Oggi è 23/09/2018

Cronaca

Palermo, udienza preliminare caso “Poste Private”. 976 persone offese. Si presentano in 6

Giangrande: “Sono sereno e fiducioso nella magistratura. Ho chiesto di essere ascoltato. Ho le ricevute dei pagamenti. Dimostrerò la mia innocenza”

Pubblicato il 24 gennaio 2017

Palermo, udienza preliminare caso “Poste Private”. 976 persone offese. Si presentano in 6

Palermo, 24 gennaio 2017 – Si è tenuta questa mattina, presso l’aula Bunker del carcere Ucciardone, a Palermo, l’udienza preliminare sul caso Poste Private.

Il procedimento è stato avviato nei confronti di tre persone: Nunzio Giangrande, di Monreale, rappresentante legale ed amministratore della ditta individuale “Servizi Postali di Giangrande Nunzio”, Maria Rita Cangemi, nata a Palermo ma domiciliata a Chiusa (BZ), Francesco Sillitti, di Caltanissetta, direttore dell’Agenzia n. 8 di Palermo della Banca Nazionale del Lavoro.

Il processo, nel caso in cui il GIP deciderà per il rinvio a giudizio degli imputati, si prevede possa assumere grandi dimensioni.

Sono 976 le persone inserite nell’elenco delle persone offese. Condizione che aveva fatto propendere il Giudice per l’udienza Preliminare, il dott. C. Vincenti, a scegliere l’aula bunker per la sua capacità di accoglienza.

Pochissime invece le parti offese presentatesi questa mattina in tribunale. Solo 6.

1590 contestazioni nei confronti del Giangrande riguardano il reato di cui all’art. 646 c.p.. Secondo l’accusa, Giangrande, per procurarsi un ingiusto profitto, si sarebbe appropriato di alcune delle somme di denaro ricevute dai clienti dell’agenzia monrealese di corso Pietro Novelli che gestiva in prima persona.

Ad essere vittime, ma è ancora tutto da dimostrare, della truffa sarebbero stati quindi anche i clienti di numerose agenzie di Palermo, ma anche di Castelbuno, Cerda, Villabate, Balestrate, Santa Flavia, Porticello, Ficarazzi, Termini Imerese, Terrasini, Altofonte, Lascari, Partinico, Bagheria, Casteldaccia.

L’inchiesta nasce negli anni 2011/2013. Giangrande era riuscito a creare un impero affiliando alla sua società madre più di 50 agenzie di “Servizi Postali” in tutto il territorio siciliano.

In quegli anni migliaia di utenti solevano rivolgersi alle agenzie private per il pagamento di utenze o di acquisti vari. Ma secondo l’accusa il versamento delle somme nei confronti di ENEL, Agenzia delle Entrate, Edison, Cusuman Gas, Serit Sicilia, AMG GAS, Giordano Vini SPA, ENI SPA, finanziarie varie ed altre società, non sarebbe stato mai effettuato. Giangrande si sarebbe appropriato delle somme. Il Pubblico Ministero, dott. Paolo Guido, ha così richiesto il rinvio a giudizio dell’imprenditore monrealese.

Al Giangrande viene inoltre contestato il reato di cui all’art. 131 ter del Testo Unico Bancario, perché con la sua società avrebbe prestato servizi di pagamento senza esserne autorizzato, e del reato di cui all’art. 81, 468, II comma c.p., perché, “con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, contraffaceva uno strumento destinato a pubblica autenticazione o certificazione (segnatamente la stampigliatura impressa dagli uffici di Poste Italiane di avvenuto pagamento dei bollettini postali, recante codice, data e importo dell’operazione di sportello), o comunque ne faceva uso.

Francesco Sillitti è invece accusato del reato di cui all’art. 55 comma 1 del D.Lvo 231/07 perché, in qualità di Direttore dell’Agenzia n. 8 di Palermo della Banca Nazionale del Lavoro, contravveniva all’obbligo di identificazione e di adeguata verifica della clientela, commesso nell’agosto 2012.

Il GUP ha fissato le prossime udienze per determinare se procedere o meno al rinvio al giudizio per i giorni 8 e 10 marzo 2017. Giorno 8 procederà ad inserire eventuali nuovi soggetti tra le persone offese, mentre il 10 con molta probabilità verrà ascoltata la dichiarazione di Nunzio Giangrande che, tramite i suoi legali, ha chiesto questa mattina di essere interrogato.

Abbiamo ascoltato Nunzio Giangrande che si è sempre dichiarato innocente ed a sua volta vittima di una truffa : “Sono sempre stato e continuo ad essere fiducioso nel lavoro della magistratura e del GUP, il Dott. Vincenti, per come hanno svolto il loro lavoro”.

Giangrande si mostra sereno e sicuro di potere dimostrare la sua innocenza: “Ho chiesto oggi di essere ascoltato, e giorno 10 avrò l’opportunità di dimostrare la mia innocenza. Porterò infatti le ricevute dei pagamenti effettuate da me per conto degli utenti, ricevute con il regolare timbro delle Poste Italiane, alle quali noi versavamo regolarmente le somme percepite dalla clientela. Non ho potuto farlo prima perché la documentazione era stata posta sotto sequestro. Avrò finalmente la possibilità di spiegare i vari passaggi di questa triste vicenda”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo vs Perugia 4-1

    Cronaca

    Il Palermo travolge il Perugia di Alessandro Nesta che aveva dichiarato di provare a mettere paura al Palermo che visto oggi è seriamente candidato ad un posto per la serie A. Per sicurezza e carattere dimostrato da grande squadra Tedino sembra avere trovato la strada del giusto assett..

    Continua a Leggere

  • Liquami in strada in via Baronio Manfredi. La segnalazione dei residenti

    Cronaca

    [gallery ids="76984,76983,76981"] Monreale, 22 settembre 2018 - Da settimane ormai c'è una fuoriuscita di liquami da un pozzetto fognario in via Baronio Manfredi. Dopo diverse segnalazioni sul posto sono arrivati i tecnici dell'acquedotto ma nessuno intervento è stato fatto perché sembrerebbe ..

    Continua a Leggere

  • Rischio sismico,113 mila euro per la sicurezza delle scuole di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 22 settembre 2018 - Dalla Regione arriva un contributo robusto sotto il profilo economico per affrontare le vulnerabilità determinate da una possibile emergenza terremoto. Pronti ad essere elargiti sono 113 mila euro a favore del co..


  • Un’area archeologica risalente all’Età del Bronzo. Clamorosa scoperta a Corleone

    Cronaca

    [gallery ids="76687,76686,76685,76684,76692,76691,76690,76689,76688,76694,76693,76785"] Monreale, 22 settembre 2018 - Chi lo ha detto che Corleone è solo terra di mafia? A smontare questa vecchia nomea e a tirar fuori dal sottosuolo una storia rimasta seppellita per troppo tempo è stato un rice..


  • Raccolta differenziata al 32%. Presto il vetro dovrà essere separato dai metalli, in arrivo i mangia plastica

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si è parlato di differenziata. Lanciato dal Comitato Pioppo Comune si è svolto ieri l'appuntamento tra cittadini, sindaco Capizzi, assessore all'igiene Urbana Cangemi e Fabio Adimino, il capo squadra della ditta Mirto. In poco più di due mesi, da luglio ad oggi, Monr..


  • Lotta ai furbetti dei rifiuti. Due sole telecamere presenti in tutto il territorio. Gelsomino: “Presto ne installeremo altre”

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Due sole telecamere funzionanti in tutto il vasto territorio monrealese per combattere i furbetti dei rifiuti. Si tratta di quella montate sulla SP20, sopra Giacalone, e di quella installata in contrada Pezzenti, i punti maggiormente soggetti all’inci..


  • Cronaca

    21 settembre 2018 - Il porto di Barcellona rappresenta uno dei porti europei più importanti per chi vuole partire per una crociera; la città catalana, d'altro canto, è una delle destinazioni turistiche più frequentate e apprezzate del Vecchio Continente. Collocata nell..


  • Monreale. Spacciava droga in piazza. Arrestato giovane 25enne

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Spacciava in piazza, a Monreale, marijuana. Arrestato con in tasca 2 dosi. In casa, in seguito a perquisizione, i Carabinieri hanno trovato, occultata all’interno di un condizionatore, 10 grammi di cocaina e  2 bilancini di precisione, vario materiale per il tagl..


  • “Van Gogh Digital Experience”. Ancora nessun introito per il Comune di Monreale. Avviata azione legale

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si conclude nel peggiore dei modi, e cioè con l'avvio di un'azione giudiziaria, l'idillio che era nato tra il comune di Monreale e la Bicubo digital marketing S.r.l., la società che aveva portato a Monreale la mostra multimediale su Van Gogh, la “Van Gogh Digital Ex..


  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Cronaca

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..


  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Cronaca

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..


  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Cronaca

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..


  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..


  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..


  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..


  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Cronaca

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Cronaca

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Cronaca

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com