Oggi è 21/09/2018

Cronaca

Monreale. L’ex sindaco Di Matteo vince una causa. Il comune dovrà rifondere 82.000 €

Dichiarate illegittime le decurtazioni all’indennità. 12.000 € le spese legali a carico del comune. Adesso anche consiglieri, assessori e l’attuale sindaco potrebbero avvalersi della sentenza

Pubblicato il 21 novembre 2016

Monreale. L’ex sindaco Di Matteo vince una causa. Il comune dovrà rifondere 82.000 €

Monreale, 21 novembre 2016 – Con ordinanza del 3 novembre 2016, il Giudice Santo Sutera del Tribunale Ordinario di Palermo ha accolto in pieno le richieste avanzate dall’ex sindaco di Monreale, l’Avv. Filippo Di Matteo, nei confronti del Comune di Monreale. Al centro del procedimento una controversia relativa agli emolumenti percepiti da Di Matteo durante il suo mandato da primo cittadino. L’avv. Rosaria Messina, legale di Di Matteo, ha infatti contestato al Comune di Monreale l’avere applicato in modo illegittimo alcune decurtazioni all’indennità di sindaco, ammontanti a circa 82.000 €. Il Tribunale le ha dato ragione su tutti i punti contestati.

Nello specifico, a Di Matteo erano state applicate tre differenti detrazioni.

Una, del 10%, in virtù di una norma della legge finanziaria del 2005. Il Giudice ha accolto la contestazione dell’avv. Messina che sosteneva come la norma prevedesse infatti una riduzione dell’indennità limitata ad un periodo di tre anni dalla sua entrata in vigore, quindi fino al 2008, quando invece l’insediamento di Di Matteo era avvenuto nel 2009 per concludersi nel 2014. Per tale periodo il Tribunale ha riconosciuto la corresponsione della somma corrispondente a tale riduzione, pari ad € 392,14 mensili che, moltiplicata per i 60 mesi del mandato esercitato, è pari ad € 23.528,40.

La seconda detrazione, equivalente al 10%, era stata prevista durante la precedente amministrazione (Gullo) e applicata anche alla successiva. Anche su questo punto il Tribunale ha accolto le motivazioni dell’avv. Messina, che ha fatto riferimento ad un parere della Corte dei Conti del Piemonte del 2012, in base al quale “a partire dal 2008, essendo stata abolita la possibilità per gli enti di modificare autonomamente l’importo dell’indennità, le delibere contenenti eventuali riduzioni, superiori a quelle fissate dal Legislatore, vanno intese come rinunce volontarie ad una parte dell’indennità, che non hanno alcuna influenza sull’ammontare della stessa per gli esercizi successivi”. In pratica la riduzione volontaria disposta dall’amministrazione Gullo non poteva essere applicata nei confronti delle successive amministrazioni. Anche in questo caso il il Comune di Monreale, rappresentato dall’avv. Fabrizio Dioguardi, è stato condannato al pagamento della somma di € 21.175,80, pari alla riduzione mensile di € 352, 93 applicata per 60 mesi.

Infine è stata dichiarata illegittima anche la riduzione del 30% della indennità di carica, che faceva riferimento ad una norma nazionale che colpiva i comuni che avevano violato il patto di stabilità. L’avv. Messina, con riferimento ad una sentenza della Corte Costituzionale del 2013, ha dimostrato l’illegittimità dell’applicazione della norma nei confronti delle regioni a Statuto Speciale.

Anche in questo caso il Comune di Monreale è stato condannato al pagamento della ulteriore somma di € 952,90 mensili per i 30 mesi in cui è stata applicata la riduzione del 30%, ammontante complessivamente ad € 28.587,00.

In conseguenza dell’aumento delle indennità effettive spettanti, è stata riconosciuta anche la differenza delle somme dovute a titolo di indennità fine rapporto e di indennità di carica per i mesi di novembre e dicembre 2012, per l’importo di € 8.582,49.

Oltre a dovere versare la somma di € 81.873,69 nei confronti di Di Matteo, il comune è stato condannato anche al pagamento delle spese processuali, delle spese documentate, oltre al 15% per spese generali, IVA e CPA come per legge, per un importo di circa 12.000 €.

Il procedimento a cui ha fatto ricorso Di Matteo è un rito semplificato, ex art. 702 bis cpc, che prevede una istruttoria semplificata basata sulla sola produzione documentale. Il procedimento si conclude con una ordinanza immediatamente esecutiva.

 

La decisione del giudice potrebbe avere forti ripercussioni per le casse del comune. Non tanto per quanto dovuto a Di matteo, ma perché l’ordinanza costituisce un precedente importante. Tutti gli amministratori, della scorsa come di questa legislatura, a partire dal sindaco Capizzi per finire agli assessori ed ai consiglieri, potrebbero decidere di appellarsi all’ordinanza per richiedere la legittima indennità.

Intanto il comune potrebbe decidere di presentare ricorso contro la sentenza.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Cronaca

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..

    Continua a Leggere

  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Cronaca

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..

    Continua a Leggere

  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Cronaca

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..

    Continua a Leggere

  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..

    Continua a Leggere

  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Cronaca

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Cronaca

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Cronaca

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Nominata consulente del sindaco, l’Ing Dora Ferreri si occuperà di elettrotecnica

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - A fianco del primo cittadino ci sarà un nuovo esperto, si tratta dell'Ing Dora Ferreri alla quale è stato conferito l‘incarico di consulente del sindaco, a titolo gratuito, per occuparsi delle attività connesse all'elettrotecnica. Il rapporto durerà fino alla..


  • Drammatico incidente in via Paruta, tanta paura per un automobilista (FOTO)

    Cronaca

    Salvo per miracolo dopo un terribile scontro sul palo. È successo in via Paruta nella zona di Corso Calatafimi (Foto Gabriele Visocaro). Il conducente nonostante l’impatto e l’auto distrutta è salvo. Una notte piena di incidenti è stata quella trascorsa. Uno dei più gravi in corso C..


  • “Dipinti su Vetro”, inaugurata la mostra di Francesca Guicciardi

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - Una esposizione di “Dipinti su Vetro” dell’artista e collezionista Francesca Guicciardi, è stata presentata ieri dal sindaco Piero Capizzi e dall’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi negli splendidi spazi della sezione di Arte Antica del Comples..


  • Monreale. In arrivo premio di risultato 2016 per il segretario generale. Per il sindaco Capizzi conseguito il 100% degli obiettivi

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - Come era successo per l’anno 2015, il sindaco Piero Capizzi ha assegnato al segretario generale, la dott.ssa Domenica Ficano, una valutazione con punteggio massimo sull’operato svolto nel corso del 2016. Questo, dopo che l’Organismo Intern..


  • Monreale. Amministrative 2019: “Da parte i personalismi. Avanti con un progetto di centro sinistra”

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo Monreale, 18 settembre 2018 - "Le elezioni amministrative del maggio prossimo richiedono la costruzione di un progetto credibile ed autorevole per governare al meglio durante i prossimi cinque anni Monreale.  Il rispetto e l'attenzione per una società de..


  • Il top della civiltà: sacchetti lanciati per aria a due passi da Casa Cultura

    Cronaca

    Monreale, 18 settembre 2018 - L'inciviltà avrà un limite? Ormai se lo stanno chiedono in tanti. Quando sembra che s..


  • Maltempo, ci aspettano tre giornate temporalesche

    Cronaca

    Monreale, 18 settembre 2018 - Niente di bello ci aspetta per i prossimi giorni, purtroppo pagheremo il caldo delle prime settimane di settembre. Dal pomeriggio di oggi inizieranno i primi temporali. La giornata peggiore sarà quella di mercoledì.  Già dalla notte e un po’ per tutta la gi..


  • Si butta dal Suv rubato a folle velocità: arrestato il giovane

    Cronaca

    I carabinieri hanno arrestato S.C. di 19 anni per furto aggravato d’auto dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Palermo. Il giovane del quartiere Falsomiele attorno alle 4 stava percorrendo viale Regione Siciliana a bordo Mitsubishi Pajero.


  • Incidente sulla Circonvallazione di Monreale, scontro tra due auto

    Cronaca

    Monreale, 18 settembre 2018 - Nel primo pomeriggio di oggi si è verificato un incidente tra due auto sulla Circonvallazione di Monreale. A scontrarsi una Fiat Punto e una Mazda, l'incidente è avvenuto poco prima delle 14, all'altezza dell'incrocio con piazzale Florio. Fortunatamente nessun ferito...


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com