Oggi è 16/09/2019

Politica

Il Comune incontra i commercianti del centro storico: oggi il tavolo tecnico con il comitato spontaneo

L’assessore Zuccaro ha preso molti impegni concreti da realizzare in tempi brevi

Pubblicato il 16 dicembre 2014

Il Comune incontra i commercianti del centro storico: oggi il tavolo tecnico con il comitato spontaneo

Monreale, 16 Dicembre. Si è svolto oggi pomeriggio presso i locali di Villa Savoia a Monreale, il tavolo tecnico fra l’amministrazione comunale, rappresentata dall’assessore Ignazio Zuccaro, gli uffici comunali, presenti il responsabile COSAP Roberto Leto, il comandante Antonino Grippi per la Polizia Municipale e i commercianti monrealesi, in particolare gli aderenti al comitato spontaneo che già da alcuni mesi si riunisce per creare una strategia comune in questi tempi di crisi.

Per questi ultimi, erano presenti Filippo Tusa, Massimiliano Lo Iacono e Joe Mirto.

Tante le richieste fatte dai commercianti (come avevamo anticipato QUI), che con spirito propositivo hanno dichiarato la propria disponibilità a collaborare con l’amministrazione al fine di incrementare la vivibilità e di conseguenza l’attrattività della nostra città.

A queste richieste, l’assessore Zuccaro ha risposto, concertando man mano gli interventi necessari con i responsabili degli uffici presenti, appoggiando lo spirito di sano confronto creatosi e specificando, ove possibile, i tempi di realizzazione.

Riguardo la mancanza di una segnaletica stradale adeguata, che da Palermo o dalla SS624 “scorrimento veloce” indichi la strada da seguire per giungere a Monreale e che, una volta in città conduca al centro storico, Zuccaro ha prospettato almeno due vie di risoluzione: una prima via che sfrutti i progetti correlati all’ingresso di Monreale nel percorso Arabo-Normanno dell’Unesco per rinnovare le indicazioni anche in area di pertinenza di altri comuni o dell’ANAS (previa concertazione, il cui inizio Zuccaro ha annunciato per domani stesso, con gli altri comuni interessati); una seconda via, che utilizzi innanzitutto, come sottolineato dal Comandante Grippi, la segnaletica esistente e non sfruttata in magazzino ed inoltre, al fine di rendere noto a monrealesi e non la possibilità di sfruttare gratuitamente i parcheggi anche a striscia blu dopo le ore 20.00, una nuova cartellonistica sui parcheggi eventualmente finanziata dai commercianti stessi.

L’ultima via segue la proposta del comitato spontaneo.

In collegamento alla questione, anche quella di istituire un apposito servizio navetta che dai parcheggi porti nel centro storico: poiché, a detta dell’amministrazione, risulta impossibile modificare i tragitti delle autolinee Giordano senza una concertazione con gli organi regionali, in questo senso la giunta comunale sta valutando l’opzione di creare un servizio ad hoc, anche attraverso altri imprenditori del ramo.

Concludendo le questioni in qualche modo collegate al parcheggio che sfocia in Via Torres, alla precisa richiesta riguardo una maggiore attenzione ed una riqualificazione della scalinata che porta alla Via, Zuccaro ha risposto facendo riferimento ad una transazione in via di sviluppo fra il Comune e la cooperativa sociale Aurora. Poiché essa dovrebbe offrire al Comune, stando agli accordi, un servizio che non viene ritenuto indispensabile, si paventerebbe la sua sostituzione con il rifacimento e la riqualificazione della scalinata.

Sul parcheggio davanti il Duomo Zuccaro non ha usato giri di parole: già da domani si è impegnato a rilasciare autorizzazioni al parcheggio che non tocchino in alcun modo la facciata dello stesso, limitandole, nei pochi casi in cui si riscontrasse la necessità di utilizzare la Piazza per sostare, alla zona dei “bagni pubblici”.

E, rimanendo in tema, alle rimostranze sulla chiusura dei bagni pubblici, riferendosi però a quelli siti nell’antivilla comunale, l’assessore ha dichiarato che gli stessi sono fruibili, non più sotto sequestro, e che, nell’attesa di una diversa soluzione, verranno gestiti da personale in pianta organica al Comune.

In seguito, l’assessore ha reso noto che la via Arcivescovado, in mancanza di una richiesta di rinnovo della convenzione per l’impalcatura presente in loco, dovrebbe tornare fruibile al doppio senso di marcia già a partire dal prossimo 20 Dicembre.

Rispondendo alle successive richieste, Zuccaro ha affontato il tema della videosorveglianza e del suo mancato funzionamento, anche avvalendosi dell’esperienza del comandante Grippi.

Il sistema di video sorveglianza attualmente presente, infatti, è non funzionante per un guasto tecnico dovuto alle intemperie, avvenuto poco tempo dopo la sua messa in funzione.

Per riparare il danno, quando avvenne, sarebbero serviti circa 15.000 euro che in quel momento il Comune non ha potuto spendere. Ad oggi, poiché il sistema è obsoleto, una stima fatta da ditta privata chiamata all’uopo, ha evidenziato come sia più conveniente, data anche la scarsa reperibilità dei materiali, installare un nuovo sistema.

A questo proposito, l’assessore ha dichiarato che i fondi per il finanziamento del nuovo sistema potrebbero essere reperiti attraverso gli introiti derivanti dal settore turistico stesso.

E ancora, Zuccaro ha preso impegni concreti sull’illuminazione della Villa comunale, che “si farà e si farà bene!”, a suo dire, ed anche sul collegamento AMAT, che è “indispensabile per Monreale”, assicurando che sul suo duraturo rinnovo il Sindaco Capizzi sta lavorando alacremente.

Infine, in chiusura, l’assessore ha risposto alla richiesta riguardo la certezza della concessione del suolo pubblico ai commercianti che ne hanno fatto richiesta e che rispettano i requisiti necessari, lanciando anche, di rimando, una sfida agli stessi: sulla scia dell’iniziativa del comune di Palermo, che ha regalato il suolo pubblico per le vacanze natalizie ai commercianti che ne avessero fatto richiesta, previa presentazione di un progetto teso alla valorizzazione dei luoghi con eventi e manifestazioni, Zuccaro ha voluto proporre ai monrealesi la stessa formula.

Durante il periodo estivo, ai commercianti che organizzeranno, di concerto con uffici preposti ed amministrazione, eventi di rilievo, verrà diminuito o annullato il costo del suolo pubblico.

Una sfida ben accetta dagli stessi, che nel tempo si sono già distinti per le loro doti organizzative.

Ringraziando gli intervenuti, Zuccaro ha poi dichiarato:

“Confrontiamoci e scontriamoci, ma sempre con l’obiettivo comune di risollevare la nostra città.

E voglio concludere”, ha detto con riferimento ad alcune critiche del mondo politico monrealese ascoltate in questi giorni, “dicendo che non prendo lezioni di moralità da chi ha trasformato la Piazza Guglielmo in un parcheggio”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Incidente nella notte, auto si ribalta in via Antonio Veneziano

    Politica

    MONREALE - Ancora un incidente, nella notte una Smart si è ribaltata dopo aver urtato un'altra vettura. Alla guida una donna che fortunatamente ha riportato solo qualche graffio. La donna di circa 30 ..

    Continua a Leggere

  • Nelle vie Pio la Torre e Salvatore Candido “Letture erranti di Antonio Veneziano”

    Politica

    [gallery ids="117434,117433,117435,117432,117431,117429,117428,117427,117426"] MONREALE - Dopo il successo di "Monreale Food e Feast" che ha riempito le vie di Monreale, da via Pietro Novelli alle piazze principali, continuano gli eventi inser..

    Continua a Leggere

  • A Casa Cultura presentato il libro di Ester Rizzo “Le Ricamatrici”

    Politica

    MONREALE - Nella splendida cornice di Casa Cultura Santa Caterina ieri pomeriggio é stato presentato il libro di Ester Rizzo “Le Ricamatrici”.  L’evento culturale fa parte del calendario dell’estate monrealese ed è  stato..

    Continua a Leggere

  • Monreale, oggi ancora Food Feast e il concerto dell’orchestra Sinfonica Siciliana

    Politica

    MONREALE - Anche ieri ha fatto registrare il tutto esaurito il "Monreale Food Fest", la kermesse gastronomica che ha portato in città, per tre giorni, il migliore cibo da strada siciliano e monrealese.

    Anche ieri un fiume di visitatori ha preso d'assalto gli stand ..

    Continua a Leggere

  • Zona traffico limitato, fioccano le multe in piazza Guglielmo

    Politica

    MONREALE- Pizzicati mentre transitavano con l'auto da piazza Guglielmo, per i trasgressori sono fioccate le multe. Al varco gli automobilisti sono stati fermati dai Carabinieri che hanno elevato una decina di contravvenzioni. Questa ..

    Continua a Leggere

  • “Intrecci di filo”, la mostra di artigianato dell’associazione CreArt al circolo di cultura Italia

    Politica

    [gallery ids="117381,117382,117383,117384"] MONREALE - Il circolo di cultura Italia ospita da ieri la mostra di artigianato "Intrecci di filo", organizzata dall'associazione "CreArt Eventi" di Monreale e dal presidente del circolo Claudio Burgio. "Un'opera ..

    Continua a Leggere

  • Da via Pio La Torre rimossi due vasi ornamentali e spostati in via Roma. Pupella: “Stiamo riorganizzando l’arredo urbano”

    Politica

    MONREALE - Giovedì mattina alcuni operai hanno spostato due va..

    Continua a Leggere

  • Bonus prima casa anche su più unità, la sentenza della Cassazione

    Politica

    Un recente intervento della Cassazione (Ordinanza n. 17015/2019), a seguito di un ricorso da parte di un contribuente avverso la Commissione Tributaria regionale del Piemonte, interviene nel merito dell’


  • Grisì, l’amministrazione si attiva per richiedere lo stato di calamità. Arcidiacono: “La settimana prossima farò richiesta alla Regione”

    Politica

    MONREALE - Dopo l'inondazione delle strade di Grisì, risalente a qualche giorno fa, è diventata ancora più evidente la necessità di interventi urgenti per evitare che disagi di questo tipo si ripresentino nuovamente. In seguito alle forti piogge, infatti, l'a..


  • Russo a Intravaia: “Non mi interessa la caciara di chi è sempre dalla parte del potere”

    Politica

    MONREALE- "Ho letto con sincero divertimento (e non nascondo, con qualche punta di rabbia) l’


  • La mafia impone i frutti di mare ai locali di Mondello e Sferracavallo, tre arresti

    Politica

    La Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di musura cautelare in carcere nei confronti di tre persone, tra cui due ritenute vicine alla famiglia mafiosa di Tommaso Natale


  • Corleone, una serata medievale conclude le manifestazioni estive

    Politica

    [gallery ids="117341,117342,117343,117344,117340"] CORLEONE - Un tuffo nel passato, tra dame e cavalieri, sbandieratori, musici e falconieri. I..


  • Le vie dei tesori, dal 4 ottobre al 3 novembre a Palermo

    Politica

    PALERMO - Le vie dei tesori, uno dei più grandi festival dedicati alla scoperta del pat..


  • Salvo Intravaia (Diventerà Bellissima): “Tonino Russo? Non ha mosso un dito durante gli anni in cui al governo c’era il Pd. Ora si scopre Deus ex machina”

    Politica

    MONREALE - “Gli "ex", certo, hanno il diritto di esprimere la loro opinione come tutti gli altri cittadini, tenendo conto, però, che da non ex non sono riusciti a realizzare quello di cui adesso accusano gli altri, con una pes..


  • Un successo “Monreale Food Fest”, fiumi di gente per la prima serata: oggi e domani si replica

    Politica

    [gallery ids="117326,117327,117328,117329,117330,117331,117332"] MONREALE - Il cibo mette tutti d'accordo. È stato un successo l'esordio di “Monreale Food Fest” che ha fatto riversare in centro migliaia di visitatori.  "Monreale Food Fest" ieri ha visto protagoniste le migliori speci..


  • Bando da 400 milioni per strade e beni pubblici. Arcidiacono: “Non possiamo partecipare senza approvazione del rendiconto di gestione”

    Politica

    MONREALE - È arrivata velocemente la risposta alla considerazione fatta oggi..


  • Gambino a Sanfratello: “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro, non sulla sterile polemica e sulle inutili contrapposizioni”

    Politica

    MONREALE - “Solo ieri, in riferimento ad altra polemica, il sindaco Alberto Arcidiacono aveva sottolineato come la nostra amministrazione sia sostenuta da una coalizione fatta di tante sensibilità, competenze e relazioni politico-istituzionali..


  • Messa in sicurezza strade e beni pubblici, bando da 400 milioni di euro. Costantini: “Spero che il Comune si sia attivato”

    Politica

    MONREALE - Sono 400 i milioni di euro destinati ai comuni che possono richiederli per effettuare interventi di messa in sicurezza su strade, scuole, altre strutture di proprietà comunale, ponti e..