Oggi è 19/10/2018

Politica

Monreale, TARI 2017. Per il MoVimento Cinque Stelle l’aumento della Tariffa c’è stato

Cangemi: “Un mero errore informatico”. Costantini: “Aumento TARI, nonostante la sbandierata riduzione del costo del servizio rifiuti nella gestione post-ATO”

Pubblicato il 24 ottobre 2017

Monreale, TARI 2017. Per il MoVimento Cinque Stelle l’aumento della Tariffa c’è stato

Monreale, 24 ottobre 2017 – Gli avvisi di pagamento pervenuti in questi giorni nelle case di tanti monrealesi, inerenti il pagamento della TARI 2017 e di un conguaglio relativo alla TARI 2015 e 2016, non sono stati presi bene. Non si contano le critiche rivolte all’amministrazione, accusata di avere messo le mani nelle tasche dei cittadini, alcuni dei quali già vivono una difficile situazione economica. A tal punto che sui social network sorgono gruppi spontanei di cittadini che vorrebbero replicare la manifestazione di protesta contro la TARSU organizzata anni addietro contro l’amministrazione Di Matteo.

Domenica scorsa, in un post sul suo profilo Facebook, l’assessore Giuseppe Cangemi ha voluto spiegare come i nuovi importi non fossero dovuti ad un aumento della tariffa, bensì ad un conguaglio sulla TARI per gli anni 2015 e 2016 “reso necessario in seguito ad un mero errore informatico di sistema. In seguito a tale errore – ha spiegato l’assessore – riguardante nello specifico la determinazione corretta della quota unitaria variabile e costo unitario per le utenze domestiche si è determinata inopinatamente una tariffa diversa limitatamente alle utenze domestiche ed in particolare alla quota variabile legata ai nuclei familiari”. Secondo l’assessore quindi nessun aumento della TARI 2017.

Non tarda ad arrivare la replica, lapidaria, del Movimento Cinque Stelle.“Ennesimo strafalcione – dichiara il consigliere comunale Fabio Costantini é lapidario – ed ennesima dimostrazione di incapacità ed incompetenza amministrativa ove, dinanzi agli innumerevoli errori rilevati per tempo dal sottoscritto (in occasione dell’esame degli atti contabili in sede di commissione bilancio), ha fatto sempre seguito una comunicazione tardiva dell’amministrazione Capizzi che giustificava il tutto con “errori materiali”, “refusi” e non meglio precisati “problemi informatici” a fronte dei quali i miei rilievi sono stati recepiti quasi sempre come eccessi di pedanteria”.

Costantini ricorda anche come “una dichiarazione del Sindaco che attribuiva lo status di “errore informatico” ad uno dei pesanti rilievi riportati dalla Corte dei Conti nel rendiconto 2015 abbia contribuito alla dichiarazione di dissesto da parte della stessa Corte”.

A Luglio 2015 il MoVimento 5 Stelle aveva già denunciato durante una seduta del consiglio comunale che vi era uno scollamento previsionale sulla spesa della Tari di circa 1 Milione e 300-500 mila euro. “A fine anno abbiamo più precisamente stimato questa differenza in 1 milione e 200-300 mila euro. Non ci sbagliavamo. Il costo del servizio accertato dall’amministrazione è risultato essere superiore di circa 1 milione e 200 mila euro rispetto a quanto ricavabile dalle documentazioni di spesa relative alla società di gestione dei rifiuti”.

“In seguito – continua Costantini -, come se non bastassero gli strafalcioni e le mancanze di quest’amministrazione, la colpevole mancata presentazione da parte degli uffici di un Piano Tari per il 2016, ha fatto sì che venisse riportato pedissequamente quanto già previsto nel Piano Tari 2015! Come dire che l’errore, fatto una volta, è per sempre. 

Non corrispondono dunque al vero le informazioni circolanti in questi giorni secondo le quali il conguaglio 2015-2016 sarebbe riconducibile alla riduzione delle agevolazioni in quanto queste ultime, in termini di legge, sono applicabili solo per la Tari relativa al 2018 (essendo state approvate dal Consiglio Comunale in data successiva al 31 Luglio, termine ultimo che ne avrebbe consentito l’applicazione per l’anno in corso)”.

Per Costantini la variazione della tariffa c’è stata: “Appare chiarissimo come le tariffe siano state rideterminate per quanto concerne la parte variabile delle utenze domestiche per il 2015 e per il 2016 per cui è scorretto affermare che le tariffe non abbiano subito variazioni. Dunque chi afferma il contrario o è ignorante o in mala fede”.

“In ultima analisi – conclude il consigliere pentastellato – occorre prender atto dell’ennesimo fallimento dell’amministrazione Capizzi ove a fronte degli slogan coi quali si sbandierava come un vanto la riduzione del costo del servizio rifiuti nella gestione post-ATO (che avrebbe dovuto comportare una riduzione delle tariffe), vi sia stato invece un innalzamento dell’accertamento con conseguenze pesanti per i cittadini, soprattutto per i nuclei familiari più numerosi”.

Ricevi tutte le news

Anonimo

Io voglio fare ricorso per questa vergognosa decisione del comune, senza alcuna spiegazione, non basta è stato un errore.
Se decidete di fare una class acion pubblicizzatela perché voglio farne parte.
Rimango dell idea che se era tutto lecito PERCHÉ DECIDERE TUTTO IL 10 AGOSTO

25 ottobre 2017 | 17:12 | Rispondi

Potrebbero interessarti anche:

  • SRR Palermo Ovest. Il Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti tira le orecchie ai sindaci soci: Partecipate all’assemblea

    Politica

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Con una nota firmata il 15 ottobre scorso, il Direttore Generale del Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti, il dott. Salvatore Cocina, ha diffidato il Commissario della SRR Palermo Ovest a convocare i soci della società al fine di ricostituir..

    Continua a Leggere

  • Omosessualità: pregiudizi, scherni, coming-out, scuola, diritti. L’intervista a Marcello Pupella e a Lorenzo Canale

    Politica

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Il cammino verso l’affermazione e la tutela dei diritti e quindi della relativa piena inclusione sul piano personale, sociale e anche normativo di chi manifesta un orientamento sessuale che non si conforma a ciò che per molti rappresen..

    Continua a Leggere

  • Circolo Italia, dibattito sulla mafia alla presenza di alcune vittime

    Politica

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Presso la sede del Circolo di Cultura Italia, diretto egregiamente da Claudio Burgio, non nuovo a questo genere di iniziative che accrescono il patrimonio culturale della nostra cittadina, nel pomeriggio di ieri è stato presentato il libro di Fabio Giallombardo “COSA V..

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Olio di Lino. In gravi condizioni il ballerino 29enne. In rianimazione con prognosi riservata

    Politica

    Monreale, 19 ottobre 2018 - In fin di vita il 29enne investito mercoledì sera in via Olio di Lino. G. C. era stato investito da un carro attrezzi mentre transitava a piedi lungo la via (

    Continua a Leggere

  • Tra filmati originali il maxi processo diventa serie Tv

    Politica

    Tra filmati originali e fiction: in tv esce "Maxi- Il grande processo alla mafia" la serie sul maxi-processo alla mafia. Dal 23 ottobre andrà in onda su Rai Storia, da oggi anche su Ray play. Sul grande schermo vedremo due attori di Palermo Giuseppe Moschella che interpreta il boss Pippo Caló e..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Circonvallazione al buio: ennesimo incidente. Coinvolto un consigliere comunale

    Politica

    [gallery ids="79746,79745,79744"]   Monreale, 18 ottobre 2018 -Questa sera intorno alle 20,30 sulla Circonvallazione si è verificato l'ennesimo incidente all'altezza dell'ufficio postale. Uno scontro tra uno scooter e una Peugeot 207. Nello scontro è rimasto ferito il consigliere comuna..

    Continua a Leggere

  • Corleone, cascate delle Due Rocche: questo è quello che ci meritiamo

    Politica

    Corleone, 18 ottobre 2018 - La piena del fiume ha restituito senza sconto quello che la gente getta periodicamente di qua e di là. Un mucchio di bottiglie di plastica si è concentrato alla foce delle cascate. Uno spettacolo che mortifica la bellezza del posto ma denota come l'indifferenza e l'incu..

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino. Pedone investito. La causa forse la scarsa illuminazione pubblica

    Politica

    Borgo Molara, 18 ottobre 2018 - Ieri sera in Via Olio di Lino un ragazzo di anni 29 è stato investito, riportando grave trauma cranico.  "Paura e rabbia tra i cittadini per l’ennesimo incidente a causa della scarsa illuminazione pubblica, per fortuna non ci è scappato il morto". A den..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo: “Lavoratori in jeans, senza guanti né mascherine. Chi vigila sulla società dei rifiuti?”

    Politica

    Monreale, 18 ottobre 2018 - "Bene e bravi quei cittadini che hanno permesso di raggiungere il 31% di raccolta differenziata!  Ora tocca all’amministrazione dichiarare se e quanto si ridurrà, per i cittadini, il costo in bolletta, visto che il 31% dei rifiuti non graverà sui costi della d..

    Continua a Leggere

  • Via Strada Ferrata, residenti e podisti tra fiumiciattoli d’acqua ed eternit

    Politica

    [gallery ids="79632,79631,79630,79629,79628"] Monreale, 17 ottobre 2018 - Una perdita d’acqua da mesi trasforma la strada in un piccolo fiumiciattolo. La perdita di un tubo sotto l'asfalto eroga un getto d’acqua in via Strada Ferrata. Praticamente una risorsa che paghiamo viene spre..

    Continua a Leggere

  • Taccuini di viaggio. A Monreale 5 tappe per scoprire gli angoli più significativi

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2018 - L’evento, “Taccuini di viaggio-Monreale-Disegni e parole -Paesaggi, Monumenti, Giardini, Cibo, Artigianato” , patrocinato dal Comune di Monreale e promosso dall’Associazione ARTES ripropone per il secondo anno consecutivo un viaggio a Monreale.

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata: Sabato 20 ottobre distribuzione gratuita dei mastelli a Villaciambra

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2018 - Prevista per sabato mattina dalle ore 8 la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Verranno assegnati gratuitamente ai residenti della frazione che si presenteranno nello spazio antistante la scuola materna di Villaciambra. Per ritirare i mast..

    Continua a Leggere

  • Aperte le selezioni per la Massimo Kids Orchestra

    Politica

    [gallery ids="79619,79620,79618"] La Fondazione Teatro Massimo di Palermo indice nei giorni 27 e 28 ottobre, con inizio alle ore 10, una selezione volta all'accertamento dell'idoneità artistica finalizzata alla formazione della Massimo Kids Orchestra per l'anno 2018/2019. La partecipazione ..

    Continua a Leggere

  • Assunzioni, 300 posti nel colosso Club Med e 60 nel tour operator Aeroviaggi

    Politica

    17 ottobre 2018 - L'estate si è conclusa ma gli operatori del settore programmano le assunzioni stagionali per l'inverno e l'autunno 2019. Trecento posti disponibili nel settore turistico alberghiero per la stagione della catena internazionale Club Med a Cefalù, altri 60 posti con Aeroviaggi che h..

    Continua a Leggere

  • Aquino. 16 appartamenti, viabilità, sistemazione spazi a verde pubblico. Affidati i lavori di completamento

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Riprenderanno a breve gli interventi di completamento, nella frazione di Aquino, per la realizzazione di 16 appartamenti, per la riqualificazione della viabilità comunale, la sistemazione di spazi a verde pubblico, e per la razionalizzazione della rete di smaltimento del..

    Continua a Leggere

  • Romanotto (Credici Monreale): “Differenziata al 32%? I conti non tornano. Mancano all’appello 460 tonnellate di rifiuti urbani”

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto (Credici Monreale), in una nota che integralmente pubblichiamo, solleva una serie di dubbi sui dati riportati dall’assessore Cangemi sui livelli di raccolta differenziata raggiunti dal comune di Monreale, e chi..

    Continua a Leggere

  • “Artigianato e gusto d’autunno”. Sabato 20 e Domenica 21 a Villa Savoia in scena creazioni artigianali e prelibatezze tipiche autunnali

    Politica

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Dopo la splendida organizzazione della Via Crucis, la Pro Loco di Monreale propone un’altra iniziativa alla città di Monreale, con l’intento, soprattutto, di attrarre visitatori e turisti. Adesso è la volta di una mostra mercato sulle creazioni artigianali e sull..

    Continua a Leggere

  • Erbe infestanti, arbusti fino al secondo piano. I condomini chiedono interventi

    Politica

    [gallery ids="79515,79516,79517,79518,79519,79520,79521,79522"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Non hanno più luce nel soggiorno per colpa degli arbusti che giungono quasi fino al secondo piano. “È impossibile respirare e affacciarsi al balcone” riferiscono alcuni condomini dell’immobile d..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com