Oggi è 24/04/2018

Cronaca

A Monreale 116 beni confiscati a Cosa Nostra. Lo Biondo: “Garantire una gestione trasparente”

Il caso della cantina Kaggio (territorio di Monreale): nel sito del Comune non esiste informazione a riguardo

Pubblicato il 13 dicembre 2016

A Monreale 116 beni confiscati a Cosa Nostra. Lo Biondo: “Garantire una gestione trasparente”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Gentile Direttore,

Ciò che da poco emerge, ad esempio la “vicenda Saguto”, sull’uso dei beni confiscati e la condizione di micro-criminalità territoriale, dovrebbero consigliare una riflessione, magari sulla percezione dei cittadini di fronte a tali situazioni generiche e specifiche.

E’ un atto dovuto, per il futuro innanzi a noi e per l’impegno recente e passato, soprattutto il sacrificio di uomini e donne valorose, grazie a cui beni sono stati sottratti alla mafia e resi improduttivi per la stessa.

Secondo l’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, nel Comune di Monreale, infatti, gli immobili destinati-consegnati sono: 8 unità immobiliari per uso di abitazione e assimilabile; 3 altra unità immobiliari; 11 unità immobiliari a destinazione commerciale e industriale; 21 unità immobiliari per uso di abitazione e assimilabile; 73 terreni (link).

Sulla scorta di numeri significativi, la necessità di garantire una gestione trasparente e un controllo capillare, il 30 maggio 2000 è nato il Consorzio Sviluppo e Legalità di cui il Comune di Monreale è componente del CdA e pro-tempore è a capo della Presidenza dell’Assemblea (vedi link). Così nel 2000 è nata una struttura istituzionale, che centralizza(va) la gestione dei beni confiscati e allo stesso tempo consegna ai cittadini una certezza: la risposta organizzata delle istituzioni!

Un fatto di straordinaria importanza, di trasparenza e vigore istituzionale, che rende fiducia e coscienza alla collettività, sui risultati e il (ri)utilizzo produttivo dei beni. Chiaramente un’impostazione opposta rispetto alle vicende che sembrano comparire nella vicenda Saguto.

Ma quelli sono casi rispetto a cui anche la parte peggiore, eventualmente, può avere il lato positivo: la fine di quel percorso distorto, in favore di uno positivo e nuovo. E se è vero che la legalità è la risultante dell’azione morale, intellettuale, giornalistica, politica, professionale, deontologica, associazionistica, allora fermarsi e riflettere è un dovere: ciascuno può e deve fare qualcosa.

Per quanto concerne la nostra realtà, la riflessione: sino a che punto, ad esempio, si evince la necessità di strutturare e interconnettere le informazioni verso l’esterno?

beni confiscatiUna ricerca veloce già mostra la difficoltà ad accedere alle informazioni: un cittadino che entra nel sito istituzionale del Comune di Monreale, ad esempio, non trova dati sui beni confiscati, il link di collegamento al sito “Consorzio Sviluppo e Legalità”, nessun accenno alla presidenza dell’assemblea e all’operato. Ricorrere al “cerca” del sito istituzionale del Comune, infatti, inserendo la parola “Consorzio Sviluppo e Legalità”, genera la seguente risposta: “Unknown column ‘data’ in ‘field list’”, ovvero “colonna ‘dati’ sconosciuta in ‘lista campo’ apri link; e ancora, inserendo la parola “beni confiscati”, si ottiene “Unknown column ‘data’ in ‘field list’” e apri link

Il problema, invece, non si crea se si conosce già il sito del Consorzio Sviluppo e Legalità vedi link. Ma è chiaro che ciò non basta: non si evince l’interconnessione dei dati tra il sito del Consorzio e quello del Comune! E ulteriori gap, di fronte alle poche informazioni informatizzate (quando presenti e talora non aggiornate), si notano direttamente sul campo.

E’ il caso, ad esempio, della cantina Kaggio (territorio di Monreale): nel sito del Comune non esiste informazione a riguardo; nel sito del Consorzio, invece, l’informazione che la stessa “sarà destinata a centro aziendale e di sperimentazione al servizio delle attività consortili sui beni confiscati”; in loco, invece, la struttura è in evidente stato di abbandono, seppur con evidente il cartello: “Programma Operativo Sicurezza per lo Sviluppo. Obiettivo Convergenza 2007-2013. Fondi FESR. INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. COMPLESSO AZIENDALE KAGGIO. Confiscato ai sensi della LEGGE ROGNONI LA TORRE, A RIINA SALVATORE E BRUSCA BERNARDO. PATRIMONIO DEL CONSORZIO DI COMUNI SVILUPPO E LEGALITA’”.

E sulla vicenda della cantina Kaggio, significativo, per una ricostruzione tra il lontano passato e l’oggi, l’articolo del 19 ottobre 2004 (12 anni fa) di Alessandra Ziniti su la Repubblica “L’inespugnabile cantina dei boss da 15 anni senza padrone” (vedi link). Oggi, 27 anni dopo, se provassimo a immaginare, qual è la percezione di un cittadino che vorrebbe capirne qualcosa? Qual è la percezione di fronte al post confisca, anche per “la sola accessibilità delle informazioni?”

Un ragionamento su cui non hanno ragione le trite e ritrite difficoltà economiche degli enti, le stancanti beghe di partito e/o di coalizione. Perché è chiaro, le Istituzioni esistono a prescindere, e per essere efficaci, soprattutto in un campo così delicato, serve un cambio di logica che oggi invece non sembra avere logica.

Massimiliano Lo Biondo, Componente Assemblea Provinciale

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Partirà con anticipo la campagna antincendio in Sicilia

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2018 - Quest’anno saranno 15 i mezzi aerei a disposizione in Sicilia per fronteggiare gli incendi nella stagione estiva; nove sono messi a disposizione dal Dipartimento nazionale della Protezione civile, quattro dei quali finanziati dalla Regione siciliana in convenzione con for..

    Continua a Leggere

  • Furto all’ospedale Cervello, rubati quattro computer per la ricerca (FOTO)

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2018 - Ancora furti all’ospedale Cervello. La scorsa notte sono stati presi di mira dai ladri quattro computer in uffici e laboratori, utili al funzionamento di importanti macchinari per la diagnosi e la ricerca contro le leucemie e i linfomi.&n..

    Continua a Leggere

  • In vigore l’Edilizia libera 2018: 58 gli interventi che non necessitano più di autorizzazione

    Cronaca

    Una bella notizia per chi vorrebbe eseguire dei lavori di manutenzione, di installazione di impianti o semplicemente vuole ristrutturare la propria abitazione. È entrato in vigore il decreto del 22 marzo che contiene il glossario dell’edilizia libera. Il documento contiene l’elenco di tutte le ..

    Continua a Leggere

  • “Era un giardino meraviglioso: piante esotiche, alberi di banano, maestosi ficus e una vasca con calle e pesci rossi”. Il racconto di Maria, nipote del custode della Villa

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2018 - In questo ultimo periodo la redazione di FiloDiretto Junior, insieme ai compagni delle classi I F e I E della scuola media di Aquino, ci siamo occupati di ricostruire la storia della villa Belvedere di Monreale. Le ultime vicende riguardanti i due ficus della villa ci hann..

    Continua a Leggere

  • Tragedia a Palermo, un ragazzo di 18 anni si lancia dal nono piano

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2018 - Un'altra tragedia della disperazione a Palermo che provoca un grande dolore in parenti e amici. Un ragazzo di 18 anni è morto dopo essersi lanciato dal nono piano di un palazzo. La tragedia si è consumata nel rione Sperone di Palermo.   Ad avvertire la polizi..

    Continua a Leggere

  • La Confraternita SS. Crocifisso e l’impegno verso i giovani. Valentino Mirto: “Abbiamo solo una stanza dove riusciamo a fare tanto”

    Cronaca

    [caption id="attachment_59736" align="alignright" width="300"] Foto Massimo Palmigiano[/caption] M..

    Continua a Leggere

  • Contro il bullismo necessaria una didattica formale, severa, o è la credibilità dell’insegnante la chiave educativa?

    Cronaca

    Monreale, 22 aprile 2018 - La scuola pubblica è stata sempre connotata, per la sua imprescindibile valenza formativa, tra quelle Istituzioni costantemente nell'occhio del ciclone, in quanto "trave maestra" di ogni struttura sociale che, malgrado i secoli, i rivolgimenti sociali, l'evoluzione antrop..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Avellino  3-0. I rosanero tornano a correre

    Cronaca

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 22 aprile 2018 - Il Palermo fa di necessità virtù, e in una situazione di emergenza, con l’infermeria affollata e alcune squalifiche di peso, riesce ad ottenere una vittoria  importante e convincente imponendosi per tre reti a zero, contro un Avellino &n..

    Continua a Leggere

  • Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Monreale (VIDEO E FOTO)

    Cronaca

    [video width="368" height="656" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/04/video-cangemi-1524383251-1.mp4"][/video] [gallery ids="59765,59764,59763,59762"] Monreale, 22 aprile 2018 - Parcheggio selvaggio, concerto di clacson e cittadini inferociti. È fondo Cangemi a Mo..

    Continua a Leggere

  • Partinico. Bracciante accoltellato per motivi di vicinato. Operato al polmone

    Cronaca

    Partinico, 22 aprile 2018 - Sembra che ad accoltellare il bracciante di 59 anni sia stato F. C., 75 anni, pensionato, che adesso è stato accusato di tentato omicidio. I Carabinieri della compagnia di Partinico sono arrivati alla conclusione dopo le indagini avviate in seguito all’allertamento ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Festa della Liberazione organizzata dall’AUSER

    Cronaca

    Monreale, 22 aprile 2018 - Anche quest’anno, come di consueto, il Circolo AUSER “Biagio Giordano”di Monreale organizza la celebrazione della Festa della Liberazione. Il concentramento è previsto per le ore 09,30 a Piazza Canale da dove il corteo sfilerà per via Venero, via Aldo Moro, via ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Presentazione del libro su Placido Rizzotto

    Cronaca

    Monreale, 22 aprile 2018 - Si è tenuta ieri pomeriggio, al Circolo AUSER “Biagio Giordano” di Monreale, presieduto da Luigi Mazzola, assieme all’Associazione Antiracket “Liberi di Lavorare” presieduta da Biagio Cigno e all’ARCILINK di Monreale presieduta da Toni Renda, la presentazione ..

    Continua a Leggere

  • Cgil e Cisl esultano per elezione Rsu. Silvio Russo: «Ora pagare performance dei dipendenti»

    Cronaca

    Monreale, 21 aprile 2018 - Ieri I dipendenti del comune di Monreale hanno eletto i 12 rappresentati sindacali che avranno il compito di farsi carico per i prossimi tre anni delle esigenze e del rapporto contrattuale con l’amministrazione cittadina. La Cgil FP ha ottenuto 8 seggi, 3 sono andati all..

    Continua a Leggere

  • Piana degli Albanesi. Taglia centinaia di alberi. Corpo Forestale denuncia allevatore

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 21 aprile 2018 - Gli uomini del Corpo Forestale del distaccamento di Piana degli Albanesi e i Carabinieri hanno denunciato un allevatore, B.F. di anni 40, per il reato di taglio abusivo e danneggiamento aggravato di alberi e sequestrato un’area di 3 ettari circa.

    Continua a Leggere

  • Lucca, tutte le domande che farei al prof bullizzato

    Cronaca

    Lucca, 21 aprile 2018 - “Prof, non mi faccia incazzare, non mi faccia incazzare”. A urlare davanti alla cattedra è un ragazzo di un istituto tecnico di Lucca. Davanti a lui c’è il suo insegnante 64enne di italiano e storia. Il primo urla, il secondo sta zitto. Il primo ..

    Continua a Leggere

  • La via dei librai, la città che legge al via stamattina sul Cassaro Alto

    Cronaca

    Palermo, 21 aprile 2018 - Sono iniziate le 72 ore più divertenti e stimolanti dell’anno. La III edizione de LA VIA DEI LIBRAI, La città che legge – ha preso il via questa mattina sul Cassaro Alto. Da oggi e fino a lunedì 23 aprile, dalle 8 alle 24, tre giorni di festa, attività culturali, vi..

    Continua a Leggere

  • Chiusura centro per l’impiego, CISL, CGIL, UILA: disagio per decine di lavoratori forestali

    Cronaca

    Monreale, 21 aprile 2018 - Una forte preoccupazione è stata espressa dalle segreterie CISL, CGIL, UILA per l'assenza, ad oggi, di una soluzione adeguata al tema degli avvenimenti dei lavoratori forestali che fanno riferimento all’ufficio per l'impiego di Monreale. Con una nota del 12 marzo a..

    Continua a Leggere

  • Chiusa la discarica di Bellolampo, sospesa la raccolta rifiuti a Corleone

    Cronaca

    Corleone, 20 aprile 2018 - Sono stati chiusi nuovamente i cancelli della discarica di Bellolampo. Con la chiusura si ferma anche la raccolta nel comune di Corleone. A darne comunicazione è stato il Responsabile del III Settore Ing. Giuseppe Gennaro. ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com