Monreale, ruba una borsa ma viene inchiodato dalle immagini della videosorveglianza. Arrestato

I Carabinieri hanno richiesto l’aggravamento della misura ed ora il prevenuto sconterà il resto della pena agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico

I Carabinieri hanno richiesto l’aggravamento della misura ed ora il prevenuto sconterà il resto della pena agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico

Monreale, 31 monreale – I Carabinieri della Stazione di Monreale hanno tratto in arresto Luigi Curia 44enne  palermitano, volto noto alle Forze dell’Ordine, a seguito di un’attività d’indagine partita da un furto su autovettura verificatosi nel centro storico di Monreale, alle spalle del Duomo.

Una monrealese era scesa dalla propria macchina per salutare degli amici, distraendosi per pochi secondi che erano bastati al Curia, che approfittando della distrazione della vittima, ha messo a segno il colpo, trafugando dall’interno dell’abitacolo un borsello contenente soldi e documenti.

Il tutto, però, è stato ripreso dalla videocamera di sorveglianza di un locale posto nei pressi. I militari dell’Arma, dall’analisi delle immagini, hanno riconosciuto il reo che è, tra l’altro, sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla P.G. a seguito di una rapina perpetrata nel gennaio del 2015 a Palermo.

Pertanto, i Carabinieri hanno richiesto l’aggravamento della misura ed ora il prevenuto sconterà il resto della pena agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

GUARDA IL VIDEO

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.