La scomparsa di Ennio Morricone, il sindaco di Bagheria, Tripoli: “La musica della cinematografia italiana, mondiale, non sarà più la stessa”

Morricone nel 2006 ricevette la cittadinanza onoraria

«La musica della cinematografia italiana, mondiale, non sarà più la stessa, Ennio Morricone, cittadino onorario di Bagheria lascia un vuoto incolmabile, il suo genio musicale, la sua maestria, il suo estro e la sua forza mancheranno a tutti. E’ un pezzo della storia di Bagheria che se ne va» – è quanto dichiara stamani il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli appresa la notizia della morte del compositore Ennio Morricone. 

Morricone è un genio artistico – dichiara il sindaco – che ha reso grandi non solo le pellicole del nostro grande orgoglio cittadino, Giuseppe Tornatore, ma anche film che sono pietre miliari del cinema italiano e mondiale. Le sue immortali melodie hanno risuonato più volte nelle storiche Ville di Bagheria in concerti in cui è stato omaggiato da tanti musicisti locali e non”.

Il comune di Bagheria conferì la cittadinanza onoraria a Ennio Morricone, colonna sonora del cinema italiano degli ultimi sessant’anni, durante una seduta straordinaria del Consiglio comunale nel 2006. La seduta fu straordinaria anche per la sede nella quale si svolse, vale a dire Villa Cattolica, sede del museo permanente dedicato a Renato Guttuso, che ospita all’esterno la tomba del grande pittore siciliano. Il legame tra Morricone e Bagheria è nato quando, oltre 20 anni fa, il maestro compose la colonna sonora di “Nuovo cinema Paradiso” che avrebbe consacrato Peppuccio Tornatore con l’ Oscar. Da allora Morricone ha composto tutte le colonne sonore dei film del regista bagherese.

Il padre di alcune delle più belle colonne sonore mondiali come “Per un pugno di dollari”,  Mission”,   C’era una volta in America”, Nuovo cinema Paradiso” è  morto nella notte in una clinica romana per le conseguenze di una caduta in cui si era rotto il femore.

Oscar nel 2016 alla carriera, i funerali di Morricone, come annunciato dalla famiglia, si terranno in forma privata.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.