Oggi è 25/05/2019

Politica

Antonella Giuliano sulla questione parco eolico di Grisì: “Polemiche acide”

“Non esiste nessun ordine del giorno o mozione né proposta deliberativa portata all’attenzione del consiglio comunale”

Pubblicato il 22 dicembre 2016

Antonella Giuliano sulla questione parco eolico di Grisì: “Polemiche acide”

Riceviamo e pubblichiamo

Monreale, 22 dicembre – Antonella Giuliano, consigliere comunale del gruppo Cambiamo Monreale, replica alle recenti dichiarazioni di Rossella Pica, consigliere del PD.

“Alla luce delle recenti dichiarazioni della Pica secondo la quale “la politica sarebbe una scienza esatta” mi sovviene un vecchio aforisma secondo il quale “il politico di carriera ha sempre puntato sulla memoria corta dei cittadini” ed è di fatto questo quello che sta facendo la Pica oggi.

Da due anni assistiamo ad una miriade di comunicati stampa vuoti, intrisi di populismo e non supportati da alcun atto ufficiale e visto che, anche se qualche perplessità ci nasce, la politica dovrebbe essere una scienza esatta, credo che il fondamento scientifico dovrebbe essere avvalorato perlomeno da fatti, atti e progettualità che, ad oggi, non ci sono stati né da parte della Pica né dà parte dell’amministrazione comunale.

È probabilmente proprio il fatto di aver sottolineato l’inerzia nell’uso degli strumenti istituzionali (non esiste infatti nessun ordine del giorno o mozione né proposta deliberativa portata all’attenzione del consiglio comunale), che tuttavia non era rivolto nello specifico alla collega Pica, a far scaturire nella stessa un atteggiamento tanto piccato. Non si spiegherebbe altrimenti questo suo atteggiamento carico di acredine e teso a rivendicare un’esclusività nell’azione relativa alle richieste avanzate sulla questione del parco eolico (questione a dire il vero formalmente inesistente nell’ambito dell’amministrazione comunale, e questo senza timore di smentita, fino alla presentazione di un nostro ordine del giorno)”.

Proprio il confidare sulla “memoria corta dei cittadini “ fa della consigliera Pica un fenomeno politico ormai purtroppo conosciuto tanto in ambito locale quanto in quello nazionale di chi dice tutto e il contrario di tutto. Un esempio è dato dal fatto che dimentica, o più semplicemente omette volontariamente di dire, che ha votato favorevolmente le delibere sullo storno dei fondi del sisma del Belice per opere pubbliche che nulla avevano a che fare con la ricostruzione post terremoto ( tra cui le opere di completamento del depuratore – ancora fermo con le quattro frecce – per il quale sono stati impegnati oltre 220mila euro e lo storno dei fondi per la costruzione dei loculi del cimitero di Grisi, opera per la quale, a nemmeno un anno di distanza, assume a fondamento dell’ordine del giorno sui costi dei loculi medesimi, una presunta “ingiustizia sociale” della delibera che lei stessa ha a suo tempo approvato). Ancora una volta tira il sasso, nasconde la mano e con l’altra saluta, il trionfo dell’incoerenza.

Riguardo l’approvazione del bilancio, riteniamo sia quasi inutile ribadire il fatto che noi intendiamo il nostro ruolo nel senso che esso comporta che il bene primario da tutelare sia l’interesse della cittadinanza , mentre la collega Pica ritiene che vada svolta alternativamente, a secondo delle circostanze e dei piccoli giochi di potere, assumendo alternativamente il ruolo di alza paletta, o andando in forzatura per cambiare equilibri politici con giochetti che riteniamo decisamente discutibili.

Il dubbio però è che la Pica debba ancora prendere coscienza che ricoprire il ruolo che i cittadini ci hanno onorato di rivestire, comporta non solo onori ma anche oneri e, forse, sarebbe anche giunta l’ora di adempiere a qualcuno di questi oneri ad esempio impiegando il proprio tempo e le proprie energie nella redazione di qualche atto consiliare (a proposito, basta chiedere all’ufficio di Presidenza per scoprire che non vi è traccia nè di ordini del giorno nè dell’interrogazione che la consigliera millanta di aver depositato e all’uopo si coglie l’occasione per chiedere formale smentita da parte del presidente del consiglio) invece che perdersi in polemiche sterili, acide e inutili di cui, sinceramente, tutti faremmo volentieri a meno e che, di certo, non arricchiscono né la stessa e benché meno i cittadini”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Veleno tra i «putiara» monrealesi e l’ex giunta, Costantini prende le distanze da Valerio

    Politica

    È polemica al vetriolo a Monreale dopo che il consigliere comunale Geri Valerio ha definito con l’appellativo siciliano «putiara» i commercianti dell’Associazione Commercianti Monrealesi (ACM), che riunisce una fitta schiera di imprenditori commerciali del comprensorio norman..

    Continua a Leggere

  • “Ombre e Luci”: inaugurata ieri a Palermo la mostra della fotografa monrealese Maria Madonia

    Politica

    Palermo, 25 maggio 2019 - Si è tenuta oggi pomeriggio, presso l’educandato Maria Adelaide di Palermo, l’inaugurazione della mostra fotografica di Maria Madonia, fotografa di Monreale.

    Una mostra rispecchiata perfettament..

    Continua a Leggere

  • Geri Valerio: “Putiara, non commercianti. Filippo Tusa si faccia da parte, non faccia politica da presidente dell’ACM”

    Politica

    Monreale, 25 maggio 2019 - “Apprendo con stupore, tristezza, amarezza e delusione, le dichiarazioni dell'amico Filippo Tusa, presidente dell'associazione commercianti monrealesi”.  Dopo

    Continua a Leggere

  • Capizzi: “Finanziamento per il quartiere Carmine mai finito nel dimenticatoio. Si attende solo il decreto”

    Politica

    Monreale, 24 maggio 2019 - “Una sola precisazione, ad onor di verità. Il finanziamento per il quartiere Carmine non è mai finito nel dimenticatoio”. L’ex sindaco Piero Capizzi puntualizza quanto affermato  ieri dal suo successore, Alberto Arcid..

    Continua a Leggere

  • Monreale, gli assessori prestano giuramento (LE FOTO)

    Politica

    [gallery ids="104439,104440,104441,104442,104443,104444,104445,104446,104447,104448,104449,104450,104451"] Monreale, 24 maggio 2019 - Nel pomeriggio di oggi il sindaco del comune di Monreale, Alberto Arcidiacono, ha convocato i cinque assessori designati. Alla presenza del segretario comunale,..

    Continua a Leggere

  • Bel tempo ancora per poco. Forti piogge in arrivo

    Politica

    Maggio finisce all'insegna del tempo instabile. Sono ore di attesa, la calma è solo temporanea. Ad ovest della Sicilia il vortice è già attivo. Le temperature, secondo i meteorologi, scenderanno di qualche grado.  Le piogge inizieranno già dalla mattina di domani. I nuclei più orga..

    Continua a Leggere

  • Strada colabrodo. Ennesima frana in via Olio di Lino

    Politica

    Chiusa al traffico via Olio di Lino, la strada che collega Borgo Molara a Palermo. Una voragine si è aperta su un lato della carreggiata, mentre sull'altro c'è stata una frana della strada. Traffico in tilt in via Cartiera. Caos anche nelle vie Uccello e Busacca. I tecnici sono già al lav..

    Continua a Leggere

  • III edizione “AlimentiAMO la vita”. Open day a Poggio San Francesco

    Politica

    "AlimentiAMO la vita III edizione - Educazione ai corretti stili di vita per la salute dell'uomo e dell'ambiente..


  • Arrestato Antonino Graviano, dello storico mandamento di Brancaccio. Sequestrata una pistola e 1,5 kg di stupefacenti

    Politica

    Palermo, 24 maggio 2019 -Questa mattina i carabinieri del R.O.S., insieme al comando provinciale di Palermo, hanno tratto in arresto Antonino Graviano, classe 1979, facente parte dell’omonimo nucleo familiare appartenente al mandamento di Brancaccio. Il Graviano è ritenuto respon..


  • Nuovo look per la piramide a vetri. Ripulita dentro e fuori, presto anche illuminata

    Politica

    [gallery ids="104345,104346,104347,104348,104349,104350"] [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/05/video-pulizie-piramide.mp4"][/video] Monreale, 24 maggio 2019 - Ancora un segnale di cambiamento dalla nuova amministrazione del sindaco ..


  • Scooter si schianta in corso Calatafimi. Un ferito grave

    Politica

    Palermo, 24 maggio 2019 - Una giornata cominciata molto male a Palermo: dopo che un tir ha bloccato la carreggiata di viale Regione Siciliana in direzione Trapani, un altro incidente è avvenuto pochi minuti fa in corso Calatafimi. Uno scooter si è schiantato contro un'auto, le dinamiche dell'in..


  • “Mons. Michele Pennisi protettore dei mafiosi”. In corso l’indagine sulla diffamazione nei confronti del vescovo

    Politica

    Monreale, 24 maggio 2019 - La città di Monreale è rimasta di sasso dopo che ignoti hanno tappezzato le vie del centro cittadino con un volantino contenente alcune frasi offensive nei confronti dell’Arcivescovo di Monreale, Michele Pennisi. “Mons. Michele Pennisi, Protettore dei mafiosi..


  • Gelsomino: “Dichiarazioni ingenerose. L’amministrazione Capizzi sempre al fianco dei commercianti”

    Politica

    Monreale, 24 maggio 2019 - “Sono molto stupito dalle dichiarazioni rilasciate da Filippo Tusa (presidente dell’associazione dei commercianti, ndr). Ingenerose per il lavoro che abbiamo svolto”. Mimmo Gelsomino, ex assessore della giunta Capizzi, interviene sulle dichiarazioni di Filippo Tusa, ..


  • Monreale, Circolo di Cultura Italia. Un weekend con l’artigianato e con la musica

    Politica

    Monreale, 24 maggio 2019 - Sabato 25 e Domenica 26 Maggio il Circolo di Cultura Italia, nella maestosa piazza Vittorio Emanuele a Monreale, aprirà le porte alla mostra che verra allestita nella sala liberty dedicata al pittore Antonino Leto. Vi aspettano incantevoli manufatti artigianali, r..


  • “FIAT VOLUNTAS DEI” in scena al circolo AUSER di Monreale

    Politica

    Monreale, 24 maggio 2019 - Nell’ambito delle sue attività culturali, l’AUSER Circolo Biagio Giordano di Monreale, nella giornata di sabato 25 maggio prossimo, presso la propria sede in via Venero n. 217, rappresenterà a cura dei propri soci la commedia teatrale “FIAT VOLUNTAS DEI” del..


  • Palermo, traffico in tilt in via Regione Siciliana

    Politica

    Palermo, 24 maggio 2019 - Una mattina di ordinaria follia in via regione siciliana, a Palermo. Traffico in tilt nel tratto della carreggiata in direzione Trapani, all’altezza di via Maria SS. Mediatrice.  Intorno alle 08,00 un Tir è sbandato e si..


  • L’ACM incontra il sindaco. Filippo Tusa: “Sei l’ultima speranza, altri 5 anni così non sono sostenibili”

    Politica

    Monreale 23 Maggio 2019 – Oggi una rappresentanza dell’Associazione commercianti di Monreale è stata ricevuta dal neo sindaco. I commercianti hanno voluto dare il loro saluto e porgere gli auguri ad Alberto Arcidiacono.  Durante l’incontro, informale, chiesto dall’associazione, s..


  • Commemorazioni, diserzioni, prese di posizione e contestazioni: un giorno non qualunque a Palermo

    Politica

    Palermo, 23 maggio 2019 - Nella giornata di commemorazione della strage di Capaci il dibattito a Palermo ruota su più tematiche, tutte - purtroppo - squisitamente politiche o ideologiche. Si è infatti parlato molto di prese di posizione, diserzioni, propaganda e pseudo comizi elettorali in vista d..