Palermo, migrante positivo al covid scappa dall’hotel, rientrato dopo alcune ore

L'egiziano che faceva parte dei 33 migranti positivi al coronavirus era riuscito ad eludere la sorveglianza

PALERMO – Un egiziano, facente parte dei 33 migranti positivi al coronavirus è riuscito ad evadere dall’hotel San Paolo Palace in via Messina Marine. Il giovane faceva parte di quella parte dei migranti portati in città per sottoporsi alla quarantena obbligatoria, ma è riuscito lo stesso ad eludere la sorveglianza e a lasciare la struttura.

Così sono iniziate le ricerche da parte delle forze dell’ordine, ma dopo alcune ore il giovane è rientrato autonomamente al San Paolo Palace. Adesso sarà interrogato dalle forze dell’ordine per tracciare i suoi movimenti e i suoi eventuali contatti per prevenire una diffusione. A confermarlo è stata la prefettura di Palermo.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.