Oggi è 22/03/2019

Cronaca

Capizzi: “L’istituto scolastico provinciale ha ipotizzato l’accorpamento tra Guglielmo II e Pietro Novelli. E’ un percorso obbligato”

Per il primo cittadino in futuro è inevitabile l’accorpamento Novelli-Veneziano e Guglielmo-Morvillo. I plessi di Aquino e Villaciambra andrebbero annessi alla “Margherita di Navarra” di Pioppo

Pubblicato il 22 settembre 2017

Capizzi: “L’istituto scolastico provinciale ha ipotizzato l’accorpamento tra Guglielmo II e Pietro Novelli. E’ un percorso obbligato”

Monreale, 22 settembre 2017 – La paventata soppressione dell’istituto scolastico monrealese Guglielmo II ha acceso una forte discussione all’interno dell’ambiente scolastico monrealese. Dalle dichiarazioni espresse sui locali quotidiani online, sia da parte di alcuni degli addetti ai lavori che da esponenti politici del territorio, è sembrato come se intorno alla questione potessero gravitare convenienze di parte, e che alcuni istituti stessero giocando una partita a svantaggio degli interessi della collettività scolastica.

Lo storico Istituto Comprensivo Guglielmo II, retto fino all’anno scolastico 2016/2017 dal dirigente Claudio Leto, ha registrato già da alcuni anni un calo delle iscrizioni avvicinandosi al limite delle 600 unità. Un numero che lo ha posto, in base alla normativa ministeriale, a rischio di estinzione. A fine gennaio 2017 le iscrizioni sono state di circa 30 unità inferiori alla soglia consentita, per cui è stato dichiarato sottodimensionato dall’USR (ufficio scolastico regionale). Per l’anno scolastico in corso il Guglielmo II continuerà ad operare autonomamente, ma intanto ne è decaduta la dirigenza ed è passato sotto la reggenza della dirigente del Pietro Novelli, la Prof.ssa Chiara Di Prima. Vengono quindi predisposte le procedure che lo potrebbero portare nel 2018/19 ad essere accorpato ad un altro istituto. Ed è sull’eventuale accorpamento e/o smembramento che sono ancora aperte le ipotesi.

Giorno 11 luglio 2017, presso la Sala Rossa del comune di Monreale, alla presenza del sindaco Piero Capizzi, del vicesindaco Giuseppe Cangemi, del consigliere comunale, oggi assessore, Gery Valerio, si era riunita una nutrita rappresentanza di tutti gli istituti scolastici monrealesi (con l’eccezione dei licei non interessati dalla procedura in atto). Presenti, tra gli altri, l’ex dirigente dell’I.S.C. Guglielmo II Claudio Leto, la dirigente dell’I.S.C. A. Veneziano, Beatrice Moneti, la dirigente della D. D. P. Novelli, Chiara Di Prima, la dirigente dell’I.S.C. Regina Margherita di Navarra, Patrizia Roccamatisi, la vice preside dell’istituto Morvillo.

In seguito al lungo incontro, che ha visto emergere posizioni non sempre condivise tra i diversi attori presenti, il sindaco di Monreale, Piero Capizzi, si è recato all’USP (ufficio scolastico provinciale).

“Secondo quanto previsto da legge – spiega Capizzi -, allorquando si discute di accorpamenti, bisogna fare in modo che le Direzioni Didattiche si elevino a Istituti Comprensivi. Poiché la Pietro Novelli è l’unica direzione didattica, l’istituto scolastico provinciale ha ipotizzato l’accorpamento tra Guglielmo II e Novelli. E’ un percorso obbligato.

Inoltre, la posizione, forte, della Guglielmo II è stata quella dell’accorpamento con la Novelli, sia per un fatto territoriale che per la conservazione dell’istituzione all’interno della città”.

“Ma il ragionamento – continua Capizzi – verrà fatto sull’anno scolastico 2018/2019, quando una ricognizione della situazione dell’istituto Morvillo potrebbe portare a ipotesi diverse. Dobbiamo tenere conto anche delle esigenze degli altri istituti prossimi al dimensionamento. E la Morvillo potrebbe incontrare questo tipo di problemi”.

Ma il primo cittadino prevede per il futuro uno scenario ben diverso per gli istituti scolastici monrealesi. “Presso l’ufficio scolastico provinciale ho avanzato un ragionamento. Novelli e Veneziano hanno un percorso che prima o poi dovrà incrociarsi. Perché sono territorialmente vicini. Quindi Novelli con Veneziano, Guglielmo con Morvillo, mentre i plessi di San Martino del Guglielmo e di Aquino del Veneziano verrebbero annessi alla “Margherita di Navarra”, che ha già un presidio tutto periferico ed esterno, con Pioppo e Villaciambra. Questa è per me l’ipotesi ottimale. Ma è chiaro che da questi accorpamenti deriverà un taglio dei dirigenti”.

Adesso spetterà all’assessorato regionale ratificare o modificare la proposta dell’ufficio provinciale scolastico. Al momento sembra essere quella dell’accorpamento Novelli Guglielmo II, ma nulla esclude una rimodulazione.

Secondo Capizzi l’esito di questo percorso non é ancora scontato. “Se c’è anche una sola possibilità che il Guglielmo II possa mantenere l’autonomia, l’amministrazione se ne farà carico. E considerando che per il Guglielmo è in atto il progetto della “scuola innovativa”, potrebbero crearsi le condizioni per un aumento degli iscritti. I soldi sono stati già stanziati. 11 milioni di euro. Attendiamo il via del governo nazionale”.

Un progetto che ha però tempi troppo lunghi per rispondere alle esigenze della Guglielmo II.

Ma perché si arrivi alla soppressione dello storico istituto monrealese non è detta l’ultima parola. 

Se infatti a gennaio 2018 le iscrizioni dovessero lievitare portandosi oltre la soglia di sbarramento delle 600 unità, la procedura verrebbe sospesa, l’istituto sarebbe salvo e riacquisterebbe la sua autonomia. Una opzione da non scartare a priori, ipotizzabile se si realizzerà una sinergia tra i vari attori in campo, ognuno per le proprie competenze.

Ricevi tutte le news

Anonimo

A mio modico avviso, l’elevazione di una dd.dd. a i.c.s., è fattibile quando la sua popolazione scolastica, subisce un ridimensionamento dei suoi iscritti. Non è il nostro caso. La dir. did. Novelli non ha mai avuto di questi problemi tant’è che nell’ultimo ridimensionamento delle scuole, la stessa non è stata considerata per il n fortemente congruo di alunni. Non si capisce perché lo possa divenire nel prossimo futuro e a vantaggio di chi.? Certamente non a avantaggio degli interessi della città , della sua storia (Guglielmo II, A.Veneziano, P. Novelli).ma sopratutto x i suoi cittadini studenti.

29 settembre 2017 | 13:21 | Rispondi

Potrebbero interessarti anche:

  • Operazione “Artemisia”, Lagalla: “Le mie azioni istituzionali ispirate a criteri di correttezza e rispetto della legge”

    Cronaca

    Palermo, 21 marzo 2019 - La politica nella bufera a seguito dell’operazione "Artemisia”, messa a segno dai Carabinieri del Comando Provinciale di Trapani contro un vasto sistema corruttivo guidato da una loggia segreta in grado di condizionare la politica. Sono 27 gli ordini di a..


  • Partinico, incendiate le auto della famiglia del sindacalista Nicola Barone

    Cronaca

    Partinico, 21 marzo 2019 - D

    Continua a Leggere

  • Elezioni sindaco, ballottaggio Capizzi-Madonia secondo un sondaggio di Monrealenews

    Cronaca

    Monreale, 21 marzo 2018 – Sono ben 18.406 le persone che hanno espresso la propria preferenza in un sondaggio proposto dalla testata online Monrealenews e il risultato è sorprendente. A superare il primo turno elettorale e a contendersi la fascia tricolore del comune di Monreale, secondo i let..

    Continua a Leggere

  • “La stagione culturale del MAM”: eventi per valorizzare il patrimonio artistico di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 21 marzo 2019 - Il museo d'arte del mosaico di Monreale inaugura  "La stagione culturale del MAM".  Inaugurato nel Dicembre del 2017 e situato all’interno del complesso monumentale “Guglielmo II”, il ..

    Continua a Leggere

  • A Partinico la Marcia della Legalità. Don Inzerillo: “Non avere paura e ritrovare il coraggio per andare avanti”

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo "Carissimi, quest’anno l’Arcivescovo ha scelto la Città di Partinico come luogo per la “Marcia della Legalità” che si terrà sabato 23 marzo 2019, con inizio alle ore 16.30 dal Monumento ai Caduti, con una seconda tappa in Piazza D..

    Continua a Leggere

  • Rosanna Giannetto: Un piano straordinario per il tempo pieno ed il tempo prolungato. Assicurare 40 ore settimanali anziché le 27 o 30 ore attuali di studio a scuola

    Cronaca

    Monreale, 21 marzo 2019 - “Un piano straordinario per il tempo pieno ed il tempo prolungato. Assicurare 40 ore settimanali anziché le 27 o 30 ore attuali di studio a scuola”. Rosanna Giannetto, candidata al consiglio comunale con la lista Monreale Bene Comune, nonché designata assessore dal..

    Continua a Leggere

  • Aquino. Fondo Pasqualino. Centro per disabili tra rifiuti, topi e degrado. Caputo: “Situazione ai limiti della civiltà”

    Cronaca

    [gallery ids="95542,95541,95540,95539,95538,95537,95536"] Monreale, 21 marzo 2019 - "Vedere un centro per disabili chiuso, trasformato in un deposito, vandalizzato e circondato da topi, rifiuti anche pericolosi, erbacce e strade divelte, da il senso del degrado e di abbandono in cui l’Amministr..

    Continua a Leggere

  • Operazione Artemisia, pensioni in cambio di voti. Francesco Cascio tra gli arrestati. Avviso di garanzia per l’assessore Roberto Lagalla

    Cronaca

    Palermo, 21 marzo 2019 - I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari, emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribun..

    Continua a Leggere

  • Gli studenti della Guglielmo II alla finale provinciale di calcio a 5 

    Cronaca

    [gallery ids="95500,95501,95502,95503,95504,95505"]   Palermo, 20 marzo 2019 - In occasione della finale provinciale di calcio a 5, inserita nel progetto dei campionati studenteschi, venerdì 15 marzo ben dieci studenti del nostro istituto, provenienti dalle classi della secondaria di pri..

    Continua a Leggere

  • Partinico, sabato la marcia della legalità

    Cronaca

    Partinico, 20 marzo 2019 - La Cisl Palermo Trapani parteciperà anche quest’anno alla marcia della legalità che si terrà sabato 23 marzo a Partinico. La manifestazione è organizzata dall’Arcidiocesi di Monreale, in collaborazione con le parrocchie e le sigle sindacali. Il corteo partirà alle..

    Continua a Leggere

  • Presentazione del libro “IL PICCOLINO” al Circolo di Cultura Italia

    Cronaca

    Monreale, 20 marzo 2019 - Nuovo appuntamento culturale Giovedì 21 Marzo, alle ore 17:00, presso la sede del  Circolo di Cultura Italia a Monreale, dove si terrà la presentazione del libro “IL PICCOLINO” dello scrittore Dariush Baghi, Presidente e..

    Continua a Leggere

  • Sabato 23 il candidato sindaco Alberto Arcidiacono si presenta agli elettori

    Cronaca

    Monreale, 20 marzo 2019 - Si terrà sabato prossimo, 23 marzo, alle ore 17,00, l’apertura della campagna elettorale di Alberto Arcidiacono, candidato sindaco di Monreale alle prossime amministrative del 28 aprile. Sono quattro i movimenti che hanno deciso di sostenere Arcidiacono. Diventerà Be..

    Continua a Leggere

  • In arrivo 65mila euro per l’Oreto. Adesso tocca ai comuni di Monreale, Altofonte e Palermo

    Cronaca

    Monreale, 19 marzo 2019 - Grazie al coinvolgimento di oltre 80mila persone, il fiume Oreto ha vinto il secondo premio del concorso "I Luoghi del cuore", indetto dal Fondo Ambiente Italiano che serve proprio a riqualificare monumenti e aree di interesse ambientale, storico, artistico e culturale. Ade..

    Continua a Leggere

  • Monreale, i tassisti da anni nel limbo. Vertice all’assessorato alle Infrastrutture

    Cronaca

    Monreale, 19 marzo 2019 – "Probabilmente il percorso Arabo Normanno potrà essere la chiave di volta per risolvere l’annoso problema dei collegamenti tra Monreale e Palermo che da anni limita l’attività dei sette tassisti della cittadina". Questa mattina il Dirigente regionale dell’Assessor..

    Continua a Leggere

  • “Tifiamo Europa” sceglie l’Adelkam, il gemellaggio sarà con la Romania

    Cronaca

    “Un progetto europeo di gemellaggio con la Romania che vede protagonista in tutta la Sicilia l’ASD Costa Gaia Adelkam”, spiega il dirigente Giovanni Tinervia. “Tifiamo Europa” è rivolto alle scuole calcio affiliate alla Federazione Italiana Giuoco Calcio, società con sede in tutto il ter..

    Continua a Leggere

  • In tre mesi donate sessanta parrucche alle pazienti oncologiche

    Cronaca

    Monreale, 19 marzo 2019 - Sessanta parrucche donate in tre mesi, con richieste da tutta la Sicilia. È il bilancio dell'iniziativa avviata a dicembre da Assoacconciatori e rivolta alle pazienti oncologiche. I professionisti della categoria, parte integrante dell'Area Produzione di Confeserce..

    Continua a Leggere

  • Lagalla: “Se volete essere liberi nella vita dovete apprendere”. L’assessore alla formazione a Monreale invitato da TED

    Cronaca

    [gallery ids="95378,95377,95376,95375,95374,95372,95369,95368,95367,95366,95365,95364,95363,95362,95361,95360,95359,95358,95357,95356,95380,95381,95382"] Monreale, 19 marzo 2019 - Si è tenuto questa mattina il convegno “Tra devozione e folklore” organizzato dalla scuola di formazione TED, al..

    Continua a Leggere

  • Corleone. Si gira il film “Il delitto Mattarella”

    Cronaca

    Corleone, 19 marzo 2019 - A Corleone un consiglio comunale in piazza con due ospiti d’eccezione, in una giornata particolare, quella dedicata al ricordo delle vittime delle mafia. Il 21 marzo saranno ospiti della città il regista Aurelio Grimaldi e l’attore David C..


  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com