Oggi è 16/12/2017

Politica

Monreale. Acqua non pagata per sette anni. Gullo accusa: complicità, collusione, corruzione

Secondo il consigliere di Alternativa Civica alcuni dipendenti comunali non avrebbero effettuato i dovuti controlli

Pubblicato il 17 agosto 2017

s Monreale. Acqua non pagata per sette anni. Gullo accusa: complicità, collusione, corruzione

Monreale, 17 agosto 2017 – A Monreale è stato possibile non pagare l’acqua anche per sette anni consecutivi, senza incorrere in sanzioni o nel distacco dell’utenza.

Nel corso del consiglio comunale del 10 luglio, i 22 consiglieri comunali presenti hanno votato all’unanimità il nuovo regolamento comunale dell’acquedotto civico prevedendo, in particolare, la rateizzazione dei debiti maturati da parte dei cittadini morosi che per tanti anni non hanno pagato le fatture (VEDI VIDEO INTEGRALE).

Nel caso di ingenti somme si potrà diluire il debito anche in 24 rate. Alla base della proposta giunta in aula, la necessità di andare incontro alle esigenze “degli utenti – si legge testualmente nel regolamento – che hanno manifestato concretamente l’interesse e la volontà di pagare incontrando però un’oggettiva difficoltà stante l’attuale congiuntura economica e la crisi finanziaria che caratterizza la vita delle famiglie anche nella nostra Città“.

Sull’argomento ha fatto pesanti considerazioni il consigliere comunale Toti Gullo che ha parlato di complicità, collusione, corruzione. Ipotizzando che dietro il mancato pagamento delle somme da parte di interi condomìni vi possa essere lo zampino di alcuni dipendenti comunali che non avrebbero ottemperato alla verifica del regolare pagamento delle bollette, e che quindi si siano potuti macchiare di gravi reati, a tal punto da meritare il licenziamento.

“I funzionari devono fare rispettare quello per cui sono pagati, se no vanno a casa. Sono centinaia di migliaia di euro che vengono tolti alla comunità. (…) Io vorrei sapere cosa è successo agli impiegati che per 5/6/7 anni non hanno fatto pagare l’acqua”. 

Il controllo dei pagamenti, spiega Gullo, non è di competenza dell’assessore al ramo ma dell’impiegato comunale. Il consigliere di Alternativa Civica lancia una pesante accusa: “se per sette anni si arriva a queste conseguenze significa che c’è stata complicità, connivenza o corruzione. E questo lo dico forte e chiaro. Se ci sono stati condomìni che per 7 anni non hanno pagato e sono reiteratamente a fare questo c’è complicità, collusione o anche corruzione. (…) Chiedo che non in commissione ma in consiglio comunale, i funzionari, gli impiegati adibiti al controllo del pagamento delle bollette vengano a dire perché non hanno fatto il loro dovere. Se qualcuno dice che la classe politica gli ha detto di non farlo, lo dicano e siano licenziati. Per colpa e per dolo”.

Gullo continua ricordando come in seguito ad una sua passata interrogazione venne fuori che il titolare di un esercizio commerciale non pagava il suolo pubblico da 7 anni. Il grosso debito maturato venne quindi rateizzato nel tempo, ma si accertò in seguito che lo stesso debitore aveva pagato solo la prima rata, e “che nessuno aveva verificato che le rateizzazioni erano state pagate”.

“Voglio la verifica che le rateizzazioni siano effettivamente pagate. Perché è così, le rateizzazione in questo comune non sono pagate, e c’è stata la dimostrazione a seguito della mia interrogazione”.

Sempre a proposito di chi doveva controllare il pagamento del suolo pubblico, prosegue Gullo, “Ancora a distanza di tre anni, non mi è stato comunicato chi era il funzionario che non ha fatto il suo dovere. E qui ricorriamo nei casi di perdita di denaro pubblico”. Il consigliere ha quindi chiesto all’assessore al ramo, Santo D’Alcamo, una relazione sul “perché gli impiegati non hanno fatto il loro dovere”.

Alcuni condomìni sono morosi per un importo anche superiore ai 70.000€, per altri il debito ha raggiunto i 100.000 €, senza tra l’altro che all’utente, già dopo i primi insoluti, venisse interrotta la fornitura del servizio.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • A Monreale il museo mineralogico «Marco Maiorana», una vasta collezione di minerali e fossili

    Politica

    [gallery ids="45375,45390,45389,45380,45379,45378,45377,45376,45374,45373,45372,45371,45370,45369,45368,45367,45366"] Monreale, 16 dicembre 2017 – «Un museo che nasce dentro una scuola ma che è a disposizione di tutta la città», ha detto il sindaco di Monreale Piero Capizzi. È stato inaugu..

    Continua a Leggere

  • Beneficenza Telethon, la scuola Guglielmo II raccoglie 507 euro

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - Anche quest’anno l'ICS Guglielmo II ha risposto all'appello a cui da quindici anni è chiamato: quello per la partecipazione alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. È iniziata l’11 dicembre e s..

    Continua a Leggere

  • Alla Morvillo Natale a scuola. Cori, recite natalizie, presepe vivente e laboratori

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - La scuola Morvillo, in occasione delle festività nataliz..

    Continua a Leggere

  • Palermo, “Aspettando Natale”: festa di beneficenza nella Chiesa SS. Mediatrice

    Politica

    Palermo, 16 dicembre 2017 - Nel pomeriggio di domenica 17 dicembre, dalle ore 15,30, il salone della Chiesa SS. Media..

    Continua a Leggere

  • Gianfranco Miccichè torna a Sala D’Ercole, è il nuovo presidente dell’Ars

    Politica

    Gianfranco Miccichè è il nuovo presidente dell’Assemblea regionale siciliana. L’applauso liberatorio per la maggioranza scatta al voto numero 35 che gli consente l’elezione essendo oramai al terzo appello ed essendo in aula i presenti 69 per effetto dell’assenza di Pippo Gennuso. Ma i..

    Continua a Leggere

  • Pioppo: divieto di transito ai mezzi pesanti. A breve l’ordinanza

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 -Per il consigliere comunale Giuseppe Lo Coco del gruppo "Liberi per Monreale", la via Provinciale che attraversa la frazione di Pioppo non è sicura. La causa è il transito dei mezzi pesanti, tanto è vero che ne ha chiesto la deviazione, ad eccezione di quelli adibiti a..

    Continua a Leggere

  • Monreale. «Nati due volte» scende in piazza per regalare un piccolo sorriso

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - «I bambini disabili nascono due volte: la prima li vede impreparati al mondo, la seconda è affidata all'amore e all'intelligenza degli altri ed a un loro cambiamento nei confronti dell'handicap…». E' questo il motto del'associazione Nati 2 ..


  • Incidente sulla A29 tra Partinico e Balestrate, due motociclisti feriti: uno in gravi condizioni

    Politica

    Partinico, 16 dicembre 2017 - Ennesimo incidente stradale questa mattina sull'autostrada A29 Palermo Mazara del Vallo. Il bilancio del sinistro è due feriti, uno in maniera grave. Dalle prime ricostruzioni pare che il motociclista con a bordo un passeggero avrebbe perso il controllo del suo scooter..


  • «Un Dolce di Solidarietà», la racconta fondi delle confraternite di San Castrense e del SS. Crocifisso

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - Domani, Domenica 17 dicembre, dalle 10.30 alle 13.00, presso la Chiesa della SS. Trinità del Collegio di Maria si svolgerà il consueto appuntamento solidale che le confraternite di San Castrense e del SS. Crocifisso ormai organizzano da diversi anni. «Facciamo appe..


  • Settimana di musica sacra di Monreale, domani si chiude con il Requiem Kv 626 di Mozart

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - Si chiuderà domani, 17 dicembre alle 21 al Duomo di Monreale, la Settimana di musica sacra nel percorso Unesco arabo-normanno.&..


  • Abbandona un cane a Boccadifalco. Due ragazzi lo denunciano, ora rischia l’arresto

    Politica

    Palermo, 16 dicembre 2017 - Abbandona un cane sul ciglio della strada ma viene visto da due ragazzi che decidono di denunciare. Adesso l'uomo rischia una condanna a un anno o una sanzione da mille a 10 mila euro.  Il nucleo cinofili della Polizia Municipale di Palermo ha denunciato A. N., di..


  • Montelepre è il Comune Virtuoso 2017. Buon lavoro su rifiuti, mobilità, territorio e giovani

    Politica

    Montelepre, 16 dicembre 2017 - Il comune di Montelepre è il vincitore dell’edizione 2017 del concorso nazionale «Premio Comuni Virtuosi». Comune di 6 mila abitanti in provincia di Palermo appoggiato sulle pendici del Monte d’Oro, Montelepre è vincitore dell’undicesima edizione del concorso..


  • Chiude via Emily Balch, traffico in tilt. Proteste da Villagrazia e Villaciambra

    Politica

    Monreale, 16 dicembre 2017 - È stata una giornata di caos a Palermo a causa delle chiusura del ponte sulla circonvallazione che collega Villagrazia e la frazione monrealese di Villaciambra con viale Regione Siciliana. Il ponte è stato chiuso dicono i vigili urbani per un problema strutturale. In c..


  • Monreale, Domenica 17 PD al congresso. Rubino: “Ritiro la delegazione assessoriale”

    Politica

    Monreale, 15 dicembre 2017 – Convocato per domenica 17 dicembre alle ore 9.30, presso il Collegio di Maria, il congresso del Pd di Monreale che porrà fine al commissariamento del partito. A darne notizia il commissario uscente della sezione monrealese del PD, Antonio Rubino: “Da domenica il par..


  • Inchiesta Alto Belice Ambiente. Rinviati a giudizio i 51 imputati (I NOMI)

    Politica

    Palermo, 15 dicembre 2017 – Sono stati rinviati a giudizio tutti i 51 imputati dell'inchiesta, scoppiata nel 2011, che ha investito l’ATO PA2 “Alto Belice Ambiente”, e che ha visto coinvolte in un primo momento 53 persone, poi ridotte a 51. Il sindaco del comune di Monreale, Piero Ca..


  • A Palermo il primo circo sociale permanente. Il crowdfunding per Danisinni Circus

    Politica

    Palermo, 15 dicemre 2017 - Sarà grande festa a Danisinni, sabato 16 dicembre a partire dalle ore 10.00, dove sarà scoperta la campagna crowdfunding Danisinni Circus, un nuovo capitolo del progetto Rambla Papireto, avviato lo ..


  • Schianto mortale sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, muore una donna

    Politica

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Dalle prime ricostruzioni dei soccorritori pare che dietro all'incidente in cui ha perso la vita una donna di 54 anni Carini, ci sia un improvviso malore. Il sinistro è avvenuto sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, nei pressi di Capaci.  La donna si trovava a bord..


  • Ripulita la discarica abusiva nei pressi della Casa Circondariale Pagliarelli

    Politica

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Ripulita questa mattina la discarica abusiva che si trovava nelle immediate vicinanze della Casa Circondariale Pagliarelli, nel curvone di via Altofonte angolo via Bachelet (Leggi qui). Il cumulu di sfabbricidi e materiale di risulta si trovavano in quel pu..


  • Acquapark Monreale