Oggi è 22/04/2018

Cultura

La Notte Bianca dell’UNESCO chiude Le Vie dei Tesori: 9 siti aperti gratuitamente tra Palermo, Monreale e Cefalù

Concerti e percorsi in notturna. Sabato 28 toccherà invece a Monreale che aprirà il Duomo e il chiostro benedettino

Pubblicato il 24 ottobre 2017

La Notte Bianca dell’UNESCO chiude Le Vie dei Tesori: 9 siti aperti gratuitamente tra Palermo, Monreale e Cefalù
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Monreale, 24 ottobre 2017 – Visitare il Palazzo della Zisa illuminato dalla luna, perdersi tra i mosaici della Cappella Palatina, scoprire un inedito e artistico Ponte dell’Ammiraglio o la Cattedrale immersi nella notte, salire alla luce delle candele sui balconi di Palazzo di Rudinì… O anche passeggiare nei chiostri dei monaci, ritrovando i loro silenzi, e da lì entrare nel duomo immenso. Ritorna la Notte Bianca dell’UNESCO che già lo scorso anno attirò oltre 50 mila visitatori, inserita nell’ultimo weekend de Le Vie dei Tesori. Previsto anche un piccolo cartellone di concerti, tutti ad ingresso libero.

Venerdì 27 ottobre sarà possibile visitare in notturna, dalle 19 a mezzanotte, i sette monumenti palermitani che fanno parte del sito seriale UNESCO Arabo Normanna: la Cattedrale; Palazzo Reale con la Cappella Palatina; la chiesa di San Giovanni degli Eremiti; la chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio | La Martorana; la chiesa di San Cataldo; il Palazzo della Zisa e il Ponte dell’Ammiraglio. Sabato 28 toccherà invece a Monreale che aprirà il Duomo e il chiostro benedettino, e domenica 29 chiuderà Cefalù, sempre con il Duomo e il chiostro, visitabili dalle 19 a mezzanotte.

IL CARTELLONE DI CONCERTI. Un preludio si avrà già domani sera mercoledì 25 ottobre alle 19,30 in Cattedrale, a Palermo, dove l’Orchestra Sinfonica Siciliana, diretta da George Pehlivanian, affronterà la “Sinfonia in Re minore n. 0 “Die Nullte”, in quattro movimenti del compositore austriaco Anton Bruckner. Da venerdì alle 19, ingresso gratuito ai sette monumenti palermitani del sito seriale; Ponte dell’Ammiraglio sarà oggetto di una speciale e affascinante illuminazione artistica.

Secondo Aurelio Angelini, direttore della Fondazione UNESCO Sicilia, “Il coinvolgimento di vari soggetti e portatori di interesse nello sviluppare una strategia adeguata di valorizzazione del sito UNESCO, è quello su cui facciamo leva per individuare gli obiettivi e le strategie di tutela e valorizzazione, in modo da assicurare uno sviluppo sostenibile del territorio. Il miglioramento della fruizione integrata – continua Angelini – passa anche attraverso un adeguamento qualitativo dell’offerta turistica, dalla valorizzazione del patrimonio ambientale e dalla creazione o incremento dei servizi. La pianificazione integrata e partecipata di un’area vasta – come per la gestione di un sito UNESCO- ha l’obiettivo di mettere insieme capitale culturale e naturale, e patrimoni immateriali, con il tessuto economico e sociale; con l’effetto di creare sinergie con l’industria culturale, creativa, innovativa e del talento, in modo da supportare sistemi territoriali multiatrattori, tessendo una trama di relazioni socio-economiche improntate sulla sostenibilità”.

Omaggio ai popoli del Mediterraneo, sabato alle 21, in piazza Bellini: prima un concerto di musica multietnica del gruppo Pampa Mediterranea; quindi un viaggio nella musica classica araba dal Medio Oriente all’Andalusia, passando per le corti arabe di Sicilia, proposto da Daniele Guttilla all’oud (liuto arabo) e da Armando Fiorealle percussioni (Tar, darbouka, riqq). Domenica, dalle 21 a mezzanotte, proiezione di video art ai Quattro Canti di città. Domenica, dalle 21 a mezzanotte, proiezione di video art ai Quattro Canti di città. Sarà aperto Palazzo di Rudinì, il sito quest’anno più visitato de Le Vie dei Tesori: il pubblico seguirà un percorso alla luce della candele per giungere sul balcone affacciato sul Teatro del Sole.

“Offriamo così la possibilità di un inedito sguardo sul Cassaro anche di notte e con i Quattro Canti illuminati a festa. Abbiamo voluto fortemente l’apertura di Palazzo di Rudinì e di questo ringraziamo i proprietari – interviene Laura Anello, presidente del Festival Le Vie dei Tesori -, anche se è un luogo che attende un restauro complessivo, proprio per rispondere al desiderio di riappropriazione da parte dei palermitani, di luoghi simbolici e identitari di solito non fruibili. Grazie anche alla Fondazione Unesco Sicilia con cui ripetiamo la felice esperienza di collaborazione dell’anno scorso: così il Festival avrà un gran finale nei luoghi del l’itinerario arabo-normanno e in due piazze della città”.

Cattedrale Monreale

Sabato 28 ottobre la festa dell’UNESCO si sposterà a Monreale: dalle 19 alle 24 saranno aperti alle visite il duomo normanno e il chiostro benedettino. Alle 19,30 nel Duomo è in programma il concerto “Laudate pueri RV 601” e brani sacri di Antonio Vivaldi, a cura del Kandinskij Chamber Ensemble.

 “Le notti bianche dell’UNESCO segnano un momento di sinergia tra le varie istituzioni coinvolte nella realizzazione di eventi di grande attrattiva – dicono il sindaco di Monreale Piero Capizzi, e l’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi -. La possibilità di aprire i monumenti del percorso anche nelle ore notturne, sarà di certo molto apprezzata dai visitatori. Una fruizione insolita, ma di grande richiamo: per il secondo anno ci sarà la possibilità le meraviglie della nostra basilica cattedrale in una veste inedita ma di grande attrattiva culturale e artistica nel segno del percorso arabo normanno”.

Cefalù Duomo, Cristo Pantocratore

Domenica 29 ottobre, infine, dalle 19 alle 21, saranno aperti alle visite sia il Duomo di Cefalù che il chiostro; alle 19,30, il concerto de “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi, proposte dal gruppo strumentale di Archi dell’Orchestra Sinfonica Siciliana. Direttore e violino solista, Massimo Barrale.

“Siamo felici di collaborare alla realizzazione della Notte Bianca dell’Unesco – sottolineano il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina e l’assessore alla Cultura Vincenzo Garbo -. Dalla nascita del sito seriale, abbiamo registrato un incremento di visitatori del 15 per cento ogni anno. E il concerto nel Duomo rinnoverà la bellezza di quello dello scorso anno, tra l’altro segnando il ritorno della Sinfonica. La sinergia delle tre città rende il percorso veramente unico: i turisti arrivano preparati e scoprono l’intero territorio, senza fermarsi al Duomo e al chiostro, di per sé unici, ma raggiungendo le aree archeologiche vicine o i borghi delle Madonie”.

“Ancora una straordinaria sinergia fra pubblico e privato, ancora uno straordinaria occasione per vivere e far vivere lo splendido patrimonio culturale, storico e artistico del percorso UNESCO Arabo-Normanno – spiega il sindaco Leoluca Orlando, a capo del Comitato di pilotaggio -. Le Vie dei Tesori non poteva che concludersi con l’opportunità di visita del nostro tesoro più grande: i monumenti simbolo di un passato e di un presente fatti di incrocio fra culture ed un futuro che ha nella tutela e valorizzazione di questo patrimonio il suo fulcro.”

“La Notte Bianca rappresenta un momento di riappropriazione e riscoperta del patrimonio artistico e monumentale della città – interviene l’assessore comunale alla Cultura Andrea Cusumano -. Un momento di incontro dei cittadini con la propria storia e le tante culture che animano Palermo. Con Le Vie dei Tesori dedicate al patrimonio UNESCO, tutta la città compie un altro passo verso le tante manifestazioni che animeranno Palermo Capitale della Cultura e delle Culture; che ha come modello proprio il sincretismo che il percorso Arabo-Normanno rappresenta e che vogliamo sia sempre più simbolo della Palermo futura.”

“Dopo Le Vie dei Tesori, aderiamo con entusiasmo al percorso della Notte Unesco, con lo stesso obiettivo, ovvero di contribuire ad ogni iniziativa che aumenti la fruizione del patrimonio culturale e artistico siciliano, in particolare quello affidato ai Beni Culturali – spiega l’assessore regionale ai Beni Culturali e all’Identità siciliana, Aurora Notarianni che, pur nell’approssimarsi della scadenza del suo mandato, ha cercato sempre di potenziare al massimo le occasioni di collaborazione tra il proprio dipartimento, i privati e le associazioni. “In concomitanza con la Notte Unesco – continua la Notarianni – l’Assessorato ha patrocinato un convegno internazionale di Legambiente Sicilia, in programma a Monreale il 28 ottobre e Taormina il 29 ottobre, su “Economia per la Cultura, Cultura per l’Economia“, volto ad ottenere il riconoscimento della cultura classica greca e latina a patrimonio come patrimonio immateriale UNESCO. Il ciclo di conferenze sull’identità della Magna Grecia è promosso dal Comitato Unesco e vedrà tra i relatori, filosofi, giuristi e archeologi.

 

 

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Contro il bullismo necessaria una didattica formale, severa, o è la credibilità dell’insegnante la chiave educativa?

    Cultura

    Monreale, 22 aprile 2018 - La scuola pubblica è stata sempre connotata, per la sua imprescindibile valenza formativa, tra quelle Istituzioni costantemente nell'occhio del ciclone, in quanto "trave maestra" di ogni struttura sociale che, malgrado i secoli, i rivolgimenti sociali, l'evoluzione antrop..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Avellino  3-0. I rosanero tornano a correre

    Cultura

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 22 aprile 2018 - Il Palermo fa di necessità virtù, e in una situazione di emergenza, con l’infermeria affollata e alcune squalifiche di peso, riesce ad ottenere una vittoria  importante e convincente imponendosi per tre reti a zero, contro un Avellino &n..

    Continua a Leggere

  • Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Monreale (VIDEO E FOTO)

    Cultura

    [video width="368" height="656" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/04/video-cangemi-1524383251-1.mp4"][/video] [gallery ids="59765,59764,59763,59762"] Monreale, 22 aprile 2018 - Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Mo..

    Continua a Leggere

  • Partinico. Bracciante accoltellato per motivi di vicinato. Operato al polmone

    Cultura

    Partinico, 22 aprile 2018 - Sembra che ad accoltellare il bracciante di 59 anni sia stato F. C., 75 anni, pensionato, che adesso è stato accusato di tentato omicidio. I Carabinieri della compagnia di Partinico sono arrivati alla conclusione dopo le indagini avviate in seguito all’allertamento ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Festa della Liberazione organizzata dall’AUSER

    Cultura

    Monreale, 22 aprile 2018 - Anche quest’anno, come di consueto, il Circolo AUSER “Biagio Giordano”di Monreale organizza la celebrazione della Festa della Liberazione. Il concentramento è previsto per le ore 09,30 a Piazza Canale da dove il corteo sfilerà per via Venero, via Aldo Moro, via ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Presentazione del libro su Placido Rizzotto

    Cultura

    Monreale, 22 aprile 2018 - Si è tenuta ieri pomeriggio, al Circolo AUSER “Biagio Giordano” di Monreale, presieduto da Luigi Mazzola, assieme all’Associazione Antiracket “Liberi di Lavorare” presieduta da Biagio Cigno e all’ARCILINK di Monreale presieduta da Toni Renda, la presentazione ..

    Continua a Leggere

  • Cgil e Cisl esultano per elezione Rsu. Silvio Russo: «Ora pagare performance dei dipendenti»

    Cultura

    Monreale, 21 aprile 2018 - Ieri I dipendenti del comune di Monreale hanno eletto i 12 rappresentati sindacali che avranno il compito di farsi carico per i prossimi tre anni delle esigenze e del rapporto contrattuale con l’amministrazione cittadina. La Cgil FP ha ottenuto 8 seggi, 3 sono andati all..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi. Taglia centinaia di alberi. Corpo Forestale denuncia allevatore

    Cultura

    Piana degli Albanesi, 21 aprile 2018 - Gli uomini del Corpo Forestale del distaccamento di Piana degli Albanesi e i Carabinieri hanno denunciato un allevatore, B.F. di anni 40, per il reato di taglio abusivo e danneggiamento aggravato di alberi e sequestrato un’area di 3 ettari circa.

    Continua a Leggere

  • Lucca, tutte le domande che farei al prof bullizzato

    Cultura

    Lucca, 21 aprile 2018 - “Prof, non mi faccia incazzare, non mi faccia incazzare”. A urlare davanti alla cattedra è un ragazzo di un istituto tecnico di Lucca. Davanti a lui c’è il suo insegnante 64enne di italiano e storia. Il primo urla, il secondo sta zitto. Il primo ..

    Continua a Leggere

  • La via dei librai, la città che legge al via stamattina sul Cassaro Alto

    Cultura

    Palermo, 21 aprile 2018 - Sono iniziate le 72 ore più divertenti e stimolanti dell’anno. La III edizione de LA VIA DEI LIBRAI, La città che legge – ha preso il via questa mattina sul Cassaro Alto. Da oggi e fino a lunedì 23 aprile, dalle 8 alle 24, tre giorni di festa, attività culturali, vi..

    Continua a Leggere

  • Chiusura centro per l’impiego, CISL, CGIL, UILA: disagio per decine di lavoratori forestali

    Cultura

    Monreale, 21 aprile 2018 - Una forte preoccupazione è stata espressa dalle segreterie CISL, CGIL, UILA per l'assenza, ad oggi, di una soluzione adeguata al tema degli avvenimenti dei lavoratori forestali che fanno riferimento all’ufficio per l'impiego di Monreale. Con una nota del 12 marzo a..

    Continua a Leggere

  • Chiusa la discarica di Bellolampo, sospesa la raccolta rifiuti a Corleone

    Cultura

    Corleone, 20 aprile 2018 - Sono stati chiusi nuovamente i cancelli della discarica di Bellolampo. Con la chiusura si ferma anche la raccolta nel comune di Corleone. A darne comunicazione è stato il Responsabile del III Settore Ing. Giuseppe Gennaro. ..

    Continua a Leggere

  • Coriandoli, musica e maschere per la parata di Primavera: “Monreale in Fiaba” – FOTO

    Cultura

    Monreale, 20 aprile 2018 - Per le vie del centro storico coriandoli, maschere, musica ma anche messaggi importanti. Oggi pomeriggio si è svolta la parata di Primavera organizzata dagli assessorati comunali alla Cultura e alla Pubblica Istruzione in sinergia con le scuole del Territorio e con l..

    Continua a Leggere

  • Guzzo e Giuliano: “I risultati della raccolta differenziata sono fallimentari”. Cangemi ha una visione personalistica

    Cultura

    Monreale, 20 aprile 2018 - La lunga nota dell'Assessore all'Igiene urbana ha fatto saltare dalla sedia i consiglieri di Forza Italia, Guzz..


  • Salvino e Mario Caputo tornano in libertà. Accolto il ricorso al tribunale del Riesame

    Cultura

    Monreale, 20 aprile 2018 - Salvino Caputo e il fratello Mario Caputo tornano in libertà dopo essere stati posti agli arresti domiciliari il 4 aprile scorso su richiesta della Procura di Termini Imerese nell’ambito di presunti illeciti elettorali. Il tribunale del Riesame di Palermo ha proceduto a..

    Continua a Leggere

  • Il 25 aprile 60° Festa di Primavera a San Martino delle Scale

    Cultura

    Monreale, 20 aprile 2018 - La Proloco di San Martino delle Scale con il patrocinio del comune di Monreale ha organi..

    Continua a Leggere

  • Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo” in piazza Guglielmo II

    Cultura

    Monreale, 20 aprile 2018 - Grande successo ha ottenuto stamane la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Una manifestazione solenne che ha visto la partecipazione di numerose autorità civili, militari e religiose. Protagonisti veri sono stati gli alunni delle scu..

    Continua a Leggere

  • Salvo Vitale, amico e compagno di Peppino Impastato, lo racconta in un libro. Presentato oggi a Monreale

    Cultura

    [gallery ids="59580,59581"] Monreale, 20 aprile 2018 - Stamattina presso la Casa Cultura Santa Cateria di Monreale (ex Ospedale Santa Caterina), il professore Salvo Vitale, ha presentato il suo ultimo libro “Era di Passaggio..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com