Monreale, l’offerta di lavoro non arriva, ma (alcuni) percettori del reddito di cittadinanza si danno da fare

Non vogliono prendere il sussidio stando con le mani in mano, continua l'azione di pulizia del territorio monrealese del gruppo "Basta Crederci"

MONREALE – Continua nel territorio di Monreale l’azione del gruppo di volontari “Basta Crederci”. Si tratta di alcuni percettori del reddito di cittadinanza che, con elevato senso civico e spirito di collaborazione, nell’attesa di un lavoro, hanno deciso da qualche tempo di non rimanere con le mani in mano, in attesa dell’offerta do lavoro che tarda ad arrivare, e si sono messi a disposizione della comunità.

Piero Faraci (che coordina il gruppo coadiuvato dall’amministrazione comunale),Piero Partanna, Antonino Lombardo, Giovanni Terranova, Pumo Vittorio,, ma anche Alessandro Cassarà, Carmelo Norcia e Domenico Polizzano che, pur se non percettori del sussidio statale, hanno sposato questa attività di volontariato e li hanno coadiuvati.

Adesso comincia ad avere un certo senso di pulizia e decoro anche la zona sovrastante il Santuario del S.S. Crocifisso. Nei giorni scorsi il gruppo di volontari ha eseguito un primo ciclo di lavori di pulitura in via Salita Caputo, Arco Sanghez ed alla “montagnella”, sita tra via Salita Caputo e via Palmiro Togliatti. 

La “montagnella” era la cornice di quel quadro che ritraeva la “via Crucis” in tempi non recentissimi. La scalinata che lambisce tale luogo è importante per il collegamento con via Palmiro Togliatti ed è molto utilizzata dai turisti che intendono recarsi alla “Madonna delle Croci” chiesa ben visibile da piazza Vittorio Emanuele. 

Ieri i volontari hanno completato l’intervento rimuovendo innumerevoli cumuli di spazzatura e sterpaglie derivanti da interventi precedenti ed odierni. La pulizia e la cura di questi luoghi (come vedete in foto) è assente da tempo, e i volontari hanno dovuto lavorare in due giornate differenti. Sono stati sistemati in alcuni sacchi neri numerosi rifiuti che verranno smaltiti nei prossimi giorni dalla ditta New System Service. 

 

1 Commento
  1. piero scrive

    scusate faraci non e pagato dal comune

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.