Shock a Bisacquino: muore Maurizio Colca. Colpito per sbaglio durante battuta di caccia

L'uomo sarebbe morto in seguito ad un colpo partito dall'arma di un amico che, secondo le prime ricostruzioni, credeva di colpire un animale.

L’uomo sarebbe morto in seguito ad un colpo partito dall’arma di un amico che, secondo le prime ricostruzioni, credeva di colpire un animale.

Bisacquino, 17 settembre 2017 – «Sei stato davvero un amico, non mi resta che dirti “riposa in pace”». «Sono cose che non dovrebbero succedere, la vita a volte è crudele». «Non si può morire così, un bravo ragazzo. Riposa in pace grande angelo». Sono questi solo alcuni dei messaggi che amici e parenti hanno lasciato sul profilo Facebook di Maurizio Colca, tragicamente scomparso questa mattina in seguito ad un incidente di caccia.

La tragedia ha lasciato di sasso l’intera comunità di Bisacquino, paese originario dell’uomo e Corleone, paese di nascita.

Maurizio Colca sarebbe morto in seguito ad un colpo partito dall’arma di un amico che, secondo le prime ricostruzioni, credeva di colpire un animale. Erano circa le 9.00 del mattino quando si è consumata la tragedia nelle campagne di Contessa Entellina, in località Santa Maria del Bosco.

I due erano amici di una vita ed avevano partecipato insieme a tantissime battute. Colca si trovava in una zona boscosa quando è stato raggiunto da un colpo di fucile sparato dal compagno che si trovava ad una cinquantina di metri di distanza. La vittima era in direzione dell’animale.

Diverse le ipotesi al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Corleone che stanno conducendo le indagini coordinate dalla Procura di Termini Imerese. La salma è stata portata alla Medicina Legale del Policlinico per estrarre l’ogiva rimasta nel corpo del povero cacciatore.

«Carissimi concittadini – scrive il sindaco di Bisacquino Tommaso Di Giorgio in una nota – oggi il nostro paese piange lacrime amare per la morte del nostro caro amico e concittadino Maurizio Colca che ha perso la vita in un incidente di caccia. Siamo vicinissimi alla famiglia Colca e preghiamo la Madonna del Balzo affinché le dia la necessaria forza per affrontare questo immenso dramma».

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.