Oggi è 23/09/2018

Cronaca

I 28 lavoratori ex TECH vincono il ricorso. Verranno assunti alla Ecogestioni

Il Giudice del lavoro accoglie in pieno le motivazioni del legale. Ecogestioni condannata anche al pagamento delle retribuzioni dovute dal 16/12/2015

Pubblicato il 27 settembre 2016

I 28 lavoratori ex TECH vincono il ricorso. Verranno assunti alla Ecogestioni
Foto archivio

Monreale, 27 settembre 2016 – Con sentenza n. 1836/2016 pubblicata il 21/09/2016, il giudice del lavoro, dott.ssa Paola Marino, ha accolto il ricorso presentato dai 28 ex dipendenti della Tech Servizi S.r.l. di Siracusa.

La Tech per circa dieci mesi aveva ricevuto dal comune di Monreale l’appalto per la gestione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, in seguito al fallimento dell’Alto Belice Ambiente SPA. La loro esperienza lavorativa si era però bruscamente interrotta quando, il 18/11/2015, il servizio era passato alla società bagherese Eco Gestioni S.r.l., aggiudicataria della gara d’appalto bandita dal comune di Monreale. In seguito alla perdita della commessa, la Tech aveva infatti provveduto alla risoluzione dei rapporti di lavoro, per giustificato motivo oggettivo, a far data dal 1/12/2015, poi prorogata al 15/12/2015. La Eco Gestioni aveva proceduto all’assunzione del personale ex dipendente dell’ABA PA2 operante sul territorio monrealese, 51 unità in tutto, ottemperando così alla clausola sociale inserita nel bando per l’appalto del servizio.

I 28 ex dipendenti della Tech Servizi, che avevano dato mandato di rappresentanza e difesa per la controversia all’avv. Francesco Saladino del Foro di Palermo, avevano sin da subito sostenuto di avere maturato il diritto di essere assorbiti nelle società che di volta in volta si sarebbero aggiudicate la gestione dello stesso servizio.

Il Comune aveva inserito nella gara di appalto una “clausola sociale”, ovvero l’impegno, per l’impresa subentrante, ad assumere ed impiegare nello svolgimento del servizio in via prioritaria i lavoratori già dipendenti della società d’ambito ABA PA2 dichiaratisi disponibili.

I ricorrenti avevano sostenuto invece come, in base all’art. 6 del CCNL FISE, in caso di avvicendamento di imprese nella gestione dell’appalto/affidamento di servizi, vigesse l’obbligo per l’impresa subentrante di assumere “ex novo, senza effettuazione del periodo di prova, tutto il personale in forza a tempo indeterminato (….) che risulti in forza presso l’azienda cessante nel periodo dei 240 giorni precedenti l’inizio della nuova gestione in appalto/affidamento previsto dal bando di gara e alla scadenza effettiva del contratto di appalto”. Inoltre, secondo il legale, la “clausola sociale” inserita nel capitolato di appalto a favore dei dipendenti ex ATO non avrebbe avuto valenza alcuna, dato che “l’obbligo reclamato dai ricorrenti trova ratio nel CCNL, mentre il capitolato d’appalto impone un ulteriore obbligo che non interferisce su quello di cui oggi si discute”. In pratica, i dipendenti ex ATO, secondo il legale, avrebbero potuto essere assunti laddove il servizio avesse necessitato di ulteriori persone dopo l’assorbimento degli aventi contrattualmente diritto.

I ricorrenti, avevano presentato anche domanda di risarcimento del danno subito, commisurato in misura pari alle retribuzioni mensili spettanti dal 16/12/2015 fino all’effettiva assunzione. La domanda di risarcimento era stata rivolta alla Eco Gestioni, ma era stata estesa anche al Comune di Monreale, su cui, scriveva l’avvocato, incombeva l’onere di vigilare e garantire sull’esatto adempimento dell’affidamento.

Il giudice ha accolto in pieno il ricorso dei 28 ex dipendenti, dichiarando il loro diritto ad essere assunti dalla Ecogestioni S.r.l., senza periodo di prova, con decorrenza dal 16/12/2015, con contratto di lavoro a tempo indeterminato per le mansioni già svolte alle dipendenze della TECH SERVIZI S.r.l., in seguito al cambio di appalto.

La Ecogestioni è stata condannata, oltre alla loro assunzione con questa decorrenza, al pagamento delle retribuzioni dovute dal 16/12/2015 alla data di effettiva assunzione, a titolo risarcitorio. La Ecogestioni è stata anche condannata a sostenere le spese legali.

Durante il procedimento, la Ecogestioni, subentrata alla TECH, alla richiesta di assunzione dei 28 lavoratori aveva risposto negativamente, poiché rappresentava di non essere stata messa in grado di conoscere gli elementi di natura tecnica e non, utili per la partecipazione alla gara e per la predisposizione dell’offerta economica, nel rispetto dei principi di trasparenza, parità di trattamento e leale concorrenza, e che il Comune aveva inserito nella gara (esclusivamente) una “clausola sociale”, ovvero l’impegno di assumere e impiegare nello svolgimento del servizio in via prioritaria i lavoratori già dipendenti della società d’ambito Alto Belice Ambente S.p.A. (ATO PA2) dichiaratisi disponibili.

Il Giudice del lavoro ha accolto pienamente la richiesta dei ricorrenti, facendo appello all’art. 6, lettera c) n.2, del C.C.N.L., richiamato dall’avvocato Saladino. Il Giudice ha inoltre specificato nella sentenza che “La norma contrattuale prevale sulla clausola di salvaguardia prevista nel contratto di appalto, che vincola unicamente le parti del medesimo, ma non può esplicare alcuna efficacia sui lavoratori, protetti nei confronti delle imprese e del Comune dal C.C.N.L. sottoscritto con le parti sindacali. Tutti i dipendenti della vecchia società appaltatrice, che si trovino, come tutti ricorrenti, nelle condizioni previste dall’art. 6 del C.C.N.L. sopra richiamato, hanno diritto all’assunzione da parte dell’impresa subentrante convenuta. I lavoratori hanno diritto al risarcimento del danno derivante dalla mancata assunzione consistente nella perdita della retribuzione dalla data di decorrenza del proprio diritto all’assunzione e sino all’assunzione effettiva. Tale danno va quantificato esattamente nella misura delle retribuzioni perse dei lavoratori a causa della mancata assunzione”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo vs Perugia 4-1

    Cronaca

    Il Palermo travolge il Perugia di Alessandro Nesta che aveva dichiarato di provare a mettere paura al Palermo che visto oggi è seriamente candidato ad un posto per la serie A. Per sicurezza e carattere dimostrato da grande squadra Tedino sembra avere trovato la strada del giusto assett..

    Continua a Leggere

  • Liquami in strada in via Baronio Manfredi. La segnalazione dei residenti

    Cronaca

    [gallery ids="76984,76983,76981"] Monreale, 22 settembre 2018 - Da settimane ormai c'è una fuoriuscita di liquami da un pozzetto fognario in via Baronio Manfredi. Dopo diverse segnalazioni sul posto sono arrivati i tecnici dell'acquedotto ma nessuno intervento è stato fatto perché sembrerebbe ..

    Continua a Leggere

  • Rischio sismico,113 mila euro per la sicurezza delle scuole di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 22 settembre 2018 - Dalla Regione arriva un contributo robusto sotto il profilo economico per affrontare le vulnerabilità determinate da una possibile emergenza terremoto. Pronti ad essere elargiti sono 113 mila euro a favore del co..


  • Un’area archeologica risalente all’Età del Bronzo. Clamorosa scoperta a Corleone

    Cronaca

    [gallery ids="76687,76686,76685,76684,76692,76691,76690,76689,76688,76694,76693,76785"] Monreale, 22 settembre 2018 - Chi lo ha detto che Corleone è solo terra di mafia? A smontare questa vecchia nomea e a tirar fuori dal sottosuolo una storia rimasta seppellita per troppo tempo è stato un rice..


  • Raccolta differenziata al 32%. Presto il vetro dovrà essere separato dai metalli, in arrivo i mangia plastica

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si è parlato di differenziata. Lanciato dal Comitato Pioppo Comune si è svolto ieri l'appuntamento tra cittadini, sindaco Capizzi, assessore all'igiene Urbana Cangemi e Fabio Adimino, il capo squadra della ditta Mirto. In poco più di due mesi, da luglio ad oggi, Monr..


  • Lotta ai furbetti dei rifiuti. Due sole telecamere presenti in tutto il territorio. Gelsomino: “Presto ne installeremo altre”

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Due sole telecamere funzionanti in tutto il vasto territorio monrealese per combattere i furbetti dei rifiuti. Si tratta di quella montate sulla SP20, sopra Giacalone, e di quella installata in contrada Pezzenti, i punti maggiormente soggetti all’inci..


  • Cronaca

    21 settembre 2018 - Il porto di Barcellona rappresenta uno dei porti europei più importanti per chi vuole partire per una crociera; la città catalana, d'altro canto, è una delle destinazioni turistiche più frequentate e apprezzate del Vecchio Continente. Collocata nell..


  • Monreale. Spacciava droga in piazza. Arrestato giovane 25enne

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Spacciava in piazza, a Monreale, marijuana. Arrestato con in tasca 2 dosi. In casa, in seguito a perquisizione, i Carabinieri hanno trovato, occultata all’interno di un condizionatore, 10 grammi di cocaina e  2 bilancini di precisione, vario materiale per il tagl..


  • “Van Gogh Digital Experience”. Ancora nessun introito per il Comune di Monreale. Avviata azione legale

    Cronaca

    Monreale, 21 settembre 2018 - Si conclude nel peggiore dei modi, e cioè con l'avvio di un'azione giudiziaria, l'idillio che era nato tra il comune di Monreale e la Bicubo digital marketing S.r.l., la società che aveva portato a Monreale la mostra multimediale su Van Gogh, la “Van Gogh Digital Ex..


  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Cronaca

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..


  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Cronaca

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..


  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Cronaca

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..


  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..


  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..


  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..


  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Cronaca

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Cronaca

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Cronaca

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com