Oggi è 21/04/2018

Cronaca

Palermo, udienza preliminare caso “Poste Private”. 976 persone offese. Si presentano in 6

Giangrande: “Sono sereno e fiducioso nella magistratura. Ho chiesto di essere ascoltato. Ho le ricevute dei pagamenti. Dimostrerò la mia innocenza”

Pubblicato il 24 gennaio 2017

Palermo, udienza preliminare caso “Poste Private”. 976 persone offese. Si presentano in 6

Palermo, 24 gennaio 2017 – Si è tenuta questa mattina, presso l’aula Bunker del carcere Ucciardone, a Palermo, l’udienza preliminare sul caso Poste Private.

Il procedimento è stato avviato nei confronti di tre persone: Nunzio Giangrande, di Monreale, rappresentante legale ed amministratore della ditta individuale “Servizi Postali di Giangrande Nunzio”, Maria Rita Cangemi, nata a Palermo ma domiciliata a Chiusa (BZ), Francesco Sillitti, di Caltanissetta, direttore dell’Agenzia n. 8 di Palermo della Banca Nazionale del Lavoro.

Il processo, nel caso in cui il GIP deciderà per il rinvio a giudizio degli imputati, si prevede possa assumere grandi dimensioni.

Sono 976 le persone inserite nell’elenco delle persone offese. Condizione che aveva fatto propendere il Giudice per l’udienza Preliminare, il dott. C. Vincenti, a scegliere l’aula bunker per la sua capacità di accoglienza.

Pochissime invece le parti offese presentatesi questa mattina in tribunale. Solo 6.

1590 contestazioni nei confronti del Giangrande riguardano il reato di cui all’art. 646 c.p.. Secondo l’accusa, Giangrande, per procurarsi un ingiusto profitto, si sarebbe appropriato di alcune delle somme di denaro ricevute dai clienti dell’agenzia monrealese di corso Pietro Novelli che gestiva in prima persona.

Ad essere vittime, ma è ancora tutto da dimostrare, della truffa sarebbero stati quindi anche i clienti di numerose agenzie di Palermo, ma anche di Castelbuno, Cerda, Villabate, Balestrate, Santa Flavia, Porticello, Ficarazzi, Termini Imerese, Terrasini, Altofonte, Lascari, Partinico, Bagheria, Casteldaccia.

L’inchiesta nasce negli anni 2011/2013. Giangrande era riuscito a creare un impero affiliando alla sua società madre più di 50 agenzie di “Servizi Postali” in tutto il territorio siciliano.

In quegli anni migliaia di utenti solevano rivolgersi alle agenzie private per il pagamento di utenze o di acquisti vari. Ma secondo l’accusa il versamento delle somme nei confronti di ENEL, Agenzia delle Entrate, Edison, Cusuman Gas, Serit Sicilia, AMG GAS, Giordano Vini SPA, ENI SPA, finanziarie varie ed altre società, non sarebbe stato mai effettuato. Giangrande si sarebbe appropriato delle somme. Il Pubblico Ministero, dott. Paolo Guido, ha così richiesto il rinvio a giudizio dell’imprenditore monrealese.

Al Giangrande viene inoltre contestato il reato di cui all’art. 131 ter del Testo Unico Bancario, perché con la sua società avrebbe prestato servizi di pagamento senza esserne autorizzato, e del reato di cui all’art. 81, 468, II comma c.p., perché, “con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, contraffaceva uno strumento destinato a pubblica autenticazione o certificazione (segnatamente la stampigliatura impressa dagli uffici di Poste Italiane di avvenuto pagamento dei bollettini postali, recante codice, data e importo dell’operazione di sportello), o comunque ne faceva uso.

Francesco Sillitti è invece accusato del reato di cui all’art. 55 comma 1 del D.Lvo 231/07 perché, in qualità di Direttore dell’Agenzia n. 8 di Palermo della Banca Nazionale del Lavoro, contravveniva all’obbligo di identificazione e di adeguata verifica della clientela, commesso nell’agosto 2012.

Il GUP ha fissato le prossime udienze per determinare se procedere o meno al rinvio al giudizio per i giorni 8 e 10 marzo 2017. Giorno 8 procederà ad inserire eventuali nuovi soggetti tra le persone offese, mentre il 10 con molta probabilità verrà ascoltata la dichiarazione di Nunzio Giangrande che, tramite i suoi legali, ha chiesto questa mattina di essere interrogato.

Abbiamo ascoltato Nunzio Giangrande che si è sempre dichiarato innocente ed a sua volta vittima di una truffa : “Sono sempre stato e continuo ad essere fiducioso nel lavoro della magistratura e del GUP, il Dott. Vincenti, per come hanno svolto il loro lavoro”.

Giangrande si mostra sereno e sicuro di potere dimostrare la sua innocenza: “Ho chiesto oggi di essere ascoltato, e giorno 10 avrò l’opportunità di dimostrare la mia innocenza. Porterò infatti le ricevute dei pagamenti effettuate da me per conto degli utenti, ricevute con il regolare timbro delle Poste Italiane, alle quali noi versavamo regolarmente le somme percepite dalla clientela. Non ho potuto farlo prima perché la documentazione era stata posta sotto sequestro. Avrò finalmente la possibilità di spiegare i vari passaggi di questa triste vicenda”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Chiusa la discarica di Bellolampo, sospesa la raccolta rifiuti a Corleone

    Cronaca

    Corleone, 20 aprile 2018 - Sono stati chiusi nuovamente i cancelli della discarica di Bellolampo. Con la chiusura si ferma anche la raccolta nel comune di Corleone. A darne comunicazione è stato il Responsabile del III Settore Ing. Giuseppe Gennaro. ..

    Continua a Leggere

  • Coriandoli, musica e maschere per la parata di Primavera: “Monreale in Fiaba” – FOTO

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Per le vie del centro storico coriandoli, maschere, musica ma anche messaggi importanti. Oggi pomeriggio si è svolta la parata di Primavera organizzata dagli assessorati comunali alla Cultura e alla Pubblica Istruzione in sinergia con le scuole del Territorio e con l..

    Continua a Leggere

  • Guzzo e Giuliano: “I risultati della raccolta differenziata sono fallimentari”. Cangemi ha una visione personalistica

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - La lunga nota dell'Assessore all'Igiene urbana ha fatto saltare dalla sedia i consiglieri di Forza Italia, Guzz..


  • Salvino e Mario Caputo tornano in libertà. Accolto il ricorso al tribunale del Riesame

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Salvino Caputo e il fratello Mario Caputo tornano in libertà dopo essere stati posti agli arresti domiciliari il 4 aprile scorso su richiesta della Procura di Termini Imerese nell’ambito di presunti illeciti elettorali. Il tribunale del Riesame di Palermo ha proceduto a..

    Continua a Leggere

  • Il 25 aprile 60° Festa di Primavera a San Martino delle Scale

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - La Proloco di San Martino delle Scale con il patrocinio del comune di Monreale ha organi..

    Continua a Leggere

  • Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo” in piazza Guglielmo II

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Grande successo ha ottenuto stamane la Cerimonia di premiazione del XIII Concorso nazionale “Tricolore Vivo”. Una manifestazione solenne che ha visto la partecipazione di numerose autorità civili, militari e religiose. Protagonisti veri sono stati gli alunni delle scu..

    Continua a Leggere

  • Salvo Vitale, amico e compagno di Peppino Impastato, lo racconta in un libro. Presentato oggi a Monreale

    Cronaca

    [gallery ids="59580,59581"] Monreale, 20 aprile 2018 - Stamattina presso la Casa Cultura Santa Cateria di Monreale (ex Ospedale Santa Caterina), il professore Salvo Vitale, ha presentato il suo ultimo libro “Era di Passaggio..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Pericolo api a due passi dal Duomo (LE FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="59557,59558,59559"] Monreale, 20 aprile 2018 - Pericolo api in via Agonizzanti. Alcune centinaia di api hanno pensato di prendere la residenza a due passi dal Duomo di Monreale. Alcuni passanti si sono accorti questa mattina della presenza di un grosso sciame di insetti che rendeva ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Elezioni RSU. 8 seggi vanno alla CGIL, 3 alla CISL, 1 alla UIL (I NOMI DEGLI ELETTI E LE PREFERENZE)

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Si sono tenute questa mattina, presso i locali di Villa Savoia, le operazioni di scrutinio per il rinnovo delle cariche sindacali del comune di Monreale. Sono 12 le RSU da rinnovare. Le votazioni sono state aperte giorno 17 aprile e si sono concluse ier..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Andrea Palmeri e Francesco Di Maggio ordinati presbiteri

    Cronaca

    Sabato 21 aprile 2018 Due nuovi presbiteri nell’Arcidiocesi di Monreale Monreale, 20 aprile 2018 - Due nuovi presbiteri a chiusura del giubileo della chiesa monrealese, nel 750° della Dedicazione della Basilica-Cattedrale di Monreale (1267-2017), che si concluderà il 26 aprile p.v. ..

    Continua a Leggere

  • I cittadini si sostituiscono alle istituzioni. Il 28 aprile alcuni volontari puliranno il cimitero di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Le condizioni in cui versa il Comune di Monreale sono ormai di dominio pubblico, difficoltà sotto ogni punto di vista dai servizi alle infrastrutture. Oggi torniamo ad occuparci del cimitero. Più volte ci sono giunte segnalazioni da parte dei nostri lettori per denunciar..

    Continua a Leggere

  • Raccolta differenziata. Cangemi: “Cambiamento senza precedenti. Valori in crescita”

    Cronaca

    Monreale, 20 aprile 2018 - Riceviamo e pubblichiamo la nota inviataci dall'assessore all'Igiene Urbana, Giuseppe Cangemi. Gentile redazione, come ormai noto su tutto il centro urbano di Monreale a partire dal 16 ottobre scorso è stata avviata la raccolta differenziata porta a por..


  • Scooter contro auto, ragazza di 14 anni in codice rosso

    Cronaca

    Palermo, 19 aprile 2018 - Un grave incidente stradale si è verificato questo pomeriggio in via Altofonte. Una ragazzina ha perso il controllo del suo scooter ed è finita contro le auto. Adesso si trova in ospedale in prognosi riservata.  La ragazzin..


  • Ausiliari del traffico a 250 € al mese. In Procura le denunce del consigliere Sandro Russo (PD). La ACS annuncia querela per diffamazione

    Cronaca

    Monreale, 17 aprile 2018 - Finiranno in Procura le dichiarazioni del consigliere comunale Sandro Russo, capogruppo del Partito Democratico, espresse durante i lavori d’aula nel pomeriggio del 16 aprile. Al centro della discussione l’interrogazione con la quale Russo chiede al sindaco di relazion..


  • Il monrealese Tommaso Gullo riconfermato presidente di Arci Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 aprile 2018 - Tommaso Gullo sarà ancora presidente dell'Arci di Palermo. La conferma della carica è avvenuta per acclamazione nel corso del congresso che si è svolto al circolo Arci Tavola Tonda ai Cantieri culturali alla Zisa. Tommaso Gullo, monrealese, è stato per anni vo..


  • «Mai più monrealesi». Non si ferma l’iter per l’annessione a San Giuseppe Jato. Presto il referendum

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2018 - Monreale vuole tenersi stretto il proprio territorio. Le dichiarazioni dell’assessore Santo D’Alcamo prima, quelle del sindaco Piero Capizzi poi e la votazione del Consiglio comunale lo hanno chiarito. Le sitituzioni monrealesi sono contrarie al progetto di riordino te..


  • Opere abusive, 100 immobili abusivi a Monreale. 5 milioni di contributi per i Comuni per la demolizione. Ma servono le richieste

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2017 - A Monreale sono più di 100 gli immobili abusivi che non possono essere regolarizzati per assenza di risorse necessarie agli interventi di demolizione. Ma in realtà una soluzione ci sarebbe ed è prevista dalla Legge 205 del 2017. Con il comma 26 è stato..


  • Fontana dell’Abbeveratoio, in settimana l’intervento dei rocciatori

    Cronaca

    Monreale, 19 aprile 2018 -Dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco avvenuto a marzo scorso nella parte sovrastante la fontana dell'Abbeveratoio, ieri mattina c’è stato l’intervento dei tecnici del Dipartimento della Protezione civile. Previsto per i giorni a seguire l'arrivo dei rocciatori che ..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com