Oggi è 23/04/2018

Cronaca

Inchiesta ex ATO. Richiesta di rinvio a giudizio per 51 persone

Secondo i magistrati all’interno della società un’organizzazione criminale operativa già dal 2010

Pubblicato il 4 aprile 2017

Inchiesta ex ATO. Richiesta di rinvio a giudizio per 51 persone

Monreale, 4 Aprile 2017 – Si terrà il 12 maggio l’udienza preliminare per stabilire se rinviare a giudizio o meno le 51 persone coinvolte, a vario titolo, nell’indagine che ha riguardato l’ex ATO “Alto Belice Ambiente”. 

L’ipotesi al centro dell’impianto accusatorio formulato dal Sostituto Procuratore Enrico Bologna sarebbe quella di una organizzazione criminale operativa già dal 2010, che ha coinvolto buona parte del personale operativo dell’ex ABA SPA impiegato nel comune di Monreale. Si tratta essenzialmente di 46 dei 277 ex dipendenti, ai quali si aggiungono imprenditori e commercianti che avrebbero pagato per disfarsi di materiale di risulta.

Al vertice dell’organizzazione, come già riportato in un precedente articolo, ci sarebbe Giuseppe Pupella, caposquadra degli autisti degli autocompattatori e degli addetti allo spazzamento. Il Pupella, collaborato dalla compagna Eleonora Alfano, responsabile del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, aveva tracciato un organigramma ben preciso, individuando il ruolo specifico assunto dai singoli sodali. C’era chi era dedito al furto di carburante dai serbatoi dei mezzi, chi aveva il compito di compilare le cedole di rifornimento false presso il distributore di carburante, chi doveva attivarsi per eludere eventuali investigazioni nei confronti dei compagni, chi aveva l’incombenza di reclutare altri colleghi, chi, infine, aveva l’incarico di smaltire in modo illecito i rifiuti pericolosi per conto dei privati corruttori. Anche gli autisti e gli operatori ecologici più restii ad entrare nel sistema sarebbero stati adeguatamente “invitati”. Dalle indagini emerge che alcuni colleghi degli indagati non avrebbero accettato di entrare a far parte dell’organizzazione, e per questo avrebbero subito intimidazioni e minacce. Secondo gli inquirenti, i casi delle automobili bruciate a due dipendenti e delle gomme tagliate all’auto di un terzo andrebbero letti in tal senso. La filosofia “aziendale” si basava sulla necessità della compartecipazione di tutti all’attività illecita, per vincolarsi l’un l’altro ed evitare fughe di notizie.

Ma forti sospetti su comportamenti illeciti, tra i vertici dell’azienda, ci sarebbero comunque stati, tanto da spingere il commissario straordinario Roberto Terzo e la dott.ssa Antonina Romano, coordinatrice operativa dell’ATO, ad avviare una indagine interna per verificare i reali consumi di carburante degli autocompattatori e le reali presenze dei dipendenti. L’Alfano avrebbe sistematicamente omesso di comunicare ai suoi dirigenti gli ammanchi di carburante verificatisi, fornendo deliberatamente mendaci informazioni in seguito alle missive di sollecito indirizzatele dai suoi superiori. L’Alfano avrebbe inoltre omesso di comunicare ai suoi superiori le ripetute condotte assenteistiche dei colleghi, con i quali, per eludere eventuali controlli disposti dai superiori, avrebbe messo su un sistema di reciproci avvertimenti al fine di attestare falsamente nei fogli firma le presenze giornaliere.

C’è poi un capitolo delle indagini, ancora da definire, che riguarda lo smaltimento illegale dei rifiuti. Alcuni commercianti e imprenditori avrebbero pagato piccole somme di denaro per disfarsi di materiale di risulta.

Il Procuratore Enrico Bologna ha chiesto il rinvio a giudizio per 51 persone: Giuseppe Pupella, Eleonora Alfano, Vincenzo Minasola, Salvatore Di Salvo, Giuseppe Zimmardi, Francesco Vitanza, Santo Pipitone, Fabio Adimino,  Benedetto Basile, Salvatore Patellaro, Salvatore Naimi, Massimo Giammona, Pietro Ferreri, Rosario Valenti, Calogero La Francesca, Fabrizio Alotta, Lorenzo Barella, Gaetano Bastone, Salvatore Bruno, Pietro Buongusto, Castrenze Campanella, Campanella Salvatore, Giuseppe Cangemi, Daniele Castelli, Benedetto D’Agostino, Marco Gennusa, Giovanni Gervasi, Vincenzo Mario Giacalone, Umberto Giurintano, Massimo Greco, Simone Greco, Roberto Greco, Vito Lipari, Vincenzo Lo Pinto, Giovanni Messina, Salvatore Messina, Achille Milazzo, Salvatore Minasola, Roberto Misseri, Umberto Orlando, Alfredo Pupella, Roberto Pupella, Salvatore Pupella, Girolamo Triolo, Agostino Mancuso, Emilio Salvatore Russi, Giovan Battista Segreto, Carlo Cassarà, Antonino Geraci, Alessandro Geraci, Benedetto Battaglia.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Contro il bullismo necessaria una didattica formale, severa, o è la credibilità dell’insegnante la chiave educativa?

    Cronaca

    Monreale, 22 aprile 2018 - La scuola pubblica è stata sempre connotata, per la sua imprescindibile valenza formativa, tra quelle Istituzioni costantemente nell'occhio del ciclone, in quanto "trave maestra" di ogni struttura sociale che, malgrado i secoli, i rivolgimenti sociali, l'evoluzione antrop..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Avellino  3-0. I rosanero tornano a correre

    Cronaca

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 22 aprile 2018 - Il Palermo fa di necessità virtù, e in una situazione di emergenza, con l’infermeria affollata e alcune squalifiche di peso, riesce ad ottenere una vittoria  importante e convincente imponendosi per tre reti a zero, contro un Avellino &n..

    Continua a Leggere

  • Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Monreale (VIDEO E FOTO)

    Cronaca

    [video width="368" height="656" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/04/video-cangemi-1524383251-1.mp4"][/video] [gallery ids="59765,59764,59763,59762"] Monreale, 22 aprile 2018 - Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Mo..

    Continua a Leggere

  • Partinico. Bracciante accoltellato per motivi di vicinato. Operato al polmone

    Cronaca

    Partinico, 22 aprile 2018 - Sembra che ad accoltellare il bracciante di 59 anni sia stato F. C., 75 anni, pensionato, che adesso è stato accusato di tentato omicidio. I Carabinieri della compagnia di Partinico sono arrivati alla conclusione dopo le indagini avviate in seguito all’allertamento ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Festa della Liberazione organizzata dall’AUSER

    Cronaca

    Monreale, 22 aprile 2018 - Anche quest’anno, come di consueto, il Circolo AUSER “Biagio Giordano”di Monreale organizza la celebrazione della Festa della Liberazione. Il concentramento è previsto per le ore 09,30 a Piazza Canale da dove il corteo sfilerà per via Venero, via Aldo Moro, via ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Presentazione del libro su Placido Rizzotto

    Cronaca

    Monreale, 22 aprile 2018 - Si è tenuta ieri pomeriggio, al Circolo AUSER “Biagio Giordano” di Monreale, presieduto da Luigi Mazzola, assieme all’Associazione Antiracket “Liberi di Lavorare” presieduta da Biagio Cigno e all’ARCILINK di Monreale presieduta da Toni Renda, la presentazione ..

    Continua a Leggere

  • Cgil e Cisl esultano per elezione Rsu. Silvio Russo: «Ora pagare performance dei dipendenti»

    Cronaca

    Monreale, 21 aprile 2018 - Ieri I dipendenti del comune di Monreale hanno eletto i 12 rappresentati sindacali che avranno il compito di farsi carico per i prossimi tre anni delle esigenze e del rapporto contrattuale con l’amministrazione cittadina. La Cgil FP ha ottenuto 8 seggi, 3 sono andati all..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi. Taglia centinaia di alberi. Corpo Forestale denuncia allevatore

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 21 aprile 2018 - Gli uomini del Corpo Forestale del distaccamento di Piana degli Albanesi e i Carabinieri hanno denunciato un allevatore, B.F. di anni 40, per il reato di taglio abusivo e danneggiamento aggravato di alberi e sequestrato un’area di 3 ettari circa.

    Continua a Leggere

  • Lucca, tutte le domande che farei al prof bullizzato

    Cronaca

    Lucca, 21 aprile 2018 - “Prof, non mi faccia incazzare, non mi faccia incazzare”. A urlare davanti alla cattedra è un ragazzo di un istituto tecnico di Lucca. Davanti a lui c’è il suo insegnante 64enne di italiano e storia. Il primo urla, il secondo sta zitto. Il primo ..

    Continua a Leggere

  • La via dei librai, la città che legge al via stamattina sul Cassaro Alto

    Cronaca

    Palermo, 21 aprile 2018 - Sono iniziate le 72 ore più divertenti e stimolanti dell’anno. La III edizione de LA VIA DEI LIBRAI, La città che legge – ha preso il via questa mattina sul Cassaro Alto. Da oggi e fino a lunedì 23 aprile, dalle 8 alle 24, tre giorni di festa, attività culturali, vi..

    Continua a Leggere

  • Chiusura centro per l’impiego, CISL, CGIL, UILA: disagio per decine di lavoratori forestali

    Cronaca

    Monreale, 21 aprile 2018 - Una forte preoccupazione è stata espressa dalle segreterie CISL, CGIL, UILA per l'assenza, ad oggi, di una soluzione adeguata al tema degli avvenimenti dei lavoratori forestali che fanno riferimento all’ufficio per l'impiego di Monreale. Con una nota del 12 marzo a..

    Continua a Leggere

  • Chiusa la discarica di Bellolampo, sospesa la raccolta rifiuti a Corleone

    Cronaca

    Corleone, 20 aprile 2018 - Sono stati chiusi nuovamente i cancelli della discarica di Bellolampo. Con la chiusura si ferma anche la raccolta nel comune di Corleone. A darne comunicazione è stato il Responsabile del III Settore Ing. Giuseppe Gennaro. ..

    Continua a Leggere

  • Coriandoli, musica e maschere per la parata di Primavera: “Monreale in Fiaba” – FOTO

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Per le vie del centro storico coriandoli, maschere, musica ma anche messaggi importanti. Oggi pomeriggio si è svolta la parata di Primavera organizzata dagli assessorati comunali alla Cultura e alla Pubblica Istruzione in sinergia con le scuole del Territorio e con l..

    Continua a Leggere

  • Guzzo e Giuliano: “I risultati della raccolta differenziata sono fallimentari”. Cangemi ha una visione personalistica

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - La lunga nota dell'Assessore all'Igiene urbana ha fatto saltare dalla sedia i consiglieri di Forza Italia, Guzz..


  • Salvino e Mario Caputo tornano in libertà. Accolto il ricorso al tribunale del Riesame

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Salvino Caputo e il fratello Mario Caputo tornano in libertà dopo essere stati posti agli arresti domiciliari il 4 aprile scorso su richiesta della Procura di Termini Imerese nell’ambito di presunti illeciti elettorali. Il tribunale del Riesame di Palermo ha proceduto a..

    Continua a Leggere

  • Il 25 aprile 60° Festa di Primavera a San Martino delle Scale

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - La Proloco di San Martino delle Scale con il patrocinio del comune di Monreale ha organi..

    Continua a Leggere

  • Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo” in piazza Guglielmo II

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Grande successo ha ottenuto stamane la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Una manifestazione solenne che ha visto la partecipazione di numerose autorità civili, militari e religiose. Protagonisti veri sono stati gli alunni delle scu..

    Continua a Leggere

  • Salvo Vitale, amico e compagno di Peppino Impastato, lo racconta in un libro. Presentato oggi a Monreale

    Cronaca

    [gallery ids="59580,59581"] Monreale, 20 aprile 2018 - Stamattina presso la Casa Cultura Santa Cateria di Monreale (ex Ospedale Santa Caterina), il professore Salvo Vitale, ha presentato il suo ultimo libro “Era di Passaggio..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com