Oggi è 26/04/2019

Politica

“Mai pecore né tanto meno mercenari”, e “CambiAmo Monreale” salva il Consuntivo 2015

Guzzo e Giuliano difendono il proprio si, lanciando accuse al PD passato all’opposizione. Il plauso di Gullo: “Faccendieri e politicanti alla porta”

Pubblicato il 5 ottobre 2016

“Mai pecore né tanto meno mercenari”, e “CambiAmo Monreale” salva il Consuntivo 2015

Monreale, 5 ottobre 2016 – L’approvazione del consuntivo 2015, avvenuta ieri in un consiglio comunale molto partecipato, non era per niente scontata. La maggioranza ha tenuto con un voto favorevole di 16 a 12, raggiunto con l’appoggio, non previsto o certamente non scontato, dei consiglieri del gruppo “CambiAmo Monreale”, Antonella Giuliano e Giuseppe Guzzo, definiti dal consigliere Romanotto “punte di diamante dell’opposizione”. Un loro voto contrario avrebbe portato ad un risultato di 14 a 14, con la conseguente bocciatura del provvedimento.

Durante la loro espressione di voto, i volti tesi dei colleghi hanno lasciato il posto all’incredulità, mentre si sono sprecate le frecciate ironiche inviate nei confronti di Guzzo e Giuliano, tanto da essere additati come i futuri assessori in un Capizzi tre.

La stessa Giuliano ha voluto prendere la parola per spiegare la propria posizione: “Mi sono sentita fare gli auguri per un mio presunto posto in giunta. Come se fosse questo il metro del giudizio espresso da me in quest’aula”.

La consigliera ha spiegato come la sua critica all’esecutivo fosse stata sempre ponderata di volta in volta: “Abbiamo sempre fatto opposizione in questi due anni, un’opposizione serrata, aspra, ma votando sempre con coscienza e non per partito preso. Mai pecore né tanto meno mercenari. Il rendiconto votato non è scevro di difficoltà ma ha un valore positivo”.

La Giuliano ha anche difeso la propria scelta per le conseguenze incerte che avrebbe potuto avere la bocciatura del rendiconto sul futuro contratto dei lavoratori precari del comune.

Quindi ha mosso serie critiche ai cinque consiglieri del PD schieratisi all’opposizione, accusandoli di avere votato contro il provvedimento senza spiegarne le motivazioni.

Le ha fatto eco il collega Giuseppe Guzzo, che ha sottolineato come il voto negativo di molti colleghi fosse stato decretato senza avviare una preventiva discussione ed un confronto sulle criticità del rendiconto. “Sindaco, non sei ostaggio di nessuno, vai avanti. Noi rimaniamo all’opposizione, un’opposizione diversa, non quella di un no a tutti i costi, indipendentemente dalle ragioni o dalle giuste proposte della maggioranza”.

Quindi una frecciata al PD: “E’ il PD ad avere tenuto in ostaggio la città per un mese con discussioni sterili. Il danno che avreste causato alla città è inqualificabile. Investite la città delle lotte interne al vostro partito. Avete votato contro senza spiegare le vostre motivazioni, né quali criticità fossero presenti nel consuntivo a giustificazione di un voto negativo”.

toti-gulloUn plauso è stato invece inoltrato dal consigliere Gullo (Alternativa Civica) nei loro confronti e di quei consiglieri che, “mossi dal senso di responsabilità e rispetto per le istituzioni hanno messo da parte i loro principi politici mettendo la città e i suoi bisogni innanzitutto, e mettendo i faccendieri e i politicanti alla porta”. Pesantissima l’accusa nei confronti dei colleghi che avrebbero sacrificato le sorti della città di fronte a decisioni che si sarebbero prese al di fuori delle sedi dei partiti, con il ricatto e l’estorsione.

Ricevi tutte le news

Gesualdo

Mi lascia perplesso l’atteggiamento del consigliere Dott. Gullo che deginisce responsabili .quando lui stesso nei consigli comunali precedenti è stato artefice di scontri durissimi con il consigliere Guzzo , che ora i due consiglieri di cambiamo monreale siano diventati la stampella della minoranza che governa non mi sorprende , se vedete i comunicati di cambiamo monreale sono tutti indirizzati contro una parte del PD mai contro l’amministrazione visto che loro sono stati eletti nell’altro schieramento .altro che pecore ma solo mercenari vedremo in seguito. Il consigliere Gullo quando parla di faccendieri e politicanti a chi si riferisce .così per curiosità di noi cittadini che non siamo dentro la politica ci chiarisca le idee

5 ottobre 2016 | 9:25 | Rispondi

Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale. Domenica la città deciderà sul suo futuro. 8 i candidati sindaco. Li abbiamo messi a confronto

    Politica

    Monreale, 26 aprile 2019 - Domenica prossima, 28 aprile, i circa 33.ooo elettori del comune di Monreale saranno chiamati al rinnovo della classe politica che governerà la città, presumibilmente, per altri 5 anni. 8 i candidati alla carica di sindaco, 342 quelli ai 24 scranni del consiglio comun..

    Continua a Leggere

  • Videogame: il 2019 è l’anno del mobile?

    Politica

    Il mobile gaming si sta affermando una vera e propria tendenza e si appresta a rivoluzionare il mondo dei videogiochi. Un cambiamento così epocale che tanto non sanno se, presto o tardi, potrebbero dire definitivamente addio alle console. Sembra che in futuro, infatti, si giocherà so..

    Continua a Leggere

  • Monreale, il sindaco diserta le visite di Musumeci e di Salvini. Capizzi: “Non sono venuti in veste istituzionale”

    Politica

    Monreale, 25 aprile 2019 - Ieri il Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, oggi il Ministro dell’Interno e Vicepremier Matteo Salvini. Due visite importanti per la cittadina normanna, connotate di una forte valenza politica. Il governatore, fondatore del movimento “Diventerà Bellissi..

    Continua a Leggere

  • Salvini show a Monreale. “Il futuro dei siciliani è in mano vostra”

    Politica

    [gallery ids="99843,99844,99845,99846,99847,99848,99849,99851,99852,99853"]

    Monreale, 25 aprile 2019 - Si è tenuto oggi pomeriggio, in piazza Guglielmo II alle 16.30, l’incontro tra Matteo Salvini e i monrealesi. Il ministro dell’Interno oggi ha avuto una giornat..

    Continua a Leggere

  • “800A”, “Monreale is not Lega”. Protesta anti Salvini dinanzi al Duomo, ma la Digos sequestra le magliette

    Politica

    Monreale, 25 aprile 2019 - Volevano inscenare una piccola protesta pacifica indossando alcune magliette con scritte pro Sicilia ma la Digos le sequestra. È accaduto anche questo nel corso di questo 25 aprile caratterizzato dalla visita a Monreale del ministro dell'interno Matteo Salvini, venuto per..

    Continua a Leggere

  • Salvini al bar Italia e Ciro Giangrande gli passa al telefono il fratello Giuseppe

    Politica

    Il ministro dell’Interno Matteo Salvini nella sua tappa a Monreale ha sostato e deposto un mazzo di fiori davanti alla lapide dedicata ad Emanuele Basile, ufficiale dei carabinieri assassinato proprio a Monreale dalla mafia la sera del 3 maggio 1980. Dopo la visita al Duomo, è entrato all’inte..

    Continua a Leggere

  • Matteo Salvini è a Monreale, visita il Duomo e poi a pranzo (FOTO)

    Politica

    [gallery ids="99806,99810,99805,99807,99808,99809,99811,99812,99813,99814,99815,99816,99817"] Il vicepremier Matteo Salvini dopo aver fatto visita a Corleone è arrivato a Monreale. Il ministro dell'interno, una volta giunto in città, ha visitato la piazza e il Duomo. Salvini si è anche prestat..

    Continua a Leggere

  • 25 aprile, Palermo antifascista alza la voce. Orlando: “Siamo partigiani della Costituzione”

    Politica

    [gallery ids="99793,99794,99795,99796,99797,99798,99799,99800,99801,99803"]

    Palermo, 25 aprile 2019 - Esattamente 74 anni fa, il 25 aprile del 1945, il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia proclama l’insurrezione in tutti i territori italiani ancora occupat..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Nello Musumeci in visita per la candidatura di Alberto Arcidiacono (VIDEO)

    Politica

    https://www.youtube.com/watch?v=jmVdAmWF-QA&feature=youtu.be..

    Continua a Leggere

  • In tempo di elezioni … ridiamoci un po’ su

    Politica

       ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Nella notte affissi cartelli contro Salvini. Rimossi dai Carabinieri

    Politica

    Monreale, 25 aprile 2019 - Ieri i carabinieri di Monreale, assieme alla Digos, hanno proceduto alla bonifica della piazza Guglielmo II e delle aree adiacenti per metterle in sicurezza in occasione dell’arrivo del vice premier e ministro dell’interno Matteo Salvini. La piazza è stata sgombrata d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, buco da 360 mila euro. La Corte dei Conti condanna la Cooperativa Aurora

    Politica

    Monreale, 25 aprile 2019 - Secondo la Corte dei Conti è stato commesso danno erariale nei confronti del comune di Monreale, al quale è stato causato un buco di 360 mila euro. I magistrati contabili hanno condannato la Cooperativa Aurora, di Ragusa, che aveva otten..

    Continua a Leggere

  • Delio Rossi il nuovo allenatore del Palermo

    Politica

    Palermo, 24 aprile 2019 - Da oggi il nuovo allenatore del Palermo è Delio Rossi che a Palermo ha lasciato un grande ricordo.  Nella sala stampa del Barbera non promette la luna, ma cercherà di ottimizzare il lavoro di Stellone, con qualche aggiustamento già nella prossima partita contro il L..

    Continua a Leggere

  • Musumeci a sostegno di Arcidiacono, ma niente condizionamenti. “Chiunque verrà eletto troverà le porte aperte alla Regione”

    Politica

    Monreale, 17 aprile 2019 - Oggi pomeriggio il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci è venuto a Monreale per sostenere il candidato sindaco Alberto Arcidiacono, appoggiato appunto dal movimento Diventerà Bellissima di cui Musumeci è presidente.

    ..

    Continua a Leggere

  • Toninelli visita le provinciali più pericolose di Palermo e Trapani. “Massimo impegno da parte del governo nazionale”

    Politica

    Corleone, 24 aprile 2019 - Si è tenuta oggi la visita di Danilo Toninelli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, presso strada provinciale che collega Corleone, San Cipirello e Partinico.

    Continua a Leggere

  • Blitz dei Carabinieri, sequestri e confische per 3 milioni di euro

    Politica

    Palermo, 24 aprile 2019 - In data odierna i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo hanno dato esecuzione all’ultimo di una serie di provvedimenti di sequestro e di confisca, emessi nel mese in corso dal Tribunale di Palermo Sezione Misure di Prevenzione, inere..

    Continua a Leggere

  • “Fotomodella dell’anno”, la monrealese Gabriella Fragasso tra le tre finaliste

    Politica

    [gallery ids="99710,99709,99708,99707,99706,99705,99704,99703,99702,99701,99700"]

    Monreale, 24 aprile 2019 - Si è svolta ieri pomeriggio, in sala rossa, una sobria cerimonia che ha visto la giovane monrealese Maria Gabriella Fragasso, classe 2004, ricevere le congratulazioni ufficiali..

    Continua a Leggere

  • La corsa in salita di Piero Capizzi. Al ballottaggio l’elettore sarà chiamato a scegliere tra il passato, noto, e il futuro, incerto

    Politica

    Monreale, 24 aprile 2019 - L’uomo da battere è Piero Capizzi. Il sindaco uscente si ripresenta al giudizio degli elettori con il sostegno di due liste, un propulsore costituito da 48 candidati al consiglio comunale. Molte sono figure di peso, tra questi tutti gli assessori e i co..

    Continua a Leggere

  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com