Oggi è 19/10/2018

Cronaca

“Viaggi della speranza” per i vaccini, il MoVimento 5 Stelle interroga il sindaco Capizzi

Decreto “Vaccini” e difficoltà territoriali: Il Movimento Cinque Stelle chiede al Sindaco Capizzi di esprimersi

Pubblicato il 31 luglio 2017

“Viaggi della speranza” per i vaccini, il MoVimento 5 Stelle interroga il sindaco Capizzi
Fabio Costantini - M5S Monreale

Monreale, 31 luglio 2017 – Il Decreto Legge n° 73 del 07 giugno2017 “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale”, rappresenta la risposta del Governo Italiano alla riscontrata “necessità ed urgenza di emanare disposizioni per garantire in maniera omogenea sul territorio nazionale le attività dirette alla prevenzione, al contenimento e alla riduzione dei rischi per la salute pubblica e di assicurare il costante mantenimento di adeguate condizioni di sicurezza epidemiologica in termini di profilassi e di copertura vaccinale” (cfr. testo dello stesso decreto). 

La norma si inserisce, come dichiarato nel sito istituzionale del Ministero della salute, all’interno di  una più ampia esigenza, cioè quella di rispettare gli obblighi assunti e le strategie concordate a livello europeo e internazionale; in 8 articoli vengono, praticamente, dichiarate obbligatorie per legge, la vaccinazioni anti-poliomelitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti Haemophilusinfluenzae tipo B, anti-meningococcica B, anti-meningococcica C, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite ed anti-varicella.

Redatto alla luce delle indicazioni del vigente Piano nazionale di prevenzione vaccinale (che interessa l’età 0-16 anni), il decreto non si preoccupa unicamente di prevenzione e promozione della salute pubblica, ma rientra a pieno titolo, e forse anche a gamba tesa, nella organizzazione della vita delle famiglie italiane con figli in età vaccinale, definendo la persecuzione pedissequa del calendario e delle vaccinazioni, quale condizione necessaria e sufficiente per l’iscrizione alla scuola.

Se prima erano sufficienti le eruzioni cutanee, o meglio i segni che tali manifestazioni solitamente lasciano, garantire il contagio ed il trascorso di una qualsiasi delle malattie esantematiche, ora i genitori saranno chiamati a districarsi tra autocertificazioni, segnalazioni e richiami operati a partire dai dirigenti scolastici, che possono anche opporsi alla partecipazione delle lezioni da parte dei bambini, finanche al tribunale dei minori.

Tali disposizioni, tuttavia, rispondono all’ esigenza più grande della popolazione di poter lasciare definitivamente alle spalle le circostanze che scaturiscono da queste situazioni, che seppur transitorie, costituiscono un costo per sia per le famiglie, che per l’intero tessuto sociale come anche per l’economia dello stato (basti pensare al ricorso alle strutture ospedaliere, o anche all’assenza dei familiari dal posto di lavoro per poter accudire i figli).

Quindi se da un lato aumentano le responsabilità in capo ai genitori, dall’altro ci si auspica sempre che a tali restrizioni dovrebbe corrispondere un miglioramento dell’accesso delle famiglie alle strutture deputate a tale scopo, nello specifico i Centri Vaccini. 
Aumentando il numero delle somministrazioni obbligatorie, sia in termini di tipologia che al tempo stesso di richiami, aumentano i momenti nei quali le famiglie sono chiamate a rivolgersi alle strutture dell’ASP; e quando le strutture si trasformano nei centri delle lunghe attese, nei quali il turno comincia alle prime ore dell’alba, per terminare improrogabilmente entro la fine del turno, la situazione diventa molto complicata per coloro che si trovano nelle condizioni di difficoltà nello raggiugere tali centri, sia per distanza che per disponibilità di tempo.

Il caso che riguarda direttamente il Comune di Monreale, per il quale il Consigliere del Movimento Cinque Stelle Fabio Costantini, ha ritenuto opportuno di interrogare direttamente il Sindaco, interessa la frazione di Grisì.
Già da diversi anni nella frazione è stato chiuso il Centro Vaccini, il quale insisteva presso gli stessi locali della Guardia Medica. Gli abitanti sono stati pertanto chiamati, o forse meglio costretti, a rivolgersi all’individuato centro di riferimento, sito a P.zza Florio nel centro abitato del Comune di Monreale, che dista c.ca 40 km dalla frazione. Nonostante la nascita di comitati ad hoc e le continue lamentele dei cittadini, la situazione, con l’anno scolastico alle porte, diventa sempre più vicina all’insostenibilità. Secondo quanto scritto nel decreto, anche i dirigenti scolastici dei plessi della frazione, a breve si troveranno costretti a sollecitare le famiglie all’adempimento di quanto prescritto nella norma, pena la segnalazione agli organi competenti, penalizzando così le necessità lavorative degli stessi genitori lavoratori. 
E dopo l’inizio dell’anno scolastico, con l’approssimarsi della stagione delle piogge e dell’inverno, quelli che rappresentano per la salute, che si districano tra le pessime vie di comunicazione tra la frazione ed il centro abitato, rischiano di trasformarsi in viaggi della speranza.

Per un breve periodo, si era tentato di ovviare alla difficoltà, dirottando i cittadini verso il più vicino centro di Partinico; tale situazione, tuttavia, nonostante interessi due territori prossimi per vicinanza, non tiene in considerazione dell’organizzazione logistica dell’ASL, che risponde alle esigenze per Territorialità amministrativa (appartenenza ai comuni) e non fisica.

In questo contesto Fabio Costantini, pone l’interrogativo direttamente al Sindaco, chiedendo al primo cittadino qual è il grado di conoscenza e coinvolgimento dello stesso relativamente ai disagi di quella parte di popolazione, che sembra vivere ai confini di un’altra realtà, in relazione all’interessamento dell’amministrazione relativamente alle innumerevoli esigenze poste in essere dagli stessi abitanti.
Costantini continua interrogando il Sindaco per sapere se e come intenda intercedere presso gli organi competenti, affinché sia una soluzione la strada che verrà perseguita, e non la solita “Soluzione tampone” che traghetti la difficoltà fino alla prossima soluzione elettorale.
Infine il Consigliere Costantini chiede al Sindaco quanto tempo ritiene opportuno far trascorrere, prima che si possa tornare a godere di un servizio che rientra nella determinazione della qualità della vita della cittadinanza, direttamente connesso ad un valore che sta alla base del benessere della popolazione: la salute.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Capizzi: “Abbiamo rimesso in piedi il comune dal punto di vista economico-finanziario”

    Cronaca

    Monreale, 19 ottobre 2018 - “Possiamo dire di avere il polso della situazione economico-finanziaria del Comune di Monreale”. È questo il commento del sindaco Capizzi dopo avere approvato l’atto ricognitivo al piano di riequilibrio finanziario.  “Estinzione dei debiti del Piano nei c..

    Continua a Leggere

  • SRR Palermo Ovest. Il Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti tira le orecchie ai sindaci soci: Partecipate all’assemblea

    Cronaca

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Con una nota firmata il 15 ottobre scorso, il Direttore Generale del Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti, il dott. Salvatore Cocina, ha diffidato il Commissario della SRR Palermo Ovest a convocare i soci della società al fine di ricostituir..

    Continua a Leggere

  • Omosessualità: pregiudizi, scherni, coming-out, scuola, diritti. L’intervista a Marcello Pupella e a Lorenzo Canale

    Cronaca

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Il cammino verso l’affermazione e la tutela dei diritti e quindi della relativa piena inclusione sul piano personale, sociale e anche normativo di chi manifesta un orientamento sessuale che non si conforma a ciò che per molti rappresen..

    Continua a Leggere

  • Circolo Italia, dibattito sulla mafia alla presenza di alcune vittime

    Cronaca

    Monreale, 19 ottobre 2018 - Presso la sede del Circolo di Cultura Italia, diretto egregiamente da Claudio Burgio, non nuovo a questo genere di iniziative che accrescono il patrimonio culturale della nostra cittadina, nel pomeriggio di ieri è stato presentato il libro di Fabio Giallombardo “COSA V..

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Olio di Lino. In gravi condizioni il ballerino 29enne. In rianimazione con prognosi riservata

    Cronaca

    Monreale, 19 ottobre 2018 - In fin di vita il 29enne investito mercoledì sera in via Olio di Lino. G. C. era stato investito da un carro attrezzi mentre transitava a piedi lungo la via (

    Continua a Leggere

  • Tra filmati originali il maxi processo diventa serie Tv

    Cronaca

    Tra filmati originali e fiction: in tv esce "Maxi- Il grande processo alla mafia" la serie sul maxi-processo alla mafia. Dal 23 ottobre andrà in onda su Rai Storia, da oggi anche su Ray play. Sul grande schermo vedremo due attori di Palermo Giuseppe Moschella che interpreta il boss Pippo Caló e..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Circonvallazione al buio: ennesimo incidente. Coinvolto un consigliere comunale

    Cronaca

    [gallery ids="79746,79745,79744"]   Monreale, 18 ottobre 2018 -Questa sera intorno alle 20,30 sulla Circonvallazione si è verificato l'ennesimo incidente all'altezza dell'ufficio postale. Uno scontro tra uno scooter e una Peugeot 207. Nello scontro è rimasto ferito il consigliere comuna..

    Continua a Leggere

  • Corleone, cascate delle Due Rocche: questo è quello che ci meritiamo

    Cronaca

    Corleone, 18 ottobre 2018 - La piena del fiume ha restituito senza sconto quello che la gente getta periodicamente di qua e di là. Un mucchio di bottiglie di plastica si è concentrato alla foce delle cascate. Uno spettacolo che mortifica la bellezza del posto ma denota come l'indifferenza e l'incu..

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino. Pedone investito. La causa forse la scarsa illuminazione pubblica

    Cronaca

    Borgo Molara, 18 ottobre 2018 - Ieri sera in Via Olio di Lino un ragazzo di anni 29 è stato investito, riportando grave trauma cranico.  "Paura e rabbia tra i cittadini per l’ennesimo incidente a causa della scarsa illuminazione pubblica, per fortuna non ci è scappato il morto". A den..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo: “Lavoratori in jeans, senza guanti né mascherine. Chi vigila sulla società dei rifiuti?”

    Cronaca

    Monreale, 18 ottobre 2018 - "Bene e bravi quei cittadini che hanno permesso di raggiungere il 31% di raccolta differenziata!  Ora tocca all’amministrazione dichiarare se e quanto si ridurrà, per i cittadini, il costo in bolletta, visto che il 31% dei rifiuti non graverà sui costi della d..

    Continua a Leggere

  • Via Strada Ferrata, residenti e podisti tra fiumiciattoli d’acqua ed eternit

    Cronaca

    [gallery ids="79632,79631,79630,79629,79628"] Monreale, 17 ottobre 2018 - Una perdita d’acqua da mesi trasforma la strada in un piccolo fiumiciattolo. La perdita di un tubo sotto l'asfalto eroga un getto d’acqua in via Strada Ferrata. Praticamente una risorsa che paghiamo viene spre..

    Continua a Leggere

  • Taccuini di viaggio. A Monreale 5 tappe per scoprire gli angoli più significativi

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2018 - L’evento, “Taccuini di viaggio-Monreale-Disegni e parole -Paesaggi, Monumenti, Giardini, Cibo, Artigianato” , patrocinato dal Comune di Monreale e promosso dall’Associazione ARTES ripropone per il secondo anno consecutivo un viaggio a Monreale.

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata: Sabato 20 ottobre distribuzione gratuita dei mastelli a Villaciambra

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2018 - Prevista per sabato mattina dalle ore 8 la distribuzione dei mastelli per la raccolta differenziata. Verranno assegnati gratuitamente ai residenti della frazione che si presenteranno nello spazio antistante la scuola materna di Villaciambra. Per ritirare i mast..

    Continua a Leggere

  • Aperte le selezioni per la Massimo Kids Orchestra

    Cronaca

    [gallery ids="79619,79620,79618"] La Fondazione Teatro Massimo di Palermo indice nei giorni 27 e 28 ottobre, con inizio alle ore 10, una selezione volta all'accertamento dell'idoneità artistica finalizzata alla formazione della Massimo Kids Orchestra per l'anno 2018/2019. La partecipazione ..

    Continua a Leggere

  • Assunzioni, 300 posti nel colosso Club Med e 60 nel tour operator Aeroviaggi

    Cronaca

    17 ottobre 2018 - L'estate si è conclusa ma gli operatori del settore programmano le assunzioni stagionali per l'inverno e l'autunno 2019. Trecento posti disponibili nel settore turistico alberghiero per la stagione della catena internazionale Club Med a Cefalù, altri 60 posti con Aeroviaggi che h..

    Continua a Leggere

  • Aquino. 16 appartamenti, viabilità, sistemazione spazi a verde pubblico. Affidati i lavori di completamento

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Riprenderanno a breve gli interventi di completamento, nella frazione di Aquino, per la realizzazione di 16 appartamenti, per la riqualificazione della viabilità comunale, la sistemazione di spazi a verde pubblico, e per la razionalizzazione della rete di smaltimento del..

    Continua a Leggere

  • Romanotto (Credici Monreale): “Differenziata al 32%? I conti non tornano. Mancano all’appello 460 tonnellate di rifiuti urbani”

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Il consigliere comunale Giuseppe Romanotto (Credici Monreale), in una nota che integralmente pubblichiamo, solleva una serie di dubbi sui dati riportati dall’assessore Cangemi sui livelli di raccolta differenziata raggiunti dal comune di Monreale, e chi..

    Continua a Leggere

  • “Artigianato e gusto d’autunno”. Sabato 20 e Domenica 21 a Villa Savoia in scena creazioni artigianali e prelibatezze tipiche autunnali

    Cronaca

    Monreale, 17 ottobre 2019 - Dopo la splendida organizzazione della Via Crucis, la Pro Loco di Monreale propone un’altra iniziativa alla città di Monreale, con l’intento, soprattutto, di attrarre visitatori e turisti. Adesso è la volta di una mostra mercato sulle creazioni artigianali e sull..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com