Comune Virtuoso 2017. Buon lavoro su rifiuti, mobilità, territorio e giovani

    Politica

    Montelepre, 16 dicembre 2017 - Il comune di Montelepre è il vincitore dell’edizione 2017 del concorso nazionale «Premio Comuni Virtuosi». Comune di 6 mila abitanti in provincia di Palermo appoggiato sulle pendici del Monte d’Oro, Montelepre è vincitore dell’undicesima edizione del concorso..


  • Chiude via Emily Balch, traffico in tilt. Proteste da Villagrazia e Villaciambra

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - È stata una giornata di caos a Palermo a causa delle chiusura del ponte sulla circonvallazione che collega Villagrazia e la frazione monrealese di Villaciambra con viale Regione Siciliana. Il ponte è stato chiuso dicono i vigili urbani per un problema strutturale. In c..


  • Monreale, Domenica 17 PD al congresso. Rubino: “Ritiro la delegazione assessoriale”

    Politica

    Monreale, 15 dicembre 2017 – Convocato per domenica 17 dicembre alle ore 9.30, presso il Collegio di Maria, il congresso del Pd di Monreale che porrà fine al commissariamento del partito. A darne notizia il commissario uscente della sezione monrealese del PD, Antonio Rubino: “Da domenica il par..


  • Inchiesta Alto Belice Ambiente. Rinviati a giudizio i 51 imputati (I NOMI)

    Politica

    Palermo, 15 dicembre 2017 – Sono stati rinviati a giudizio tutti i 51 imputati dell'inchiesta, scoppiata nel 2011, che ha investito l’ATO PA2 “Alto Belice Ambiente”, e che ha visto coinvolte in un primo momento 53 persone, poi ridotte a 51. Il sindaco del comune di Monreale, Piero Ca..


  • A Palermo il primo circo sociale permanente. Il crowdfunding per Danisinni Circus

    Politica

    Palermo, 15 dicemre 2017 - Sarà grande festa a Danisinni, sabato 16 dicembre a partire dalle ore 10.00, dove sarà scoperta la campagna crowdfunding Danisinni Circus, un nuovo capitolo del progetto Rambla Papireto, avviato lo ..


  • Schianto mortale sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, muore una donna

    Politica

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Dalle prime ricostruzioni dei soccorritori pare che dietro all'incidente in cui ha perso la vita una donna di 54 anni Carini, ci sia un improvviso malore. Il sinistro è avvenuto sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, nei pressi di Capaci.  La donna si trovava a bord..


  • Ripulita la discarica abusiva nei pressi della Casa Circondariale Pagliarelli

    Politica

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Ripulita questa mattina la discarica abusiva che si trovava nelle immediate vicinanze della Casa Circondariale Pagliarelli, nel curvone di via Altofonte angolo via Bachelet (Leggi qui). Il cumulu di sfabbricidi e materiale di risulta si trovavano in quel pu..


  • Acquapark Monreale