Partinico, non si ferma all’ALT della Polizia: arrestato un giovane

Bloccato in piazza Duomo dagli agenti. Danneggia la vettura sferrando alcuni calci

PARTINICO – La Polizia di Stato ha tratto in arresto a Partinico  F. G., di anni 18, con precedenti di polizia, resosi responsabile dei reati di danneggiamento aggravato, rifiuto di dare indicazioni sulla propria identità personale e resistenza a P.U..

I poliziotti del Commissariato di P.S. di Partinico, nel  corso di un servizio di controllo del territorio, hanno notato un giovane alla guida di una mountain-bike mentre transitava in contromano a velocità sostenuta proprio davanti l’ingresso del Commissariato. Alla perentoria intimazione di fermarsi, il  giovane, per tutta risposta, si rivolgeva con frasi irriguardose ed accelerando la sua marcia.

Poco dopo veniva bloccato in piazza Duomo, ove continuava con i suoi improperi e scagliava la bici contro gli agenti. Con non poca difficoltà veniva bloccato e fatto salire sull’autovettura di servizio, che danneggiava sferrando alcuni calci. Il ragazzo, condotto presso gli Uffici del Commissariato, è stato tratto in arresto.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto la misura precautelare degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida da parte del G.I.P. Nel corso dell’udienza è stato convalidato l’arresto e F.G.  condannato a mesi sei di reclusione con pena sospesa.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.