Monreale. Tonino Russo eletto nella segreteria della Flai Cgil Sicilia

Assetto idrogeologico del territorio e Banca della terra tra le nuove questioni da affrontare a livello regionale

Immobiliare Max

Palermo 11 Maggio 2017 – Ha avuto luogo ieri, nella sede della Cgil regionale di via Bernabei, l’elezione che ha portato Tonino Russo, 49 anni di Pioppo, a raggiungere un altro importante traguardo personale e professionale, entrando a far parte della segreteria della Flai Cgil Sicilia. 

Il percorso che lo ha condotto fin qui comincia a Pioppo, dove come responsabile della Camera del Lavoro locale diventa punto di riferimento per tanti lavoratori, specie forestali. Già componente della segreteria Flai provinciale dal 2001, Tonino Russo è stato eletto nel 2013 Segretario Generale della Flai Cgil di Palermo. 

Tante sono state le battaglie da lui condotte, in categoria FLAI (FEDERAZIONE LAVORATORI AGRO INDUSTRIA) una su tutte la questione legata ai forestali e con essa tutto quello che riguarda il settore Agricolo, l’Agroindustria, i Consorzi di bonifica, l’Esa.

Questo nuovo incarico gli consentirà di svolgere quanto fatto al provinciale anche a livello regionale, in un momento particolare per la regione Sicilia, che deve sciogliere nodi importanti specie in agricoltura, considerato il peso che ha a livello regionale e in maniera particolare in provincie come Ragusa, Siracusa e Catania, dove l’agricoltura è ben radicata e dove già sono partite campagne importanti come quella contro il caporalato attraverso il sindacato di strada.

Tra gli obbiettivi principali della nuova segreteria c’è quello di riprendere la questione che riguarda l’assetto idrogeologico del territorio, dalla quale fare partire un ragionamento per poter rilanciare il settore dei lavoratori forestali intervenendo sul dissesto idrogeologico. 

Riaprire la vertenza sulla banca della terra. Sono 35 mila gli ettari di terre demaniali non ancora redistribuii dopo la riforma agraria del 1950, terre che potrebbero essere assegnate ai giovani che vogliono investire in agricoltura, anche attraverso il PSR ( Piano Sviluppo Rurale)

Chi conosce Tonino, sa quanta dedizione e quanta passione caratterizzano la sua carriera sindacale, e gli interventi dei componenti dell’assemblea generale di categoria che lo ha eletto hanno messo l’accento sulle sue straordinarie doti umane e professionali.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.